Forum Tuttoslot.it - Gianni Modellismo - Cronaca della 1^ gara Acura
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : prima di postare una nuova discussione utilizza la funzione "cerca" qualcuno forse ha già risposto alla tua domanda



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 gare & eventi
 Gianni Modellismo - Cronaca della 1^ gara Acura
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato:
Voti:54



Inserito il - 28/01/2009 : 23:28:49  Link diretto a questa discussione Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando


Nuovo campionato, nuove macchine, nuovi piloti, nuove sfide e qualche nuova rivalità: cosa può volere di più uno slottista?
Il campionato Acura Ninco che ha preso vita lo scorso lunedì 26 Gennaio sulla pista di Gianni Modellismo è iniziato nel migliore dei modi, già alla loro prima uscita in pista le macchine si sono rivelate piacevoli, divertenti, veloci e, a parte qualche piccolo problema che però ha interessato solo alcuni piloti meno esperti, affidabili.
Le soluzioni scelte da Giulio per la preparazione delle vetture sono state molto semplici: via il pignone da 9 denti originale e sotto con quello Prorace da 10 denti tanto per dare un po’ più di grinta e di velocità alle macchine grazie al rapporto più lungo, 2,3 grammi di peso sotto l’assale anteriore (necessari sulla nostra pista piena di gobbe) per rendere la macchina più stabile, lievissimo trattamento delle gomme posteriori (rigorosamente originali), nastratura del motore NC5, ingrassaggio della trasmissione ed una lubrificatina dove serve; niente altro.

Con un paio di ore di anticipo (INCREDIBILE!!!) sul consueto orario di arrivo dei partecipanti alle nostre gare si sono visti in pista i primi piloti impazienti di mettere le mani sulle nuove macchine. Nell’attesa dell’arrivo di Giulio e del sorteggio che assegnerà una Acura nuova di zecca ad ogni pilota si gira un po’ in pista, si provano le macchine che in ogni cassetta non mancano mai, si prepara e si pulisce la pista, si chiacchiera del più e del meno. Nonostante l’attesa e la normale impazienza che precede l’evento l’atmosfera è delle più tranquille e rilassate, proprio quello che ci vuole per passare una bella serata di divertimento all’insegna della sana competizione slottistica.

Qualche immagine del pregara












I box di alcuni piloti










Nuovamente assenti Gianluca Porcu e Massimo Cozzatella, prenotatari di altrettante Acura, ma la gara ha visto comunque la partecipazione di 19 piloti poiché c’è stato l’ingresso all’ultimo minuto di Massimo e Marco Minasi, padre e figlio, che esordiscono in gara e si aggiudicano le due macchine rimaste nello scatolone. Per i due assenti provvederemo in settimana all’acquisto ed alla preparazione delle vetture mancanti.


Le 19 Acura prima del sorteggio








Dato che le livree disponibili in casa Ninco sono solo due molti piloti hanno preferito effettuare alcune piccole personalizzazioni delle carrozzerie tramite l’applicazione di nastri adesivi colorati, bollini vari e quanto era possibile fare senza aprire la slot al fine di rendere riconoscibile in pista la propria macchina ed evitare di guidare quella del pilota di fianco.
Terminato il fermento iniziale ai box tutti si sono precipitati in pista per una decina di minuti prima del via per prendere confidenza con il comportamento delle macchine sulle 8 corsie del nostro tracciato, prove effettuate sotto l’occhio vigile della Direzione di Gara per evitare eventuali taroccamenti dell’ultimo minuto.

Al termine di questa fase di prove si preparano le batterie che comporranno la gara. Data la buona affluenza di drivers si decide di procedere con una prima batteria composta da sette piloti e con le due successive composte da sei piloti ciascuna.

Per la prima batteria scendono in pista Stefano Lotti, Marco Bonaduce, Antonio Malfeo, Luciano Nascimben, Jonatan Bizzarri al suo ritorno in pista dopo una lunga pausa, Vincenzo Scala e l’esordiente Marco Minasi.


Lo schieramento delle vetture della prima batteria








I piloti della prima batteria



Al via Vincenzo si porta subito in vantaggio seguito da Jonatan, Antonio e Marco B., a seguire Luciano, Stefano L. e Marco M..
Dopo pochi giri Vincenzo esce di pista e perde posizioni preziose, subito ne approfitta il terzetto al seguito che da spettacolo con l’avvicendamento delle vetture nelle prime tre posizioni.
Vincenzo non si trova a proprio agio con la sua Acura, ma non si perde d’animo e parte all’inseguimento. La sua costanza è premiata e torna a guidare la batteria dopo un paio di manches mentre dietro di lui Antonio, Jonatan e Marco B. continuano a sorpassarsi a vicenda, un po’ più arretrati Stefano L., Luciano e Marco M. in ultima posizione.
Verso la metà gara Stefano L. inizia a lamentare problemi alla sua macchina e perde posizioni per farla controllare dai commissari di gara, più volte si rende necessario intervenire sulle spazzole. Intanto Jonatan riesce a guadagnare la seconda posizione ed un buon margine su Marco B..
Siamo agli ultimi giri e Vincenzo è saldamente al comando seguito da Jonatan distaccato di otto giri e da Marco B. che riesce a mantenere il ritmo della macchina che lo precede e si tiene stretta la terza posizione a due giri dal secondo mentre nelle retrovie Antonio e Luciano si battono per la quarta posizione.
La prima batteria termina con la vittoria di Vincenzo ormai imprendibile per i piloti che lo seguono, seguito da Jonatan e da Marco B., rispettivamente sul secondo e terzo gradino del podio; quarto Antonio e quinto Luciano in ritardo di 45 settori, sesto Stefano L. ed ultimo Marco M. che chiude l’ordine di arrivo.


Il podio della prima batteria




Archiviata la prima batteria si prosegue schierando le macchine che compongono la seconda parte della gara. Renato Marchetti, Christian Cacchione, Carlo Valentini, Maurizio Santini, Max Argentino e l’esordiente Massimo Minasi collegano i loro pulsanti alle rispettive postazioni di guida.

Lo schieramento delle vetture della seconda batteria








I piloti della seconda batteria




Inizia la prima manche e le macchine partono a tutto gas, Christian e Renato si portano subito in testa al gruppo seguiti dagli altri piloti, fra loro due si annuncia grande battaglia.
Passano pochi giri e Renato esce di pista con conseguente perdita di posizioni e quando la sua Acura torna in pista parte subito all’inseguimento del gruppetto di testa per recuperare il tempo perso. Pochi giri dopo è Christian che esce di pista e Renato si porta in testa alla corsa.
Nelle retrovie Max e Maurizio lottano per il terzo posto, più arretrati Carlo e Massimo che fatica a prendere confidenza con le propria vettura.
Le manches successive si svolgono senza grandi colpi di scena salvo i problemi conseguenti agli incidenti provocati da Massimo che ha molti giri di ritardo e che nelle sue uscite coinvolge a turno le macchine di tutti gli altri piloti.
Intanto Renato corre la sua gara riuscendo a mantenere un buon ritmo, sempre tallonato da Christian che cerca di soffiargli la prima posizione. Tutti i piloti che transitano sulla corsia blu lamentano che la corsia è troppo lenta e che le macchine faticano a prendere velocità; diverso discorso per la corsia rossa sulla quale, come nelle gare precedenti, tutti lamentano problemi di scarsa aderenza.
Si arriva all’ultima manche, salvo colpi di scena dell’ultimo momento già si delinea quale sarà l’ordine di arrivo: fra Renato e Christian c’è una differenza di poco meno di due giri, Max si trova due giri più indietro e Maurizio lo segue a ruota mentre Carlo ha accumulato un ritardo di circa sei giri dal pilota che lo precede e Massimo è in ultima posizione.
La batteria si conclude con la vittoria di Renato che prevale sul piccolo rivale Christian con un giro esatto di vantaggio (al termine della gara le due macchine si sono fermate perfettamente allineate), seguito a sua volta da Max che guadagna il terzo gradino del podio e da Maurizio in quarta posizione. Carlo e Massimo si devono accontentare rispettivamente della quinta e della sesta posizione.


Il podio della seconda batteria




Terminato il rito delle fotografie al podio della seconda batteria è il turno di guida dei piloti che compongono la terza ed ultima batteria della serata. Scendono in pista le Acura di Stefano Gobbo, Andrea Ippoliti, Marco Trovato, Giulio Cacchione, Luca Pedullà e Riccardo Pedullà che tornano a gareggiare dopo la pausa nel campionato Classic.

Lo schieramento delle vetture della terza batteria








I piloti della terza batteria




Al via Giulio guadagna subito la prima posizione seguito da Andrea, Luca e Marco T., chiudono lo schieramento Riccardo e Stefano G.
Passano alcuni giri e Giulio esce di pista, perde la posizione di leader ed Andrea si porta in testa mentre poco più indietro Luca si fa sotto alle vetture che guidano la gara.
Il cronometro corre e le manches si susseguono freneticamente, Andrea viene superato da un Luca incontenibile e Giulio resta in terza posizione. Distaccati di poco Marco T. e Riccardo si contendono il quarto posto e Stefano G. si trova in sesta ed ultima posizione.
Si arriva all’ultima manche con Luca saldamente al comando della batteria seguito da Andrea distanziato di un giro e da Giulio che si trova a poca distanza dalla macchina in seconda posizione.
La batteria si conclude con Luca vincitore su Andrea e Giulio al terzo posto, la quarta posizione va a Marco T. che si batte fino all’ultimo con Riccardo distaccato di soli 24 settori. Chiude l’ordine di arrivo Stefano G. in sesta posizione con un ritardo di tre giri.


Il podio finale




Queste le posizioni di arrivo dei piloti:

1 – LUCA PEDULLA’: GIRI 133, SET 68
2 - ANDREA IPPOLITI: GIRI 132, SET 68
3 - GIULIO CACCHIONE: GIRI 131, SET 105
4 - MARCO TROVATO: GIRI 130, SET 48
5 – RICCARDO PEDULLA’: GIRI 130, SET 24
6 - STEFANO GOBBO: GIRI 127, SET 31
7 – VINCENZO SCALA: GIRI 127, SET 9
8 - RENATO MARCHETTI: GIRI 126, SET 89
9 - CHRISTIAN CACCHIONE: GIRI 125, SET 89
10 - MAX ARGENTINO: GIRI 123, SET 64
11 - MAURIZIO SANTINI: GIRI 122, SET 96
12 – JONATAN BIZZARRI: GIRI 119, SET 61
13 - MARCO BONADUCE: GIRI 117, SET 21
14 - CARLO VALENTINI: GIRI 116, SET 133
15 - ANTONIO MALFEO: GIRI 115, SET 68
16 – LUCIANO NASCIMBEN: GIRI 115, SET 23
17 - STEFANO LOTTI: GIRI 111, SET 66
18 – MARCO MINASI: GIRI 104, SET 93
19 – MASSIMO MINASI: GIRI 93, SET 72


E la classifica di campionato




Ci vediamo in pista il prossimo lunedì 2 Febbraio per la seconda prova di questo campionato monomarca che si preannuncia molto equilibrato e combattuto.
Come al solito l’appuntamento è a partire dalle ore 20,00 – 20,30 in poi, la partenza della gara è prevista max per le ore 21,00.
Come sempre vi aspettiamo PUNTUALI!!!

Ciao da Renato






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012

Foreveryoung

Tuttoslottista DTM


Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 29/01/2009 : 12:07:57  Link diretto a questa risposta Aggiungi Foreveryoung alla lista amici  Rispondi Quotando
....accidempolina che gran Servizio!
Grazie Renato






  Firma di Foreveryoung 
Foreveryoung

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Pescara  ~ Città: Pescara  ~  Messaggi: 74  ~  Membro dal: 06/12/2008  ~  Ultima visita: 21/07/2009 Torna all'inizio della Pagina

inoxi

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 29/01/2009 : 14:12:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di inoxi Aggiungi inoxi alla lista amici  Rispondi Quotando
Approfitto per aggiungere qualche considerazione sulle nostre gare. le "Acura" sono belle e, come sono state preparate dl grande Giulio, vanno pure forte,però............... accappo
Io allungherei il campionato a otto gare ,in modo da permettere di scartare i due peggiori risultati,( i miei sono tutti peggiori) e poter recuperare le gare che non si sono potute effettuare per qualche ragione. Si potrebbe così "ammortizzare" la macchina in più tempo e, contemporaneamente impararla meglio. Girando per i siti on line di vendita slot ho notato che si potrebbero fare altre gare monomarca, monomotore, monogomme e monoquellochevipare, e, soprattutto con poca spesa:

Fiat 500 Scalextric Euro 26.50
Riley MK XI Fly Euro 27.00
Serie Nascar Scalextric Euro 42.50
Riley MK XI Racer Euro 47.00
Poi ci sono rimaste altre categorie molto interessanti: G.T. Ansi, Gruppo C Ansi. G.T. Light e....... Mi Piacerebbe che su queste proposte, e su altre che farete , si sviluppasse ( come dicono i nostri politici) un ampio dibattito. Partecipate tutti!!!!!! Ciao Luciano






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 262  ~  Membro dal: 30/10/2008  ~  Ultima visita: 18/09/2011 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,55 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization