Forum Tuttoslot.it - Gianni Modellismo - Cronaca 2^ Alfa 147
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : E' obbligatorio presentarsi al forum e parteciparvi prima di poter inserire oggetti in vendita nel mercatino



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 gare & eventi
 Gianni Modellismo - Cronaca 2^ Alfa 147
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato:
Voti:54



Inserito il - 20/06/2009 : 11:46:49  Link diretto a questa discussione Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando



IL DOMINIO DEI PEDULLA’


In una afosa serata di lunedì 15 Giugno si è disputata sulla pista di Gianni Modellismo la seconda prova del campionato Alfa 147.
Maggiore il numero dei piloti in pista rispetto alla prova precedente. Grazie al ritorno alle gare di Max Argentino e Massimo Cozzatella ed alla gradita sorpresa di Lorenzo Baccelli, che pur correndo fuori classifica è tornato a farci visita, in questo secondo appuntamento il numero di partecipanti è salito da 14 a 17, alla faccia dei superstiziosi.
Nonostante il numero dispari anche lo scorso lunedì sono state schierate due batterie, la prima da 8 piloti e la seconda, corsa con il sistema del round robin, da 9 piloti.

Come sempre nel pregara tutti i piloti partecipanti hanno provato abbondantemente le proprie macchine per verificare le nuove modifiche effettuate alle vetture nella speranza di risolvere qualche problema riscontrato durante la gara precedente.


Alcune immagini del pregara




























Dopo le prove libere e le verifiche di rito, durante le quali non sono state riscontrate irregolarità, la Direzione di Gara procede alla convocazione dei piloti che compongono la prima batteria.
E’ il turno di guida dei primi 8 piloti: Luca Pedullà, Renato Marchetti, Marco Minasi, Maurizio Santini, Jonatan Bizzarri, Massimo Minasi, Stefano Lotti e Lorenzo Baccelli.


Lo schieramento delle vetture della prima batteria






I piloti della prima batteria




La gara inizia con la bagarre per la conquista delle prime posizioni fra Renato, Luca e Jonatan seguiti da tutti gli altri e dopo le prime curve Luca si porta in testa seguito da Renato e da Jonatan.
Passano un paio di giri ed a causa di una uscita di pista Renato cede la seconda posizione in favore di Jonatan che lo sorpassa e parte alla rincorsa di Luca mentre più indietro Lorenzo si avvicina al terzetto di testa.
La prima manche termina con Luca in testa al gruppo seguito da Jonatan e da Renato. Lorenzo occupa la quarta posizione, Marco M. la quinta, Max la sesta, Stefano L. la settima e Massimo M. l’ottava.
Nella seconda manche l’unico sorpasso da segnalare è quello operato da Massimo M. ai danni di Stefano L. che ora va ad occupare l’ultima posizione. Nel frattempo il resto del gruppo marcia compatto tranne Luca che inizia ad allungare ed a guadagnare un po’ di margine su Jonatan.
Durante la terza manche Marco M. si fa più audace, la sua guida si fa più sicura e grazie agli errori delle macchine che lo precedevano nelle due manches precedenti riesce a portarsi in terza posizione alle spalle di Jonatan. Di conseguenza Renato scivola in quarta posizione e Lorenzo in quinta mentre tutti gli altri piloti mantengono le posizioni conquistate in precedenza.
Prima della pausa della metà gara Renato cede un’altra posizione in favore di Lorenzo che durante la quarta manche riesce a superarlo e si porta alle spalle di Marco M. Il terzetto di testa consolida il vantaggio sui diretti inseguitori ed anche i piloti rimasti nelle retrovie continuano la loro corsa senza alcuna variazione.
La quinta e la sesta manche si svolgono senza sorpassi. A parte qualche uscita di corsia delle macchine in pista, prontamente rimesse in carreggiata dai commissari di gara, non si segnalano particolari eventi e lo spettacolo ne risente.
Nella settima manche sembra che i giochi siano ormai compiuti, ma il buon Massimo M. ha grinta da vendere ed una gran voglia di riscattarsi. Finalmente riesce a compiere una serie di giri buoni e grazie alla scarsa confidenza di Max con la sua 147 riesce a superare la macchina che lo precede e si porta in sesta posizione.
La prima batteria si conclude con la vittoria di Luca seguito da Jonatan e da Marco M. che conquista il terzo gradino del podio. Lorenzo termina la sua gara in quarta posizione, Renato in quinta, Massimo M. in sesta, Max in settima e Stefano L. in ottava ed ultima posizione.


Il podio della prima batteria




Il tempo vola e subito si procede con lo schieramento delle macchine della seconda batteria. Scendono in pista i successivi 9 piloti: Stefano Gobbo, Marco Trovato, Andrea Ippoliti, Maurizio Santini, Giulio Cacchione, Massimo Cozzatella, Christian Cacchione, Riccardo Pedullà e Vincenzo Scala.


Lo schieramento delle vetture della seconda batteria






I piloti della seconda batteria




Già prima della partenza la seconda batteria si preannuncia combattutissima anche perché con il sistema del round robin il risultato resta incerto fino alla fine e quando scatta il via si ripete il solito copione con Giulio, Andrea e Riccardo che non si risparmiano le sportellate per la conquista della leadership del terzetto di testa. Christian è leggermente più indietro con Vincenzo che lo segue a ruota cercando di non farsi distanziare troppo dalla macchina del piccolo marziano mentre Marco T., Maurizio e Stefano G. occupano le ultime posizioni.
La prima manche termina con Giulio in testa seguito da Riccardo in seconda posizione e da Andrea in terza. Christian occupa il quarto posto, Vincenzo il quinto, Marco T. il sesto, Maurizio il settimo e Stefano G. l’ottavo. Massimo C. ha osservato il suo turno di sosta in attesa di correre nella seconda manche.
Nella seconda manche Giulio cede il comando della batteria sorpassato da Riccardo che si porta in testa. Andrea osserva il suo turno di riposo cedendo per il momento la terza posizione a Christian sempre seguito nell’ordine da Vincenzo e da Marco T. Nelle retrovie Stefano G. schioda dall’ultima posizione e si porta al sesto posto grazie al sorpasso della macchina di Maurizio che rimane in settima posizione. Poiché Massimo C., che ha appena iniziato la sua gara, occupa l’ottava ed ultima posizione.
Durante la corsa della terza manche continua la lotta fra Giulio e Riccardo per il comando della batteria. Giulio riesce a sorpassare la macchina del Pedullà padre e torna in testa seguito dall’amico e rivale. Questa volta è Christian che rimane fermo ai box per il suo turno di riposo per cui Vincenzo sale momentaneamente la terzo posto seguito da Stefano G. che nel frattempo ha superato anche la macchina di Marco T. e guadagna una ulteriore posizione. Grazie al turno di riposo di Christian anche Maurizio guadagna una posizione ed ora è sesto seguito da Andrea, settimo, e da Massimo C., ottavo.
Per la quarta manche si ferma Vincenzo; Giulio è sempre al comando seguito da vicino da Riccardo che non molla e da Marco T. che si è ripreso dall’attimo di defaillance della manche precedente e che dopo il sorpasso della macchina di Stefano G. si trova in terza posizione. Stefano G. mantiene il quarto posto, grazie alla sosta di Vincenzo Maurizio sale al quinto, Andrea al sesto, Christian si ferma al settimo e Massimo C. continua a chiudere l’ordine di schieramento delle macchine in pista.
La manche centrale della seconda batteria, la quinta, vede Riccardo che parte alla riscossa: dopo qualche giro riesce a sorpassare nuovamente la macchina di Giulio e va riprendersi di prepotenza la prima posizione. La terza piazza ora è occupata da Stefano G. che riesce a portarsi nuovamente davanti a Marco T. mentre più indietro Andrea continua la sua serie positiva salendo di un altro gradino ed andando ad occupare la quinta posizione. Anche Christian risale di una posizione poiché in questa manche è Maurizio che resta fermo mentre Vincenzo ora è settimo e Massimo C., in ritardo di una manche in meno rispetto agli altri piloti che ancora non si sono fermati, occupa sempre l’ultima posizione.
Si riparte per la sesta manche e mentre Stefano G. è fermo Riccardo e Giulio continuano ad occupare le prime due posizioni. Ne consegue che Marco T. ora si trova virtualmente sul terzo gradino del podio seguito da Christian che guida come un pazzo e sorpassa la macchina di Andrea che mantiene la quinta posizione. Al sesto posto troviamo Vincenzo, al settimo Maurizio ed all’ottavo c’è sempre Massimo C.
Nella settima manche si ferma Riccardo e di conseguenza tutti i piloti che si trovavano alle sue spalle nella manche precedente riescono a guadagnare una posizione con l’eccezione di Stefano G. che rientra in sesta posizione, di Maurizio in settima e di Massimo C. ancora in ottava.
Grazie al vantaggio accumulato nelle prime fasi di gara al suo rientro in ottava manche Riccardo non ha perso troppo margine sui suoi rivali al punto che quando si ferma il cronometro si trova in seconda posizione alle spalle di Giulio e seguito da Andrea. A causa di qualche errore di troppo Christian è scivolato dalla terza alla quinta posizione preceduto da Vincenzo mentre ora per Marco T. è il momento di saltare una manche e le ultime tre pozioni sono sempre occupate nell’ordine da Stefano G., Maurizio e Massimo C.
Finalmente parte la nona ed ultima manche di questa seconda batteria che finora ha offerto un grande spettacolo anche grazie ai vari rientri e cambi di posizione dopo le soste obbligatorie. In quest’ultima manche Giulio ha ormai terminato la sua corsa e nonostante sia riuscito per la maggior parte della batteria a mantenere la sua 147 nelle primissime posizioni quando la gara si conclude la classifica finale riserva per lui un’amara sorpresa.
La seconda batteria termina con la vittoria di Riccardo affiancato sul secondo gradino del podio da Andrea e sul terzo da Christian. Vincenzo si piazza quarto, Giulio quinto, Stefano G. sesto, Marco T. settimo, Maurizio ottavo e Massimo C. nono.


Il podio finale




Le sorprese non sono finite. Quando si compila l’ordine di arrivo delle macchine in gara le posizioni di arrivo dei piloti sono le seguenti:

1 - LUCA PEDULLA’: GIRI 121, SET 70
2 - RICCARDO PEDULLA’: GIRI 119, SET 82
3 - ANDREA IPPOLITI: GIRI 118, SET 79
4 - CHRISTIAN CACCHIONE: GIRI 118, SET 36
5 - VINCENZO SCALA: GIRI 117, SET 128
6 - GIULIO CACCHIONE: GIRI 117, SET 69
7 - STEFANO GOBBO: GIRI 117, SET 21
8 - JONATAN BIZZARRI: GIRI 116, SET 146
9 - MARCO TROVATO: GIRI 115, SET 31
10 - MARCO MINASI: GIRI 113, SET 144
11 - LORENZO BACCELLI: GIRI 113, SET 52 (fuori classifica)
12 - RENATO MARCHETTI: GIRI 113, SET 30
13 - MAURIZIO SANTINI: GIRI 112, SET 80
14 - MASSIMO COZZATELLA: GIRI 103, SET 153
15 - MASSIMO MINASI: GIRI 103, SET 44
16 - MAX ARGENTINO: GIRI 101, SET 111
17 - STEFANO LOTTI: GIRI 99, SET 123


E la classifica di campionato




Complimenti a Luca per la sua inaspettata vittoria.
L’appuntamento per la terza (ed ultima?) prova del campionato Alfa 147 è previsto per il prossimo lunedì 22 Giugno, sempre a partire dalle ore 20,00 – 20,30 in poi e con la partenza della prima batteria entro le ore 21,00.
Vi aspettiamo PUNTUALI!!!

Ciao da Renato








Modificato da - BANNED renatone in Data 20/06/2009 11:51:21

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012

the animal

Tuttoslottista DTM


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 20/06/2009 : 12:58:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di the animal Aggiungi the animal alla lista amici  Rispondi Quotando
Salve a tutti e ancora faccio i complimenti al cronista e al vincitore, pur troppo per me e christian non e' andata come doveva andare anche perche', e gia' l'avevo notato che questi motori dopo la 5 manch cominciano ad addormentarsi fino a certi limiti e' ovvio, ma per questa gara non si sono addormentati ma sono andati in coma del tutto, addirittura sulla viola che e' una delle corsie piu' veloci non c'e stato niente da fare, neanche la respirazione bocca a bocca, anche se ho vistio che altre macchine non hanno avuto problemi di questo genere complimenti per i preparatori e vabbe
Certo che un po' mi e' dispiaciuto per christian, vorra dire che il marziano per Lunedi si presentera' piu marziano che mai
un salutone








  Firma di the animal 
the animal

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 92  ~  Membro dal: 22/04/2008  ~  Ultima visita: 06/10/2016 Torna all'inizio della Pagina

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 20/06/2009 : 13:52:42  Link diretto a questa risposta Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Grande serata di gara e grande spettacolo in pista, soprattutto nella seconda batteria che, come ci si aspettava, è stata combattutissima fino all'ultima manche. Il sistema del round robin rende la batteria ancora più interessante perchè finchè la gara non finisce il risultato è sempre incerto.
Da notare nella classifica di campionato che nelle prime tre posizioni ci sono tre piloti a pari punti, ne consegue che se lunedì prossimo si correrà l'ultima gara di questo campionato, come annunciato per evitare di tirare troppo in la con la stagione calda, il risultato finale sarà ancora più entusiasmante.
Lunedì prossimo portate con voi bende e cerotti perchè prevedo che fra i piloti in pista eccheggerà un solo grido: GUEEEEERRRRRAAAAAAAAA!!!!!

Ciao da Renato








 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

irriducibili

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 20/06/2009 : 14:36:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
Ma non dovevano essere 4 le gare, cosi ci costringi a portare i bazooka altro che coltelli ahaha







  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 949  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: 15/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

MARCOM392

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 1



Inserito il - 20/06/2009 : 19:37:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MARCOM392  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di MARCOM392 Aggiungi MARCOM392 alla lista amici  Rispondi Quotando
In effetti nn dovevano essere 4 le gare...?boh cmq è stata una bella serata,mi sono divertito come al solito ma soprattutto cn le modifichette che ho apportato sn migliorato e ho raggiunto il tanto voluto podio!!..XD..Renato,come al solito complimentissimi x la croncaca sempre coinvolgente!!..ora metto due foto della mia 147...





E ora...il dettaglio più importante



Tadaaa...è al pino,così il pilota si rilassa...XD








  Firma di MARCOM392 
...Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perchè più triste di un sorriso triste c'è la tristezza di non saper sorridere... (Jim Morrison)

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 161  ~  Membro dal: 30/01/2009  ~  Ultima visita: 16/02/2018 Torna all'inizio della Pagina

jollo82

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 5



Inserito il - 22/06/2009 : 10:48:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jollo82 Aggiungi jollo82 alla lista amici  Rispondi Quotando
che spettacolo grazie Renatone per la fantastica cronaca bella gara e tanto divertimento Per Giulio guarda che se il marziano se sveglia è finita perchè cmq è sempre in testa alla classifica, il problema è il vecchio marziano cioè te che stai a fa come i motori delle 147 ma quanno te ripii







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 769  ~  Membro dal: 23/02/2009  ~  Ultima visita: 22/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

simone418

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 22/06/2009 : 11:01:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di simone418 Aggiungi simone418 alla lista amici  Rispondi Quotando
ciao
bel resoconto di gara come al solito da parte di Renatone.
Come sono preparate le 147 e che regolamento adottate?








  Firma di simone418 
Torquemadaslot

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 1899  ~  Membro dal: 20/01/2007  ~  Ultima visita: 14/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

jollo82

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 5



Inserito il - 22/06/2009 : 11:17:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jollo82 Aggiungi jollo82 alla lista amici  Rispondi Quotando
le 147 sono libere tranne il motore puoi fare tutto quello che vuoi ciao jonatan







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 769  ~  Membro dal: 23/02/2009  ~  Ultima visita: 22/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 22/06/2009 : 11:28:19  Link diretto a questa risposta Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
simone418 ha scritto:

ciao
bel resoconto di gara come al solito da parte di Renatone.
Come sono preparate le 147 e che regolamento adottate?


Come ti ha già risposto Jonatan abbiamo scelto il regolamento tutto libero tranne il motore.
La preparazione di queste macchine ti fa bestemmiare un bel po', ma alla fine si riesce a tirane fuori qualcosa di buono anche se le prestazioni sono quello che sono.
Ovviamente piombo a volontà, abitacolo in lexan (quello originale pesa ben 15 g), pickup a lama avanzata e colonnette della carrozzeria tagliate per abbassarla il più possibile. Considera che molte 147 che partecipano a questo campionato hanno lo spoiler anteriore che tocca sulle bandelle.

Ciao da Renato








 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,79 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization