Forum Tuttoslot.it - Campionato Classic 2020 Gara 1 Campidoglio R.S.C.
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : I moderatori lavorano nel forum per te. Rispettali!



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 GARE CLUB
 Campionato Classic 2020 Gara 1 Campidoglio R.S.C.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato:
Voti:7



Inserito il - 13/07/2020 : 23:29:22  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Parte il campionato Classic 2020. Archiviato il capitolo GT3 si passa alla nuova affascinante categoria dello slot: le Classic.

Modellini eleganti ed affascinanti; avvolti dal sogno di un’epoca passata ma sempre al top per il glamour che avvolge le fantasie dei piloti.

Qualifiche di prassi per l’esordio di una nuova categoria dove registriamo la presenza di 7 Top Driver al cui interno c’e’ lo Junior Elite Paolino che fa da tutor alla nuova leva dello slot appiese: il master class dell’educazione Alessio Argentino. Come tradizione del Campidoglio Racing Slot Club si rinnova l’abitudine della Family’s Team. Dopo la storica squadra dei Renzies ecco gli ‘’argentini’’ del Conte Max.

Le qualifiche presentano tre tronconi di guerriglieri piu’ il test driver del novizio Alessio.

Battaglia per la Pole Position tra Al Jazeera, il Conte Max e l’Irriducibile staccato di soli 60 centesimi di secondo con Vergari in testa e Max e Riccardo Pedulla a seguire.

Nel secondo blocco di Q2 risalta Massimo Calabrese a sopravanzare di soli 72 centesimi Pablito.

Dietro di loro Riccardo Renzi prevale di soli 8 centesimi sul Santo.

A chiudere il baby Alessio con 15,234.

Chiuse le qualifiche i driver ripassano le telemetrie, il circuito e affinano gli ultimi ritocchi del settaggio; solo dopo si presentano ai nastri di partenza e subito Argentino presenta il suo miglior biglietto da visita: impressionante 12,965 in verde e primato temporaneo con 32 giri che mettono tutti in linea. Ma con 31 giri ha li’ dietro il collo Ludovico, Massimo e Pedulla. Gara aperta per tutti con Pablito e Maurizio a 30. Difficolta’ di esordio per il biondo Renzi Senior con un debole 29 in verde. Alessio ha un bell’esordio in prima manche, nel suo rodaggio a distanza con la precedente settimana, guadagnando2 giri che lo proiettano verso il suo record personale.

La seconda manche sembra una mano di roulette in un casino’ dell’antico west americano. Vergari prende la situazione in mano e fa’ sentire al Conte la sua ingombrante figura di Top Driver: 31 lui, 30 Max, Pablito, Massimo. Dietro e’ vuoto: solo 29 per Santini – Renzi Riccardo e un deludente 25 per Pedulla che lo porta fuori dalla lotta al podio. Nel quadro del disastro della seconda manche cade anche il giovane Argentino che in verde e’ costretto ad un semplice 23. Tutti sotto 14, quasi, quasi anche Alessio che lo ferma a 14,039 e Cicca clamorosamente Santini con 14,160. Casco Rosso ancora Max che lancia l’ascia di guerra al Sultano Bianco.

La terza manche da’ un’inclinazione pesante all’andamento della serata. Nella guerra a distanza Max fa’ capire l’onda del momento: ne porta a casa 31 in bianca ed approfitta di un tentennamento di Al Jazeera che in blu si ferma ad un misero 29 per le sue ambizioni. Massimo Calabrese e Pablito cercano di restare a galla e chiudono con 30 giri imitati da Renzi Senior che cerca di tenere alto il suo ormail buon livello di abilita’ di guida. Entrano in ballo le prime corsie arancioni e come al solito seminano tempesta: 28 Pedulla ed addirittura 27 Santini. Bellissimo 25 per l’Argentino Junior che riprende a correre verso il suo record. Casco Rosso strabiliante in bianca per il Conte Max con 12,640 a conferma di una splendida serata di grazia.

Con Ludovico in arancione Max ha un set point decisivo e non se lo lascia sfuggire; chiude la manche in testa con 30 giri trascinandosi dietro Calabrese e Pedulla. Ludovico paga pegno con 29 uguagliato dal Santo. Dietro di loro 28 basso in blu per Riccardo Renzi e un basso 27 in arancio per un evanescente Pablito. Grande Argentino Alessio con un terzo 25 su quattro. Il crono questa volta premia Pedulla in rossa.

Alla fine della quarta la situazione in classifica generale e’ la seguente: Max 123 , Massimo 121 , Ludovico 120 , Paolo 117 , Riccardo Renzi 116 , Maurizio 115 , Pedulla 114 , Alessio 98.

Piena lotta in tutti i settori; Max a condurre per la vittoria su Calabrese e Vergari chiamati ad un grande impegno finale per togliere una vittoria in tasca, ormai, al Conte Max. Bagarre nel centro classifica con un giro di distanza relativo nel quartetto Renzi’s family, Maurizio, Pedulla; con Paolo ipoteticamente ancora in lotta per il podio e il piccolo Argentino ad un tiro di schippo dal suo record: gli servono solo 46 giri in due manche e pur avendo ancora l’arancione da girare puo’ realizzare il suo obiettivo.

Quando meno te lo aspetti arriva la manche della rivoluzione. Si ingarbuglia tutto; Max va’ in arancione, Pedulla mette a frutto la sua esperienza e si aggiudica la manche con 31 giri trascinando Ludovico, Paolo, Massimo e Maurizio a dare il meglio di loro con 30 giri infliggendo una dura lezione al capoclassifica odierno Max che si blocca a 29. Non e’ serata per Renzi Senior fermo a 28 se pur in arancione. Questo e’ il momento in cui i driver devono tirar fuori la loro esperienza e purtroppo il noviziato va’ pagato ed il giovane Alessi one paga le conseguenze, cicca la manche, porta a casa solo 23 giri compromettendo il suo obiettivo odierno lasciando alla temibile arancione il verdetto della serata. Rosso per Pedulla in verde.

L’ultima manche e’ una guerra di nervi che porta tutti i piloti a lottare con il filo del rasoio per il proprio obiettivo; Vergari mette a frutto la sua freddezza, si mette in testa e fila a 31 costringendo il Conte Max a non dover effettuare errori cosa che invece fa’ riuscendo, pero’ , in extremis, a salvare la serata recuperando all’ultimo limitando la rimonta di AL Jazeera ad un solo giro di distacco mantenendo cosi’ il vantaggio general e lo scettro della gara di esordio della Classic 2020. Dietro di loro Pablito vede Calabrese in difficolta’ in arancione e lancia l’impensabile attacco al podio recuperando ben 2 giri ma anche qui’ l’esperienza permette a Calabrese di conservare il podio. La bagarre dal quinto al settimo posto se l’aggiudica Pedulla che con 30 giri tiene a bada i 29 di Santini e Renzi Riccardo che chiudono rispettivamente sesto e settimo. Alessio lotta con i denti ma non e’ siutato dal muretto Argentino’s Clan impegnato al 100 per cento a guidare il capo team Max ad un importante successo dela famiglia Argentino rimandando il record dello Junior alla prossima occasione. La guerra dell’ultima manche ‘ aggiudicata da Vergari in tutto e per tutto che lascia il graffio sui caschi rossi aggiudicandosi l’ultimo con 13,368 e solo 63 centesimi su Pablito.

Ora pronti per la cronaca di Gara 2 Classic 2020 svoltasi in serata.

Le qualifiche :



Classifica di serata :



Classifica di corsia :



Time Laps :



Classifica Generale :







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 803  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: 31/07/2020
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,19 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization