Forum Tuttoslot.it - Tuttoslot Test - NSR Ford Gt 40 MKII
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Utilizza la funzione "Cerca" nel forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Testati da Voi e da Noi
 Tuttoslot Test - NSR Ford Gt 40 MKII
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato:
Voti:25



Inserito il - 19/11/2010 : 21:54:54  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando
PROVIAMO LA NUOVA NSR FORD GT 40 MK. II

By Emilio Simonini per Tuttoslot Test Team





Quarta uscita (contando che la MK IV è uscita in ristampa modificata, sarebbe la quinta) delle Classic prodotte da Noviello e Montiglio.



Chi si aspettava che alcune nuove caratteristiche costruttive della Porsche 997 o della Corvette fossero già presenti sulla GT40 può essere rimasto deluso, ma ci sono altri elementi che diversificano questa Classic dalle precedenti di Nsr.
Prima di confrontare nel dettaglio le misure ed i pesi con gli altri modelli NSR, si nota che, questa volta, il fissaggio della carrozzeria avviene con un più classico monovite anteriore (con testa coperta dal pick up) e due viti dietro sulla coda, abbastanza ravvicinate.
Il telaio incastra comodamente nella carrozzeria e, liberando appena le viti, questa bascula senza intoppi.
Il banchino-motore nero è lo stesso delle altre Classic e della 500; il materiale del telaio, a giudicare dalla flessibilità, è uguale alla precedente produzione nella versione "black" dei telai di scatola.
Cerchi anteriori pieni e posteriori "air", con copricerchi con gallone.
La corona da 32 è anodizzata nera e le bronzine sono le solite "low-friction".





Ma vediamo insieme le differenze nelle misure tra la Porsche 917 (la Ford Mk IV ha misure quasi identiche), la Ford P68 e la nuova Gt40:



Apparentemente la Gt40 sembra più corta, e di lunghezza di carrozzeria è vero, ma non lo è slottisticamente:
in realtà il "passo slottistico", cioè la distanza tra il pick up e l'asse posteriore, è lo stesso della 917 ma più lungo della P68 di ben 7 mm.
E allora dov'è la differenza?
E' in un punto non trascurabile: lo sbalzo posteriore, misura tra il filo-coda e l'asse posteriore.
La GT40 ha una coda ben più corta, di 8 mm. rispetto alla 917 e di 17 mm. rispetto alla P68.



Ecco, a confronto con la punta del pick up allineati, da sinistra a destra la 917, la P68 e la Gt40.

Per la carrozzeria della GT40, vista la lunghezza effettiva ridotta, mi aspettavo un peso-piuma, invece risulta essere addirittura la carrozzeria più pesante.
E, a occhio, non è neanche la più bassa, sicuramente la P68 lo è di più, con la 917 se la gioca, dato che la GT40 davanti è complessivamente un pò più alta, ma la coda è decisamente più bassa (anche se non come quella della P68)..
La coda: questo potrebbe essere il punto forte di questo modello, poco materiale a sbalzo che può sbilanciare nella percorrenza di curva, abbinato ad un passo slottistico che può dare più stabilità.
Proviamo in pista?











Per prepararla a dovere per la pista Polistil del Gas di La Spezia, utilizzo una piombatura in stile "Classic NSR", ovvero già in uso per P68 e 917: peso sul banchino dietro al motore e davanti in zona pick up.
Le viti del banchino sono quasi serrate: in queste condizioni, con una pista con forte grip, si fa lavorare il telaio solo per la sua naturale morbidezza (tipica dei telai NSR).
Le gomme utilizzate sono le F22 Slot.it, gomma perfettamente a suo agio sulla nostra pista, non incollata: la mescola è abbastanza compatta da evitare stallonamenti, mentre il grip è abbondante anche già al primo giro in pista.
Dettaglio che continuo ancora a non capire, è l'esigenza di fermare il motore al banchino con nastro, onde evitare il rischio della fuoriuscita dalla sua sede.
Per le gomme anteriori, le riduco al minimo regolamentare Ansi Classic.







Il motore è quello di scatola, che, fatto a girare a vuoto, "ad orecchio" non sembra essere uno dei nati più fortunati, ma lo mettiamo lo stesso alla prova senza alcun rodaggio, a parte una goccia di olio sulla bronzina della cassa.

Nell'ultimo campionato svolto con le Classic, utilizzando le F22 fornite in parco chiuso, si è assistito ad un grande equilibrio tra i modelli: si sono viste in testa le Slot.it Chaparral, Alfa e Ferrari, come le Nsr MkIV, P68 e 917, anche se come tempo sul giro secco Alfa e Ferrari hanno, storicamente sulla nostra pista, quel pelo in più, dato che queste ultime sembrano essere a loro agio nelle frequenti curve strette e ripartenze, dove la reattività del modello si fa sentire.

Questa GT40 sembra essere molto adatta così come è stata preparata per la prova:
pur essendo montato un motore non certamente potente, la tanto importante reattività abbonda, il modello riparte dalle curve in modo deciso, in entrata di curva si stacca al limite e si apre poi tranquillamente.
La mancanza di "dritto" però si sente.
Apparentemente nelle curve strette siamo ad alte prestazioni, ma il passo "slottistico" lungo dà comunque un rendimento ottimo anche nelle curve più ampie.
I tempi di riferimento della pista sono, dall'ultimo campionato, sui 10"50/10"60 , la pista però è per l'occasione abbastanza fredda ed il motore è, come detto, ancora da "sbloccare" con un bel rodaggio.
Al termine della prova i tempi migliori sono poco al di sopra del 10"80, ma sicuramente con un motore più spinto e la pista un pò più a posto i tempi dei top usciranno fuori.
Ecco, quindi, un altro modello da utilizzare sicuramente nel prossimo campionato Classic locale!!!!!
E....... aspettiamo la concorrenza ?????
;-)

Emilio







 Firma di amministratore 
www.tuttoslot.it/noleggi
https://bistbox.tuttoslot.it

 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 7448  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: 14/12/2018

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 19/11/2010 : 23:33:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie caro Massimo per l'esauriente test ... e grazie soprattutto per la comparazione con le altre "belve" di casa NSR ... aspettiamo con ansia che esca l'alter-ego della Slot-it, tanto per vedere l'effetto che fa .......





  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5188  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: 13/12/2018 Torna all'inizio della Pagina

Blackie

Tuttoslottista DTM


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 20/11/2010 : 17:28:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Blackie Aggiungi Blackie alla lista amici  Rispondi Quotando
Ueela! Aspettavo proprio la recensione della mia primissima slotcar! Mercoledì sera ho fatto il mio esordio slottistico e ho gareggiato nella mia prima gara classic nel club qui a Rovigo! Bellissima gara! Mi sono divertito tantissimo! Sono arrivano terzo nella mia batteria e tredicesimo assoluto su 14 partecipanti...! Le mie avversrie erano due MK IV e una MK II gemella... Riguardo la preparazione mi son fatto aiutare dal buon Tommaso Melioli e da alcuni ragazzi del club: sostituzioni delle viti con quelle metriche della PRS e delle gomme con le 20X10 grip 2, sempre PRS...Riguardo il basculaggio del banchino solitamente lascio un gioco di 1 mm circa. Stessa cosa per quanto riguarda il gioco tra il telaio e carrozza...Un altra modifica che è stata fatta mercoledì sera poco prima della gara è stata l'aggiunta di un grano che ha fissato il motore al banchino su suggerimento di uno dei partecipanti alla gara che mi ha gentilmente aiutato... Per la gara mi è stato concesso l'uso del motore mio che poi è quello da scatola...Alla fine ho sostituito solo le gomme (sempre PRS grip 2)...Devo naturalmente ancora migliorare (ho iniziato solo recentemente a stabilizzarmi sui 15 a giro), ma sono molto soddisfatto nell'aver scelto quest'auto per esordire nello slot...In gara sono riuscito in ogni caso a difendermi...Spero di non peccare di presunzione se do un piccolo consiglio ai possessori di quest'auto: come avrete notato, la parte inferiore del muso è riportata. Se avete modo staccatela dalla sede e rimettetela distribuendo un goccio di attak sui perni:questo dettaglio tende a staccarsi con gli urti. Non si stacca mai del tutto, ma in gara potrebbe dare qualche problemino...Spero di riuscire a reperire qualche foto della gara...





 Regione Veneto  ~ Prov.: Rovigo  ~ Città: Rovigo  ~  Messaggi: 51  ~  Membro dal: 13/10/2010  ~  Ultima visita: 17/10/2012 Torna all'inizio della Pagina

pier

Tuttoslottista Virtuoso




Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 20/11/2010 : 17:53:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pier Aggiungi pier alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie Massimo ottima recensione e test molto interessante..
Un ciao da pier






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: desenzano del garda  ~  Messaggi: 4239  ~  Membro dal: 30/08/2009  ~  Ultima visita: 28/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Federico Danesin

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 11



Inserito il - 20/11/2010 : 18:00:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Federico Danesin Aggiungi Federico Danesin alla lista amici  Rispondi Quotando
Anchio sono un felicissimo possessore di questa macchina e devo dire che va molto bene, ho anche la 917 che mi sembra più brusca sulle numerose S della pista dell'Albitrack, per adesso non ho messo peso però più avanti si vedrà.






 Regione Liguria  ~ Prov.: Savona  ~ Città: Cairo Montenotte  ~  Messaggi: 665  ~  Membro dal: 18/11/2009  ~  Ultima visita: 17/07/2016 Torna all'inizio della Pagina

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato
Voti: 25



Inserito il - 20/11/2010 : 18:06:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando
diamo sempre a Cesare quel che è di Cesare....
Il test è stato realizzato da uno dei tester ufficiali del Tuttoslot Test Team: il grande Emilio!!!






  Firma di amministratore 
www.tuttoslot.it/noleggi
https://bistbox.tuttoslot.it

 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 7448  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: 14/12/2018 Torna all'inizio della Pagina

pier

Tuttoslottista Virtuoso




Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 20/11/2010 : 18:36:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pier Aggiungi pier alla lista amici  Rispondi Quotando
L'amministratore Massimo ha scritto
diamo sempre a Cesare quel che è di Cesare....

Si Massimo il test è by Emilio Simonini ma abbiamo ringraziato te che rappresenti anzi sei il cuore/cervello pulsante di Tuttoslot....
Un ciao da pier






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: desenzano del garda  ~  Messaggi: 4239  ~  Membro dal: 30/08/2009  ~  Ultima visita: 28/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 20/11/2010 : 18:38:54  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
Ottima l'idea nella prova comparativa, di riferire il confronto alla misura del "passo slottistico"

pochi ne parlano ed in conseguenza non è tanto comune che la maggior parte degli slottisti lo considerino.
Nulla di assoluto, ma una caratteristica fondamentale da considerare insieme a tutte le altre come: carreggiata, altezza, peso, distanza del pickup dall'asse anteriore ... la geometria di una slot.

Bella la riflessione sul relativo serraggio viti banchino per correre su pista liscia Polistil.

Bene detta l'osservazione sulla necessità di bloccare il motore.

Attraverso l'osservazione della categoria Classic, se si vuole, ci si può accorgere che tante soluzioni anche diverse dei "nostri" produttori Italiani all'avanguardia della tecnica, portano in pista tanti mezzi ottimi che pur diversi possono stare TUTTI insieme gareggiando senza supremazie nette.
Ma allora come sarà sto fatto che il modo di porsi e la cultura predominante porta generalmente tutti a cercare sempre il modello che in assoluto sia superiore agli altri ?
NSR ha la propria concezione originale di costruzione e di materiali omogenea nei vari successivi modelli, che tengono costantemente d'occhio il futuro e lo sviluppo in progresso. Significativamente a questa gamma si contrappone Slot.it con concezione e materiali completamente diversi
e ... gli slottisti in questa categoria Classic, sembra si accorgano straordinariamente che tutte le decine di modelli almeno delle "nostre" marche possono stare insieme senza che sia scontato il modello predominante.
Secondo me non c'è dubbio che la fisica, la meccanica e la scienza dei materiali, a seconda delle categorie e dei regolamenti, cambiano le loro leggi di nascosto a tradimento

Oggi sembra sia conclamata in questa categoria l'uso dell'appesantimento ... ma è oltremodo proponibile ed intereressante proporre tutte le sperimentazioni possibili anche senza pesi.
Se una raccomandazione va fatta, per questa categoria e per tutte le categorie che in generale prescrivono le gomme NON incollate è quella di porre la massima attenzione nella scelta dei cerchi posteriori... in ambito racing, comunque, non sono pochi anni che molti usano il cerchio pieno in plastica (incollato sull'asse) al posteriore .. se qualcuno avesse voglia di inventarne e produrne uno, magari in delrin o altre plastiche dure con il grano, forse potrebbe essere interessante.

grazie e ciao a tutti da giorgio






  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

Federico Danesin

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 11



Inserito il - 21/11/2010 : 19:17:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Federico Danesin Aggiungi Federico Danesin alla lista amici  Rispondi Quotando
Caro Giorgio colgo l'occasione per salutare te e il nostro amico comune Louboyle, sono sicuro che qualche ditta produce un cherchio in derlin con mozzo riportaro in alluminio con grano m2 di fissaggio il fatto che non mi ricordo più chi lo produce.

Ciao a te e a Louboyle.






 Regione Liguria  ~ Prov.: Savona  ~ Città: Cairo Montenotte  ~  Messaggi: 665  ~  Membro dal: 18/11/2009  ~  Ultima visita: 17/07/2016 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 21/11/2010 : 20:31:15  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
... per il cerchio devo guardare meglio, anch'io meglio in "magazzino" ... magari nella gamma MB, magari ce l'ho pure da qualche parte
Abbiamo tutti le nostre preferenze/manie ed io pensavo pari/pari ad un cerchio pieno,
in questo momento vedo che vanno molto i cerchi super ultra alleggeriti (all'estremo) accessori che come gli assali in carbonio, secondo me sono per la gran parte uno sfizio anche molto piacevole, quasi sempre troppo fragili per essere usati realmente.
(qui da noi gli assali in carbonio, per esempio son stati scartati anche dai più assatanati, riciclandoli all'anteriore)

Questa affermazione l'ho fatta più che altro, perché mi piacerebbe che chi usa i cerchi in plastica al posteriore facesse un bell'articolo per far vedere la propria preparazione, in senso complessivo del mezzo... facesse e facessero vedere l'equilibrio complessivo del mezzo, pesi compresi che apprendo essere molto usati in Classic (anche se affatto indispensabili)

Io le mie macchine "le faccio" senza bisogno di nessuno e quando le do ad un pilota bravo di solito vincono pure; quindi capisci che tutte queste balle che dico sono finalizzate a parlare di cose molto interessanti e morbosamente curiose per un appassionato.
Io quelli che fan gare e hanno preparazioni "originali" li vedo al club ... ma qui nessuno, dico nessuno che abbia l'abitudine di fotografare una macchina competitiva aperta... che dire ? pazienza.

giro, con piacere i tuoi saluti a LouBoyle, che sta bene ed è molto allegro e .. ricambia con grande piacere i pensieri di tutti.

grazie da giorgio, ciao a presto







  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

pedro023

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 5



Inserito il - 21/11/2010 : 21:26:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pedro023 Aggiungi pedro023 alla lista amici  Rispondi Quotando
Il cerchio in derlin (15,8x8,3mm) con collare in alluminio, sul quale è impanato il grano, è prodotto dalla PN Racing. Il peso dichiarato è 0,8 g, che è raggiunto tranquillamente anche da più comuni cerchi in magnesio o in ergal alleggeriti; quindi non ci vedo vantaggi.
Il problema dello stallonamento con gomme morbide (tipo le PRS Classic) e motori potenti l'ho riscontrato soprattutto con i cerchi NSR "air", mentre con cerchi tradizionali "non air" il problema non si è verificato.
Il fissaggio del motore con nastro non è tanto necessario per evitare che fuoriesca dalla sede, cosa che non ho mai visto verificarsi sui banchini delle Classic NSR e Slot.it, quanto per evitare che ruoti nella sede in fase di accelerazione o frenata, perché la sede dove si incastra la testata in plastica in genere presenta un certo gioco che permette al motore di ruotare leggermente intorno al suo asse. Che poi questa leggera rotazione sia da evitare perché dannosa è tutto da dimostrare (infatti nella categoria HRS Slot.it, in cui la nastratura è proibita, si corre regolarmente senza problemi). Comunque nelle Classic ormai è quasi generalizzato l'uso di fissare il motore con nastro adesivo.

Ciao a tutti






  Firma di pedro023 
pedro023

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: Firenze  ~  Messaggi: 431  ~  Membro dal: 21/03/2008  ~  Ultima visita: 22/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 21/11/2010 : 23:18:16  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Pedro,

uso i cerchi slot.it in alluminio con grano parzialmente annegato e tuttalpiù quelli in magnesio.

Era mia intenzione dire, come effettivamente scritto, che il "cerchio plastica" era solo un pretesto per dire che gente che fotografa e fa vedere la propria preparazione, non ce n'è .. con pochissime e rare eccezioni.

ciao da giorgio






  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 22/11/2010 : 09:03:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Non è stato evidenziato nella prova: i cerchi posteriori usati sono pieni, sempre Nsr (in pratica, gli anteriori di scatola).
Questo perchè, su una pista come la Polistyl che non usura le gomme, il battistrada tende ad essere convesso al centro e la superficie di appoggio si riduce (almeno ai bassi regimi); diverso su Ninco, dove bastano pochi giri per avere una superficie di appoggio omogenea e poter sfruttare "l'effetto air".

Per il banchino, giustissimo precisare che sulle NSR serve molto il nastro per evitare che il motore ruoti in accelerazione e frenata (con relativi saltellamenti), ma devo dire che (soprattutto se già usato abbondantemente) le fuoriuscite dalla sede possono capitare.
Noviello, quando gli è stato chiesto, ha sempre risposto che la disposizione del motore era giusta così, per cui ci sarà evidentemente un motivo.

Per le gomme, la nostra pista ha molto grip e le F22 tengono più che bene, nonostante la mescola sia più dura di PRS o NSR, ma proprio per questo il fenomeno dello stallonamento con le F22 non mi è mai (per ora) capitato.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 07/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 22/11/2010 : 09:50:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Mi correggo sul fissaggio del motore:
dato che Nsr mette il pignone dal lato della cassa, avrebbe dovuto usare il foro da quel lato del banchino e l'incastro aperto avrebbe dovuto essere dal lato della testina.
Però sarebbe stato un problema, inserendo il motore, far passare l'asse che fuoriesce dal lato della testina (ed il fissaggio sicuro in quel punto è importante perchè è quello che tiene fermo da rotazione su se stesso), dato che si dovrebbe tagliare in alto il supporto, con relativa debolezza dello stesso.
Era un pò il problema dei primi banchini cassa-corta Slot.it.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 07/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

mtechnic

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 23/11/2010 : 11:55:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mtechnic Aggiungi mtechnic alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Emilio, grazie per il test esauriente.

E' qualche settimana che sto testando la Gt40 e mi sono accorto di una cosa presente su tre modelli diversi: lasciando le viti leggermente allentate per far basculare la carrozzeria, l'albero motore lato opposto al pignone interferisce con la carrozzeria stessa nel fianco sinistra della macchina.

Mi sono accorto di questo particolare nella mia macchina perché si è tolta un po' di vernice rossa nel punto di contatto. Pensando ad un difetto della mia macchina ne ho verificate altre ma anche su queste si presentavano le stesse abrasioni nello stesso punto.
Hai riscontrato anche tu la cosa?

Ovviamente in ambito casalingo è facilmente risolvibile con una leggera limatina all'albero motore. Non altrettanto però in altri ambiti....

Ciao.
Giuseppe







  Firma di mtechnic 
Giuseppe

mtechnic@tuttoslot.it

 Regione Veneto  ~ Prov.: Vicenza  ~ Città: Vicenza  ~  Messaggi: 1148  ~  Membro dal: 06/03/2007  ~  Ultima visita: 21/12/2010 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 23/11/2010 : 14:37:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Stasera guardo meglio.
Non mi sembra che nella mia sia successo, ma verifico.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 07/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Blackie

Tuttoslottista DTM


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 23/11/2010 : 16:12:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Blackie Aggiungi Blackie alla lista amici  Rispondi Quotando
LA stessa cosa succede anche sulla mia...Per il momento non ho fatto nulla perchè per il resto l'auto va a meraviglia...Spero che questo difetto non dia grattacapi in futuro... Stasera in ogni caso chiedo consiglio agli slottisti del club più esperti di me...





 Regione Veneto  ~ Prov.: Rovigo  ~ Città: Rovigo  ~  Messaggi: 51  ~  Membro dal: 13/10/2010  ~  Ultima visita: 17/10/2012 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 24/11/2010 : 00:29:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Ho scoperto il mistero............

Il modello della prova io l'ho acquistato dal negozio di modellismo di La Spezia, il quale ha acquistato dal distributore Model Assistance.
Il negoziante non ha la minima idea di come è fatta dentro una slot-car.
Cosa c'entra?
C'entra: il motore montato sul mio modello ha l'albero motore tagliato dalla parte della testina, ovvero dalla parte dove Giuseppe dice che interferisce con la carrozzeria.
E non è tagliato neanche di poco, cioè sporge di 4 mm. dalla testina, contro i 9 / 10 mm. di uno Shark 20k "standard", e si vede il tipico taglio fatto con la lama abrasiva.
Escludendo che il negoziante abbia potuto tagliare l'albero o che io soffra di schizofrenia e lo abbia fatto in un momento di crisi, considerando che il modello io non l'ho comprato appena uscito sul mercato, ma solo recentemente, ipotizzerei che in Nsr si siano accorti del problema ed abbiano modificato i motori da montare sulla Mk II, che evidentemente ha una carrozzeria un pò più stretta sui fianchi rispetto alle altre Classic.
Questo dettaglio potrebbe essere utile per le valutazioni del caso, qualora si tratti di gare con motori forniti.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 07/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

robsal

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 8



Inserito il - 24/11/2010 : 03:28:49  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di robsal Aggiungi robsal alla lista amici  Rispondi Quotando
.......propongo Emilio ai piani alti del quirinale, oppure in caso la poltrona fosse occupata da un nanopretendente opterei per una finestra importante in p.zza S.Pietro, anche senza attendere la fumata.

Insomma onore al merito!!!!!!!

Salute e pace.
roberto.






  Firma di robsal 
La differenza tra un genio e uno stupido... è che il genio ha dei limiti! ....anonimo...

 Regione Liguria  ~ Prov.: Savona  ~ Città: Albissola Marina  ~  Messaggi: 1124  ~  Membro dal: 19/03/2007  ~  Ultima visita: 08/08/2013 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 24/11/2010 : 08:58:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Per così poco ?!?!?!?!?!?!?!


Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 07/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 24/11/2010 : 09:07:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Ho contattato Noviello che mi conferma quanto avevo immaginato.
Mi ha anche segnalato che le prime 60 macchine uscite sul mercato non avevano il traliccio posteriore sulla carrozzeria per una dimenticanza nell'assemblaggio, chi ne avesse bisogno può contattare NSR.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 07/11/2018 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,6 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization