Forum Tuttoslot.it - Da MB SLOT nel 2012 PISTE IN LEGNO per SLOT CARS
    Forum Tuttoslot.it
 

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Vuoi pubblicizzare il tuo marchio o negozio nei nostri banner? approfitta della promozione! Per informazioni: info@tuttoslot.it



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Forum principale
 Da MB SLOT nel 2012 PISTE IN LEGNO per SLOT CARS
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 3

MB_SLOT

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 09/08/2011 : 16:26:14  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MB_SLOT Aggiungi MB_SLOT alla lista amici  Rispondi Quotando
MB SLOT realizzerà per il 2012 piste il legno per SLOT CARS.

La produzione potrà essere standard con piste da 4 a 8 corsie oppure personalizzata fino a realizzare le copie di veri e propri circuiti.

Le piste in legno sono sempre state ritenute le migliori per la qualità del materiale, ma poco interessanti dal punto di vista del prezzo e del tempo di realizzazione.

MB SLOT, come detto potrà realizzare le piste in qualsisi formato e dimensione, AL COSTO DELLE PISTE DI OGGI IN PLASTICA.

Vi chiediamo di contribuire alla migliore realizzazione, con domande e commenti su come ritenete debba essere la miglior pista in legno: superficie, dimensioni, assemblaggio, materiali etc..

Pubblichiamo di seguito alcuni esempi di possibili realizzazioni:

Circuito di Albert Park realizzato in scala:
























Pista 4 Corsie Moduli Standard:














Pista 6 Corsie Moduli Standard:














Pista 8 Corsie Moduli Standard:














Sistema di fissaggio (visualizzato 8 corsie):




Buon divertimento

Marco Ballardini
www.mbslot.com - info@mbslot.com








Modificato da - MB_SLOT in Data 09/08/2011 16:40:43

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Lodi  ~ Città: Lodi  ~  Messaggi: 5  ~  Membro dal: 05/08/2011  ~  Ultima visita: 22/10/2011

Renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 09/08/2011 : 17:01:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Renatone Aggiungi Renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Complimenti per l'iniziativa. Veramente interessante.
Avrei qualche domanda.
Ne consegue che avete completamente abbandonato l'idea di realizzare le piste in plastica?
Sulle dimensioni mi sembra di capire che queste piste in legno saranno realizzate in misura tale da poterci girare sia con modelli in scala 1:24 che con modelli in scala 1:32. E' corretto?
Leggo che il materiale impiegato per la realizzazione dei pezzi sarà l'MDF. Quale sarà il materiale che verrà impiegato per la realizzazione delle bandelle? Treccia di rame, rame adesivo o altro?
Come verranno fissate le bandelle alla superficie in legno della pista?
Le bandelle saranno a filo del piano della pista o saranno incassate previa fresatura come già si trova in molte piste in legno attualmente diffuse e dotate di bandelle in treccia di rame?
La verniciatura del legno offrirà un fondo liscio, mediamente abrasivo o fortemente abrasivo?
Sarà necessario "pappare" il fondo o sarà possibile correrci così com'è già subito dopo il montaggio?
La distribuzione di questo tipo di pista avverrà solo previa ordinazione attraverso il vostro sito web?
Grazie anticipate per le cortesi risposte.

Ciao da Renato








 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 09/08/2011 : 18:41:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Al tempo dell'ultimo "upgrade" della nostra pista di La Spezia si era meditato di fare almeno i rettilinei in mdf con la bandella di rame in film adesivo.
Da calcoli approssimativi, senza comprendere il costo della manodopera che mettevamo gratuitamente noi, il costo sarebbe stato di circa 1/3 rispetto alla plastica, con l'inevitabile vantaggio di avere un rettilineo veramente..... rettilineo e senza interruzioni di contatti e giunzioni spigolose.
Poi, per pigrizia e perchè tanto i pezzi Polistil li avevamo, non se ne fece nulla.

Ma l'idea di MB è molto interessante, suggerirei solo di preventivare moduli anche più lunghi, per esempio rettilineo da 2000 mm. o tornanti a 180° completi: questo consentirebbe di abbattere ulteriormente i costi di produzione e lavorazione, che pesano in maggioranza, arrivando a rendere anche più conveniente la pista in legno rispetto a quella di plastica, oltre a facilitare il montaggio-smontaggio dell'impianto.
Come parte attiva del club, vorrei far notare (e credo che non sia solo un problema locale) che di locali da affittare per una o due sere alla settimana se ne trova a sfare e a prezzi bassi, diverso il capitolo del locale da impegnare per 365 giorni all'anno.

Emilio








  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 18/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 09/08/2011 : 19:36:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
forse la cosa migliore sarebbe vedere dal vivo una pista campione, magari a Slotlandia, comunque già altri hanno tentato questa strada (Dislot, Tecnoslot), speriamo sia la volta buona...

Se, come immagino, il legno viene fresato da macchine a controllo numerico, il mio suggerimento sarebbe di costruire i pezzi caso per caso, in funzione dello spazio disponibile, piuttosto che puntare soltanto su pezzi di misura standard, o almeno di integrare le due cose secondo necessità, questo perché, come fa notare Emilio, il problema numero uno è il locale a disposizione, il resto viene di conseguenza








 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 579  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 18/11/2021 Torna all'inizio della Pagina

bruacucunalsucri

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 09/08/2011 : 20:32:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bruacucunalsucri Aggiungi bruacucunalsucri alla lista amici  Rispondi Quotando
Beh, siccome giusto 3 giorni fa ne abbiamo parlato al club...un applauso ci vuole!

Renatone ha già posto le domande più significative:
- tipo di fondo
- bandelle a filo o rialzate

Ciò che fa la differenza in termini di potenzialità di tracciato da implementare è la quantità di pezzi "diversi" disponibili, dove la diversità corrisponde a due esigenze ben distinte:
- rettilinei di lunghezze diverse, non solo sottomultipli del modulo base ma anche multipli del medesimo in modo da riuscire a minimizzare il numero delle giunture della pista
- curve di raggio diverso e di ampiezza angolare differente, quindi non solo 22,5-45-67,5-90 "a la Ninco" ma anche 180, come ha chiesto Emilio, e magari possibilmente anche 15-30-45-60-75-90; per quanto riguarda i raggi di curva con una larghezza tra le corsie di 110mm, i 150mm di raggio della curva più interna che ho visto sui disegni mi sembrano un pò troppi...a mio modo di vedere si potrebbe cominciare con 120 (o meglio ancora 110...) e salire 165-220-330-440-660-880-1100-2200-3300
- rettilinei dedicati con scambi e giunture per trasformare la pista da analogica a digitale

Chiedo troppo?

Ciao,
Gianni








Modificato da - bruacucunalsucri in data 09/08/2011 20:35:02

  Firma di bruacucunalsucri 
Barcollo...ma non mollo...anzi ACCELERO!
Associazione Borgodalese Slot

Strong Supporter del:
Sbronza di spuma nera dopo ogni vittoria!

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Vercelli  ~ Città: Borgo d'Ale  ~  Messaggi: 327  ~  Membro dal: 22/08/2010  ~  Ultima visita: 26/01/2017 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 09/08/2011 : 21:02:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
bruacucunalsucri ha scritto:
...
- curve di raggio diverso e di ampiezza angolare differente, quindi non solo 22,5-45-67,5-90 "a la Ninco" ma anche 180, come ha chiesto Emilio, e magari possibilmente anche 15-30-45-60-75-90;

....per quanto riguarda i raggi di curva con una larghezza tra le corsie di 110mm, i 150mm di raggio della curva più interna che ho visto sui disegni mi sembrano un pò troppi...a mio modo di vedere si potrebbe cominciare con 120 (o meglio ancora 110...) e salire 165-220-330-440-660-880-1100-2200-3300



a quel punto un produttore di piste che, a mio modo di vedere, sono destinate soltanto a dei club o comunque a chi ha un notevole spazio da dedicare allo slot, dovrebbe avere un magazzino sterminato, con conseguenti spese, quindi tanto vale farle su misura, ma questo diventa un problema strettamente economico

per il raggio di curva minimo, la nostra pista in mdf ha dei raggi minimi di 140 mm: buoni per le 1/32 sia metallo che plastica ma già strettini per le 1/24, un raggio ancora inferiore creerebbe delle difficoltà.








 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 579  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 18/11/2021 Torna all'inizio della Pagina

MarcoC

Tuttoslottista F1



Inserito il - 09/08/2011 : 21:24:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MarcoC Aggiungi MarcoC alla lista amici  Rispondi Quotando
Bella iniziativa, mi (Vi§) auguro che possa veramente andare a buon fine.
Sarebbe interessante introdurre anche delle sezioni di curve a raggio MOOOLTO ampio (visto che le uniche curvone "vere" in plastica sono le mitiche 5° della Polistil (che ormai... ma è un'altra storia).
Sarebbe interessante poter avere tratti velocissimi ma non rettilinei.
Chissà che non sia la volta buona che le varia Plafit ecc. ecc. possano prender piede anche qui da noi...
In bocca al lupo, MB








  Firma di MarcoC 
Marco Costa
(slottista... sciolto!)

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Rodano  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 30/04/2007  ~  Ultima visita: 07/09/2020 Torna all'inizio della Pagina

MarcoC

Tuttoslottista F1



Inserito il - 09/08/2011 : 21:26:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MarcoC Aggiungi MarcoC alla lista amici  Rispondi Quotando
MarcoC ha scritto:

Bella iniziativa, mi (Vi) auguro che possa veramente andare a buon fine.
Sarebbe interessante introdurre anche delle sezioni di curve a raggio MOOOLTO ampio (visto che le uniche curvone "vere" in plastica sono le mitiche 5° della Polistil (che ormai... ma è un'altra storia).
Sarebbe interessante poter avere tratti velocissimi ma non rettilinei.
Chissà che non sia la volta buona che le varia Plafit ecc. ecc. possano prender piede anche qui da noi...
In bocca al lupo, MB









  Firma di MarcoC 
Marco Costa
(slottista... sciolto!)

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Rodano  ~  Messaggi: 372  ~  Membro dal: 30/04/2007  ~  Ultima visita: 07/09/2020 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 09/08/2011 : 22:06:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
MarcoC ha scritto:

Bella iniziativa, mi (Vi§) auguro che possa veramente andare a buon fine.
Sarebbe interessante introdurre anche delle sezioni di curve a raggio MOOOLTO ampio (visto che le uniche curvone "vere" in plastica sono le mitiche 5° della Polistil (che ormai... ma è un'altra storia).
Sarebbe interessante poter avere tratti velocissimi ma non rettilinei.
Chissà che non sia la volta buona che le varia Plafit ecc. ecc. possano prender piede anche qui da noi...
In bocca al lupo, MB



Giustissimo, Marco!!!!
In luogo del noioso rettilineo una veloce "S" da fare in pieno....
Vai, MB! Segnati anche questa che è buona!!!!

Per il fondo, credo che MB stia già studiando un qualcosa di equilibrato nè troppo liscio da "pappare", nè troppo ruvido da.... grattuggiare.....

E per le bandelle, per la "plastica" direi classico film di rame adesivo, bello sottile e che non richiede particolari lavorzioni con la fresa.

Emilio








  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 18/07/2020 Torna all'inizio della Pagina

CALUDO

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 09/08/2011 : 22:23:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CALUDO Aggiungi CALUDO alla lista amici  Rispondi Quotando
MarcoC ha scritto:

Bella iniziativa, mi (Vi§) auguro che possa veramente andare a buon fine.
Sarebbe interessante introdurre anche delle sezioni di curve a raggio MOOOLTO ampio (visto che le uniche curvone "vere" in plastica sono le mitiche 5° della Polistil (che ormai... ma è un'altra storia).
Sarebbe interessante poter avere tratti velocissimi ma non rettilinei.
Chissà che non sia la volta buona che le varia Plafit ecc. ecc. possano prender piede anche qui da noi...
In bocca al lupo, MB



Marco, guarda il circuito di albert park, sembra stretto ma vi ricordo che è 8 corsie e ha un ingombro di 20,5x10,8 metri quelle semicurve sono un tratto abbastanza lungo..

Un saluto
Claudio








 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Parma  ~ Città: Fidenza  ~  Messaggi: 896  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 23/04/2021 Torna all'inizio della Pagina

lepre

Nuovo Tuttoslottista



Inserito il - 09/08/2011 : 23:10:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lepre Aggiungi lepre alla lista amici  Rispondi Quotando
Una bella novità nel mondo slot,
Il legno è un ottimo materiale , ma penso più ad un uso artigianale che ad una produzione di serie,
Ad esempio come si potrebbe riprodurre un tracciato con salite, discese, o la mitica parabolica di Monza con l' MDF che è un materiale molto rigido ?








 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Isera  ~  Messaggi: 45  ~  Membro dal: 23/04/2009  ~  Ultima visita: 22/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

CALUDO

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 09/08/2011 : 23:33:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CALUDO Aggiungi CALUDO alla lista amici  Rispondi Quotando
lepre ha scritto:

Una bella novità nel mondo slot,
Il legno è un ottimo materiale , ma penso più ad un uso artigianale che ad una produzione di serie,
Ad esempio come si potrebbe riprodurre un tracciato con salite, discese, o la mitica parabolica di Monza con l' MDF che è un materiale molto rigido ?



Penso che quando si vuole fare una cosa il modo per riuscirci si trova..



Un saluto
Claudio








 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Parma  ~ Città: Fidenza  ~  Messaggi: 896  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 23/04/2021 Torna all'inizio della Pagina

strega

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 09/08/2011 : 23:46:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di strega Aggiungi strega alla lista amici  Rispondi Quotando
un bel dilemma, io proporrei una 3 corsie ad uso casalingo digitale con curve che rispecchino le vere corse, ossia curve con angoli che vanno a stringere nel centro della curva (come le indianapolis americane). Riguardo il disegno dei tracciati, forse proporrei qualcosa meno banale.







 Regione Veneto  ~ Prov.: Venezia  ~ Città: Mirano  ~  Messaggi: 343  ~  Membro dal: 04/09/2009  ~  Ultima visita: 02/05/2016 Torna all'inizio della Pagina

bruacucunalsucri

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 10/08/2011 : 00:04:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bruacucunalsucri Aggiungi bruacucunalsucri alla lista amici  Rispondi Quotando
lucio ha scritto:

bruacucunalsucri ha scritto:
...
- curve di raggio diverso e di ampiezza angolare differente, quindi non solo 22,5-45-67,5-90 "a la Ninco" ma anche 180, come ha chiesto Emilio, e magari possibilmente anche 15-30-45-60-75-90;

....per quanto riguarda i raggi di curva con una larghezza tra le corsie di 110mm, i 150mm di raggio della curva più interna che ho visto sui disegni mi sembrano un pò troppi...a mio modo di vedere si potrebbe cominciare con 120 (o meglio ancora 110...) e salire 165-220-330-440-660-880-1100-2200-3300



a quel punto un produttore di piste che, a mio modo di vedere, sono destinate soltanto a dei club o comunque a chi ha un notevole spazio da dedicare allo slot, dovrebbe avere un magazzino sterminato, con conseguenti spese, quindi tanto vale farle su misura, ma questo diventa un problema strettamente economico

per il raggio di curva minimo, la nostra pista in mdf ha dei raggi minimi di 140 mm: buoni per le 1/32 sia metallo che plastica ma già strettini per le 1/24, un raggio ancora inferiore creerebbe delle difficoltà.


Per quanto riguarda i raggi di curva Lucio ti devo dar ragione...stavo "pensando" in scala 1/32...110 sarebbe un pò strettino per le 1/24 per cui si dovrebbe partire da una base maggiore ma il principio della crescita non lineare ma progressivamente più ampia dei raggi rimane la scelta migliore...
Per quanto riguarda la varietà dei pezzi ed il conseguente magazzino non mi trovi del tutto d'accordo...ormai in tutti i campi si lavora o si tende a lavorare sempre di più in "just in time" con magazzino al minimo e dei micromagazzini di semilavorati...o sul piano degli ordini se preferisci una dicitura più italica...per cui il problema non è così grave come potrebbe sembrare a prima vista...e poi non stiamo parlando di piste a 2 corsie casalinghe ma di tracciati semiprofessionali per cui non penso che il problema sarebbe così grave anche con una vendita su scala mondiale...

Rimangono ovviamente esclusi dal mio ragionamento i pezzi ad alto valore:
- paraboliche
- ponti con caratteristiche particolari
- tratti con pendenze significative
...quelli si che sarebbero da ordinare e quotare a parte...

Ciao,
Gianni








  Firma di bruacucunalsucri 
Barcollo...ma non mollo...anzi ACCELERO!
Associazione Borgodalese Slot

Strong Supporter del:
Sbronza di spuma nera dopo ogni vittoria!

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Vercelli  ~ Città: Borgo d'Ale  ~  Messaggi: 327  ~  Membro dal: 22/08/2010  ~  Ultima visita: 26/01/2017 Torna all'inizio della Pagina

MB

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 10/08/2011 : 09:15:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MB Aggiungi MB alla lista amici  Rispondi Quotando
Buongiorno

Il progetto dovrebbe partire nel 2012 se non prima.
La realizzazione delle piste è fatta con macchine per la lavorazione del legno, plastica, fibra e molti altri materiali.
Utilizzando questo tipo di macchine i tempi di lavorazione sono molto ridotti, la precisione è massima e il tipo di lavorazioni possibili e solo limitato dalla fantasia del progettista.

Detto questo, per avere una pista in legno al costo di una pista in plastica (senza gambe di sostegno) si dovranno ordinare pezzi standard a 4 6 8 corsie e con pezzi di produzione in serie.
Questi pezzi sono quelli rappresentati nei file allegati (4 6 8 corsie), che da oggi alla produzione potranno cambiare, ascoltando tutti i suggerimenti che ci invierete.

Non avendo limiti di produzione come forme, se non il limite di grandezza del tavolo, si possono poi realizzare qualsiasi tipo di pezzo.
Bisogna però tenere in considerazione alcuni particolari come il peso del pezzo, la facilità di montaggio in base alle dimensioni e il trasporto.
Fare pezzi molto grandi potrebbe creare dei problemi in questo senso.
Il materiale è un particolare tipo di MDF da 19 mm (prodotto standard) che pesa 860 Kg a MC ( 1 Mq circa 16 KG)

Per i materiali lo standard è un MDF particolarmente adatto a subire questo tipo di lavoratione, ma si può lavorare il trucciolare, la plastica, le varie fibre e molti altri materiali dove non serve un raffreddamento a liquido per la lavorazione.

Per il contatto elettrico si parla di treccia stagnata, ma volendo si può usare nastro adesivo ramato.

La fessura per il pick up è di 3 mm per la plastica, ma come detto si può fare tutto e questo particolare non influisce sul costo di produzione, ma eventualmente sulla disponibilità immediata.

Superficie delle piste è uno dei temi più complessi, forse il maggior motivo, di attendere i vostri suggerimenti.

in conclusione pensiamo che le piste in legno sia la miglior soluzione per tutti i tipi di slot dove correre, sopratutto pensando al fatto che oggi le slot cars sono super performanti ma devono correre su una pista in plastica che non lo è.
un po come far correre un F1 su una strada provinciale.

Fino ad oggi la diffusione delle piste in legno è stata limitata da alcuni fattore che con questo tipo di produzione saranno limitati, tempi di realizzazione e costo del prodotto.

Il vantaggio sarà quello di avere un diamante e non uno zircone.

Vogliamo con l'aiuto di tutti voi riuscire a fare un prodotto il più possibile perfetto.

Buon divertimento a tutti
Marco Ballardini









 Messaggi: 38  ~  Membro dal: 14/12/2006  ~  Ultima visita: 16/02/2016 Torna all'inizio della Pagina

batdog

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 17



Inserito il - 10/08/2011 : 09:42:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di batdog Aggiungi batdog alla lista amici  Rispondi Quotando
Non sono esperto di piste slot, perchè ad oggi ho corso solo su plastica e di un solo produttore (noto come "mangiagomme" ); quindi per ora condivido tutte le idee esposte da chi ne sa più di me in materia oltre ad apprezzare l'iniziativa MB che spero sia coronata da successo.

Mi sento solo di suggerire ad MB di sviluppare e fornire gratuitamente un software che permetta a chiunque di costruire virtualmente la propria pista e che magari comprenda la possibilità di definire dei moduli personalizzati.
Il software in questione sarebbe opportuno svilupparlo in linguaggio Java, che io personalmente non amo ma a cui riconosco l'importante caratteristica di poter funzionare sia su Windows che su altri sistemi operativi.









  Firma di batdog 
Tanti vivono facendo male quello che fanno; correre è importante per chi lo fa bene; quando uno corre, vive e tutto quello che fa, prima o dopo, è solo attesa.
(Michael Delaney, interpretato da Steve McQueen, ne "Le 24 ore di Le Mans")


 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 1334  ~  Membro dal: 06/02/2010  ~  Ultima visita: 05/09/2021 Torna all'inizio della Pagina

bruacucunalsucri

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 10/08/2011 : 10:25:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bruacucunalsucri Aggiungi bruacucunalsucri alla lista amici  Rispondi Quotando
batdog ha scritto:

Non sono esperto di piste slot, perchè ad oggi ho corso solo su plastica e di un solo produttore (noto come "mangiagomme" ); quindi per ora condivido tutte le idee esposte da chi ne sa più di me in materia oltre ad apprezzare l'iniziativa MB che spero sia coronata da successo.

Mi sento solo di suggerire ad MB di sviluppare e fornire gratuitamente un software che permetta a chiunque di costruire virtualmente la propria pista e che magari comprenda la possibilità di definire dei moduli personalizzati.
Il software in questione sarebbe opportuno svilupparlo in linguaggio Java, che io personalmente non amo ma a cui riconosco l'importante caratteristica di poter funzionare sia su Windows che su altri sistemi operativi.




Sarebbe sufficiente pubblicare le opportune librerie complete per i software già esistenti: ad esempio XtrkCad è un software Open Source nato originariamente per la pianificazione di plastici ferroviari ed è disponibile su Windows, Linux e MacOSX. In Ubuntu è addirittura disponibile nei repository Universe...
Maggiori informazioni sul programma sono disponibili all'indirizzo:
http://www.xtrkcad.org/Wikka/HomePage

...oppure volendo rimanere su programmi specifici Windows solo perché è fino ad ora il più diffuso: UR30, Tracker2000, ... ... ... uno qualunque insomma ... anche se penso che aprire XtrkCad allo slot sarebbe la scelta migliore...

Se serve una mano...ci sono...

Ciao,
Gianni









  Firma di bruacucunalsucri 
Barcollo...ma non mollo...anzi ACCELERO!
Associazione Borgodalese Slot

Strong Supporter del:
Sbronza di spuma nera dopo ogni vittoria!

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Vercelli  ~ Città: Borgo d'Ale  ~  Messaggi: 327  ~  Membro dal: 22/08/2010  ~  Ultima visita: 26/01/2017 Torna all'inizio della Pagina

giacomo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 10/08/2011 : 11:52:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di giacomo Aggiungi giacomo alla lista amici  Rispondi Quotando
Anche io volevo domandare alcune cose, se ho capito bene piste per la velocità con 4-6-8 corsie, in America credo che sia il paese dove si costruiscono più piste in legno e per qualsiasi tipo di gara quindi si va dalla velocità ai rally ed il ultimo i Raid a me tanto cari, già in passato avevo segnalato questo sito xchè a mio parere può essere di aiuto a quanti vogliono capire e magari cimentarsi in questa pratica con questi pannelli mdf con foto e video che magari possono essere di aiuto http:// www.oldslotracer.com.how-to.html , la mia domanda alla Mb, fare dei pannelli standard per i rally ed i raid (monocorsia) dove gli slottisti più intraprendenti possono poi cimentarsi in auto costruzioni con relativi diorami, alla scorsa Coppa Italia ho proposto un qualcosa del genere dove avendo a disposizione del materiale scaletrix sono poi intervenuto con diorami per poter simulare parti di deserto e con passaggi difficoltosi su pietre ed alberi abbattuti, un saluto agli amici di MB e buon lavoro...







Modificato da - giacomo in data 10/08/2011 11:56:10

  Firma di giacomo 
Giacomo Punzo Santiago

 Regione Toscana  ~ Prov.: Livorno  ~ Città: Piombino  ~  Messaggi: 6652  ~  Membro dal: 15/11/2007  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

CALUDO

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 10/08/2011 : 13:07:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CALUDO Aggiungi CALUDO alla lista amici  Rispondi Quotando
giacomo ha scritto:
...
possono essere di aiuto http:// www.oldslotracer.com.how-to.html
....


Il link che hai messo è sbagliato quello giusto è questo: http://www.oldslotracer.com/How-to.html

Un saluto
Claudio








Modificato da - CALUDO in data 10/08/2011 13:08:32

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Parma  ~ Città: Fidenza  ~  Messaggi: 896  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 23/04/2021 Torna all'inizio della Pagina

bruacucunalsucri

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 10/08/2011 : 13:58:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bruacucunalsucri Aggiungi bruacucunalsucri alla lista amici  Rispondi Quotando
giacomo ha scritto:

Anche io volevo domandare alcune cose, se ho capito bene piste per la velocità con 4-6-8 corsie, in America credo che sia il paese dove si costruiscono più piste in legno e per qualsiasi tipo di gara quindi si va dalla velocità ai rally ed il ultimo i Raid a me tanto cari, già in passato avevo segnalato questo sito xchè a mio parere può essere di aiuto a quanti vogliono capire e magari cimentarsi in questa pratica con questi pannelli mdf con foto e video che magari possono essere di aiuto http:// www.oldslotracer.com.how-to.html , la mia domanda alla Mb, fare dei pannelli standard per i rally ed i raid (monocorsia) dove gli slottisti più intraprendenti possono poi cimentarsi in auto costruzioni con relativi diorami, alla scorsa Coppa Italia ho proposto un qualcosa del genere dove avendo a disposizione del materiale scaletrix sono poi intervenuto con diorami per poter simulare parti di deserto e con passaggi difficoltosi su pietre ed alberi abbattuti, un saluto agli amici di MB e buon lavoro...


Già...per le piste tipo rally l'MDF non è il materiale migliore...troppo rigido...in quel caso bisogna trovare un materiale più flessibile che possa essere adattato nel modo migliore possibile alle asperità del terreno su cui si costruisce il tracciato della prova speciale...
Poi ovviamente ci sono i vari pezzi specifici per i rally:
- rotonde
- single track
- guadi
...e chi più ne ha più ne metta...

Ciao,
Gianni








  Firma di bruacucunalsucri 
Barcollo...ma non mollo...anzi ACCELERO!
Associazione Borgodalese Slot

Strong Supporter del:
Sbronza di spuma nera dopo ogni vittoria!

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Vercelli  ~ Città: Borgo d'Ale  ~  Messaggi: 327  ~  Membro dal: 22/08/2010  ~  Ultima visita: 26/01/2017 Torna all'inizio della Pagina

Tutina

Tuttoslottista DTM



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 10/08/2011 : 14:09:46  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Tutina Aggiungi Tutina alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Marco,

In pratica hai /hai comprato una fresa a controllo numerico che ti taglia il legno e mette giu lo slot e lo scasso per la treccia...???
interfacciata con un software simle ad autocad???

Ottimo!!! piu piste in legno per tutti!!!

Giulio TUTONE








 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: Genova  ~  Messaggi: 81  ~  Membro dal: 16/11/2007  ~  Ultima visita: 10/10/2011 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,82 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization