Forum Tuttoslot.it - Ecco perchè lo slot è "di nicchia"
    Forum Tuttoslot.it
 

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Nuova campagna pubblicitaria banner sul forum. Contattaci per informazioni: info@tuttoslot.it



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Forum principale
 Ecco perchè lo slot è "di nicchia"
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

bitols

Tuttoslottista F1


Utente Valutato:
Voti:3



Inserito il - 09/09/2010 : 15:42:53  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bitols Aggiungi bitols alla lista amici  Rispondi Quotando

Ho avuto modo di provare a casa di amici, una pista che era stata regalata ai loro figli. Credo fosse una Scaletrix, distribuita da Giochi Preziosi, in particolare quella dei Gormiti. Era di piccole dimensioni, ad occhio una HO. Prima di tutto, aveva il percorso obbligato, cioè i pezzi dovevano andare per forza a formare un circuito pre determinato. Le bandelle erano finissime, dei fili di metallo. Le macchine non avevano praticamente controllo, il pulsante era praticamente un interruttore, appena schiacciavi, l’auto partiva a razzo. Un paio di curve erano a gomito ed erano praticamente non percorribili, a qualsiasi velocità si deslottava di fisso. Senza contare l’effetto elastico, che ad ogni deslottata dell’una, faceva schizzare fuori percorso anche l’altra. Insomma, una cosa ingiocabile, al limite della truffa, al punto tale che dopo una decina di minuti entrambi i bambini hanno perso interesse, ed a ragione. Il mio piccolo ha commentato, riferendosi alla sua SCX Compact che lo aspettava a casa “ma quella non è mica una pista…non funziona niente, mica come la nostra !”.
Si dirà “ma quella è solo un giocattolo”, a parte che è un giocattolo con il quale non si può giocare, ma ho fatto una ricerca su internet, e quella pista costa comunque più o meno come una Carrera Go !!! che è certamente + giocabile, espandibile, insomma, un “gioco” che dura e che si può sviluppare nel tempo…

Riflettendo, poi mi son chiesto…ma questi bimbi, che incontrano queste “piste delle macchinine” dei Gormiti e simili…cosa penseranno mai dello slot ? “a me non piace lo slot: le macchine escono sempre, non si riesce a giocare !”…ecco perché, forse, lo slot è ancora un hoby “di nicchia”.




 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 313  ~  Membro dal: 22/05/2009  ~  Ultima visita: 06/09/2017

MAX53

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 09/09/2010 : 16:25:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MAX53 Aggiungi MAX53 alla lista amici  Rispondi Quotando
Se lo slot è di nicchia...è bene che lo sia e lo rimanga, in Italia tutte le cose a grande diffusione si guastano col tempo..!! E' successo 30 anni fa e succederebbe ancora. Alla fine degli anni 70, quando ormai lo slot qui da noi stava e aveva raggiunto dimensioni importanti, dei personaggi poco raccomandabili, incominciarono a frequentare le piste;non vi erano veri club, ma strutture aperte a tutti; e questa gente il sabato faceva scommesse fra di loro sulle gare dei partecipanti, ignari di tutto ciò. Vi furono risse, zuffe e anche qualche ferito, dopo non poco la polizia chiuse tutti i centri slot in Italia...!!! Quindi onde a non ripetere certe esperienze....!! questa disciplina ideata da amanti dello sport automobilistico deve restare per i pochi addetti ai lavori. Ciao. Max53



  Firma di MAX53 

...Se sei incerto tieni aperto!!!...

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: ROMA  ~  Messaggi: 777  ~  Membro dal: 21/05/2009  ~  Ultima visita: 16/07/2022 Torna all'inizio della Pagina

bitols

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 09/09/2010 : 16:53:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bitols Aggiungi bitols alla lista amici  Rispondi Quotando
MAX53 ha scritto:


dei personaggi poco raccomandabili, incominciarono a frequentare le piste;non vi erano veri club, ma strutture aperte a tutti; e questa gente il sabato faceva scommesse fra di loro sulle gare dei partecipanti, ignari di tutto ciò. Vi furono risse, zuffe e anche qualche ferito, dopo non poco la polizia chiuse tutti i centri slot in Italia


non lo sapevo...interessante...conoscete per caso qualche link dove viene trattato questo aspetto ?




 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 313  ~  Membro dal: 22/05/2009  ~  Ultima visita: 06/09/2017 Torna all'inizio della Pagina

telaskiaffo

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 16



Inserito il - 09/09/2010 : 18:02:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di telaskiaffo Aggiungi telaskiaffo alla lista amici  Rispondi Quotando
MAX53 ha scritto:

Se lo slot è di nicchia...è bene che lo sia e lo rimanga, in Italia tutte le cose a grande diffusione si guastano col tempo..!! E' successo 30 anni fa e succederebbe ancora. Alla fine degli anni 70, quando ormai lo slot qui da noi stava e aveva raggiunto dimensioni importanti, dei personaggi poco raccomandabili, incominciarono a frequentare le piste;non vi erano veri club, ma strutture aperte a tutti; e questa gente il sabato faceva scommesse fra di loro sulle gare dei partecipanti, ignari di tutto ciò. Vi furono risse, zuffe e anche qualche ferito, dopo non poco la polizia chiuse tutti i centri slot in Italia...!!! Quindi onde a non ripetere certe esperienze....!! questa disciplina ideata da amanti dello sport automobilistico deve restare per i pochi addetti ai lavori. Ciao. Max53

allucinante!!! non avevo mai sentito una cosa del genere!!!




  Firma di telaskiaffo 
" DUCKLING SLOT CLUB "

 Regione Sicilia  ~ Prov.: Palermo  ~ Città: palermo  ~  Messaggi: 2285  ~  Membro dal: 22/04/2007  ~  Ultima visita: 31/12/2020 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 09/09/2010 : 19:25:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
MAX53 ha scritto:

...dopo non poco la polizia chiuse tutti i centri slot in Italia...


per quanto mi riguarda e per mia esperienza diretta posso dire che la polizia non ha mai chiuso i centri slot di Trieste né di Udine che si sono "estinti" da soli per ragioni esclusivamente economiche (passata la festa...) ed altrettanto mi sento di dire per quanto riguarda gli altri nel Nord-Est.
Credo che una notizia così clamorosa non sarebbe stata taciuta dai giornali dell'epoca che, almeno saltuariamente, si occupavano di slot (Autosprint, Auto Italiana, Modelli in Europa principalmente).
Che ci siano stati in alcuni club scommettitori, risse e incidenti questo è plausibile, ma che TUTTI i centri d'Italia ne abbiano pagato le conseguenze è perlomeno fantasioso...




Modificato da - lucio in data 09/09/2010 19:34:08

 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 581  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 15/03/2022 Torna all'inizio della Pagina

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 09/09/2010 : 19:57:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
Ho sentito dire da qualche vecchio slottista di auto metallo che negli anni 60 si era in effetti arrivati al puntodi scommettere soldi,non ho sentito della polizia,pero si era arrivati a quel punto e quindi x essere sempre piu performanti costi alle stelle e fine del gioco



  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1053  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 09/09/2010 : 21:40:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
Buonasera a tutti ... devo dire che è sempre più frequente purtroppo l'uso e l'abuso di sostanze altamente allucinogene, come ad esempio l'origano, specialmente da parte di chi non è mai andato oltre il basilico o al massimo la mentuccia ... che ci fossero state in un passato ormai remoto delle scommesse legate alle gare di slot era noto senza dubbio anche agli assidui frequentatori dei centri più grandi, scommesse che comunque erano fatte anche dagli stessi piloti, i quali basavano le loro puntate sull'entità delle spese che avevano affrontato in precedenza per elaborare la propria vetturetta, spese che molto spesso erano veramente alla portata di pochi "eletti", magari con la tasca gonfia ed il dito scarso ... tutto ciò ovviamente contribuì al progressivo allontanamento degli appassionati più "sportivi", che non trovarono più l'ambiente ideale per le loro competizioni e finirono per chiudersi in casa per gareggiare tra amici su pistarelle casalinghe ... e questo sembra, a mio modesto parere, un fatto ciclico che si ripete nel tempo, anche in altri hobbies .......



  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5521  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: 25/07/2022 Torna all'inizio della Pagina

MAX53

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 09/09/2010 : 23:11:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MAX53 Aggiungi MAX53 alla lista amici  Rispondi Quotando
Non vorrei aver gettato un sasso nella piccionaia....ma ribadisco tutto quello che ho detto..!!. Sono un vecchio slottista, di nome ...e di fatto!!..Ho cominciato nel 1966, ero allora un tredicenne, e frequentavo lo "Sporting slot car" a Roma in via Gregorio VII. Si cominciò per pura passione, io insieme al mio caro papà, che mi faceva da meccanico, che pur essendo un adulto, aveva lo stesso mio entusiasmo da ragazzino. Ogni sabato, e quando eravamo liberi da studio e lavoro, eravamo sempre in pista..!! Lui, premuroso delle messe a punto e delle ultime novità, ed io pilotavo, partecipammo ad eventi e gare di ogni tipo e vivevamo con gioia quella avventura....poi..!!? Ad un certo punto, come dicevo l'ambiente si guasta..gente di strada, ..malavita..e persino ..rom..!!!! Il gioco era finito...!! l'incantesimo rotto...,la favola finita, non si poteva più praticare quel posto..! Allora mio padre che, vedendomi giustamente un po avvilito per la cicostanza, mi comperò un bella pista "Carrera 1/24, che allora era il massimo delle piste casalinghe e così fini la mia avventura slottistica...fino ad oggi che per fortuna ci sono i club privati, ogniuno si può scegliere il proprio preferito.
P.S. Per Maurizio Santini...Tu non fare l'arcangelo Gabriele...caduto dal paradiso...!!! Siamo amici e sai che io non sono un conta balle, comunque se non mi credi chiedi ad Alberto Pennesi. Ciao Max53.




  Firma di MAX53 

...Se sei incerto tieni aperto!!!...

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: ROMA  ~  Messaggi: 777  ~  Membro dal: 21/05/2009  ~  Ultima visita: 16/07/2022 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 09/09/2010 : 23:30:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
non faccio fatica a crederti per quest'ultimo intervento, ma da qui a dire che "la polizia chiuse tutti i centri slot in Italia" mi sembra che una qualche differenza ci sia, ti pare?



 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 581  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 15/03/2022 Torna all'inizio della Pagina

Doc

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 19



Inserito il - 10/09/2010 : 00:55:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Doc Aggiungi Doc alla lista amici  Rispondi Quotando
lucio ha scritto:

non faccio fatica a crederti per quest'ultimo intervento, ma da qui a dire che "la polizia chiuse tutti i centri slot in Italia" mi sembra che una qualche differenza ci sia, ti pare?


Ti confermo in pieno la versione data da Max
Certo la chiusura dei centri slot dell'epoca non fu dovuta solo ed esclusivamente ai fatti di cronaca piu' o meno nera che vi si svolgevano all'interno, ma di sicuro una bella spallata ad un castello gia' scricchiolante di suo,la diedero eccome.
Ricordo che i miei genitori all'inizio erano contenti che frequentassi quei centri anzi mio padre mi "foraggiava" abbondantemente ma quando vennero fuori i primi "casini" il foraggio fini e con quello anche la mia frequentazione.
Avete presente quelle sale da bigliardi che si vedono nei film in B/N con l'atmosfera fumosa e i vari tizi poggiati al bancone del bar in attesa del pollo da spennare?
Bene l'atmosfera ,negli ultimi tempi era propio quella.........




  Firma di Doc 
www.javavirtualdrive.com

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 1361  ~  Membro dal: 30/10/2006  ~  Ultima visita: 20/04/2020 Torna all'inizio della Pagina

MAX53

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 10/09/2010 : 01:24:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MAX53 Aggiungi MAX53 alla lista amici  Rispondi Quotando
lucio ha scritto:

non faccio fatica a crederti per quest'ultimo intervento, ma da qui a dire che "la polizia chiuse tutti i centri slot in Italia" mi sembra che una qualche differenza ci sia, ti pare?
Certo non fu una cosa estemporanea in tutta Italia, poi al Nord per fortuna i fenomeni negativi sono sempre più sporadici, ma credimi a Roma andò così si prese lo spunto da lì, dopo un po chiusero anche la pista a via Rubicone vicino al Piper, forse la più importante a Roma, e poi con un effetto domino tutte le altre nel resto d'Italia.

Ciao Max53




  Firma di MAX53 

...Se sei incerto tieni aperto!!!...

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: ROMA  ~  Messaggi: 777  ~  Membro dal: 21/05/2009  ~  Ultima visita: 16/07/2022 Torna all'inizio della Pagina

bitols

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 10/09/2010 : 09:39:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bitols Aggiungi bitols alla lista amici  Rispondi Quotando

l'unico riferimento che trovo è su wikipedia, ma è cinematografico:

"Il tigre, Dino Risi, 1967 – Vittorio Gassman si consola dalle pene d'amore con una visita alla sede del M.R.M.C. di Roma, purtroppo la cosa poi degenera in una rissa da saloon, ma, per fortuna, non dovuta a motivi slottistici. Nella scena le comparse sono veri slottisti. "




 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 313  ~  Membro dal: 22/05/2009  ~  Ultima visita: 06/09/2017 Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 10/09/2010 : 10:11:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti ... avete visto, scrivendo solo poche righe sono stato promosso da Santo ad Arcangelo Gabriele ... basta poco, che ce vo'? .......
P.S. Magari sarà dovuto al fatto che insieme a Stefano "Slottys" organizzo le gare dei "disperati di lana" ... mah .......




  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5521  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: 25/07/2022 Torna all'inizio della Pagina

Pope-slot

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 10/09/2010 : 10:40:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Pope-slot Aggiungi Pope-slot alla lista amici  Rispondi Quotando
Salve a tutti , ho letto con molto interesse quello che e' stato scritto precedentemente, e devo dire che un po' ovunque dove c'e' gara e competizione, c'e' qualche volta gente che va' oltre esagerando, ma il problema che ha attanagliato lo slot per molti anni secondo me e' stato quello dell'avvento dei giochi "virtuali" e dei costi di affitto dei locali che sono diventati improponibili per fare club e ospitare una pista decente . Oggi i giovani e certe volte anche i meno giovani

si appassionano velocemente e velocemente passano ad altro, una pista per sopravvivere vuole molti soci o molti clienti, lo slot tra l'altro richiede anche una certa manualita' che in molti giovani di oggi non e' presente,(io quando si guastava un giocattolo lo aggiustavo, o se diveniva vecchio cercavo di ammodernarlo) oggi si butta quasi tutto, c'e' un piccolo ricambio generazionale, ma la maggior parte degli slottisti va dai 35 anni a salire , queste pistine per i bambini vengono abilmente propinate con personaggi tipo gormiti e quant'altro altrimenti non verrebbero neanche prese in considerazione dai ragazzini, perdendo cosi'di vista la cosa fondamentale dello slot cioe' simulazione di gara tra auto da corsa (e non tra mostri alieni).Per quanto riguarda interventi di polizia o quant'altro non penso sia stata questa la causa, se qualcuno dei vecchi si ricorda quanto costavano i ricambi delle cox delle mini dream e quante paghette ci volevano per andare a girare un'oretta il sabato pomeriggio o solo a guardare i piu' grandi.................Speriamo bene Un cordiale saluto a tutti gli appassionati.
(jurassic slot car club Panormus)




 Regione Sicilia  ~ Prov.: Palermo  ~ Città: palermo  ~  Messaggi: 286  ~  Membro dal: 05/03/2008  ~  Ultima visita: 26/05/2020 Torna all'inizio della Pagina

MCRacing Conversano

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 10/09/2010 : 10:51:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MCRacing Conversano Aggiungi MCRacing Conversano alla lista amici  Rispondi Quotando
CONCORDO IN PIENO CON POPESLOT, devo dire pero' che nel nostro club l eta' varia dai 20 anni ai 40. ma anche d piu'
ad alcuni pero' bisogna preparargli la macchina , poi ce una fetta che sono veri appassionati ma sono pochi
, il discorso e', che effettivamnte se la macchina non va qualcuno tende a mollare allora bisogna avere la pazienza. ma non e' facile. ma quelli sotto i 20 e' difficile che si appassionano




Modificato da - MCRacing Conversano in data 10/09/2010 10:53:33

 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Conversano  ~  Messaggi: 299  ~  Membro dal: 25/12/2009  ~  Ultima visita: 04/02/2021 Torna all'inizio della Pagina

A Horse With No Name

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 10/09/2010 : 11:04:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di A Horse With No Name Aggiungi A Horse With No Name alla lista amici  Rispondi Quotando
MAX53 ha scritto:

Ad un certo punto, come dicevo l'ambiente si guasta..gente di strada, ..malavita..e persino ..rom..!!!!

Oddio!
Se penso che il Carli è frequentato, ormai, anche da abruzzesi ... (uno è il sottoscritto ) Che sia l'inizio della fine?








  Firma di A Horse With No Name 
Angelo

"L'acqua è poca, ossia scarseggia, e la papera non galleggia"

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 201  ~  Membro dal: 14/02/2009  ~  Ultima visita: 03/01/2014 Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 10/09/2010 : 11:06:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Tutti i centri slot dalle mie parti all'epoca erano situati in locali dove c'erano biliardi ed altri giochi che oltre ad attrarre appassionati hanno da sempre attirato la "feccia" (per abitudine non uso mezzi termini).
Nonostante questo,non si sono mai presentati particolari problemi nelle cosidette aree dedicate alle piste,la visita regolare di forze dell'ordine contribuiva non poco a sedare eventuali escalation del degrado umano/ambientale dei centri.
Per assurdo agli inizi (1966/67)noi ragazzini giovani devevamo accedere illegalmente alle piste perchè l'ingresso era vietato ai minori di anni 16 ed i quattordicenni come me ed altri dovevano corrrompere il gestore o la signorina di turno per poter slottare.
Comunque confermo che a Nord è successo quello che dice Lucio: Verona,Vicenza,Padova,Brescia hanno chiuso perchè il calo di interesse unito alla inevitabile manutenzione costosa delle piste non dava più remuneratività ai locali,e destinare la superficie dedicata alle piste,spesso importante, a flipper e/o altri videogiochi era assai più logico dal punto di vista commerciale.
Ciao
Marco




  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2744  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 08/02/2020 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 10/09/2010 : 11:37:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Oggi credo che lo slot sia meno "popolare" o quantomeno poco visibile (se non fosse per internet direi quasi invisibile......), ma almeno le gestioni dei club sono sempre (credo quasi tutti) affidate agli appassionati.
E questo, pur con le inevitabili problematiche legate al carattere delle persone, è una grossa "pulizia".
Anche a La Spezia (strano perchè tradizionalmente terzomondista) negli anni '60 c'era una pista, non a caso era in una sala biliardi, ma è preistoria, dato che non si riescono a reperire informazioni scritte o immagini se non qualche raro reperto (fossilizzato, precisamente, tipo qualche gomma di Mini-Dream oramai di pietra.......).
Di arresti e risse però non c'è traccia, solo testimonianze di impennate di costi e demotivazioni finali.

Emilio




  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3257  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: 30/04/2022 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 10/09/2010 : 19:59:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
anche da noi spesso c'era qualche "questurino" magari in borghese che veniva nella sala giochi a dare un'occhiata (e magari si faceva un giro di pista con la propria macchina) e chiudeva un occhio se chi girava in pista aveva meno di 16 anni, comunque vedo che le opinioni dei "Jurassici" che girano da queste parti concordano con la mia: certo ci possono essere stati dei casi diciamo di ordine pubblico che hanno contribuito ad allontanare gli appassionati, specie i più giovani, dalle sale giochi, mettendo ancor più in crisi le già critiche finanze dei gestori, ma è stato solo un fattore marginale della crisi e non il principale.

Ora che qualcuno dei giovanissimi di allora è tornato alla vecchia passione, vediamo che lo slot ha ripreso fiato, certo non ha soppiantato il calcio o la F1, ma qualcosa c'è.

Altro punto che avete messo a fuoco è lo scarso e sporadico interesse dei giovanissimi di oggi, interesse inteso a prendere la cosa sul serio e quindi continuare l'attività nei club e non solo per un pomeriggio e basta: se vogliamo che il gioco continui dobbiamo anche noi darci da fare, qualche segno di crisi lo vediamo già: non sarà un crollo verticale come alla fine dei '60, ma prepariamoci ad un periodo di magra (ed in altri settori più "seri" è già così), sono cose che accadono ciclicamente, ma chiediamoci chi prenderà il testimone, dov'è oggi?




 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 581  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 15/03/2022 Torna all'inizio della Pagina

MARCOM392

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 1



Inserito il - 11/09/2010 : 00:22:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MARCOM392  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di MARCOM392 Aggiungi MARCOM392 alla lista amici  Rispondi Quotando
Io personalmente ormai è da due anni che slotto, e mille volte ho avuto gli intoppi del principiante cioè..stò svolgendo una gara e sono in un ottimo piazzamento..bum si rompe qualcosa..mi è successo più volte..ma ho sempre proseguito con entusiasmo e continuerò ! perchè è un bellissimo hobby...ed ho 18 anni..quindi non tutti i giovanissimi si stancano subito ;)

P.s. Forse sarà perchè a me del calcio non me ne importa nulla ma preferisco emozionarmi con una macchina che mi fà vibrare il corpo con il suono dello scarico..forse è quindi questo il motivo per il quale non mollo.. = una grande passione per le auto ;)


Marco




  Firma di MARCOM392 
...Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perchè più triste di un sorriso triste c'è la tristezza di non saper sorridere... (Jim Morrison)

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 161  ~  Membro dal: 30/01/2009  ~  Ultima visita: 11/07/2022 Torna all'inizio della Pagina

GTB

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 11/09/2010 : 00:43:03  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GTB Aggiungi GTB alla lista amici  Rispondi Quotando
Per me è un giochino di nicchia come i trenini perché sono i giochi della nostra generazione a cui ogni tanto si accosta qualche nostro figlio o nipote.
Quanto a costi non possiamo proprio dire che sia a buon mercato : una mosler da 60 Euro costa più di molti modelli di aerei trainer RC con apertura alare fino a 1,4 mt, se poi ci mettiamo pure un pulsante tipo cobra o stealth ne abbiamo abbastanza per comperare un motore a scoppio da 7,5cc ed un radiocomando a 4 canali e relativi servi ( e se ti accontenti forse ti ci scappa pure l’avviatore ) così come ci sono modelli di auto rc 1/10 RTR a prezzi non superiori ai 300 €
Il metallo poi è una cosa a parte: puoi fare modelli 1/24 divertentissimi spendendo meno di quanto può costare un modello in plastica oppure puoi andare sul competizione esaperato ed allora possono non bastarti 800 €.
Come sempre in queste cose conta la passione e la capacità di trasmetterla senza complicare troppo la vita a chi questa passione ha....ma qui entriamo in un campo minato... tanto sapete tutti ormai come la penso a proposito delle complicazioni
ciao
GTB




  Firma di GTB 
disegna una carrozzeria....pantografala in lungo......in alto......in basso...in largo....Hai appena inventato Audi, BMW e Mercedes....Ahahahah

Amo talmente tanto la Germania che ne preferivo due (G.Andreotti) .


 Regione Marche  ~ Prov.: Ancona  ~ Città: ancona  ~  Messaggi: 776  ~  Membro dal: 31/01/2007  ~  Ultima visita: 06/04/2017 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,7 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization