Forum Tuttoslot.it - Hobby Model Expò Verona- LA CRONACA
    Forum Tuttoslot.it
 

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Vuoi pubblicizzare il tuo marchio o negozio nei nostri banner? approfitta della promozione! Per informazioni: info@tuttoslot.it



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 EVENTI
 Hobby Model Expò Verona- LA CRONACA
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato:
Voti:15



Inserito il - 05/03/2012 : 07:32:39  Link diretto a questa discussione Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
Solo una anticipazione di una piccola descrizione che avrà bisogno di giorni per essere svolta, in attesa di classifiche ma sopratutto di contributi fotografici da parte di cortesissimi volontari:
l'evento si è svolto completamente secondo i nostri migliori progetti.

La mobilitazione, prima di tutto, della "forza lavoro" per l'allestimento e la conduzione gare, da parte del VRSlot è stata esemplare.

L'Orange Condor ha fatto fronte a tutto l'occorrente.

Fisicamente il lavoro è stato molto impegnativo per tutti, compreso il sottoscritto.

L'impegno è cominciato mercoledì, si è snodato nei giorni successivi con turni di lavoro 8 - 21.

Comincio con due immagini "panoramiche" dell'area allestita,





pista endurance



pista per neve ghiaccio, prima della nevicata



pista metallo





//continua






 Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 05/03/2012 : 09:13:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
In attesa dei dettagli, bello vedere una pista endurance con un disegno un pò diverso dal solito.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 18/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato
Voti: 25



Inserito il - 05/03/2012 : 10:34:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando
In principio: i miei complimenti all'organizzazione. So benissimo cosa significa organizzare eventi di tale portata e le ore di lavoro vengono scandite soltanto dalla vigilanza della fiera che ti butta fuori ad una certa ora......altrimenti si resterebbe ad orario H24 fino al termine della preparazione.
Da fautore della "Ice Cup", non vedo l'ora di ammirare le immagini della pista innevata......e poi tutto il resto!
Ripeto l'invito di Giorgio: postate le Vostre foto dell'evento e...se ci scappa anche un piccolo commento!!!






  Firma di amministratore 
E' NATO TUTTOSLOT SHOP - SPECIALITA' PISTE
Clicca sul logo e vieni a vedere




 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 7975  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

FEDEVR

Tuttoslottista GT



Inserito il - 05/03/2012 : 17:12:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di FEDEVR  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di FEDEVR Aggiungi FEDEVR alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao, evento bellissimo, soprattutto la gara su ghiaccio, almeno per le prove libere visto ciò che mi è successo nelle primissime tornate della gara..







Modificato da - Renatone in data 05/03/2012 18:13:20

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 714  ~  Membro dal: 23/11/2007  ~  Ultima visita: 02/01/2022 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 05/03/2012 : 22:00:10  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
La Gazzetta del VRSlot nel nuovo numero ora online, da una efficace e chiara cronaca degli avvenimenti:
http://www.tuttoslot.it/forum/topic...PIC_ID=14720

io nel frattempo, sono ancora occupato ad elaborare molte foto che sono state fatte dal "telefono" di Alessandro






  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 06/03/2012 : 17:20:17  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
Gara Endurance a Squadre - 3 ore - Gruppo C Slot.it

Emilio ha notato subito un tracciato un pò diverso dal solito, aggiungo una particolarità ancora più originale,
forse utile anche come notizia generale per chi si accinge a disegnare piste, nonostante sia evidente che la pista non era certo piccina il misto si presentava straordinariamente corto e massacrante.

Conseguentemente, anche solo regolare i pulsanti, che di solito si fa quasi automaticamente con nonchalance è diventato uno dei fattori discriminanti della prova di gara.
- Ben lo sa il nostro ex campione di club Raffaele che ricorso ad un SS "primo modello" comunque ha avuto difficoltà per tutta la gara.
- Il pulsante MB credo sia stato il più facile ed intuitivo da regolare, ma non lo sapremmo mai in quanto è stato usato solo da assoluti fuoriclasse e dunque sarà impossibile stabilire se è stato più bravo l'uomo o efficiente lo strumento
- Io ho provato a regolare l'SCP-01, del quale si sa sono un grandissimo estimatore, in lineare, sono arrivato ad azzerare sensibilità e curva ed usare antispin,
(cosa che mi guardo sempre bene dal fare perché attraverso la curva ho modo di non attuare gli inevitabili compromessi che invece l'antispin comporta)
ho dovuto abbandonare l'impresa, purtroppo, per motivi di tempo:
ho usato quindi il nuovo pulsante artigianale Raptor Orange Condor che molti nel club già usano e che presenta una concezione diversa da tutti gli altri oggi sulla piazza, cercherò di raccontare a parte al termine delle cronache cosa e come

Non prevedevo che avrei dovuto rinunciare, durante la gara, a fare nemmeno un turno di 30 minuti completo ma solo brevi sostituzioni, causa impegni organizzativi.

Le fasi dello svolgimento, lo dicevo sopra, si trovano con efficacissima sintesi nella Gazzetta di questa settimana linkata al messaggio sopra.

Pur nel ridotto spazio delle 3 ore, penso si siano presentate tutte le casistiche tipiche delle endurance:
scollamento dell'alettone e necessità di fermarsi a metterlo in corsa; cali di corrente; qualche anomalia al mezzo da sopperire e compensare con la guida.
Ma a proposito di mezzi da sottolineare, per foruna e per il divertimento di tutti, l'unanime alta qualità del set-up di ogni mezzo, compreso il nostro che siam arrivati ultimi.

*Vincitrice indiscussa la squadra : Marco Belladonna, Giulio Vantini, Mario Zanolli.

-Mario, ormai esordiente pilota internazionale c'è poco da ridere: un fuoriclasse e ne sta dando prova concreta.
-Giulio, pluridecennale campione di club, con menzione al merito classic
-Marco "Slotzilla", bravo e popolare, ma in questo caso penso debbano andare più che a tutti complimenti e riconoscimento di bravura in una ottima prova.

**Seconda Classificata la squadra : "Lambro" Stefano ferraresi, Davide Gazza, Enrico F.

In questo caso, doveroso sottolineare "quel virtuosismo in più" quel merito, che tutti hanno avuto con accorta guida a condurre al secondo posto un ottimo mezzo ma con l'handicap di un pickup che aveva la tendenza a sganciarsi dal telaio.

- Stefano Ferraresi : più volte alla vittoria o al podio nel triveneto, ottimo pilota in trasferta
- Davide Gazza : Campione Italiano nel 1981, eclatante stra-sottolineare oggi esempio di grande sportività nel sacrificare da sempre la carriera slottistica in favore dell'impegno a far vivere e prosperare il VRSlot
- Enrico F. : finalmente il grande riscatto ed il tanto inseguito premio, per un pilota che noi abbiamo sempre saputo bravo, ma che nel gioco della sfortuna si era allontanato dalle categorie sprint velocità

*** Terza Classificata la squadra del Palladio Slot Vicenza: Franco, Mirco

Due nomi, che alla nascita del Palladio e conseguente scissione dal VRSlot, hanno lasciato liberi e disponibili due posti apicali nelle classifiche veronesi

**** Quarta Classificata l'altra squadra del Palladio Slot Vicenza: Spolve, Steve

I giri parlano da soli di un ottima gara.

***** Quinta Classificata Squadra veronese prevalentemente composta da esordienti : fratelli Dal Zovo , Andrea, Alemario

Con il solo supporto dell'ormai ottimo Alemario, gli altri tre esordienti guadagnano la responsabilità ed il dovere di battersi da leoni in futuro.
Anche in questo caso, dal mio punto di vista, il numero complessivo di giri effettuati costituiscono ottima prova molto positiva.

****** Ultimi classificati : giorgio, enzo, eric, raffaele baffo
Squadra composta da: Eric, uno dei più insidiosi nemici di Mario primo classificato;
Enzo, veterano bravissimo
Raffaele, ex pluri-campione di club, genio della meccanica
G.Tover latitante per giustificati motivi, pochi giri ma fatti male , conserva cara la scusa : <<io non c'ero >>

















































Modificato da - giorgioTOVER in data 06/03/2012 17:23:56

  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

mtrevisan

Tuttoslottista F1



Inserito il - 07/03/2012 : 12:12:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mtrevisan Aggiungi mtrevisan alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie a tutti ragazzi per l'ottima organizzazione! Peccato per qualche problemino al cronometraggio ma personalmente a me non sarebbe dispiaciuto se proprio non fosse più ripartito visto la mia prestazione

A parte gli scherzi nonostante la mia prestazione deludente mi sono divertito molto. E poi con il gemellaggio nato tra noi del club di Vi e il VR slot fa ancora più piacere partecipare a questi eventi.

Mi dispiace per Fede che ha messo un sacco di impegno nel preparare la pista e tutto il resto e poi nel momento della gara alla prima curva ha spaccato tutto... peccato! su su dai Fede vedrai che la prossima volta andrà meglio
A presto






  Firma di mtrevisan 


http://www.palladioslotracing.net/

 Regione Veneto  ~ Prov.: Venezia  ~ Città: mestre  ~  Messaggi: 393  ~  Membro dal: 26/12/2010  ~  Ultima visita: 30/01/2019 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 07/03/2012 : 18:40:38  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
GiazzExpò 2012 trofeo sul ghiaccio

Visto il maltempo, le foto sono realizzate con mezzi di fortuna.
L'atmosfera, la luce invernale, del resto, si vede chiaramente e pesantemente incombere in alcuni momenti della gara.

Artifici, semplici difetti fotografici che casualmente sono intervenuti a rappresentare e sottolineare l'effettivo impegno ed i sentimenti dei piloti in gara.

L'idea ed i presupposti di questo tipo di gara sono alquanto semplici,
ma allo stesso tempo scoprono prove e situazioni assai poco adottate e conosciute.
Una pista da velocità, con un lungo rettilineo, che una volta innevata restituisce sorprendentemente il percorso desolato di una caratteristica pianura del Nord.
Alle prove di qualifica individuali, quello che sarà poi la vera gara rimane ancora nei termini di similitudine di una normale prova Rally...un pò più veloce ...
Ma è in gara che si scopre lo sconosciuto divertimento di affiancarsi ed arrancare su un interminabile rettilineo di 6 corsie, che quanto ad aderenza improvvisamente può riservare i più inaspettati ostacoli.

Ho visto bene una fase di questo confronto e mentre su una corsia un mezzo "si impiantava" sollevando ed accumulando neve davanti alle ruote anteriori fino quasi a fermarsi ...
sulla corsia accanto la macchina concorrente guadagnava l'abbrivio con le gomme ora in presa, ora in scivolata fino a raggiungere una discreta velocità che non avrebbe tardato a volgersi in un problema da gestire.

Niente di speciale, continuo a voler ripetere
ma il rettilineo che ridendo e scherzando è prossimo ai 10 metri ...
riserva in queste condizioni situazioni ed emozioni mai provate prima.
Ed ancora, a percorrerlo si pensa di esser in pista, ma tutti lì uno affiancato all'altro si arranca di decimetro in decimetro, guai ad esser troppo prudenti, chi si mette di traverso, chi si ferma, chi scivola via veloce ... e poi di nuovo tutti distribuiti quasi fermi o in movimento ognuno in un punto diverso della pista.

Raccolti i pareri di quasi tutti i piloti al termine della gara.
C'è chi dice che l'ha addirittura preferita all'endurance.
Non posso che stupirmi nel rilevare che tutti, ma proprio tutti mi danno commenti ancora molto più entusiasti di quanto io stesso abbia potuto vedere ed apprezzare. Questa formula a questo punto è da scrivere e da tenere bene a mente.

Dettagli tecnici: forse qualcuno potrà arricchire queste mie impressioni con specifici e particolarismi tecnici.
Io mi sento solo di osservare che il fatto più rilevante rispetto al solito set-up rally potrebbe essere senz'altro questa l'occasione per testare la propria collezione di diversi pneumatici tassellati che via via si è andata ad accumulare nel tempo.
Mi da l'idea che una volta tanto la scolpitura del pneumatico potrebbe anche aver "fatto la differenza" ... di neve da far passare sotto le ruote ce n'era davvero tanta.

Per le condizioni di "maltempo" in cui si è svolta la gara mi sembra più che mai attuale la mia mania di relativizzare i giri, il distacco fra i tre primi classificati è stato onestamente ridottissimo.

Vincitore: Davide Gazza

Secondo classificato: Franco del Palladio Slot Vicenza

Terzo classificato: Andrea Agostini "Ago"

La sportività, secondo mio parere è stato il tema "caldo" di questo evento ed il Neo Presidente "Ago" ne è stato grande esempio.
Per lo scupolo di un controllo ha rimisurato la propria carreggiata a fine gara , trovandola leggermente irregolare o controversa ha proceduto senza esitazione ad autosqualificarsi.

Terzo classificato, dunque: Alessandro Magrograssi "Alemario"



P.S.: Una speciale menzione per l'impegno e la sportività di tutti gli attivi e generosi partecipanti,
Il "nostro" Paolo Rigoni allegro come una pasqua, che anche se si vede poco in foto, sfoggia esibisce orgoglioso il nuovissimo accessorio per lo slot: il minigufo da viaggio
Il carissimo Federico, incidentalmente fermo ai box causa guasti all'avantreno, ci assiste con immutabile impegno e dedizione.

P.S.2 : mi risulta che i disguidi occorsi al cronometraggio, siano stati dovuti alle particolari condizioni della neve che volava in gara e che imponevano una regolare pulitura delle fotocellule ... in condizioni simili, vietato dimenticarsi di pulirle regolarmente, pena il rifacimento della manche


















































Modificato da - giorgioTOVER in data 07/03/2012 18:45:50

  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

hank

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 22



Inserito il - 07/03/2012 : 22:05:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di hank Aggiungi hank alla lista amici  Rispondi Quotando
Allora, scusate, io parlo per la categoria simil-rally, ma in una gara su neve-ghiaccio, il minimo è usare il regolamento Andros, non le regole della pista contando il numero di giri e settori.
Poi la pista delle gare neve-ghiaccio non è una semplice pista da GT imbiancata, ha una conformazione particolare che esalta i "traversi".

Non me ne vogliate, ma così non mi piace proprio.








  Firma di hank 
Enrico De Marchi
Rally Slot Biella

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Biella  ~ Città: Tollegno  ~  Messaggi: 2368  ~  Membro dal: 13/05/2006  ~  Ultima visita: 04/10/2021 Torna all'inizio della Pagina

f-pirali

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 08/03/2012 : 00:37:12  Link diretto a questa risposta Aggiungi f-pirali alla lista amici  Rispondi Quotando
girare è sempre bello in qualsiasi modo, divertirsi pure, ma le piste reali neve--ghiaccio, avendoci corso (Livigno, Pragelato, Cortina ecc. sono un tantino differenti.
Rispondendo anche a Hank, credo che sia la solita solfa se adattare le piste alle variazioni o cercare di rivivere in scala la realtà.
Certo che perdere i PK su un biliardo mi sembra poco realistico... in un raid cosa si potrebbe perdere quando fai salti di 10 cm? o in un rally dove devi saltare un passaggio a livello?
Cmq complimenti per il coraggio di sistemare tante 4c.






  Firma di f-pirali 
Fulvio Pirali
Presidente OPV Slot a.s.d.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Biella  ~ Città: Biella  ~  Messaggi: 1076  ~  Membro dal: 30/05/2008  ~  Ultima visita: 16/01/2020 Torna all'inizio della Pagina

mussovolante

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 20



Inserito il - 08/03/2012 : 15:27:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mussovolante Aggiungi mussovolante alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Enrico, ma sei sempre il solito “perfettino” !
Al di là del fatto che le gare Andròs, vengono svolte pure su semplici ovali, sul discorso del regolamento potrei darti pure d’accordo, però considera alcune cose che ti elenco.

Ad agosto durante le ferie ho creato il regolamento (lottistico) per il rally Gruppo B , in modo da correrci già da settembre al Palladio S.R di vicenza. Poi visto che mi era uscito anche abbastanza bene mi sono detto perché non goderne assieme ad altri? Così a fine agosto ho proposto ai cugini veronesi di fare qualcosa assieme per il rally e visto che era qualcosa di nuovo si è deciso proprio di fare il Gruppo B, perfezionando e migliorando il regolamento grazie alle loro esperienze e cultura rallistica. Ebbene abbiamo creato un minicampionato, che ha riscosso via via sempre più successo (più in casa veronese che a vicenza per la verità) .

Si è arrivati quindi alla fiera di Verona, e i cugini veronesi hanno detto perché non portiamo qualcosa di rally in fiera? E si è arrivati a portare qualcosa di simil-rally in modo da avvantaggiare “sempre i soliti” nell’allestimento ed invogliare anche qualche pistaiolo puro. Con quale vetture, beh a sto’ punto sicuramente il Gruppo B.
Per il tracciato con quello che c’era di disponibile, considerando che “sempre i soliti” si sono sobbarcati l’allestimento della pista da metallo, di una pista da velocità per la gara endurance del sabato e per la presentazione delle slot Racer Gruppo 5. Vista la quasi concomitanza eccoli montare un’altra pista appunto dover far divertire i ragazzi il sabato e disputare il giazza, la domenica. Cosa si può pretendere di più dai “sempre i soliti”? Niente altro di sicuro visto che poi “sempre i soliti” devono rismontare il tutto.

Regolamento Andròs, si esiste, ma se si corresse sempre è comprensivo e lineare, non correndoci, non c’è niente di meglio che la classica modalità di gara di velocità su pista a più corsie.
Risultato finale grazie ai “sempre isoliti” ci siamo divertiti tutti (Fede un po’ meno!), ed abbiamo passato una domenica in allegra compagnia. Unico peccato la sola presenza bilaterale dell’asse VI-VR ossia Palladio – Vrslot e nessuna altra entità. Gli amici del VRSlot meritavamo molto di più sia per la domenica ma anche per il sabato !!!

Ho cercato di coinvolgere Luca P, che noterete a bordo pista nella foto
purtroppo essendo un po’ distante da casa (solo 3h di macchina 1/1) a causa della tardiva partenza ha dato giustamente forfait, peccato sarà per la prossima volta.
Da accennare anche un tentativo di ambientamento di Mimmo Martinez, ma correndo in contemporanea nel metallo, ha optato il metallo. …… Forse arriverà un giorno che non saranno i rallysti ad aspettare la presenza dei velocisti, ma sarà un onore per i velocisti aspettare e tardare le partenze per i rallysti … utopia, in italia direi proprio di sì.

Personalmente non sono stato proprio contento della gara in quanto mi sono mangiato sui 7/8 giri in corsia 2 a causa di problema di alimentazione, è proprio stata colpa mia, perché non è ammissibile che non sappia posizionare le spazzole nel modo più corretto per la farina! A mia parziale discolpa il fatto di essermi imbottito di aspirina pur di esserci!

Tornando al nuovo accessorio per lo slottista in trasferta ecco qui un esempio di uso posizionandolo a bordo pista:


Riguardo il pickup di Fede, il gufetto non c’entra, però rompere l’anello del pickup in una banale uscita e neppure tanto violenta.... è stata proprio sf…… ed è dispiaciuto a tutti i partecipanti tantè che si era proposto di attendere la riparazione, ma così come si è guastata non rimanevano tante scelte se non il ritiro, peccato!

Un grazie ancora infinito ai “sempre i soliti”






  Firma di mussovolante 
Ma tu cosa hai fatto, fai e farai di concreto per lo Slot !!!

Pace & Bene a tutti! by Mussovolante (Paolo)

musso.volante@yahoo.it

 Regione Veneto  ~ Prov.: Vicenza  ~ Città: Vicenza  ~  Messaggi: 3525  ~  Membro dal: 11/10/2007  ~  Ultima visita: 31/01/2021 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 08/03/2012 : 16:38:35  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
Enrico, Fulvio, Paolo la cosa dal potenziale sempre esplosivamente positivo è che ci possiamo parlare e collaborare.
Quindi ho subito colto le promettenti potenzialità delle vostre osservazioni.

Grazie a Paolo, autorità in materia molto più competente di me, che come prevedevo ha raccolto l'invito a stabilire un dialogo anche sul forum.

Abbiamo tutto, stiamo sempre più in contatto e collaborazione.







  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

hank

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 22



Inserito il - 08/03/2012 : 17:27:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di hank Aggiungi hank alla lista amici  Rispondi Quotando
non c’è niente di meglio che la classica modalità di gara di velocità su pista a più corsie.


Scusami Paolo, ma su questo non mi troverai mai d'accordo, proprio perchè anche nella realtà, in pista questo non succede. Che la cosa sia il modo più semplice per stilare una classifica, posso concedertelo, ma personalmente se riuscirò ad evitarlo al BiModel lo farò molto volentieri.

Non so voi ma io queste classifiche in F1 non le ho mai viste:

1. Vettel con 74 giri e 1km e mezzo.
2. Alonso con 74 giri e 1km e 200 metri.
3. Button con 74 giri e 1km e 140 metri.
ecc.

Due anni fa a Biella ci colse la voglia di Andros, quindi bisognava partire da zero ed inventarsi qualcosa di proponibile, beh, la base di partenza mia e di Fulvio cominciò comunque da questo sito: http://www.tropheeandros.com/ non sicuramente da "facciamo come al solito".







  Firma di hank 
Enrico De Marchi
Rally Slot Biella

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Biella  ~ Città: Tollegno  ~  Messaggi: 2368  ~  Membro dal: 13/05/2006  ~  Ultima visita: 04/10/2021 Torna all'inizio della Pagina

mussovolante

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 20



Inserito il - 08/03/2012 : 17:57:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mussovolante Aggiungi mussovolante alla lista amici  Rispondi Quotando
hello Hank !

alla fiera si trattava di una gara fine a se stessa e non un campionato, se fosse un campionato allora sì che ha senso applicarsi su un regolamento più o meno articolato, più o meno simile alla realtà.

Oppure quando le gare Andros-slot diventeranno uno standard , si potranno fare anche gare fine a se stesse! E non sarebbe per niente una brutta cosa, visto lo spettacolo ed il divertimento di spettatori e concorrenti!






  Firma di mussovolante 
Ma tu cosa hai fatto, fai e farai di concreto per lo Slot !!!

Pace & Bene a tutti! by Mussovolante (Paolo)

musso.volante@yahoo.it

 Regione Veneto  ~ Prov.: Vicenza  ~ Città: Vicenza  ~  Messaggi: 3525  ~  Membro dal: 11/10/2007  ~  Ultima visita: 31/01/2021 Torna all'inizio della Pagina

AGO

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 5



Inserito il - 08/03/2012 : 20:17:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di AGO Aggiungi AGO alla lista amici  Rispondi Quotando
Scusate se mi intrometto.
La gara, o meglio, l'esibizione svoltasi in fiera non aveva nessuna velleità di dettare una nuova tipologia slottistica, nè tantomento di essere considerata una vera e propria gara di rally-slot.
L'idea è nata semplicemente per rendere visibile (ai visitatori) la pista "minore" installata con grande sacrificio dei pochi volontari, in una modalità mai vista fuori dal club a Verona.
Il trofeo GIAZZEXPO è nato perchè gli organizzatori dell'expo hanno messo a disposizione le coppe per i vincitori, quindi a quel punto si è dovuto travare un nome e questo ci è sembrato simpatico. Nulla più.
Il regolamentto adottato (gruppo B) è stato scelto anche in questo caso, per fare qualcosa di diverso.
Non si è trattato quindi di testare una nuova formula, ma solo di trovarsi in poco più di una dozzina a divertirci a modo nostro su una pista installata con il tracciato disponibile e soprattutto per altre finalità (il sabato ci hanno girato turno, con grande impeto, un centinaio di ragazzini).
Lo scopo primario è stato e rimane quello di dare priorità al puro divertimento dei partecipanti e del pubblico, che per alcuni munuti è stato davvero numeroso.
Nulla più di questo.
Sono pure io fermamente convinto che le gare Rally-Slot siano altra cosa.
Saluti a tutti








  Firma di AGO 
Andrea "AGO"stini

“Io corro per vincere, si capisce. Ma prima ancora che per vincere, corro per correre. Il più forte possibile” Gilles


 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 266  ~  Membro dal: 17/10/2007  ~  Ultima visita: 10/01/2022 Torna all'inizio della Pagina

hank

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 22



Inserito il - 08/03/2012 : 20:37:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di hank Aggiungi hank alla lista amici  Rispondi Quotando
Hei, ragazzi, io non ho criticato nulla dell'evento, ho solo detto di non essere d'accordo con quel "non c’è niente di meglio che la classica modalità di gara di velocità su pista a più corsie", e continuo a non esserlo, anche fosse solamente la gara della birra. Tutto qua.





  Firma di hank 
Enrico De Marchi
Rally Slot Biella

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Biella  ~ Città: Tollegno  ~  Messaggi: 2368  ~  Membro dal: 13/05/2006  ~  Ultima visita: 04/10/2021 Torna all'inizio della Pagina

f-pirali

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 08/03/2012 : 21:00:20  Link diretto a questa risposta Aggiungi f-pirali alla lista amici  Rispondi Quotando
Modelli a 4 RM in scala 1/32, liberamente ispirati all'Andros
Regolamento Tecnico - bozza

1. Carrozzerie libere ispirate possibilmente ai Trophée Andros
2. Carrozzeria che copre interamente telaio e ruote
3. Possibilità di partecipare ad entrambi i Classements
4. Classement Elite Professionnel (Elite Superieur):
a. Larghezza max mm. 65 fuori tutto, carrozzeria compresa
b. Telaio libero
c. Motore libero
d. Zavorre libere, non devono sporgere dalla carrozzeria vista in pianta
e. Vetri antero-laterali trasparenti se con carrozzeria chiusa
f. Pilota presente (testa, braccia, busto, volante), copilota libero
g. Interno libero, pilota e/o copilota come § f
h. Pick-up libero ma di tipo in commercio senza aggiunta di materiale
i. Cerchi liberi, diametro min. 15,8
j. Gomme libere non fornite
k. Trasmissione libera ma 4x4 permanente
l. Copricerchi consigliati
m. Magnetismo vietato (magneti e/o effetto magnetico)
n. Le ruote anteriori devono toccare terra e girare
5. Classement Indépendant (Elite):
a. Come da regolamento OPV Rally 4wd
b. Gomme libere non fornite
6. Alimentazione come da rally
7. Pulsanti elettronici vietati, nel dubbio insindacabile della C.T. si dovrà usare un pulsante tipo OPV fornito (gli OPV sono tassativamente riservati al campionato)

Regolamento Sportivo - v. 3.1

1. Fondo neve-ghiaccio 4 corsie con cordoli e incrocio per parificare gli sviluppi
2. Possibile ripristino neve dopo ogni batteria da 4 per mantenere costante il fondo (handicap per i primi in classifica)
3. Séance d’essais (Prove cronometrate su tre giri con Best Lap per definire l’ordine di partenza)
a. tre giri cronometrati per definire la griglia di partenza (potrà essere usato il best lap sulla corsia rossa presa dal Sommet de la Glice e partire in ordine di classifica di gruppo per ridurre sforatura di tempi)
4. Le sommet de la Glice: manches qualificatives (qualifiche per gara 1 e poi per gara 2) – prima ES poi I
a. Punteggio in base al miglior tempo assoluto (60-57-55-54...)
b. Batterie da 4 giri sulle 4 corsie
5. Tout a perdre: les finales Elite Superieur e Indépendant (Elite) (gara 1 e poi gara 2) – prima ES poi I
a. Batterie da 10 (o 6 giri) sulle 4 corsie (oppure batteria unica da 6 giri su una corsia in base alla classifica G-R-V-B in caso di sforatura di tempi in gara 2)
b. Punteggio in base alla somma dei migliori tempi per corsia (20-19-18>>>) – Modifica apportata per ridurre i commissariamenti
6. Punteggio:
a. Prove crono, niente
b. 1^ e 2^ Manche Qualif: 1-2-3->>> che diventano 60-57-55-54-53>>>
c. 1^ e 2^ Finale Elite 20-19-18-17>>>
d. 1^ e 2^ Finale Elite Sup (I) 20-19-18-17>>>
7. Classifiche
a. • Scratch Course 1: somma 1^ manche
b. • Scratch Course 2: somma 1^ manche
c. •Classifica generale: somma 1^e 2^ manche
8. Handicap alla gara successiva sia qualifiche che finale:
a. Percorso re-innevato, fresco per i primi partenti in classifica generale


se si da un'occhiata alle visite direi che la formula è "interessante" e farebbe risparmiare tempi tecnici di allestimenti pista, almeno credo...

Poi mi ripeto: divertirsi è fondamentale e prioritario poi se si vince....






  Firma di f-pirali 
Fulvio Pirali
Presidente OPV Slot a.s.d.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Biella  ~ Città: Biella  ~  Messaggi: 1076  ~  Membro dal: 30/05/2008  ~  Ultima visita: 16/01/2020 Torna all'inizio della Pagina

FEDEVR

Tuttoslottista GT



Inserito il - 08/03/2012 : 23:09:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di FEDEVR  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di FEDEVR Aggiungi FEDEVR alla lista amici  Rispondi Quotando
f-pirali ha scritto:

Certo che perdere i PK su un biliardo mi sembra poco realistico... in un raid cosa si potrebbe perdere quando fai salti di 10 cm? o in un rally dove devi saltare un passaggio a livello?


Forse è perchè sono un "tiratore" nel senso che spingo su qualsiasi tipo di fondo che arrivo al punto di danneggiare il PK, non è la prima volta che mi succede, e al club mi conoscono tutti per la mia guida oltre tutti i limiti che però mi permette di mettermi in evidenza contro chi guida pulito. Le piste che vengono fatte a Verona (almeno le rally) nascono tutte dalla mia matita per poi venire realizzate tramite pc e messe in opera con non pochi problemi visti i continui cambi di idee in fase di montaggio. Di piste veramente ostiche ne ho fatte e non ho mai avuto problemi. Forse è stata spiegata male la storia del PK, perchè il problema non è stato tanto perdere il PK, ma sono riuscito ad aprire a metà il braccetto del PK della Spirit, tagliando di netto un filo che porta il motore e danneggiando molto probabilmente irreparabilmente una macchina che ho comprato da poco più di un mese e che ci ho speso dietro tanto tempo che avrei potuto dedicare allo studio per raggiungere la perfezione (lo dico perchè è vero che quella macchina era la perfezione del rally slot).
Ah dimenticavo, un paio d'anni fa, forse anche 3, in una gara GT sono riuscito a perdere anche la carrozzeria ;)

Per quanto riguarda lo stile Andros, io ce l'avevo già in mente, ma sinceramente imbattermi in un'esperienza così diversa dal solito e davanti a della gente mi ha fatto passare la voglia di proporlo perchè le cose bisogna testarle man mano e non imbattersi in una nuova avventura alla cieca.
Di idee per nuovi tipi di gare ce ne sono, molte delle quali tengo "segrete" sul pc e all'occorrenza le propongo.






Modificato da - FEDEVR in data 08/03/2012 23:11:08

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 714  ~  Membro dal: 23/11/2007  ~  Ultima visita: 02/01/2022 Torna all'inizio della Pagina

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato
Voti: 25



Inserito il - 09/03/2012 : 00:01:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando
Vado un attimo OT:
Io sono d'accordo con Musso per quanto riguarda la filosofia della gara. In quel contesto andava fatto qualcosa per fare spettacolo e per far divertire i piloti. Poi, fatto così all'ultimo momento, direi che il risultato è stato ottimo. Vedo sempre bene per primo lo spettacolo. Una gara seria con i crismi regolamentari si fa sempre in tempo a farla.

In merito agli altri commenti regolamentari:
scusate, ma i due anni di "ICE CUP" non contano nulla?
il regolamento dell' Ice Cup mi pare molto fedele all'originale, pur adattandolo nei tempi di una competizione nazionale con più specialità.
Il software creato da UdoKuoio è perfetto per la gestione velocissima della gara, tanto che lo scorso anno ci ha permesso di far disputare anche la Coppa Italia Raid in concomitanza. Il software è disponibile, basta chiederglielo. Non vedo perchè allambicarsi in ricerche regolamentari che portano alla creazione di zone, ognuna delle quali con il proprio regolamento. Non voglio imporre nessun tipo di regolamento, ma la formula "Ice Cup" ha funzionato benissimo fin dal primo anno ed è solo migliorata con l'avvento del software dedicato nel secondo. Chi vi ha partecipato sa perfettamente di che parlo.






  Firma di amministratore 
E' NATO TUTTOSLOT SHOP - SPECIALITA' PISTE
Clicca sul logo e vieni a vedere




 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 7975  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 09/03/2012 : 14:36:46  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
Sempre auspicando che i commenti possano tranquillamente e regolarmente continuare, senza voler quindi interrompere le conversazioni in corso, vado avanti con la cronaca di questa Fiera postando, per tener tutto insieme l'argomento

Gara Metallo - Produzione light - SlotracingItalia
Dettaglio alquanto divertente osservare come nella immensità della Fiera fossero ospitati un gran numero di articoli vecchi e nuovi che definire "eccentrici" sarebbe ancora poco e dal costo relativo molto, fidatevi, ma molto impegnativo ...

Questo nonostante, i nostri bolidi da 70 euro tutto compreso, con la loro velocità ed il loro caratteristico e piacevole sibilo sempre "inossidabilmente futurista" hanno continuato ad attirare l'attenzione davvero continua di un sorprendentemente numeroso pubblico.

Sicuramente da evidenziare la presenza di un folto gruppo di storici (e consentitemi : illustri !) rappresentanti dell'Italia ai Campionati del Mondo, e fra questi il pluri-arci-multi Campione (sempre) in carica.

Sono molto tentato e non rinuncio, da concorrente in mezzo agli altri, a dire che la gara è andata bene un pò per tutti, a parte qualche incidente del quale dirò dopo.

Ho le mie personali idee in generale, ma penso che nel metallo ci siano caratteristiche e metro di giudizio anche molto diversi rispetto alla plastica.

In questa disciplina, riuscire ad incominciare ed a finire una gara, non pretendo di dire che è un successo, ma sicuramente qualcosa di importante e non assolutamente scontato.
Anche la cultura e lo spirito trovo che siano (sempre e da sempre) molto diversi.

Da incorniciare il 3° posto del "nostro" veronese Marcolini, eccellente meccanico ed ottimo pilota.

Tanto per dire di alcuni dei visi che già conoscete perché transfughi dalla plastica:
Un Martinez, secondo me, bravissimo.
Anche Belladonna, sempre a mio modesto parere, che è in posizione da poter lamentare qualche contrattempo, in considerazione che purtroppo non avendo un posto fisso dove correre non ci alleniamo mai, conduce una gara buona dimostrando di saper ben guidare.

Caso ha voluto che i più penalizzati dalla sfortuna e dalla fatalità, abbiano dovuto essere, invece, piloti dai quali per un motivo o per l'altro si aspettava potessero dare questa volta meritata affermazione delle proprie capacità.
Zanolli per primo, che dopo il promettente esordio dell'anno scorso ci aspettavamo tutti, lui compreso, di vederlo scalare la classifica. Questo non è accaduto, evidentemente per la dura legge dello sport.
Attendiamo di vedere se lui, con altrettanta sportività, preso atto che non vince sempre e tutto, come con la plastica, deciderà di lasciar perdere ...
Vignola, veterano della specialità e vero maestro di meccanica, con grande umiltà soccombe al fato avverso e forse paga pure la mancanza dell'indispensabile supporto dell'allenamento e della concentrazione.

La più crudele sorte tocca però ad Avesani che con i giri totalizzati in prima gara si è ambientato bene e sarebbe in ottime condizioni per scalare la classifica con un ancor migliore risultato nella seconda gara ... l'imponderabile lo ferma: il motore si dissalda dal telaio durante la prima manche ...

Il sottoscritto Peroni non fa prove, impara la pista fino alla fine della prima gara e riesce a mimetizzarsi come uno qualsiasi, riesce a finire la gara ed è contento del proprio risultato, raggiunto con un divertimento che sarà difficile dimenticare.

P.S. le foto delle premiazioni, le stiamo aspettando ...































































Modificato da - giorgioTOVER in data 09/03/2012 14:41:17

  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

MB

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 12/03/2012 : 15:23:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MB Aggiungi MB alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao a tutti.
Purtroppo non ho potuto venire a Verona e non ho letto tutti i commenti sulle gare, ma sono molto interessato al rally e sopratutto alle gare andros.
Ho corso delle gare andros in Spagna il regolamento è come una gara sprint somma di giri più settori determinano il vincitore.
Con pista innevata non si possono distinguere corsie (colori o numeri) in spagna dispongono dei ponti tipo DS finti con i numeri di corsia.
A Verona non c'era ponte, sicuramente per tempo e logistica di assemblaggio.
In Spana di solito, ma non sempre mettono un ponte, ma inseriscono uno o 2 dossi o interrompono lunghi rettilinei con delle serpentine.






 Messaggi: 38  ~  Membro dal: 14/12/2006  ~  Ultima visita: 16/02/2016 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 1,14 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization