Forum Tuttoslot.it - AMICALE SLOTTISTICA A FALCONARA (AN)
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Il forum "comunicazioni" è stato creato per darvi sempre un punto di riferimento per le novità e istruzioni del forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Presentiamoci
 AMICALE SLOTTISTICA A FALCONARA (AN)
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

pennacondor

Tuttoslottista F1


Utente Valutato:
Voti:4



Inserito il - 24/02/2010 : 19:25:06  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pennacondor Aggiungi pennacondor alla lista amici  Rispondi Quotando

Ciao a tutti, sono Luca (pennacondor) e forse alcuni di voi ricordano il mio articolo su come rifare le gomme delle vecchie auto Polistil.

Scrivo per introdurre il piccolo ma divertente ambiente lottistico che ho creato insieme a tre amici.



Poco più di tre anni fa abbiamo deciso di rinverdire la vecchia passione per le ‘piste elettriche’ sfruttando al meglio le limitate risorse e il poco tempo a disposizione.
Il posto dove ci si riunisce è un garage di 6m x 3m a Castelferretti, frazione di Falconara Marittima in provincia di Ancona, nel quale è posta una tavola di 4m x 1,56m, ribaltabile a muro (costruita appositamente).

Subito è apparso chiaro che l’unica sera a settimana disponibile per svolgere l’attività slottistica, sia di preparazione che di competizione, e il budget limitato, impedivano di realizzare l’ideale teorico di una pista chilometrica, auto d’avanguardia, regolamenti nazionali e trasferte in massa presso altri club. Si è scelto invece di provare a fare un qualcosa di più ‘gestibile’ dall’unico “tecnico” con esperienza slottistica e da persone che ricordano con nostalgia le loro piste da bambini ma oggi non hanno tempo da dedicare alla preparazione ed alla elaborazione.

Dato che lo scopo principale è divertirsi con poco, abbiamo ritenuto non fosse indispensabile avere materiale compatibile tecnicamente con il ‘grande slot’ nazionale.
Anche il nome di “Amicale Slottistica Castelferretti” riflette lo spirito bonario e non competitivo che anima le nostre intenzioni.

Abbiamo trascorso quasi due anni di ‘dentizione’, passati a divertirci e ad imparare, facendo esperimenti con una pista 2 corsie di 22 metri, seguiti da un ulteriore anno di ‘attesa’ purtroppo perso nella speranza che si concretizzasse una unione con altri slottisti conosciuti nel frattempo ma che hanno dimostrato di avere una visione del gioco diversa dalla nostra.



Di conseguenza, finalmente nell’estate 2009 si è passati ad una pista 4 corsie e alla definizione di una tipologia di gara, campionato e auto che dovrebbe essere definitiva.



La scelta dunque oggi è caduta su una pista 4 corsie con fondo misto Polistil-Fleischmann, di 15,60m di sviluppo. L’utilizzo del fondo Polistil e Fleischmann, anch’esso per certi versi controcorrente, è dovuto alla facile reperibilità ed economicità della prima e alla compatibilità e ai diversi raggi di curvatura della seconda.
Usando insieme i pezzi delle due marche è stato possibile sfruttare ogni centimetro quadro a disposizione sulla tavola ribaltabile contro la parete.





Colpisce sulla pista l’assenza del classico ponte delle luci per le fotocellule, sostituito da 2 mezzi rettilinei Polistil (quelli previsti per il contagiri elettronico della stessa ditta) collegati al computer attraverso un semplice circuitino elettronico realizzato da un amico.



Sul computer viene utilizzato il software Ultimate Racer 3.0.
Vie di fuga o guardrail a seconda delle esigenze e pulsanti standard Parma da 35 Ohm completano la dotazione di base.

Data l’intenzione di privilegiare la bravura dei partecipanti come piloti piuttosto che come preparatori, si è scelto di preparare quattro auto uguali e con caratteristiche le più simili possibile, ed abbinarle definitivamente una per corsia.
Questo comporta anche l’assenza di un qualunque regolamento tecnico per le auto, e dunque anche di qualunque possibile interpretazione e contestazione, a tutto vantaggio della godibilità delle serate di corsa.

Inoltre, a parte l’unico che opera la manutenzione e preparazione di tutte le auto, tutti i partecipanti sono liberi da qualunque attività di preparazione e prove su pista e possono semplicemente presentarsi la sera di gara e partecipare direttamente alla competizione senza ore di estenuante messa a punto dei bolidi. E spesso non si fanno gare ma semplice giri liberi allo scopo di prendersi a sportellate!!

In una prima fase, per nostalgia, per non spendere cifre astronomiche e per garantire robustezza e affidabilità, la scelta delle auto è caduta sulle CanAm della Polistil, certamente meno sofisticate e valide esteticamente dei moderni bolidi, ma molto più gestibili e robuste.
Ad esse è stato sostituito il vecchio motore con uno da 24.000 giri nominali, e le gomme sono state ristampate in materiale bicomponente che, con la più recente formulazione, garantisce una tenuta molto superiore all’originale.
La massa della carrozzeria e il baricentro alto hanno imposto l’adozione di un magnete appena dietro la guida (e davanti al motore), in modo da ridurre le difficoltà dei neofiti pur lasciando un margine di ‘imprevedibilità’ al comportamento in pista.
A disposizione sono anche 5 auto DTM della SCX e della Scalextric con fari a led, oltre a molte auto Polistil di varie serie, tutte con gomme ristampate.

In seguito abbiamo adottato le Scalextric Nissan 350Z della serie Drift, sempre molto semplici e robuste, ma caratterizzate da maggiore silenziosità e scorrevolezza, alle quali è stato imposto un fine corsa per la rotazione del pickup in modo da evitare l’inversione di marcia.
Anche in questo caso le carrozzerie sono con colori abbinati a quelli delle corsie (con l’approssimazione dell’auto bianca sulla corsia gialla).



Contestualmente l’alimentazione della pista è stata migliorata, mettendo in serie due alimentatori stabilizzati per computer, che erogano sui binari 17 volts con 10 ampere totali.
Sulle auto abbiamo istallato diversi leggeri magneti con un’inusuale collocazione sul fondo in posizione laterale.

La gara tipo si compone di tante manches quanti sono i partecipanti (minimo 4 manches), con scorrimento sulle corsie ogni 20 giri, e quando un’auto esce di strada il pilota grida “alt” e tutti si fermano correttamente. In questo modo tutti i concorrenti affrontano in egual modo i quattro accoppiamenti auto-corsia, ed il vincitore è necessariamente il pilota che è stato globalmente il più veloce. Probabilmente, non appena ci sarà un quinto concorrente sempre presente, passeremo alla figura del giudice di gara e metteremo in funzione un interruttore generale.



Questo nostro modo di fare slot in maniera poco professionale farà storcere il naso a qualcuno, ma per adesso non ci interessa standardizzarci al panorama slottistico nazionale, che pure rimane un insostituibile riferimento tecnico e di ispirazione; abbiamo semplicemente voluto aggiungere questo divertente passatempo al nostro essere amici, in puro stile ‘garage slot’.

I positivi commenti di tanti amici e conoscenti che ci sono venuti a fare visita ci incoraggiano nel proseguire la nostra avventura nello Slot amatoriale.
Nel prossimo futuro non è da escludere la creazione di una pista rally modulare (non fissa) e magari anche un piccolo ‘tuffo’ nel digitale…

Comunque… a ciascuno il suo Slot e buon divertimento a tutti!

Luca




 Regione Marche  ~ Prov.: Ancona  ~ Città: Falconara Marittima  ~  Messaggi: 102  ~  Membro dal: 24/04/2007  ~  Ultima visita: 24/02/2016

faby

Tuttoslottista DTM



Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 24/02/2010 : 21:22:38  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di faby Aggiungi faby alla lista amici  Rispondi Quotando
benvenuto pennacondor nel forum.

faby




 Regione Liguria  ~ Prov.: Savona  ~ Città: cairo montenotte  ~  Messaggi: 65  ~  Membro dal: 14/11/2009  ~  Ultima visita: 28/02/2011 Torna all'inizio della Pagina

Animal Slot

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 24/02/2010 : 21:48:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Animal Slot Aggiungi Animal Slot alla lista amici  Rispondi Quotando
Complimenti e benvenuto te ed i tuoi amici d'avventura!!!



  Firma di Animal Slot 


..sono perfettamente d'accordo a metà...

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Sondrio  ~ Città: Caiolo  ~  Messaggi: 1650  ~  Membro dal: 01/08/2008  ~  Ultima visita: 13/11/2014 Torna all'inizio della Pagina

cana

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 24/02/2010 : 21:56:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cana Aggiungi cana alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Pennacondor , un saluto a tutti voi di Falconara, le analogie con noi del GMCumianamodel sono straordinarie, vi propongo un "gemellaggio" !!! Molto interessante il mix di pezzi polistil e fleischmann, mi puoi spiegare meglio come funziona? Magari con una foto nel dettaglio ? Saluti Marco Canavesio GMC.



  Firma di cana 
Marco CANA

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 32  ~  Membro dal: 31/12/2009  ~  Ultima visita: 23/04/2016 Torna all'inizio della Pagina

strega

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 24/02/2010 : 23:54:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di strega Aggiungi strega alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Luca, anch'io nella mia pista casalinga adotto regole simili alle vostre (l'alt sopratutto se qualcuno esce), essendo forse poco più di un dilettante e non avendo come scopo (e forse ripudiando anche un pò) la troppa "esasperazione" a volte di casa in alcuni slot club. Ovviamente senza offesa per nessuno, la mia è una passione votata solo al puro divertimento e forse alla preparazione proprio più elementare delle auto. Se pensate ad una trasferta nel veneziano, vi posso ospitare mettendo a disposizione una ninco di 23 metri con discreto plastico ma molto divertente. Ciao e auguri per il vostro club..

Michelangelo




 Regione Veneto  ~ Prov.: Venezia  ~ Città: Mirano  ~  Messaggi: 343  ~  Membro dal: 04/09/2009  ~  Ultima visita: 02/05/2016 Torna all'inizio della Pagina

strega

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 25/02/2010 : 00:02:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di strega Aggiungi strega alla lista amici  Rispondi Quotando
Ah, dimenticavo farvi i più sinceri complimenti per le bellissime realizzazioni delle due piste (a me piace molto anche la prima). Le cose più genuine fatte senza spendere un sacco di soldi sono a mio avviso le più riuscite e godibili, e mi riportano ad un altro tempo in cui con poco ci si divertiva come pazzi, cosa che oggi vedo molto di rado. Bye!



 Regione Veneto  ~ Prov.: Venezia  ~ Città: Mirano  ~  Messaggi: 343  ~  Membro dal: 04/09/2009  ~  Ultima visita: 02/05/2016 Torna all'inizio della Pagina

Miano

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 17



Inserito il - 25/02/2010 : 00:07:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Miano Aggiungi Miano alla lista amici  Rispondi Quotando

gran bello spirito ... gran bel lavoro ... se non sono di disturbo mi piacerebbe sapere di più sull' interfaccia "2 mezzi rettilinei Polistil (quelli previsti per il contagiri elettronico della stessa ditta) collegati al computer attraverso un semplice circuitino elettronico realizzato da un amico" ... Grazie Ciao




  Firma di Miano 
Miano

L'UOMO NON SMETTE DI GIOCARE PERCHE' INVECCHIA, MA INVECCHIA PERCHE' SMETTE DI GIOCARE. (George Bernard Shaw)



 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Modena  ~ Città: San Damaso  ~  Messaggi: 2250  ~  Membro dal: 19/03/2007  ~  Ultima visita: 18/12/2015 Torna all'inizio della Pagina

giacomo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 25/02/2010 : 07:19:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di giacomo Aggiungi giacomo alla lista amici  Rispondi Quotando
Io mi inchino e faccio i complimenti a tutti voi per la bella realizzazione e per aver mixato pezzi Polistil e Fleischman mi associo a tutti gli amici del forum per dirvi grazie per lo spirito con cui avete fatto tutto questo grazie Giacomo Punzo...



  Firma di giacomo 
Giacomo Punzo Santiago

 Regione Toscana  ~ Prov.: Livorno  ~ Città: Piombino  ~  Messaggi: 6443  ~  Membro dal: 15/11/2007  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 25/02/2010 : 09:12:06  Link diretto a questa risposta Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Bentornato su Tuttoslot Luca; fa piacere rileggerti dopo tanto tempo.
I miei più sentiti complimenti sia per la vostra bella pista che per il vostro splendido gruppo e lo spirito che lo tiene unito. Questo tipo di iniziative sono quelle che fanno bene allo slot.
Sapevo della buona compatibilità fra Polistil e Fleischmann perchè avevo visto qualche pezzo Fleischmann da "er Moana" e ritengo che i complimenti anche per questa soluzione siano di dovere nonostante la differenza di fondo fra le due piste.
Fateci avere vostre notizie.

Ciao da Renato




 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

UDoKuoio

Amministratore



Utente Valutato
Voti: 12



Inserito il - 25/02/2010 : 11:06:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
Bella presentazione. La tua passione e' tangibile anche da questa parte dello schermo.

Buon divertimento!




  Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 2720  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

batdog

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 17



Inserito il - 25/02/2010 : 11:30:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di batdog Aggiungi batdog alla lista amici  Rispondi Quotando
Complimenti! Molto bella la pista, soprattutto in confronto al ridotto spazio a disposizione.
Come ad altri, anche a me piace il vostro spirito votato al divertimento ma senza trascurare la parte tecnica che, pur senza eccessi, vi permette di prendere le vostre belle soddisfazioni.

Ciao,
Alessandro




  Firma di batdog 
Tanti vivono facendo male quello che fanno; correre è importante per chi lo fa bene; quando uno corre, vive e tutto quello che fa, prima o dopo, è solo attesa.
(Michael Delaney, interpretato da Steve McQueen, ne "Le 24 ore di Le Mans")


 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 1331  ~  Membro dal: 06/02/2010  ~  Ultima visita: 22/10/2017 Torna all'inizio della Pagina

Maurino

Tuttoslottista F1



Inserito il - 25/02/2010 : 13:15:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maurino Aggiungi Maurino alla lista amici  Rispondi Quotando
BRAVISSIMI !!! Poca spesa , tanta resa !!! Così il divertimento è garantito. Anch' io sono "ancorato" alla Polistil, non me la sento ancora di evolvere....

Maurino.




 Regione Lombardia  ~ Prov.: Varese  ~ Città: Biandronno  ~  Messaggi: 108  ~  Membro dal: 10/09/2007  ~  Ultima visita: 18/06/2014 Torna all'inizio della Pagina

pier

Tuttoslottista Virtuoso




Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 25/02/2010 : 14:26:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pier Aggiungi pier alla lista amici  Rispondi Quotando
Bravissimi e ancora bravi per la pista e per il vostro spirito d'iniziativa
Pennacondor ha detto :Questo nostro modo di fare slot in maniera poco professionale farà storcere il naso a qualcuno, ma per adesso non ci interessa standardizzarci al panorama slottistico nazionale, che pure rimane un insostituibile riferimento tecnico e di ispirazione; abbiamo semplicemente voluto aggiungere questo divertente passatempo al nostro essere amici, in puro stile ‘garage slot’

Sono contento che ci sia qualcuno come me che mira al divertmento senza troppe (giuste)problematiche; vi devo dire che talvolta mi sento poco adeguato a scrivere in un forum popolato da tanti"mostri "di tecnica ma va bene cosi solo in questo modo,secondo me, si può crescere"slottisticamente"parlando.
Un grande e grosso saluto da pier




 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: desenzano del garda  ~  Messaggi: 4129  ~  Membro dal: 30/08/2009  ~  Ultima visita: 12/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

pennacondor

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 25/02/2010 : 23:09:54  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pennacondor Aggiungi pennacondor alla lista amici  Rispondi Quotando
Un caro saluto a tutti!

Grazie per le molte manifestazioni di affetto e vicinanza ‘morale’ che avete voluto esprimere a me e ai miei amici!

Aggiungo che per i pezzi Polistil non si comportano così male, una volta bloccati con le viti alla tavola e dopo aver allargato un po’ i ‘maschi’ di metallo delle rotaie. Abbiamo un solo riporto di corrente e non ci sono ‘buchi’ di alimentazione lungo la pista. I pulsanti sono dei Parma standard con resistenza da 35 ohm, dotati di opportuna prolunga elettrica per poter raggiungere tutti i punti della tavola senza lasciare il pulsante. Anche se il Software prevede il semaforo di partenza a video, ne abbiamo anche un altro con luci in sequenza e suoni prelevato da una pista Giochi Preziosi e generalmente usiamo quest’ultimo.

Adesso non posso non rispondere alle varie domande….

CANA: ho parenti e amici a Torino, quindi prima o poi ci vedremo di persona!
Per quanto riguarda l’accoppiamento Polistil-Fleischmann, è una cosa che molto raramente ho visto e ancora più raramente ho letto, anche all’estero.
Sapevo già che con un pochino di lavoro si potevano collegare la Polistil e la Ninco, ma è necessaria una modifica fisica alla plastica, con il risultato di dover sacrificare alcuni pezzi a fare per sempre da adattatori.
Quando in passato ho scoperto su internet che era esistita in passato una pista Fleischmann (non è più prodotta da quasi 3 decenni ma in Germania si trovano ancora pezzi nuovi di zecca) sono andato a cercare le dimensioni e la distanza tra le corsie, giusto nell’intento di trovare marche compatibili con la Polistil. Con mia enorme sorpresa ho trovato numeri praticamente identici. La distanza tra le corsie varia soltanto di un millimetro e gli incastri in plastica maschio-femmina sono totalmente compatibili!
Ho subito comprato un pezzo per testare l’idea e ho scoperto che funziona.

C’è solo una importante avvertenza: i pezzi si incastrano senza modifiche ma applicando una notevole forza fisica e rimane un leggero scalino; la Fleischmann rimane un pochino più alta della Polistil.
Dunque è bene fare un piccolo intervento con una lima quadrata sul pezzo Polistil (che però lo lascia completamente compatibile con altri pezzi Polistil) limando nel punto indicato dalla freccia per allargare il vuoto sotto il metallo.



Infatti, la baionetta metallica dei pezzi Fleischmann è più alta/spessa di quella Polistil e conviene limare la plastica Polistil al di sotto dell’incastro maschio-Fleischmann/femmina-Polistil, altrimenti il maschio metallico della Fleischmann solleva la bandella metallica del pezzo Polistil. In questo modo si viene a limitare lo scalino tra i due pezzi e la macchinina scorre più liscia. Si potrebbe anche limare il sotto dei gli incastri maschi di plastica della Fleischmann per farla rimanere più bassa.

Come vedete si possono fare benissimo dei tracciati a 4 corsie mixando sezioni Polistil e sezioni Fleischmann.
Nella foto (che non è stata fatta per mostrare la compatibilità ma la illustra lo stesso), il rettilineo da cui provengono le auto è un Giochi Preziosi (ha praticamente la stessa grana dei Fleischmann), il primo tratto di curva è Polistil (curva 15° all'interno e a 30° all'esterno), poi ci sono curve Fleischmann (90° all'interno e 45° all'esterno).



La Fleischmann ha curve a 90° e a 45° (esterne a quelle da 90°), pezzature non direttamente disponibili nel range Polistil, i suoi rettilinei sono lunghi 37,5cm (con i relativi mezzi e quarti rettilinei), sono disponibili paraboliche molto ampie e un rettilineo salita (o discesa) che potrebbe essere molto apprezzato dai rallysti.
Il bello di questa accoppiata è che i raggi di curvatura sono diversi e anche un tracciato 2 corsie ne beneficerebbe tantissimo.
La corsia più interna della classica curva 60° della Polistil, corrisponde alla corsia esterna della curva a 90° della Fleischmann. In pratica la Fleischmann ha un raggio di curvatura inferiore e questo ci ha aiutato enormemente a contenere le dimensioni totali del tracciato.
Con solo pezzi Polistil non si sarebbe potuto mettere così tanta pista in così poco spazio!

Si noti però che i guardrail e i supporti per la pista non sono compatibili e non esistono di fabbrica vie di fuga e zone esterne per derapata.
Inoltre la ‘grana’ del fondo Fleischmann è leggermente più ruvida di quella Polistil (ma mai come la Ninco); tuttavia non ci sembra di rilevare differenze di comportamento delle auto lungo una curva a 4 corsie di 210 gradi fatta con pezzi misti.
Chi volesse togliere la striscia bianca al centro dei pezzi Fleischmann può farlo usando il normale alcool rosso.

STREGA: come ho scritto, le trasferte ‘di Club’ non sono nel nostro DNA, soprattutto perché ognuno di noi ha un altro hobby ‘principale’ che ci fa spendere già parecchio, e dato che nel veneto non ho parenti….. però non si può mai dire mai! Comunque grazie per l’invito!

MIANO: il discorso del contagiri è semplice anche se non ho foto dettagliate al riguardo. Ho sfruttato l’articolo Utilizzare il contagiri elettronico Polistil con Ultimate Racer che si trova nella sezione tecnica.
Quando l’ho letto, mi sono reso conto che in realtà il contagiri non serve a niente, soltanto a dare alimentazione al circuito.
Allora tanto vale collegare il circuito elettronico all’uscita a 5V dell’alimentatore di computer che usiamo (risparmiamo sia il contagiri che le pile!).
Ho proposto la questione ad un mio amico elettrotecnico il quale ha confermato la mia osservazione e ha leggermente migliorato il circuito elettronico stesso (se non ricordo male aggiungendo delle resistenze). Abbiamo saldato dei fili elettrici (colorati come le corsie) all’interno della presa che trovi sui mezzi rettilinei Polistil, in modo da trasportare la chiusura del circuito elettrico causata dal passaggio della macchina all’esterno del pezzo fino al circuito elettronico senza usare il cavo del contagiri Polistil.
Meglio usare anche dei condensatori per ogni corsia in modo da ridurre i disturbi. L’uscita dal circuito elettronico è stata portata ad una presa seriale del computer. Da notare che all’epoca (la scorsa estate), la più recente versione di UR3.0 che supportasse la seriale era la 27r5, quelle più recenti in realtà accettavano solo la parallela nonostante la scelta della seriale sia prevista nella maschera del software.
Il sistema funziona correttamente: per sicurezza abbiamo inserito un tempo minimo nel software in modo da non accettare eventuali giri spuri dovuti a burst di corrente. La lunghezza dei cavi può generare dei falsi giri perché essi funzionano da antenna per i disturbi.

Spero di essere stato utile con queste informazioni!
Ciao e ancora grazie!!!

Luca

PS: io e i miei 3 amici saremo anche noi a Modena il 14 marzo, ma per il concorso di modellismo (la mia prima passione)!!!
Magari riusciamo a fare un salto nello stend delle Slot…. (troppe cose in così poco tempo…)….







  Firma di pennacondor 
Pennacondor

 Regione Marche  ~ Prov.: Ancona  ~ Città: Falconara Marittima  ~  Messaggi: 102  ~  Membro dal: 24/04/2007  ~  Ultima visita: 24/02/2016 Torna all'inizio della Pagina

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 26/02/2010 : 07:40:19  Link diretto a questa risposta Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Grande Luca.
Puoi postare lo schema e qualche fotografia delle modifiche al circuito operate dal tuo amico nonchè dei collegamenti alla pista?
Sarebbero sicuramente molto utili a tutti gli utenti Polistil del forum, ovviamente me incluso.

Ciao da Renato




 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

string

Nuovo Tuttoslottista



Inserito il - 26/02/2010 : 11:12:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di string Aggiungi string alla lista amici  Rispondi Quotando
questo è lo spirito giusto...
purtoppo noi comuni mortali nono stante la passione, abbiamo solo poco tempo da ritagliarci per le nostre passioni, ed il denaro con spese piccole....... ma un po alla volta si arriva ad un grande risultato come il vostro.
anche noi siamo nelle vostre condizioni, il problema (se di problema si può parlare) è che siamo solo 3.....
comunque buon divertimento.

N.B.: siccome sono entrato nel gruppo da poco, mi rispiegheresti come si fanno a produrre le gomme?
ciao e grazie




  Firma di string 
string

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Ravenna  ~ Città: longastrino  ~  Messaggi: 15  ~  Membro dal: 12/02/2010  ~  Ultima visita: 16/03/2010 Torna all'inizio della Pagina

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 26/02/2010 : 12:41:52  Link diretto a questa risposta Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
string ha scritto:

......
N.B.: siccome sono entrato nel gruppo da poco, mi rispiegheresti come si fanno a produrre le gomme?
ciao e grazie

Evidentemente non sai che esiste la sezione tecnica di Tuttoslot, accessibile dalla home page del sito, dove vengono inseriti gli articoli di pubblica utilità postati dagli utenti.
In questo caso l'articolo che cerchi lo trovi qui http://www.tuttoslot.it/tecnica/costrgomme.htm

Ciao da Renato




 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

malvone enrico

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 26/02/2010 : 15:16:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di malvone enrico Aggiungi malvone enrico alla lista amici  Rispondi Quotando
Questo è il giusto spirito che bisognerebbe avere per questo bellissimo hobby. Complimenti.



  Firma di malvone enrico 
Malva

 Regione Toscana  ~ Prov.: Livorno  ~ Città: Piombino  ~  Messaggi: 2742  ~  Membro dal: 19/07/2007  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

pennacondor

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 27/02/2010 : 18:20:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pennacondor Aggiungi pennacondor alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Ragazzi!

grazie per i vostri calorosi commenti.

Renato, dammi qualche giorno e mi organizzo per fare foto al circuito elettronico e recuperare lo schema elettrico vergato a mano su di un foglietto volante.... aggiungerò le informazioni in coda a questa discussione, poi voi moderatori/amministratori potrete duplicarlo a vostro giudizio nella sezione tecnica.
Ancora grazie a tutti!!

Luca




 Regione Marche  ~ Prov.: Ancona  ~ Città: Falconara Marittima  ~  Messaggi: 102  ~  Membro dal: 24/04/2007  ~  Ultima visita: 24/02/2016 Torna all'inizio della Pagina

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 27/02/2010 : 18:42:57  Link diretto a questa risposta Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie a te Luca.

Ciao da Renato




 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

pennacondor

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 03/03/2010 : 17:04:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pennacondor Aggiungi pennacondor alla lista amici  Rispondi Quotando
Allora,

eccomi qui a dare ulteriori dettagli sul sistema di rilevamento giri/tempi tramite il binario A216 (rettilineo mm 150 con attacco Contagiri Elettronico).
Innanzitutto ricordo che non usiamo affatto il contagiri della Polistil, ma solo il binario.
Non usiamo neanche il suo cavo con la spina a tre poli.

Ho ricontrollato il materiale del mio amico, e lo schema del circuito in realtà non è stato modificato rispetto all’articolo che si trova nella sezione tecnica e che pertanto rimane sostanzialmente valido.
Lo riproduco per comodità.



Però devo far presenti alcune avvertenze/commenti.
Abbiamo saldato 3 fili internamente al binario: quello nero è il ground comune alle due corsie (nello schema non è disegnato), e si collega con il ‘-‘ dell’alimentazione (-B Battery holder).
Inoltre abbiamo inserito nella presa del rettilineo due fili colorati come le corsie (al posto del rosso e verde del cavo Polistil).
Sono questi i ‘track 1 contact’ e ‘track 2 contact’ che trovate nello schema.
In questo modo, dissaldando i 3 fili, il mezzo rettilineo può tornare ad avere funzionalità ed estetica come nuovo.



Per questioni di disponibilità, abbiamo sostituito i transistor BC307 con i C557. Non ricordo se hanno una diversa disposizione dei piedini Base-Emettitore-Collettore, quindi meglio procedere con cautela.
Le resistenze sono tutte da 10KOhm e ¼ di Watt.

Nello schema, ‘+B Switch’ è il positivo dell’alimentazione, nel nostro caso il +5V dell’alimentatore da computer, e sostituisce il positivo del vano batterie del contagiri.
E’ indicato dalla freccia rossa e arriva al piedino 27.



Ovviamente il ‘-B’ è il ground proveniente dall’alimentazione, freccia nera, che va a collegarsi insieme ai due cavi neri provenienti dai due contagiri, e poi nella foto ritorna al circuito al piedino 28 (indicato dalla freccia grigia).
Ad esso si collega anche il ground della seriale (filo verde sottile), proveniente dal pin N.5.

Gli ingressi colorati provenienti dai rettilinei sono indicati dalla freccia gialla. Non è importante metterli in ordine come le corsie sulla pista.
Abbiamo inserito dei condensatori ceramici da 0,1 microF tra ogni filo colorato in ingresso dal rettilineo al circuito e il ground dell’alimentazione (freccia gialla) preso sotto la board del circuito.

Le uscite 29-31 vanno alla seriale del computer.
Anche in questo caso l’unica accortezza è di prendere i fili dei piedini giusti 1-6-8-9 (controllare con un tester), che nel nostro caso erano abbinati ai colori bianco, grigio, rosso e arancione. Gli altri fili all’interno del cavo seriale rimangono inutilizzati e vanno isolati.



Per quanto riguarda l’UR3.0, non ha importanza come vanno accoppiate le corsie ai piedini della seriale, perché l’abbinamento corsia-piedino può essere fatto da software.

Non abbiamo potuto farlo, ma sarebbe importante ridurre la lunghezza di tutti i fili elettrici coinvolti in questo progetto, avvicinando sopratutto il circuito elettronico al contagiri ma anche posizionando il contagiri sul circuito il più vicino possibile al computer.

E’ conveniente imporre da software un giro minimo accettabile, un paio di decimi più basso del record della pista, in modo da impedire al software di accettare falsi passaggi delle auto dovuti al burst elettrici, al salto di corsia di un’auto o cose del genere.

Ricordo ancora che la più recente versione di UR3.0 a supportare l’uso della porta seriale è la 27r3 e che non si può usare la porta parallela con questo circuito elettronico per le diverse caratteristiche elettriche rispetto alla seriale.

Sottolineo che questo sistema di rilevamento funziona non solo con la pista Polistil, ma anche con qualsiasi altra pista che preveda un rettilineo contagiri nel quale il passaggio della macchina chiude meccanicamente un circuito elettrico.
Conosco il contagiri della Carrera GO e ha esattamente lo stesso principio di funzionamento, ma sicuramente ce ne sono altri, anche nell’1/32, che possono essere adattati.

Spero di esservi stato utile.

Luca




 Regione Marche  ~ Prov.: Ancona  ~ Città: Falconara Marittima  ~  Messaggi: 102  ~  Membro dal: 24/04/2007  ~  Ultima visita: 24/02/2016 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,57 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization