Forum Tuttoslot.it - Gianni Modellismo - Cronaca 3^ Alfa 147
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Leggi bene il regolamento del forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 gare & eventi
 Gianni Modellismo - Cronaca 3^ Alfa 147
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato:
Voti:54



Inserito il - 25/06/2009 : 19:46:02  Link diretto a questa discussione Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando



LUCA PEDULLA’ SI LAUREA CAMPIONE DELLE ALFA 147


Anche il campionato Alfa 147 che si è svolto sulla pista di Gianni Modellismo si è concluso. Lo scorso lunedì 22 Giugno si è disputata la terza ed ultima prova di questo campionato che ha visto la vittoria del giovane Luca Pedullà. Inizialmente si era deciso che il campionato con le belle ma difficili vetture della Fly doveva essere composto da quattro gare, ma l’arrivo del caldo estivo e la scarsa adesione di partecipanti a fatto si che questo campionato finisse prematuramente alla terza gara.
Anche se grazie alle piogge del fine settimana le temperature si sono abbassate notevolmente l’appuntamento settimanale di lunedì scorso ha visto il più scarso numero di partecipanti dall’inizio dell’anno: in pista si sono presentati solo 12 piloti che hanno dato vita a due batterie da 6 piloti ciascuna.

Dopo le abbondanti prove libere la Direzione di Gara ha composto la prima batteria chiamando sulla griglia di partenza le macchine di Renato Marchetti, Jonatan Bizzarri, Luca Pedullà, Maurizio Santini, Stefano Gobbo e Max Argentino.


Lo schieramento delle vetture della prima batteria






I piloti della prima batteria




La partenza vede subito la bagarre per la conquista delle prime posizioni fra Stefano, Luca e Jonatan che si portano in testa seguiti da Renato e Maurizio mentre Max è un po’ più attardato rispetto agli altri. Dopo qualche curva Luca si porta in testa ma Stefano e Jonatan lo seguono da vicino seguiti da Maurizio e Renato impegnati in una piccola battaglia personale e che vede Renato un po’ in difficoltà con la sua 147 che non vuole saperne di restare in pista.
Il termine della prima manche vede Stefano in testa seguito da Luca e da Jonatan, Maurizio si ferma al quarto posto, Renato al quinto e Max al sesto.
Durante la seconda manche Luca sferra il suo attacco a Stefano e dopo pochi giri riesce a portarsi in testa. Jonatan si tiene a distanza ravvicinata cercando di non farsi distanziare, ma anche lui già accusa qualche problema con la sua Alfa. Maurizio cerca di non perdere troppo terreno dalla macchina che lo precede mentre Renato tenta affannosamente di raggiungere la vettura che si trova davanti a lui e Max conserva l’ultima posizione.
Nelle due manches successive, la terza e la quarta, le macchine procedono la loro corsa conservando le posizioni ottenute nella seconda manche e la gara si svolge senza colpi di scena eccezion fatta per la 147 di Renato che finalmente ha portato le gomme in temperatura e più volte si fa sotto alla macchina di Maurizio riuscendo in un paio di occasioni anche a superarla, ma nel tentativo di guadagnare terreno su Maurizio Renato osa troppo, esce di pista e si fa superare di nuovo.
Quando le macchine ripartono per la seconda metà di gara finalmente i duelli principali, quello di Jonatan contro Stefano e quello di Renato contro Maurizio, si fanno roventi e dopo i primi giri della quinta manche gli inseguitori riescono a superare le macchine che li precedono.
La quinta manche si conclude con Luca che continua a condurre la prima batteria seguito da Jonatan e Stefano. Grazie al sorpasso della macchina di Maurizio Renato riesce finalmente a portarsi in quarta posizione, Maurizio ora è i quinta e Max continua ad occupare la sesta ed ultima posizione.
La gara prosegue con una situazione di stallo ed anche nella sesta e nella settima manche le macchine continuano la corsa senza che si verifichino sorpassi; i colpi di scena avvengono durante l’ottava ed ultima manche quando i problemi alla macchina di Jonatan si fanno sentire di nuovo e Stefano riesce a sorpassarlo portandosi alle spalle di Luca. Non è finita: dopo una uscita di pista la macchina di Max si ferma a causa della fuoriuscita della bronzina dell’albero di trasmissione e mentre Giulio è occupato a sistemare la macchina di Max davanti alla sua postazione di commissario di gara esce la macchina di Maurizio. Giulio è impegnato con la macchina di Max e ci mette qualche secondo di troppo ad intervenire per rimettere in pista la macchina di Maurizio. Ne nasce una discussione fra pilota e commissario che si conclude con Maurizio che alquanto infastidito stacca il pulsante e decide di ritirarsi dalla gara quando ormai mancano pochi giri al termine.
La prima batteria si conclude con la vittoria di Luca affiancato sul secondo gradino del podio da Stefano e sul terzo da Jonatan. Renato conclude la sua gara in quarta posizione. La gara di Maurizio si conclude con suo il piazzamento al quinto posto mentre Max, rientrato solo ad un paio di giri dalla fine, conclude in sesta posizione.


Il podio della prima batteria




Subito dopo il rilevamento dei giri e dei settori percorsi dalle macchine impegnate nella prima batteria si procede con lo schieramento delle macchine della seconda batteria per la quale vengono convocati i successivi 6 piloti: Marco Trovato, Andrea Ippoliti, Giulio Cacchione, Christian Cacchione, Riccardo Pedullà e Vincenzo Scala.


Lo schieramento delle vetture della seconda batteria






I piloti della seconda batteria




Prima della partenza della seconda batteria tutti i presenti sono concentratissimi, a parte Luca che ha corso in prima batteria Andrea e Christian corrono per aggiudicarsi la vittoria del campionato e la tensione si può tagliare con il coltello.
Quando scatta il via Andrea parte come se alle calcagna avesse il diavolo in persona, non sono da meno Christian, Giulio e Riccardo che lo marcano stretto seguiti da Vincenzo e da Marco.
Dopo un paio di giri Andrea inizia a guadagnare terreno, Riccardo e Christian lottano per la seconda posizione e Giulio inizia a smadonnare perchè la macchina non cammina come lui vorrebbe.
La prima manche termina con Andrea in testa seguito da Riccardo e da Christian. Giulio è in quarta posizione, leggermente in ritardo sul figlio, seguito da Vincenzo e da Marco che occupa la sesta posizione.
Durante la seconda manche Christian va all’attacco di Riccardo, dopo qualche giro riesce a sorpassarlo e parte alla rincorsa di Andrea mentre Giulio Vincenzo e Marco continuano ad occupare le posizioni guadagnate nella manche precedente.
Siamo alla terza manche e stavolta è Vincenzo che scatta in avanti come un indiavolato. Grazie ad una seria di giri percorsi senza errori riesce a sorpassare prima Giulio e poi Riccardo ed ora che si trova in terza posizione prova ad insidiare anche Christian.
Le tre manches seguenti, la quarta, la quinta e la sesta, si susseguono tranquillamente: le Alfa 147 in pista continuano la loro corsa mantenendo stabile l’ordine delle posizioni raggiunte durante la terza manche ed a parte qualche saltuaria uscita di pista lo spettacolo scarseggia.
La corsa si fa nuovamente interessante nella settima manche durante la quale Christian si lascia sopraffare dalla tensione. Il piccolo marziano si innervosisce per l’avvicinarsi della conclusione della gara ed a causa di qualche errore di troppo scivola dalla seconda alla quarta posizione favorendo la risalita di Vincenzo e di Giulio che ora occupano rispettivamente la seconda e la terza posizione alle spalle di Andrea che continua a condurre la gara. Nelle retrovie Riccardo continua ad occupare la quinta posizione e Marco continua ad accumulare giri di ritardo sugli altri piloti.
L’ottava ed ultima manche ha come protagonista il grande Giulio. La terza posizione gli va un po’ stretta e con una fatica immane per tenere la macchina in pista riesce a sorpassare Vincenzo portandosi alle spalle di Andrea, ormai troppo lontano per farsi raggiungere.
La seconda batteria termina con la vittoria di Andrea che grazie a questo successo si aggiudica anche la vittoria del campionato. Ai lati del vincitore Giulio sale sul secondo gradino del podio e Vincenzo sul terzo. Christian, profondamente deluso per la sua prestazione, termina la gara in quarta posizione, Riccardo in quinta e Marco in sesta.


Il podio della seconda batteria




Le posizioni di arrivo dei piloti:

1 - ANDREA IPPOLITI: GIRI 119, SET 153
2 - LUCA PEDULLA’: GIRI 119, SET 132
3 - GIULIO CACCHIONE: GIRI 118, SET 32
4 - VINCENZO SCALA: GIRI 117, SET 151
5 - CHRISTIAN CACCHIONE: GIRI 117, SET 129
6 - STEFANO GOBBO: GIRI 117, SET 93
7 - RICCARDO PEDULLA’: GIRI 117, SET 37
8 - JONATAN BIZZARRI: GIRI 116, SET 85
9 - RENATO MARCHETTI: GIRI 112, SET 150
10 - MARCO TROVATO: GIRI 111, SET 90
11 - MAURIZIO SANTINI: GIRI 104, SET 125
12 - MAX ARGENTINO: GIRI 100, SET 26


E la classifica di campionato




Come si può notare dalla classifica il campionato si è concluso con ben tre piloti, dalla 8^ alla 10^ posizione, a pari punti. In questo caso l’attribuzione della posizione in classifica avviene conteggiando il numero di giri totali percorsi da ogni pilota durante tutto il campionato: chi ne ha percorsi in numero maggiore ottiene la posizione più alta rispetto agli altri.


Durante la gara Giulio non si capacitava di come la macchina andasse così male e lo mettesse in difficoltà, ma a gara terminata l’autopsia della vettura ha rivelato un problema alla gomma posteriore sinistra che è stata danneggiata nella parte interna dall’abitacolo staccatosi dal corpo della carrozzeria.




Alcune immagini della gara


















Il prossimo lunedì 29 Giugno probabilmente osserveremo un turno di riposo per la festività tutta romana di SS. Pietro e Paolo. Se non riusciremo ad organizzare la gara per il giorno seguente, martedì 30 Giugno, l’appuntamento è rimandato a lunedì 6 Luglio con la prima prova del nuovo campionato che si correrà con le Gruppo C Slot.it.
Il regolamento previsto per questo campionato è quello ufficiale ANSI con l’eccezione delle gomme posteriori in quanto saranno ammesse sia le ormai collaudatissime P5 che le nuove F22.
Vi aspettiamo in pista a partire dalle ore 20,00 – 20,30 in poi con l’augurio di riuscire ad effettuare la partenza della prima batteria entro le ore 21,00 ritardi nelle verifiche permettendo.
Vi invitiamo a presentarvi numerosi e PUNTUALI!!!

Ciao da Renato








Modificato da - BANNED renatone in Data 25/06/2009 19:48:03

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012

the animal

Tuttoslottista DTM


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 27/06/2009 : 09:46:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di the animal Aggiungi the animal alla lista amici  Rispondi Quotando
Bravo rena' co sta cronaca fai rivivere la gara bravo e bravo, anche perche' non tutti sanno quant'e' difficile creare e organizzare mentalmente una cronaca, se solo pensi che la maggior parte delle persone come passano due o tre giorni gia' non ti ricordi piu' niente di quelllo che hai fatto, e qui te devi ricorda addirittura i sorpassi le uscite chi di piu e chi di meno, bravo.
Per quanto riguarda la mia gara devo dire un gran macello sono partito alla prima curva ero ultimo non camminava neanche se ci metttevi un King poi con pazienza alla terza manch mi sono accorto che una ruota sfrgolava sotto l'abitacolo e Christian il motore proprio non gli andava, mamma mia che tristezza, meno male che e' finita.
Per il gruppo C i miei tempi sono su verde e viola indicativamente 13.4 mentre per il mostriciattolo sono di 12.6 e 12.8 inprendibile inarrivabile un marziano vero
SEMPRE MERITO DEL PAPAAAAAAAAA'








  Firma di the animal 
the animal

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 92  ~  Membro dal: 22/04/2008  ~  Ultima visita: 06/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

krikri96

Nuovo Tuttoslottista



Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 27/06/2009 : 16:43:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di krikri96 Aggiungi krikri96 alla lista amici  Rispondi Quotando
Giusto pà meno male che ci sei tu che mi prepari le macchinette,e che me le hai sempre preparate,mi hai insegnato a vincere e mi hai sempre incoraggiato durante a gara,che mi hai insegnato a non urlare durante la gara o dire brutte cose (anche se avvolte mi capita).
Grazie a te pà ho vinto un campionato intero senza mai perdere,perché mi incoraggiavi prima della gara e durante.Grazie papà.
Ottima cronaca di RENATO come sempre,che ti coinvolge anche se leggi.
Bravi sopratutto ANDREA E LUCA che hanno estremamente dominato questa gara senza mai fare un errore !!!!
Però ve dico solo na cosa che sul gruppo c giro a 12.8 o 12.6.Merito di PAPààààààààààààààààààààààààààààààà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Saluti.


________________________________Christian____________________________________________________________________________








  Firma di krikri96 
krikri96

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 23  ~  Membro dal: 12/03/2009  ~  Ultima visita: 26/07/2009 Torna all'inizio della Pagina

inoxi

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 27/06/2009 : 18:46:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di inoxi Aggiungi inoxi alla lista amici  Rispondi Quotando
Beato chi ha il padre che gli fa tutto, e lui deve solo pensare a guidare. Cristian pensa che Gabriele ha la stessa tua età ed ha vinto il Campionato Italiano. fattici portare l'anno prossimo. A parte questo, quando si fa la prima gara del "gruppo C"?. Aspettatemi sto arrivandoooooooooooooooooooooooo. Ciao a tutti, Luciano.







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 262  ~  Membro dal: 30/10/2008  ~  Ultima visita: 18/09/2011 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,57 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization