Forum Tuttoslot.it - Campionato Gruppo 5 2020 - CAMPIDOGLIO R.S.C.
    Forum Tuttoslot.it
 

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Vuoi pubblicizzare il tuo marchio o negozio nei nostri banner? approfitta della promozione! Per informazioni: info@tuttoslot.it



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 GARE CLUB
 Campionato Gruppo 5 2020 - CAMPIDOGLIO R.S.C.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato:
Voti:35



Inserito il - 04/10/2020 : 19:34:03  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
Parcheggiate in garage le auto di Gruppo C è ora di iniziare un nuovo campionato... domani sera prima prova con le auto della categoria GRUPPO 5, le potenti berlinette che diedero vita a gare strepitose all'inizio degli anni '80...

... appuntamento quindi per domani sera alle ore 19.30 per l'apertura del Club, mentre le prove di qualificazione avranno inizio alle ore 21.00...

... buona serata a tutti ...







 Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 05/10/2020 : 05:46:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Sabato 3 ottobre di prove al Club. Dalle 16,15 box aperti.

Parterre de roi per la presenza del fresco vincitore delle Gruppo C Ludovico Vergari che ha alzato il tasso tecnico del valore del pomeriggio.

Dei probabili partenti mancavano solo Max Argentino , che inviava dati dalla pista Bridgestone Technical Center Europe Spa in Via Selciatella, 21, Aprilia Latina messa a disposizione del pilota pontino dal Master Santini e il grande Pedulla Riccardo a riposo prudenziale per essersi sottoposto a lavanda gastrica post pranzo nuziale per poter rientrare nel previsto peso pilota-auto per la gara di lunedi.

Andiamo ad analizzare velocemente le monoposto con cui si presenteranno in pista i contendenti e i tempi base di riferimento riscontrati in prova :

- Michele Caggiano , Kremer Porsche 945K2 Team Willem Coupes Benelux - Turbowax Trophy Spa 1980



tempi tra i 14,100 al meglio e appena sopra 15 in arancione ;

- Antonio Fabrizi , B.M.W. 320 Faltz Jaegermeister Team DRM Nurbugring 1977



sui valori di Michele ;

- Riccardo Renzi , Sauber B.M.W. M1 Turbo Team Italie-France Le Mans 24H. 1981 VSD



che schiaccia anche 13,700 in bianca ;

- Paolo Renzi , Lancia Beta Montecarlo Turbo Giro d'Italia 1979



che va dau 13.300 in gialla ai 14,200 in arancione ;

- Ludovico Vergari , con la plurivittoriosa Schnitzer B.M.W. M1 Nurburgring Team DRM 1981



con i migliori crono che pero' sono sfuggiti alla memorizzazione ;

- Massimo Calabrese , Porsche 935 77A Team Brumps Racing IMSA 1978



che ci offre un 13,240 in gialla .

Di Max si sa solo dove ha provato ma ne' tempi , ne' auto; ancora alla ricerca del miglior mezzo da presentare in pista.

Invece Riccardo Pedulla ci mostra la scelta del suo parco auto ''Livrea Pedulla'' con Ford Capri Beck's 7



Buona giornata a tutti e a stasera.






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 05/10/2020 : 10:26:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Ecco il reportage di Max Argentino.

Sabato e domenica passato sul circuito apriliano offerto grazie alla convenzione Santini-Bridgestone



potete vedere le caratteristiche tecniche del circuito su cui Max ha testato i suoi bolidi registrando

10,300 con la ''blu'' B.M.W. M1 Playstation Momo Melsterfoto Farbbilder numero 4

e 10,400 con l'ALTRA Sauber B.M.W. M1 Turbo Team Italie-France Le Mans 24H. 1981 gemella del Renzi Senior ma targata numero 15

Il Conte si riserva di sciogliere l'enigma sul warm up finale sul circuito appiese.

Da indiscrezioni di corridoio si segnala un 12,659 in gialla del Sultano del Deserto a conferma della netta superiorita' del bolide di Al Jazeera Ludovico Vergari.

Da ultimo Santini comunica di aver imbarcato sul suo T.I.R.



che vola in modo impressionante , la sua Ford Capri RS Turbo Zackspeed di cui non conosciamo ancora ne' livrea , ne' tempi; ma dall'immagine del T.I.R. , sicuramente hanno molta fretta.

Potrebbe essere questa la livrea del Santo ?



Appena il nostro inviato avra' dettagli specificheremo anche questo ultimo enigma.

Ora parco chiuso fino al Warm Up dalle 18,30 in poi.







Modificato da - Maicol in data 05/10/2020 10:34:31

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 05/10/2020 : 18:43:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
La seconda macchina del conte Max non è un'altra BMW M1 ma una BMW 320 Jaegermaister con il numero di gara 14, compagna di squadra di quella di Antonio!!!!!... e la prossima volta stai più attento, oppure assumi un correttore di bozze!!!!! ...







  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 05/10/2020 : 19:37:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Giusto, giusto





 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 07/10/2020 : 19:18:49  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Siamo al giorno della gara.

Per completare il quadro delle vetture partenti specifichiamo che restano inalterate , rispetto alla vigilia , le vetture di :

- Michele



- Ludovico



- Riccardo Renzi



- Paolo Renzi



- Riccardo Pedulla



- Antonio



Sciolto l'enigma di Max tra :

Melsterfoto Farbbilder Momo Playstation



e la ''gemella'' di Antonio ''targata'' 14



a favore di quest'ultima.

Calabrese Massimo porta in pista la Porsche 935 77A Vegla racing Le Mans 1980



Infine il Santo presente la ''Vedova Nera'' Capri Zackspeed Wurth Kraus Team DRM Nurburgring Elfelrennen 1980



A chiudere il lotto dei partenti il rookie Mauro in una ''fuori categoria'' arancione per favorirgli l'approccio alla contesa



Ecco la linea di partenza al Warm Up finale prima della partenza













 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 08/10/2020 : 08:26:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Ottobre, nuovo campionato : Gruppo 5 2020.

Si inizia con 10 piloti in gara; i soliti Top Driver alla partenza , Ludovico Vergari , Massimo Calabrese , Paolo Renzi , Riccardo Pedulla , Maurizio Santini , Max Argentino. New Entry nella linea d’avanguardia dei migliori piloti del club Riccardo Renzi sempre , ormai , pronto ad inserirsi nei primi sei della serata di gara.

Insieme a loro Michele Caggiano e Antonio Fabrizi a duellare per le retrovie.

A chiudere il lotto dei partecipanti Mauro Lanza ancora agli esordi alla guida delle slot car.

Divisi in due batterie da 6 manche da 7 minuti l’una si inizia con le qualifiche tradizionali dell’avvio di categoria.

Neanche a dirlo Vergari Al Jazeera su tutti con il minimo impegno , subito dietro uno smagliante Pablito Renzi in serata di concentrazione eccezionale. Subito il totalizzatore gli piazza un’etichetta da Gruppo 5 : lo quota a 80 fisso secondo in tutti i 4 Gran Previsti di categoria previsti.

Massimo Calabrese , come sempre agli esordi di categoria , subisce la velocita’ di Pedulla l’Irriducibile che a sua volta precede il Master Santo Santini.
Max Argentino e’ il piu’ veloce degli Over 14 , forse non riuscira’ stasera a tener testa al plotone dei Top , per soli 10 centesimi rispetto a Riccardo l’Olandese volante.

Antonio e’ il piu’ veloce dei ‘’lenti’’ visto che e’ risaputo che Michele nelle qualifiche non trova mai la quadra e che Mauro non ha la loro stessa esperienza di guida.

Ecco cosi’ formate le due batterie con alla partenza i 5 piu’ lenti.

Si parte subito con la gara divisi in tre: Max e Riccardo Renzi a giocarsi la vittoria parziale e tentare di inserisi in una lotta virtuale con la coda della successiva batteria ed Antonio e Michele a giocarsi il podio parziale. Mauro non puo’ far altro che brevettare il miglior modo di guida per tentare di crescere nella parte finale della gara. Due soli piloti Under 14 con Max a prevalere con il suo 13,667 in gialla al 13,833 in contraltare di Riccardo.

La seconda manche registra una alta costanza di rendimento da parte di Antonio sempre piu’ redditizio in pista. In testa alla gara Riccardo da’ idea di una serata per lui maestosa con Michele a pressare da vicino il Conte Max e , in alcuni casi , adottando il NO FAIR PLAY in punti importanti del circuito costringendo il Max a studiare il momento migliore per prevalere e non rimanere invischiato in un traffico deleterio per la sua posizione. Mauro nella difficile arancione si difende e resta abbastanza nel suo standard di rendimento. Sempre il duo di testa Under 14 ma stavolta e’ Riccardo a prendere il Casco Rosso con 13,783 sempre in gialla sul 13,965 in bianca di Max.

Nella terza manche Michele non regge il ritmo del duo di testa comandato dallo smagliante Riccardo. Antonio resta sempre a piani alti restando ancora nel tiro del trio di testa potendo auspicare un ipotetico podio parziale di batteria. Sempre costante Mauro alla ricerca dei segreti del volante e dei tratti misti del circuito. Casco Rosso all’unico Under 14 : Riccardo con 13,975 in bianca.

In questa prima gara di Gruppo 5 la prima batteria tiene una costanza di rendimento difficilmente riscontrabile. Nessuno cambia il suo standard e classifica congelata. In questa quarta manche nessuno scende sotto i 14 e sale la condizione di Michele che avvicina il Casco Rosso con 14,258 in bianca lasciandolo, pero’, nelle mani di Riccardo Renzi con 14,198 in blu.

Come potete capire la classifica e’ stretta ma saldamente in mano a Riccardo Renzi con 118 davanti a Max con 116 ; a seguire Michele 113 e Antonio 109. Chiude Mauro a 80 giri. In testa ancora si potrebbe mescolare il tutto ma Max non sembra avere quel quid in piu’ per puntare Riccardo cosi’ come Riccardo non pare avere problemi alla sua Sauber B.M.W. M1 Le Mans 1981. Anche Michele sembra guidare al limite e quindi ben lontano dal Duca.

Pero’ quando meno te lo aspetti arrivano problemi di trasmissione elettronica nel Team Argentino che nella corsia rossa oggi temibile all’uscita del Mulino





Che permettono a Michele, al limite nella sua guida, di avvicinarlo pericolosamente rimettendo tutta la decisione del duello all’ultima manche dove pero’ il nerazzurro scendera’ in arancione, quindi con poche speranze, e Max invece in una piu’ tranquilla verde. 26 giri Max , 28 Michele riaprono la lotta per il secondo posto con Riccardo Renzi che mettendo dentro un ulteriore 28 mette la batteria in tasca affrontando l’ultima manche con ben 4 rassicuranti giri sul Duca ; un successo per il Chief Team Renzi.

Nuova grande guida di Antonio mai sotto i 27 giri.

Ancora 20 per Mauro Lanza.

La conferma della crescita di Michele e’ il Casco Rosso preso in quinta manche in corsia blu con 14,271 in blu su Max fermo a 14,374 in rossa. Strepitoso il 14,393 di Antonio in verde a conferma che anche lui e’ pronto al passo di svolta.

L’ultima manche e’ il trionfo di Riccardo Renzi, la passeggiata sui Campi Elisi, il passaggio dell’Arco di Trionfo , la sfilata ai Fori Romani; tronfio e soddisfatto chiude al primo posto la contesa meritatamente pur alzando il pedale dall’acceleratore rispetto alle precedenti manche e mettendo a rischio un miglior piazzamento nella virtuale lotta alle prime posizioni della Classifica Generale. Max vince la sfida parziale della sesta e regola tranquillamente Michele per la seconda piazza mentre Antonio finisce l’ultima al passo di Michele e Mauro a chiudere dignitosamente la sua battaglia. L’ultimo Casco Rosso e’ dell’unico Under 14 Max con 13,830.

A questo punto spazio agli astronauti dello slot del Campidoglio; in rigoroso ordine di qualifica prendono posto a scalare, nelle posizioni migliori Ludovico, Paolo, Riccardo Pedulla , Maurizio e , buon ultimo, Massimo.

Come ipotizzato nel Warm Up stasera c’e’ un Paolino straordinario; Ludovico sulla luna, 32 giri, Paolo la sua stella 32 pari. Massimo con 30 ,non sembra in grado stasera di lottare per la vittoria, contiene il Professor Pedulla a 29. Stecca la prima manche rossa Santini bloccato a 27 con la sua Capri Zackspeed Nurburgring 1980 molto aggressiva ma da dover domare al meglio. Il Casco Rosso e’ di Ludovico per poco con 13,342 in gialla sul 13,397 in verde di Pablito.

Continua la lotta del duo di testa con Ludovico a prevalere di un giro; Riccardo Pedulla tiene il suo 30 alto con Maurizio che prende le misure agli avversari e porta la sua Capri a livello degno della compagnia tenendo il passo di Calabrese. Nuovo Casco Rosso di Vergari in bianca con 13,214 su Pablito a 13,538 in gialla ; finalmente il Santo sotto 14 con 13,777 in verde.

Nella terza manche Paolo rimette il muso della sua vettura all’inseguimento di Al Jazeera pressandolo da vicino testando l’affidabilita’ del Sultano per capire se puo’ coltivare sogni di gloria oppure accontentarsi di un glorioso secondo posto pienamente alla sua portata. Dietro Pedulla soffre la crescita del Santo e lo smalto ritrovato di Massimo chiudendo ultimo questa fase di gara. Nuovo Casco Rosso di Ludovico in blu con 13,425 nuovamente su Pablito che segna 13,609 in bianca leggermente meglio del 13,654 di Maurizio in gialla.

A meta’ gara la classifica e’ Ludovico 94 , Paolo 93 , Riccardo Pedulla e Massimo 89 , Maurizio a soffrire a 86.

La quarta manche e’ la dead line anche per il confronto virtuale con la prima batteria; questo e’ il solito momento della contesa dove Ludovico testa la sua vettura, non la porta la limite ma capisce i difetti eventuali da correggere il ultima manche e permette , cosi’ , a Paolo di continuare a sognare. Ma e’ anche il momento in cui Massimo da’ la quadra alla mappatura, al settaggio generale e al suo rendimento nelle traiettorie ideali per accorciare sul duo di testa prendendo un giro ad entrambi e rimpastando abbastanza la classifica generale mettendo, nello stesso tempo, saldamente dietro il professor Pedulla e il Master Santini fermi a 29 giri. Cala il passi di Ludovico, tutti vanno sotto i 14 e il Casco Rosso e’ saldamente di Massimo Calabrese con 13,385 in verde togliendo cosi’ la speranza del tanto agognato triplete dalle mani di Al Jazeera , qualifiche, Casco d’Oro e gara.

Ora la classifica e’ Ludovico 124 , Paolo 123 , Massimo 120 , Riccardo Pedulla 117 , Maurizio 115. Tutto aperto in testa e piena lotta per il podio almeno fino alla seconda posizione. Maurizio paga ancora la prima manche subendo cosi’ la lotta virtuale a distanza con Riccardo Renzi fermo, attualmente a un virtuale 118 che lo lancia nell’olimpo della serata. Anche lui, pero’, segna un handicap: l’ultima sua manche a 27. Bello seguirla dalla tribuna.

Pronti per la quinta battaglia dove Ludovico senza forzare approfitta dell’arancione di Paolo. Paolo si destreggia alla grande piazzando circa 25 giri a 14,100 – 14,200 inanellando cosi’ 29 giri che pero’ non sono i 30 di Al Jazeera in rossa e neanche i 31 di un crescente e famelico Calabrese in gialla. Attenzione; Paolo deve prendere una decisione, mentre puo’ ancora ambire a braccare il Sultano del Deserto, che, ricordiamolo, nell’ultima manche e’ sempre implacabile, oppure lavorare sul secondo posto di serata difendendosi dall’attacco mortale lanciato da Massimo. Pedulla e Santini portano a casa 29 giri importanti per il primo per assicurarsi la quarta piazza globale e per il Santo per sognare l’aggancio virtuale a Riccardo Renzi. Ludovico senza forzare prende il Casco Rosso a13,422 in rosso sul 13,439 di Massimo in gialla.

L’ultima manche e’ la giusta apoteosi per quello che in questo momento e’ il miglior pilota e collaudatore del momento : Ludovico Al Jazeera Vergari che con 32 prende la vittoria piena della serata. Massimo rende l’ultima manche emozionante guadagnando curva su curva rispetto a Paolino che nell’unica incertezza della serata trova Michele Commissario di Gara distratto che lo penalizza nella rimessa alla solita, questa sera, uscita dalla Curva del Mulino che poteva costargli il secondo posto ma Paolino e’ stato freddo e glaciale come non mai tenendo solo tre curve di vantaggio sul redivivo e pericolosissimo Massimo Calabrese che finisce terzo al traguardo. Come detto il Professor Pedulla con calma e rilassatezza giunge al parziale secondo posto con 31 giri che gli danno il meritato quarto posto generale. Invece Maurizio pur tentando il tutto per tutto in arancione non riesce a piazzare 29 lasciando cosi’ il quinto posto generale all’ottimo Riccardo Renzi. L’ultimo Casco Rosso va a sua maesta’ Ludovico che cerca e porta a casa l’Under 13 : 12,924 e tutti a casa.

Al prossimo lunedi per una rivincita che, probabilmente, no ci sara’. Ludovico nettamente il piu’ forte; le attese ? Per la quotazione FOUR FOR SECOND EVER; Paolo secondo in quattro Gran Premi. Con questo crescente Calabrese sembra un’impresa titanica. Altra lotta vede Santini a studiare come scalzare Renzi Senior e il Duca come rientrare nell’elite della classifica.

Buona settimana a tutti e a presto.

Classifica di serata :



Classifica di Corsia :



Time Laps :



Classifica Generale :







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 08/10/2020 : 10:19:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... questo è il risultato delle qualifiche ...









  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 08/10/2020 : 14:00:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
dopo la prima gara ,mi sono riunito con lo staff tecnico per concertare delle modifiche da apportare alla FORD CAPRI ,dopo le mie impressioni da pilota , sulla gara appena svolta,vedremo le conseguenze lunedi sera





  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1046  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 08/10/2020 : 18:18:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Ohhh, attendiamo grandi risultati.

Certo, sarebbe bello leggere altre infiltrazioni dagli altri box office.

Ma tutti navigano nell'ombra.

Io personalmente posso solo dedicarmi ad ancora maggiori scorrettezze in pista.






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 08/10/2020 : 19:47:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
A fine campionato se saranno vincenti le modifiche riveleremo il segreto ,prima copierebbero le dritte





  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1046  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 09/10/2020 : 19:30:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... e questa è la classifica ufficiale ...









  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 22/10/2020 : 21:15:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
In ritardo ma partiamo con la cronaca di Gara 2 Gruppo 5 2020.

E’ con l’amaro in bocca che procedo alla cronaca causa il disastro ambientale e sanitario che affligge il pianeta.

Purtroppo piu’ giorni passano e piu’ il morale va sotto i tacchi.

Per tutte le attivita’ dubbi e paure prevalgono sul desiderio e sulle volonta’.

Si va avanti solo in attesa dello stop definitivo.

Ma tant’e, descriviamo coa e’ accaduto in Gara 2.

Due batterie con piu’ rivalita’ in ballo:

- Nella prima batteria, la piu’ debole, Renzi Senior intento a reggere l’urto di Max Argentino, Michele Caggiano attento a tenere a bada un crescente Antonio Fabrizi e Mauro Lanza alla ricerca della migliore guida in questo che e’ il suo primo serio corso di guida slot.

- Nella seconda batteria, la crema del club, Ludovico impegnato a tenere imbattuta la sua B.M.W. M1 Team Schnitzer Nurburgring D.R.M. 1981. A impegnarlo il miglior Paolo Renzi della stagione sicuramente a suo agio in quella che forse e’ la categoria in cui si trova piu’ a suo agio e il mago di tutte le categorie Massimo Calabrese. Qui’ abbiamo anche la prva del nove dopo una lunga sessione settimanale di prove nella galleria del vento del Trionfale da parte di Riccardo Pedulla che questa settimana dichiara apertamente di essere di un livello superiore; vedremo il verdetto finale. A chiudere Maurizio Santini alla ricerca di un posto di prestigio nella graduatoria finale globale.

Nella prima batteria dominio incontrastato del miglior Renzi Senior della stagione nonostante le prime due manche non esattamente impeccabili corse sempre Over 14. Da un’analisi a tutto tondo il biondo olandese volante non ha sfrecciato in velocita’ ma in regolarita’ strepitosa dalla terza alla sesta manche.
Nell’analisi trasversale dei tempi realizzati segnaliamo il suo Casco Rosso in quarta, quinta e sesta manche segnando anche i due migliori tempi di batteria per colore in terza in verde con 13,482 , in quarta in gialla con 13,380 e in sesta in bianca con 13,628. Max si prende il Casco Rosso in prima manche in verde con 13,648, in seconda e in terza dove pero’ buca la manche con solo 27 giri lasciando alla fine ben 3 giri di vantaggio all’avversario che si aggiudica la batteria e lancia la sfida trasversale agli ultimi piloti della seconda batteria.

Nelle retrovie battaglia serrata tra Michele e Antonio a parita’ perfetta nelle prime tre manche . Solo nelle ultime tre Michele riesce a sfruttare la sua maggior esperienza prendendo un giro a manche aggiudicandosi il duello su un Antonio al suo nuovo ennesimo miglioramento di giri totali in gara avvicinandosi sempre piu all’agognato Under 14.

A chiudere un Mauro piu’ regolare e meno falloso nei punti critici del circuito chiudendo con 123 giri ed un ottimo 16,571 in prima manche in blu.

Come al solito le scintille e le alte velocita’ nella seconda batteria dove pero’ soffre Santini a tenere il passo forsennato dei leaders. Maurizio capita l’antifona si piazza al duello a distanza con Renzi Senior controllando la situazione fino a quando, purtroppo, nella quarta manche un gravissimo errore del Commissario Michele Caggiano , perso e distratto completamente , gli ‘’brucia’’ un giro costringendolo ad un’impossibile rimonta finale che lo lascia a 176 giri proprio dietro Al biondo olandese proprio di un giro preciso.

Al vertice si assiste all’impresa maestosa di una rivoluzionata Ford Capri Beck's 7 Livrea Pedulla che Riccardo l’Irriducibile ha tirato a lucido settandola al limite dell’inverosimile. Le prime tre manche gli portano a casa 94 giri all’altezza del Divin Sultano Ludovico e alla pari del giovane gioello di casa Renzi, Paolo. Ritmo forsennato a suon di strepitosi Caschi Rossi : 13,118 di Ludovico in prima sul 13,126 di Paolo , 13,115 di Pedulla sul 13,120 di Ludovico in prima e 13,125 nuovamente di Ludovico in terza suk 13,332 di Pedulla.

Nulla puo’ in questa fase iniziale Massimo Calabrese fermo a 91.
Nella seconda parte della gara Paolo paga pegno, rispetto agli avversari, nell’arancione, lasciando agli altri almeno un giro di vantaggio. Si disunisce e perde con loro la battaglia nonostante in quarta manche perda il Casco Rosso per un niente con Massimo: 13,456 a 13,450 finendo quarto.

La quarta e quinta manche segnano il passo dall’arrivo: Ludovico ne mette dentro 63 mentre Pedulla si ferma a 61 ed i giochi sono fatti. Certo non e’ dominio assoluto perche’ l’alta velocita’ di Massimo Calabrese gli fa’ strappare, meritatamente, il Casco Rosso con 13,101 in verde.

Nell’ultima manche il Professor Pedulla Prost calcola le traiettorie al millimetro e nonostante Calabrese metta il turbo l’Irriducibile conserva 66 settori di vantaggio che gli danno un meritatissimo secondo posto finale.

In tutto questo nell’ultima manche il grande immenso AL Jazeera strappa letteralmente il crono che segna un impressionante 12,626 in verde.

Anche qui’ in seconda batteria nell’analisi cronometrica trasversale Ludovico e’ il migliore in tutte le corsie tranne nella gialla dove Massimo Calabrese e’ risultato il migliore.

Qui’ di seguito le classifiche per le vostre personali analisi e considerazione.

Classifica di giornata :



Classifica di Corsia :



Time Laps :



Classifica Generale :







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 22/10/2020 : 21:25:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Questa la vettura schierata da Calabrese in Gara 2 :







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 23/10/2020 : 20:06:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... e questa è la classifica ufficiale ...









  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 23/10/2020 : 20:23:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
Bhe a leggere la classifica equilibrio incredibile dal secondo al quarto,sarebbe stato un bel campionato, vediamo come va





  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1046  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: 23/10/2020 Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 24/10/2020 : 11:49:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Si, equilibrio perfetto che Massimo Calabrese vuol spezzare con la sua B.M.W. 1 Turbo Wurth Team Sauber Le Mans 25h 1981 schierata in Gara 2 e replicata in pista in Gara 3.







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 24/10/2020 : 12:46:03  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
Per precisione, la macchina di Massimo è una BMW M1...







  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 24/10/2020 : 12:48:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
Ma 'sta cronaca della terza prova arriva o no?!?!?...







  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 24/10/2020 : 13:35:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Gara importante per la Classifica Generale con tre piloti a pari merito e perfettamente allineati con i giri fatti ad insidiare il leader indiscusso Ludovico Vergari.

Purtroppo ai nastri di partenza manca proprio il Sultano del Deserto che non si iscrive alla gara; speriamo di vederlo lunedi prossimo all’ultimo appuntamento del Campionato Gruppo 5 anche, certo, questa assenza dovrebbe compromettergli definitivamente la possibilita’ di vittoria finale. Ma al momento della partenza si nota l'assenza di un altro grande: Riccardo Pedulla che cosi' lascia via libera al duo di superfavoriti Paolo e Massimo.

Ordine di partenza stravolto con Maurizio Santini declassato in Prima batteria e Renzi Riccardo promosso all’esame di laurea nella manche d’elite.

Nella prima batteria si inizia con un equilibrio inatteso grazie a Michele ed Antonio che incalzano un non esaltante Maurizio Santini che indovina la prima manche con 30 giri ma cicca la seconda in arancione con solo 27 giri permettendo ad un piu’ regolare Michele di metterlo dietro di un giro e ad Antonio di tenerlo alla pari. Alla fine della terza manche Michele comanda la manche con 86 giri su Maurizio 85 ed Antonio a 84 giri. Mauro Lanza realizza un’ottima prima manche con 25 giri, record personale, non bissata in seconda e terza che pero’ realizza alla sua media finendo con 68 giri.

Nei crono di manche Maurizio conquista la prima e la terza con 13,558 in blu e 13,755 in rossa mentre Michele si prende la seconda con 13,800. Il miglior crono di Mauro e’ 16,093 in blu.

Nella quarta e quinta manche Santini regola l’approccio mentale alla gara e riprende le redini del comando con 61 giri zittendo la platea e mettendo tutti, come suo solito, dietro di se’. Michele contiene il rientro di Antonio difendendosi bene in arancione, 28 giri e tenendo un giro di vantaggio su Antonio. Mauro riprende una buona andatura, non come la prima, ma sufficiente ad aumentare il bottino globale di giri con ulteriori 45 giri.

Caschi Rossi in quarta e quinta esclusivamente di Santini l’unico a scendere sotto i 14.

Si parte per l’ultima manche con Santini in vantaggio e primo posto assicurato di manche che punta ad inanellare piu’ giri possibili per un’ardua gara a distanza con le ultime posizioni della batteria successiva.

Michele deve gestire l’unico giro di vantaggio su Antonio in una rossa che dovrebbe permettergli di portare a casa il risultato.

Mauro invece punta al record personale di giri fermo a 123 ; considerando che e’ gia’ a 113 si nota il grande miglioramento ottenuto.

Maurizio piazza un 30 in bianca che se fosse stato 31 gli avrebbe potuto dare speranze per il suo obiettivo ma cosi’ , ad un totale di 176 giri ci sara’ da soffrire per avanzare in quarta posizione globale. Michele nella prima parte dell’ultima manche tiene il giusto ritmo rispetto ad Antonio arrivando quasi ad aumentare il suo vantaggio a due giri ma quando meno se lo aspetta la sua vettura perde aderenza per due volte consecutive all’uscita della curva del Mulino finendo lungo sul successivo rettilineo; questo lo costringe ad accelerare nel resto del tragitto ma a decelerare paurosamente all’approccio del Mulino dando ad Antonio speranze ormai sopite e gli ultimi 3 minuti sono un pathos strabiliante con Antonio fisso di uno o tre centesimi piu’ veloce. Michele non molla e contando i settori al millimetro giro per giro tiene il muso della sua vettura davanti per soli 7 settori contati. Bravi , bravi entrambi; Michele per la freddezza mostrata nelle difficolta’ e Antonio per la lucidita’ finalmente dimostrata nell’agonismo esasperato della rincorsa tentata che lascia ben sperare nel futuro. In tutto questo Mauro cerca di tentare la grande impresa di superare addirittura i 140 giri portando la vettura troppo al limite perdendo aderenza in troppi punti e chiudendo con soli 22 giri, puo’ di piu’ nel momento in cui capisce che non la velocita’ ma la regolarita’ gli puo’ dare piu’ giri, Comunque record per lui a 135 giri. Ottimo.

Ultimo Casco Rosso per Santini a 13,462 in bianca su Antonio che nell’agonismo della rincorsa scende fino ad uno strepitoso 13,973 in gialla.
Ottimo duello che non potra’ ripetersi lunedi per problemi di visite mediche indispensabili cui Michele deve sottoporsi per poter ottenere il rinnovo della licenza C.R.S.C.R..

E’ inutile negarlo, la seconda batteria del Club ha un fascino superiore. Alta velocita’, alta aderenza ed altissima adrenalina nel gioco delle posizioni. Non e’ chi e’ in pista ad animare la gara ma il fatto solo di svolgerla.

Nel pronostico c’e’ una doppia gara nella gara; duello per l’O.K. CORRALL: Massimo Calabrese sfidato dal giovane arrembante Paolo Renzi proprietario di tutti trucchi della guida Gruppo 5.

Dietro lotta per il podio Max – Renzi Senior con Maurizio ad aspettare sul trespolo dei suoi 176 giri.

Trio di manche di partenza al fulmicotone per i primi due e livello altissimo pe ri secondi due: 94 giri per il duo di testa, 90 secco per la coppia da podio dietro. Caschi Rossi a casa Calabrese in prima e seconda manche con 13,030 in verde in prima e un portentoso 12,923 in gialla in seconda entrambe le volte su un tenace Paolo; tutti, comunque, Under 14.

Quarta e quinta manche presenta il duello Orange in vetta chiuso in pareggio a 30 pari per la testa della gara e i Red per la coppia di inseguitori vinto da Renzi Riccardo 30 a 29. Considerando che Max chiude a 28l’arancio gia’ fatta a 30 da Riccardo Renzi da’ chiaramente un vantaggio podio per il Chief Renzi che aspetta l’ultima manche a 150 giri rispetto ai 147 di Max e ai virtuali 146 di Santini. Renzi ai margini di un successo strepitoso: podio assoluto e record di giri assoluto in tutta la sua carriera di Slot ai suoi piedi. In testa l’equilibrio e’ pero’ rotto dalla quarta manche in blu di Calabrese che strappa 32 giri mettendolo davanti a Pablito di ben due importanti giri. La grande maestria in questa delicata fase di gara di Riccardo Renzi e’ dimostrata dal portentoso Casco Rosso in verde con 13,344 a cui nessuno riesce a resistere e al grande 13,182 in verde nell’ultima secondo solo al Casco Rosso di Pablito in verde a 13,055.

Nell’ultima manche solo Calabrese viaggia sicuro e regolare puntando ed ottenendo la meritata vittoria a cui Paolo nulla puo’ pur pareggiandolo in manche cosi’ come anche un grande Riccardo Renzi che con il 31 finale arriva all’agognato record personale: terzo assoluto e 180 giri finali. Delicata la guida di Max che non casca nel tranello di ingarellarsi con vetture stasera piu’ performanti della sua mirando solo a regolare Maurizio per la quarta posizione che ottiene per un giro e 36 settori.

Certo l’assenza di Ludovico Vergari e di Pedulla Riccardo ha alterato il risultato finale ma i presenti sono questi e la classifica appare certamente rivoluzionata. Difficilmente Ludovico e l’Irriducibili potranno tentare di avere il successo finale ma , forse, il podio puo’ essere, per una serie di incastro di posizioni, alla loro portata.

Nell’ultima gara di lunedi 26 ottobre sicuramente si registrera’ la mancanza di Michele Caggiano e si registrera’ lo stravolgimento dell’orario di partenza fissato alle 20,00 per le note circolari regionali che impongono il ‘’tutti a casa’’ a mezzanotte.



Classifica di giornata :



Classifica di Corsia :



Tabella Time Laps :



Classifica Generale :







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 850  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - Ieri : 13:36:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... e questa è la classifica ufficiale della terza gara ...









  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5434  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,7 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization