Forum Tuttoslot.it - 22°meeting 1/32 - BBslot Reggio Emilia
    Forum Tuttoslot.it
 

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Vuoi pubblicizzare il tuo marchio o negozio nei nostri banner? approfitta della promozione! Per informazioni: info@tuttoslot.it



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 EVENTI
 Evento: 22°meeting 1/32 - BBslot Reggio Emilia
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

press service

Tuttoslottista F1



Inserito il - 25/02/2022 : 15:12:38  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di press service Aggiungi press service alla lista amici  Rispondi Quotando








 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 349  ~  Membro dal: 10/09/2013  ~  Ultima visita: 24/04/2022

sergio49

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 30/03/2022 : 00:20:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sergio49 Aggiungi sergio49 alla lista amici  Rispondi Quotando
“22° Meeting 1/32”






Due splendide giornate di Slotracing al “BB Slot” di Reggio Emilia. Compagnia simpatica e pista perfetta.

Alle 10.30 le “Produzione” sono tutte verificate e pronte a partire.








Prima batteria –



Antonio Capelli, Alberto Avanzo, Andrea Balducci, Francesco Lovison, Giorgio Peroni.








Manche dominata fin dalla partenza da Antonio Capelli. Al primo stop sono ben 33 giri per lui, una percorrenza in corsia cinque a livello dei migliori ditoni in circolazione. Dietro di lui ingaggiano un bel duello Lovison e Balducci. Più equilibrate le altre frazioni, ma per il primato di batteria oramai i giochi sono fatti. Per la seconda piazza, all’inizio sembra prevalere Andrea, ma con il passare dei minuti Francesco prende un buon ritmo e verso la metà della manche fa suo definitivamente il secondo posto. Quarto si piazza Alberto che nelle seconde tre frazioni mette in mostra doti velocistiche di tutto riguardo. Sfortunato Giorgio Peroni che, per una spazzola mal fissata, è costretto a rientrare anzitempo ai box.




Seconda batteria -



Mauro Pesaresi, Fausto Mazzoni, Carlo Carli, Alessandro Barbieri, Roberto Addia.





Batteria di quelle che non è possibile fare pronostici. Ci sono i due compagni di squadra della “Pellegrini Racing”, Roberto Addia e Fausto Mazzoni che hanno certamente tutti i numeri per puntare all’assoluto, ma anche Carli, Pesaresi e Barbieri sono dei brutti clienti, certamente anche loro in grado di mettere a segno il colpaccio.
Al via il più rapido è Pesaresi. Alla fine della prima frazione sono 33 giri per lui. Ad un giro troviamo Mazzoni e Carli. Roberto Addia a due giri, ma lui è partito in corsia uno. Leggermente staccato Barbieri. In seconda frazione Roberto batte il colpo, velocissimo e regolarissimo inanella ben 35 giri, annullando così lo svantaggio e passando in testa con un giro su Pesaresi. In terza frazione vanno tutti forte, fra le 33 e le 32 percorrenze. A questo punto tra loro balla un giro o poco più. Andando avanti la gara si spezza in due tronconi, tra Carli e Mazzoni per la terza piazza, e tra Addia e Pesaresi per la vittoria di batteria. Bellissima gara, sugli spalti gli spettatori sono in delirio! Alla fine entrambe le sfide finiscono a settori, Addia prevale su Pesaresi e Carli su Mazzoni! Bravi tutti, ci avete fatto divertire!





Terza batteria -


Riccardo Barone, Roberto Bigi, Sergio Lucarini, Mario Garavaldi, Mauro Montanari








Partenza col botto per Mario Garavaldi! Un brutto incidente dopo poche curve dalla partenza lo costringono purtroppo al ritiro. Per gli altri è una gara tiratissima e appassionante, tutti filano via velocissimi. Dopo le prime due frazioni c’è Bigi in testa con 70 giri. Dietro di lui nell’ordine, Barone, Montanari e Lucarini, tutti a 68 giri. Nei successivi stint l’incertezza continua. Prima dell’ultima ripartenza la classifica vede primo Bigi con 172 giri, Barone a 170, poi Montanari e Lucarini entrambi a 169. Gli ultimi quattro minuti, meravigliosamente commentati da Carlo Carli, il direttore di gara, sono da almanacco dello slotracing. Da una parte c’è la lotta per il terzo posto con scambio continuo di posizioni fin sulla linea del traguardo tra Montanari e Lucarini, dall’altra una rimonta fantastica di Barone su Bigi per la vittoria.














Alle 14.30 è il turno dei Prototipi, anche qui tre batterie!








Prima batteria –



Luciano Pellegrini, Andrea Balducci, Francesco Lovison, Giorgio Peroni, Alberto Avanzo.







In questa batteria Luciano Pellegrini non ha fatto prigionieri. Dopo una prima frazione dove è sembrato che Balducci e Peroni riuscissero a tenere botta, nelle successive frazioni il divario si è allargato inesorabilmente. Congelata la prima posizione, molto interessante si è fatta la lotta per la seconda posizione, con un Peroni particolarmente in palla che fino alla fine della quarta frazione è riuscito a tenersi dietro Balducci, Lovison e Avanzo. Nel finale pero l’esperienza e la freddezza di Andrea hanno avuto il sopravvento e la seconda piazza di batteria è stata la sua. Bella manche! Bravi tutti!





Seconda batteria -











A questo punto la gara entra in una fase topica. In questa batteria ci sono diversi piloti in grado di puntare all’assoluto. L’attenzione dagli spalti cresce! Barone ha la stessa incredibile macchina con cui ha volato molto alto nella gara della mattina. Bigi fa esordire un nuovissimo prototipo “SR Factory”. Addia invece è il pilota scelto da Luciano Pellegrini per domare una delle sue mostruose creature. Senza sottovalutare Capelli e Barbieri che se azzeccano la giornata giusta sono capaci di prestazioni mirabolanti.

Ok, tutto è pronto si parte!



Antonio Capelli, Alessandro Barbieri, Riccardo Barone, Roberto Bigi, Roberto Addia.

Semaforo…tre…due…uno…VIA!!!





Riccardo in corsia tre è velocissimo, prende presto un poco di margine. Dietro di lui rampano Bigi e Addia che sono vicini nelle corsie due ed uno. Capelli gli va dietro abbastanza agevolmente, mentre Barbieri, che è da tempo che manca a questi appuntamenti, stenta un poco a prendere il giusto ritmo. Alla fine della frazione Riccardo marca ben 36 giri, Addia e Bigi 35. Allo stop degli otto minuti Addia e Barone sono entrambi a 71 giri. Bigi a 69. Barone inciampa purtroppo in una corsia sei piuttosto sfortunata, ed è così che Bigi, con ben 36 tornate, passa saldamente in seconda posizione. La posizione di testa nel frattempo è sempre nelle mani di Roberto Addia, la macchina preparata da Pellegrini è un missile e lui guida da Dio. La sua sequenza oscilla tra i 35 e i 36 giri a frazione. Alla fine sono 212 tornate, una percorrenza da paura che è difficile da raggiungere anche con le 1/24!!!





Terza batteria -



Mauro Montanari, Mario Garavaldi, Carlo Carli, Sergio Lucarini, Mauro Pesaresi.








Dopo le importanti prestazioni di Addia e Bigi, è evidente che la cronaca di questa terza e ultima batteria andrà letta in filigrana tenendo sempre d’occhio la classifica provvisoria, rapportando quindi la prestazione dei piloti impegnati in pista con quanto visto nella mezzora precedente.

Ok, tutto è pronto, siamo all’ultima gara della giornata.

La partenza è sempre un momento intenso: allo spegnersi del semaforo le cinque macchine ingoiano il primo rettilineo in un baleno. Lucarini nei primissimi giri inciampa in un paio di incidenti ma in qualche modo riesce a tenere il ritmo. La gara di Carli dura 14 giri (problemi di alimentazione), quella di Montanari poco di più. In bararre restano quindi in tre. Pesaresi in corsia uno è velocissimo. Alla fine dei quattro minuti è in testa con 35 tornate. Garavaldi e Lucarini di poco staccati, sono anche loro a 35 giri. In seconda frazione la sfortuna si accanisce su Pesaresi. In un incolpevole (da parte sua) tamponamento gli si torcono le spazzole, la macchina diventa inguidabile. Poco dopo è costretto a fermarsi per sistemarle perdendo secondi preziosi. Il risultato è che alla fine della seconda frazione si ritrova 4 giri dietro Lucarini che nel frattempo ha pensato bene di approfittare della situazione sommando 36 giri al suo score. Nella provvisoria leggiamo: Addia 71, Lucarini 71, Garavaldi e Bigi 69, Pesaresi 67. In terza frazione Sergio e Mauro inanellano 36 giri, Mario “gliela da su” signorilmente agevolando i sorpassi. Nella provvisoria abbiamo: Lucarini 107, Addia 106, Bigi 105, Pesaresi 103, Garavaldi 102. Nel corso della quarta frazione Lucarini tampona. Percorre quindi quasi tutta la frazione con il muso del suo mezzo tutto accartocciato, cosa che lo rallenta molto. La classifica provvisoria ci segnala infatti che Addia è passato in testa con 142 giri, 140 per Lucarini e Bigi, 136 per Pesaresi. In quinta frazione, in corsia quattro, assistiamo ad un doppio record, Pesaresi percorre 37 (trentasette) giri con un miglior tempo di 6.296!!! La classifica a questo punto vede: Addia 178, Lucarini 177 (in realtà sono quasi due giri), Bigi 174, Pesaresi 173.
Tutto si risolve nell’ultima incredibile frazione. Pesaresi continua a volare, presto scavalca Bigi per il terzo posto. Lucarini, non avendo più nulla da perdere, si butta a babbo morto per cercare di recuperare lo svantaggio da Addia. Quasi due giri da rimontaare sono tanti, ma la macchina in corsia quattro risponde bene. Caxxo! inciampa in un errore, non è tragico, ma oramai dagli spalti lo considerano spacciato. Il Direttore di gara dalla consolle scandisce i minuti e poi i secondi che mancano allo stop rapportandoli al distacco tra i due contendenti alla vittoria. Un distacco che cala ad un ritmo esasperatamente lento. Quando mancano dieci secondi alla fine Lucarini è ancora dietro. Per Addia sembra fatta! Stop!!!
Chi ha vinto? "Non toccate le macchine, vediamo i settori!".........














Con le foto della premiazione, abbiamo concluso il racconto di questa bella giornata di Slotracing!!!

Ciao a tutti e a presto!!!








 Regione Marche  ~ Prov.: Pesaro-Urbino  ~ Città: fano  ~  Messaggi: 183  ~  Membro dal: 28/12/2011  ~  Ultima visita: 30/03/2022 Torna all'inizio della Pagina

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato
Voti: 25



Inserito il - 30/03/2022 : 13:35:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando
Ah che bello. Bello tornare a vedere le cronache delle gare interclub, con cotanta partecipazione.
mancano ancora i volti sorridenti, causa mascherine, ma anchew per quelle tra poco ci siamo e si tornerà a riconoscere i piloti di persona e non sulle didascalie.
Grazie ragazzi per averci fatto vivere con voi questa bella giornata




  Firma di amministratore 
E' NATO TUTTOSLOT SHOP - SPECIALITA' PISTE
Clicca sul logo e vieni a vedere




 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 8032  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

press service

Tuttoslottista F1



Inserito il - 31/03/2022 : 12:15:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di press service Aggiungi press service alla lista amici  Rispondi Quotando
... leggere e osservare le foto sul pc è ancora un modo ineguagliato di tornare a gustare anche i più piccoli particolari della giornata della nostra più bella festa.
Speriamo che se ne accorgano tutti i nostri amici abituati ormai al "piccolo schermo" dello smartphone.
Grazie e davvero i migliori complimenti per il perfetto lavoro.




 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 349  ~  Membro dal: 10/09/2013  ~  Ultima visita: 24/04/2022 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,48 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization