Forum Tuttoslot.it - digitale/analogico
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : La sezione "Presenta il tuo club" ti permette di far conoscere a tutti il tuo club e la sua attività



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Digitale
 digitale/analogico
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 07/12/2017 : 09:58:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Quindi si devono smontare le due prese dei pulsanti dal rettilineo di alimentazione Evolution ed inserirle poi al posto delle magic nello scatolotto con gli interruttori . Non credevo fosse possibile smontarle dal rettilineo senza rompere niente .





 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Bist

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 1



Inserito il - 07/12/2017 : 12:31:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bist Aggiungi Bist alla lista amici  Rispondi Quotando
come ha fatto notare Udo, la modifica è in parte simile ha quanto aveva già fatto Gruntz (non avevo visto quel post, ma è proprio cosi!). Li si possono anche vedere foto degli scambi aperti per capire di cosa stiam parlando.

Per quanto riguarda lo schema. aituo (o aiUDo)!!!!!!

Prese pulsanti carrera analogici: si possono smontare dal rettilineo (forse occorre tagliare un pezzo di plastica), oppure usare lo stesso rettilineo, ma occorre che l'alimentazione passi SEMPRE dai deviatori.

Per Oxygen...... per il momento no, poi mi toccherebbe fare la terza versione di BistLap!!!






  Firma di Bist 
Il mio software per Carrera Digital 124/132:
http://www.bistlap.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Magnago  ~  Messaggi: 168  ~  Membro dal: 14/06/2016  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Gilpavia

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 07/12/2017 : 13:25:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gilpavia Aggiungi Gilpavia alla lista amici  Rispondi Quotando
Bist ha scritto:


Per Oxygen...... per il momento no, poi mi toccherebbe fare la terza versione di BistLap!!!


Anche perchè a memoria Oxygen non trova molti seguaci su questo forum quindi i test chi te li farebbe?

A proposito, la modifica per la ripartenza con potenza controllata è in cantiere?

Complimenti per la versione analogica di BistLap!






Modificato da - Gilpavia in data 07/12/2017 13:25:59

  Firma di Gilpavia 
Gianvico Gilberti
Wonderland - Pavia
http://www.facebook.com/wonderlandpavia/
https://www.facebook.com/pg/wonderl...avia/photos/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Pavia  ~  Messaggi: 382  ~  Membro dal: 10/07/2016  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

UDoKuoio

Amministratore



Utente Valutato
Voti: 14



Inserito il - 07/12/2017 : 21:33:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
Bist ha scritto:
Per quanto riguarda lo schema. aituo (o aiUDo)!!!!!!


Eh... uno schema non basta. Ci vogliono foto, spiegazioni dei passaggi, accorgimenti per evitare errori.. tutte cose che scaturiscono quando il lavoro lo si fa davvero.

Personalmente vedo questa modifica utile per una pista casalinga, giusto per provare le auto (analogiche) da solo o in 2, cosi' come appunto ha fatto Bist.

Oxigen: Purtroppo, Bist, per i test per l'uso di Oxigen non posso darti una mano (ma non disperiamo... metti che ci legga qualcuno..) ma fare 2 fake controller analog e 1 digital e' meno una passeggiata rispetto a cio' che hai gia' fatto tu (dico per esperienza)

P.S.: una modifichina da fare: un altro commutatore 2 vie che convoglia i contatti dei pulsanti di stop alternativamente alla Centralina digitale o alla analogica, in modo da sfruttarli per entrambe le situazioni.
Sempre con zero centrale, per sicurezza, dove i contatti"centrali" vanno verso i pulsanti.






  Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 2811  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 11/12/2017 : 19:56:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
[/quote][red]UDoKuoio ha scritto:
Eh... uno schema non basta. Ci vogliono foto, spiegazioni dei passaggi, accorgimenti per evitare errori.. tutte cose che scaturiscono quando il lavoro lo si fa davvero.
[/quote]

Parole sante !!
Cosa possiamo fare per convincere Bist a farci questo regalo di Natale ?

P.S. Ho cercato un pò in rete ma non ho trovato niente di veramente chiaro. Qualcosa che permetta a tutti ( e non solo ad un super esperto in vena di esperimenti ) di affrontare questo percorso con la certezza di arrivare fino in fondo. Spesso la spiegazione scritta è un pò sommaria oppure le immagini non sempre corrispondono esattamente a quanto scritto ( anche nel post di Grunz ) .






Modificato da - gislot11 in data 11/12/2017 19:59:10

 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 12/12/2017 : 13:43:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Buongiorno . Della serie “ la modifica s’ha da fare ! “ . Ho cercato ancora e finalmente ho trovato uno schema che “sembra” abbastanza preciso . Però chiedo aiuto ai più esperti per evitare di combinare pasticci. Allora , secondo questa modifica ( che pare sia stata portata a termine con successo ) si manterrebbero nel circuito sia la CU Digital che la power line Evolution . Entrambe sarebbero alimentate dai rispettivi alimentatori però i cavi dell’una e dell’altra che dovrebbero andare alle bandelle vengono preventivamente portati fuori e deviati verso un solo interruttore a tre posizioni . Chiaramente dal lato “analogico” dell’interruttore le corsie sono separate mentre dal lato “digitale” sarebbero collegate . In questo modo le bandelle della CU e della power line EVO resterebbero del tutto prive di alimentazione propria. Dalla posizione centrale dell’interruttore partono i cavi separati per le due corsie che andranno a finire , immagino , in un qualsiasi rettilineo della pista ed alimenteranno tutto il circuito ( potranno naturalmente esserci riporti di corrente ). In questo modo le corsie sarebbero o entrambe digitali o entrambe analogiche . Fin qui secondo voi ho capito bene ?
Se ho capito bene ( ma potrei aver capito male ) , dato che trovo molto utile usare come ha fatto Bist due interrurrori a tre posizioni anziché uno solo , per poter anche avere in contemporanea una corsia per il digitale e l’altra per l’analogico , mi spiegate come dovrebbero variare i collegamenti ? Immagino che in uscita dalla posizione centrale un interruttore vada alla corsia A e l’altro alla corsia B . Ma in ingresso come dovrebbero essere fatti i collegamenti ?

L’altro aspetto che ho bisogno di chiarire riguarda gli elementi “digitali” ( pit lane e scambi ). Bist mi pare abbia scritto che vanno “portati fuori” tutti cavi che mettono in comune le bandelle e vanno , tutti insieme , collegati non con gli interruttori ma direttamente con la CU . In che modo esattamente ?
Grazie mille a tutti .









Modificato da - gislot11 in data 12/12/2017 13:47:09

 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

UDoKuoio

Amministratore



Utente Valutato
Voti: 14



Inserito il - 13/12/2017 : 00:22:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
gislot11 ha scritto:

Buongiorno . Della serie “ la modifica s’ha da fare ! “...

Sei sicuro? Sicuro sicuro? Poi ti spiego.

gislot11 ha scritto:
...cut... Fin qui secondo voi ho capito bene ?

Si'

gislot11 ha scritto:
..dato che trovo molto utile usare come ha fatto Bist due interrurrori a tre posizioni anziché uno solo , per poter anche avere in contemporanea una corsia per il digitale e l’altra per l’analogico , mi spiegate come dovrebbero variare i collegamenti ?

Immagina di dividere quel singolo interruttore in 2, cosi':


gislot11 ha scritto:
L’altro aspetto che ho bisogno di chiarire riguarda gli elementi “digitali” ( pit lane e scambi ). Bist mi pare abbia scritto che vanno “portati fuori” tutti cavi che mettono in comune le bandelle e vanno , tutti insieme , collegati non con gli interruttori ma direttamente con la CU . In che modo esattamente ?

Non ricordo se alla CU (a parte l'alimentazione che avrai gia' tagliato) ci arriva altro se non i fili dei sensori.. ma e' un dettaglio, quindi per ora ci fissiamo sugli scambi.
1) identifica con un tester qual e' la bandella POSITIVA e quella NEGATIVA (quando alimentata dalla CU)
per ogni corsia e segnatela da qualche parte.
2) Apri la parte sotto di ogni scambio.
3) identifica i fili che vanno dalla bandella ai vari componenti presenti. Gli altri fili non si toccano.
4) taglia/dissalda/togli il contatto di ognuno di quei fili sulla bandella.
5) UNISCI TRA DI LORO quei fili alimentati dalle bandelle POSITIVE. Idem per le NEGATIVE.
6) da queste due "unioni" tira fuori 2 fili (significa "aggiungi un altro filo a ciascun gruppo di fili) e, col metodo che ti pare (saldature/morsetti/spinette) li colleghi RISPETTANDO LA POLARITA' direttamente alla alimentazione della CU.

..SE TI SEI PERSO...

7) lascia perdere.
A parte l'effetto "phigata" per avere una cosa molto particolare, bisogna capire se ne vale la pena.
Bist DOVEVA avere quella modifica, perche' sta sviluppando hardware/software anche per lo slot analogico e una pista Digital/analogica gli SERVE.







  Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 2811  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 13/12/2017 : 01:18:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Ti ringrazio per le spiegazioni . Ti ringrazio anche per l'invito ad una riflessione preventiva . Rifletterò ( un pò ) prima di procedere . C'è però da dire che questo hobby , che pratico da circa un anno , si compone di due aspetti : 1 "preparare/modificare/allestire/mettere a punto" e 2 "correre" . Il secondo dovrebbe essere l'aspetto principale e più divertente. Io sinceramente ho seri dubbi che anche nel mio caso sia così ...





Modificato da - gislot11 in data 13/12/2017 01:26:45

 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Gilpavia

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 13/12/2017 : 07:11:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gilpavia Aggiungi Gilpavia alla lista amici  Rispondi Quotando
gislot11 ha scritto:
C'è però da dire che questo hobby , che pratico da circa un anno , si compone di due aspetti : 1 "preparare/modificare/allestire/mettere a punto" e 2 "correre" . Il secondo dovrebbe essere l'aspetto principale e più divertente. Io sinceramente ho seri dubbi che anche nel mio caso sia così ...

Allora mi sa che siamo in due.






  Firma di Gilpavia 
Gianvico Gilberti
Wonderland - Pavia
http://www.facebook.com/wonderlandpavia/
https://www.facebook.com/pg/wonderl...avia/photos/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Pavia  ~  Messaggi: 382  ~  Membro dal: 10/07/2016  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

UDoKuoio

Amministratore



Utente Valutato
Voti: 14



Inserito il - 13/12/2017 : 09:56:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
Il bello di quest'hobby e' che c'e' la possibilita' di trovare soddisfazione derivante da cose piu' disparate.
Chi solo alla guida, chi nel tuning, chi nei diorami, chi nel software, chi nella progettazione piste..

Tornando alle modifiche.. non voglio scoraggiarti come sembra ma farti trovare le motivazioni per affrontare una cosa che lascera' la pista a gambe aperte per un po' prima di partorire il risultato.

Di sicuro, prima di questa, avrei messo in cantiere altre modifiche:
Postazione PRO;
Alimentazione Aftermarket
come descritto in altri topic di questa sezione, sopra linkati.

Comunque Se e Quando inizierai QUESTA modifica, vedrai che non sarai solo.






  Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 2811  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 13/12/2017 : 11:48:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Buongiorno. Visto che siamo in tema e che le mie ricerche continuano , vorrei sottoporre alla vostra attenzione un’altra modifica che ho trovato in rete che a me sembra ancora più interessante . E’ possibile che la conosciate già . Si tratta di una modifica proposta da un tedesco addirittura nel 2008 . In pratica si utilizza solo la CU con la sua alimentazione e solo i controller digitali . I cavi della CU vengono portati fuori e sdoppiati. Una parte va alla posizione UNO del solito interruttore a tre posizioni . L’altra parte va collegata all’ingresso di due chip Carrera 132 e l’uscita motore di questi ultimi viene collegata separatamente alla posizione DUE dell’interruttore di cui sopra. Dalla posizione ZERO dell’interruttore partono come sempre i cavi separati per le due corsie. I due chip vengono codificati ed associati ciascuno ad un pulsante . Ovviamente se si utilizzano due interruttori anziché uno solo si può correre in analogico in una corsia ed in digitale nell’altra.
Vantaggi apparenti :
- Si evitano tante fuoriuscite di cavi e cablaggi
- Si usa una sola alimentazione , una sola CU ed un solo tipo di controllers , quelli digitali ( chi ha già acquistato i truspeed non deve acquistarne altri di qualità analogici )
- Si possono regolare anche per le macchine analogiche le velocità massime ( secondo me non è cosa da poco )
Cosa ne pensate ? Allego un paio di schemi ( il primo lo capisco un pò di più ). Grazie













Modificato da - gislot11 in data 13/12/2017 11:51:06

 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Bist

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 1



Inserito il - 14/12/2017 : 12:25:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bist Aggiungi Bist alla lista amici  Rispondi Quotando
Sicuramente è fattibile, ci avevo pensato anche io un annetto fa. si tratta sostanzialmente di digitalizzare la corsia e non più l'auto. Di fatto poi ho "risolto" facendomi direttamente una centralina per gestire un po' tutto, ma è un'altra storia..

Considera che una pista analogica è comoda per usare auto analogiche ma anche pulsanti analogci! cosi saresti vincolato ai digitali, con le varie limitazioni di corrente della CU (ok per 2 auto possono bastare tranquillamente). A parte avere la possibilità di regolare velocità e freno (cosa che puoi fare tranquillamente con un analogico e con un alimentatore aftermarket regolabile), perdi la possibilità di usare anche in contemporanea un sistema di cronometraggio analogico con stacco attacco corrente etc etc.
Fra l'altro a livello di modifiche, cablatura etc, il lavoro è lo stesso: devi comunque mantenere separate le corsie e l'alimentazione per gli scambi.
Devi capire tu cosa vuoi, personalmente preferisco avere 2 sistemi completamente distinti.

@Gil: la modifica è fatta, devo solo provarla martedi prossimo in gara cosi vediamo l'effetto che fa!






Modificato da - Bist in data 14/12/2017 12:27:17

  Firma di Bist 
Il mio software per Carrera Digital 124/132:
http://www.bistlap.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Magnago  ~  Messaggi: 168  ~  Membro dal: 14/06/2016  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Gilpavia

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 14/12/2017 : 13:13:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gilpavia Aggiungi Gilpavia alla lista amici  Rispondi Quotando
Bist ha scritto:
@Gil: la modifica è fatta, devo solo provarla martedi prossimo in gara cosi vediamo l'effetto che fa!


Grande Mago!!!







Modificato da - Gilpavia in data 14/12/2017 13:13:31

  Firma di Gilpavia 
Gianvico Gilberti
Wonderland - Pavia
http://www.facebook.com/wonderlandpavia/
https://www.facebook.com/pg/wonderl...avia/photos/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Pavia  ~  Messaggi: 382  ~  Membro dal: 10/07/2016  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 14/12/2017 : 19:49:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Bist ha scritto:



Considera che una pista analogica è comoda per usare auto analogiche ma anche pulsanti analogci! cosi saresti vincolato ai digitali, con le varie limitazioni di corrente della CU (ok per 2 auto possono bastare tranquillamente) .


Hai ragione , però io non possiedo pulsanti analogici di qualità. Ho solo i Carrera di serie . Avendo sempre usato il digitale ho acquistato due truspeed e sarebbe comodo per me continuare ad usarli anche per l'analogico. Comunque non ho ancora deciso quale modifica adottare. Ci devo pensare...


Bist ha scritto:


Fra l'altro a livello di modifiche, cablatura etc, il lavoro è lo stesso: devi comunque mantenere separate le corsie e l'alimentazione per gli scambi.




A proposito di questo aspetto non mi è chiara una cosa. Io ho provato a togliere la CU e ad inserire la EVO power line senza toccare gli scambi. Le auto analogiche vanno perfettamente. Allora ho provato a controllare con il tester i contatti a livello delle bandelle negli scambi. L'unico contatto che ho riscontrato è tra la bandella che nella foto allegata è indicata con la "a" gialla ed il breve tratto di cambio corsia fino alla giunzione tra i due elementi. Dopo la giunzione ( tratto con la "a" azzurra ) il contatto cessa . La stessa cosa l'ho verificata nell'altro scambio singolo ed in quello doppio. Ed infatti due auto analogiche , che ovviamente restano ciascuna nella propria corsia , vanno perfettamente senza problemi. Se , con la pista in analogico ( e questo dovrebbe valere anche dopo la modifica ) , non ci sono contatti tra le bandelle delle due tracce degli scambi perchè bisogna aprirli e modificarli ? Grazie.









Modificato da - gislot11 in data 14/12/2017 19:53:44

 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ViolentRage

Tuttoslottista F1



Inserito il - 15/12/2017 : 14:03:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ViolentRage Aggiungi ViolentRage alla lista amici  Rispondi Quotando
UDoKuoio ha scritto:

@ ViolentRage: sarei curioso di vedere quel topic dove si sconsigliava la digitalizzazione (magari la cosa non c'entra nulla.. chi lo sa?)


Ho cercato e ricercato, proprio non trovo il post.
Me lo sarò sognato?!






 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Trento  ~  Messaggi: 251  ~  Membro dal: 05/12/2015  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Bist

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 1



Inserito il - 18/12/2017 : 11:35:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bist Aggiungi Bist alla lista amici  Rispondi Quotando
gislot se non scolleghi il circuito digitale presente negli scambi corri il rischio di bruciarlo se usi la pista in modalità analogica.
prende l'alimentazione dalle bandelle ,fra l'altro positivo da una e negativo dall'altra (che nel digitale è la stessa cosa ma nell'analogico anche no...)
Nel digitale carrera la polarità è invertita rispetto ad un analogico tradizionale, percio se alimenti le 2 corsie rischi di bruciare il componente (salvo circuiti protettivi che non ho nemmeno considerato)
Se ne apri uno ti rendi conto del perchè e capisci da te.







Modificato da - Bist in data 18/12/2017 11:37:47

  Firma di Bist 
Il mio software per Carrera Digital 124/132:
http://www.bistlap.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Magnago  ~  Messaggi: 168  ~  Membro dal: 14/06/2016  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 18/12/2017 : 19:47:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Caro Bist , ti ringrazio . Pensavo di non toccare gli scambi ma effettivamente anche la sola "possibilità" di danneggiarli irrimediabilmente mi induce ad adottare prudenza.
- Allora, ho aperto , come da te suggerito , tutti i miei scambi . Ne ho due semplici ed uno doppio . In quelli semplici il cavo che alimenta il circuito ( rosso-nero) proviene da una sola delle piste , mentre nel doppio il rosso proviene da una pista ed il nero dall'altra. Ok . Porto fuori il tutto come illustrato da Grunz nel suo vecchio post. Ovviamente non tocco i cavi ( giallo-blu e arancio-blu ) che vanno dai sensori al circuito . Però ci sono anche dei corti raccordi rosso-neri tra le piste principali ed i tratti del cambio corsia . Quelli devo lasciarli dove stanno?
- La pit lane ( è sempre uno scambio ) non l'ho ancora aperta. Devo fare esattamente lo stesso lavoro ?
- I cavi di alimentazione provenienti da tutti gli scambi li raccordo con i cavi di alimentazione che ho portato fuori dalla CU prima che questi entrino nella "scatoletta" con gli interruttori .
- A proposito di CU . Ci sono dei cavi rosso-neri sul lato opposto rispetto all'elettronica che vanno da una sola delle tracce fino a delle prese situate sul bordo del rettilineo . Li lascio dove sono o li elimino ?Tra l'altro questi ultimi fili hanno anche un condensatore .
- La power line della evolution ha dei condensatori sulle tracce tra bandella positiva e negativa. Li devo togliere o li lascio in sede quando porto fuori i cavi di alimentazione ?

Sarei grato a te e chiunque altro se poteste chiarirmi i dubbi quanto prima perché ho già iniziato il lavoro e sono con la pista "a gambe aperte" per usare un'espressione di UdoKuoio molto efficace nel rendere l'idea .
Tra l'altro sto realizzando la trasformazione più completa che mi permetterà di utilizzare la pista in analogico "puro" ( per ora con la EVO power line ma in futuro anche con alimentatore e pulsanti migliori ) , in digitale , ed anche in analogico "strano" chippando le tracce. Allego foto. Una volta terminato il lavoro , e se naturalmente lo riterrete utile ,posso pubblicare un resoconto dettagliato ed illustrato della modifica .
Grazie mille .
















Modificato da - gislot11 in data 18/12/2017 20:06:50

 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

UDoKuoio

Amministratore



Utente Valutato
Voti: 14



Inserito il - 19/12/2017 : 08:45:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
Si, i cavi di raccordo DOVRESTI lasciarli dove sono.
Seguendo il percorso delle bandelle:


...si vedono le 4 parti scollegate tra loro. In ogni caso fai una prova col tester verificando in ogni posizione di scambi se le due bandelle "destre" sono separate tra loro (e cosi' le "sinistre") e quindi mi sono sbagliato.

I cavi che vanno a bordo rettilineo servirebbero per alimentare postazioni "ricarica-wireless" e quindi non ti servono. I condensatori che trovi in giro non sono un problema: lasciali dove sono (ovviamente nel caso li' sopra, se togli il filo, anche i condensatori spariscono)






  Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 2811  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 19/12/2017 : 10:33:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie mille UdoKuoio . Quando dici "in ogni posizione di scambi" intendi in posizione aperta o chiusa ? Te lo chiedo perché , in analogico , gli scambi rimarranno sempre in posizione di riposo. Per la pit lane vale lo stesso discorso? Devo portare fuori i cavi che alimentano il circuito di scambio e basta ?
Ho trovato in un negozio di elettronica ( a 30 centesimi cad. ) i connettori che mi pare tu stesso segnalasti in un altra discussione . Li ritieni adatti per tutte le connessioni di questa modifica ( alimentazioni verso e dalla scatoletta , riporti di corrente , alimentazione scambi , ecc. )? Non ci sono specifiche tecniche ma penso che 15 V e l'amperaggio ridotto della pista non li mettano in crisi. Che ne pensi? Li preferirei ai classici faston.







 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

gislot11

Tuttoslottista F1


Inserito il - 21/12/2017 : 17:02:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gislot11 Aggiungi gislot11 alla lista amici  Rispondi Quotando
Salve. Avrei un altro quesito da porre . Ho già "costruito" lo scatolotto con quattro interruttori a tre posizioni e due interruttori a due posizioni per far funzionare la pista in analogico tradizionale , in digitale ed in analogico tramite chip . L'ho già collaudato e tutto pare funzionare perfettamente . Ho anche modificato gli scambi singoli e doppi per portare fuori l'alimentazione. Quando però ho aperto la pit lane mi sono reso conto che il circuito che apre il flipper , a differenza degli altri , prende l'alimentazione da due punti ( A+ A- e B+ B- ) . Che devo fare ? Unire i due positivi e i due negativi e saldarli ad un solo cavo rosso-nero per uscire come ho fatto con gli altri ? Attendo istruzioni perché non voglio combinare disastri . Grazie mille .
P.S. Ho trovato le specifiche dei connettori che sto utilizzando . Corrente nominale 5 A
Tensione nom. 12 V/DC
Per l'amperaggio mi pare che siano sufficienti, Gli alimentatori Carrera sia digitale che analogico escono con una tensione di poco superiore. Spero che ciò non crei problemi. Che ne pensate ?













Modificato da - gislot11 in data 21/12/2017 17:21:13

 Regione Umbria  ~ Prov.: Terni  ~ Città: terni  ~  Messaggi: 135  ~  Membro dal: 27/03/2017  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,72 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization