Forum Tuttoslot.it - Cornaca 5^ Gara GT3 Campidoglio Racing Slot Club
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Utilizza la funzione "Cerca" nel forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 gare & eventi
 Cornaca 5^ Gara GT3 Campidoglio Racing Slot Club
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato:
Voti:7



Inserito il - 10/06/2019 : 09:09:32  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Quinto gran premio dell’equilibrata Categoria Gt3.

Sei driver in pista con Ludovico Vergari grande disturbatore del duello al vertice tra l’Irriducibile Riccardo Pedulla ed il velocissimo Massimo Calabrese.
Maurizio Santini grande incognita legato al rendimento del suo mezzo.
In coda duello tra Riccardo Renzi e Michele Caggiano; Renzi Senior e’ libero da impegni di scuderia risultando assente il suo top driver di scuderia. Questo sicuramente ifluira’ sul suo rendimento finalmente libero da ordini di scuderia.

Le insistenti voci di mercato ci portano ad indagare sui problemi tecnici dello Sceicco Bianco; il rientro alle gare non e’ certo stato brillante. Lo avviciniamo nel parterre la sera antecedente la gara e ci ha concesso questa breve intervista:

M. C. : Ludo ti vediamo distratto, preso da altro.

Ludo : No, assolutamente.

M. C. : Ludo, ti conosciamo da anni, questo tuo turbamento e’ evidente.
Problemi all’interno del Team ?

Ludo : Beh, a voi difficilmente si puo’ nascondere la verita’. E’ palese a tutti il mio ruolo di pilota ‘’privato’’. La crisi della globalizazzione colpisce tutti ed inevitabilmente anche me. Il mio Core Business’s Man mi ha comunicato ieri che al termine della stagione non potra’ piu’ aiutarmi con le sponsorizzazioni e le forniture ufficiali di pezzi d iricambio e quindi devo organizzarmi diversamente.

M. C. : Ma, Ludo se questo succede con un gran volante come te allora siamo alla frutta.

Ludo : Non so che dirti. Pero, credimi, questo non mi da’ la giusta serenita’ per affrontare le gare con il massimo impegno.

Amici, sentire parlare cosi’ uno dei piu’ virtuosi piloti dello slot italiano ci mette in pensiero.

Comunque questo e’ tanto e passiamo alla gara.

Partenza e via e Al Jazeere prende il comando ed impone il suo andamento rombante, domina la prima manche con 33 impressionanti giri a danno del duo che si contende il campionato Riccardo Pedulla e Massimo a 32 giri entrambi. Dietro Riccardo Renzi 31 e Maurizio e Michele 30 a conferma dell’alto equilibri odi categoria.

La seconda manche realizza quello che si poteva pensare alla vigilia; il Team Renzi quando e’ capitanato da Paolino da’ il meglio di se ma la conferma del fatto che l’ottimo rendimento di Paolo e’ frutto di un’alta specializzazione dell’intero team la si ha stasera. Riccardo, libero da impegni ingegneristici di muretto piazza 32 giri e si aggiudica la manche. Splendido , ma questo riporta in ballo il solito cliche’ : Il Team confermera’ Paolino o cerchera’ di realizzare la tanto agognata plusvalenza cedendolo ai Team piu’ ricchi ? Solo il tempo risolvera’ questo eterno enigma dello slot appiese. Stranamente Ludovico cala il ritmo , cosa che di solito fa’ nella quarta manche, e si mette in fila a Massimo e Pedulla con 31 giri. Maurizio con il mezzo piu’ bello del plotone odierno tiene botta e realizza 30 giri. Purtroppo l’enigmatico Michele chiude con 28 giri, pochi per puntare a qualcosa di meglio. Qui’ purtroppo il suo estro nerazzurro lo penalizza e come la sua Pazza Inter anche lui, nato effettivamente a marzo, dimostra chiari sintomi di pazzia automobilistica : infatti non si spiega come un pilota che piazza diversi 31 giri all’improvviso realizza un umile 28 inutile per la classifica. Vedremo come riuscira’ a correggere questo difetto che lo porta a chiudere la classifica.

La terza manche, come appena detto realizzato quanto appena detto; anche lui 31 giri come i battistrada Pedulla, Massimo, Vergari. Sempre brillante Renzi che dimostra grande abilita’ di guida e costanza di rendimento. Invece qui’ manca la battuta Santini che si ferma ad un rischioso 28 giri.
L’analisi tecnica della serata si incentra sulla corona 26 montata dal duo Vergari , Renzi; la perfezione di questa scelta la da’ la classifica al termine della terza manche: Ludovico 95, Pedulla e Massimo 94, Renzi 93 , Michele 89, Maurizio 88.

Qui’ e’ duopo un’attenta analisi anche a fine campionato; Pedulla e Massimo lottano pe ril titolo, ma sono incastrata in una pericolosa morsa formata da Vergari, Renzi. Se uno o entrambi di loro si piazzano tra i due contendenti si altera completamente il duello per il titolo GT3 2019. Assolutamente Riccardo Pedulla e Massimo Calabrese non devono concedere a nessuno di frapporsi tra di loro. Obiettivo addirittura necessario per Massimo Calabrese gia’ in ritardo nella classifica generale. Ugualmente importante l’anaili del rendimento di Riccardo Renzi che addirittura e’ in lotta per la vittoria generale del Gran Premio odierno a conferma della forza del suoTeam a prescindere dal pilota. Poi, guardando la coda, ecco la dimostrazione che nel volante di Michele ci puo’ essere qualcosa di piu’ dell’ultimo posto ma deve fare una scelta; abbandonare la sua vita mondana e dedicarsi di piu’ alle prove.

L’altissima temperatura della serata, e' la prima settimana oltre i 30 gradi e l’asfalto , l’umidita’ influiscono sul rendimento dei pneu dei motori abbassando il numero dei giri di manche; la quarta segna Massimo 31, Ludovico, Massimo, Pedulla 30, Renzi, Michele 29.

Si parte per la quinta manche e subito nei primissimi giri il motore di Ludovico mostra stanchezza, il pilota innervosito comunica ai box che rientra e subito in sala stampa l’orecchio cade sul sinistro rumore del veicolo dello Sceicco Bianco. Ressa ai box di Al Jazeera e subito si capisce il motivo; corona 26, ‘’plastica’’, pignone ‘’metallo’’; questa volta l’ingranaggio non ha retto e il mezzo cede. Sostituzione del mezzo, rientro in pista e ultima posizione automatica di giornata. Immediatamente Radio Box segnala attenzione a Renzi Riccardo che ha scelto la stessa soluzione movimentando il finale della gara. Ma Riccardo, moderando la guida, non cercando piu’ velocita’ di punta chiude la manche con 30 lusinghieri giri insieme a Massimo Calabrese, precedendo i 29 di Michele. A chiudere Ludovico con soli, inutili, per la classifica, 12 giri. Maurizio Santini il principe delle ultime due manche si aggiudica la quinta manche alla pari di Pedulla con 31 giri.

La classifica alla vigilia dell’ultima manche vede Pedulla 155, Calabrese 155, Renzi 152, Santini 149, Caggiano 147, Vergari 137.

Gran duello tra i due leader del Mondiale GT3 che hanno solo Renzi come ipotetico disturbatore che, invece, punta, deciso, senza pensare alla vittoria del Gran Premio, ad un valoroso podio finale dovendo solo difendersi dall’ultimo forzato tentativo di Santini di strapparglielo. Michele anche ha l’agognato sogno a portata di mano : 30 giri ed e’ record personale di giri in un Gran Premio. Solo Ludovico e’ senza obiettivi e, questo, e’ da un lato clamoroso, ma dall’altro, il tema iniziale di questa cronaca, abbastanza annunciato.

L’ultima manche esalta l’abilita’ di guida di Pedulla che chiude con 32 giri mettendo alla frusta il suo rivale Calabreseche porta 30 giri a casa e si piazza a seguire nella classifica generale di categoria. In questa categoria tutti chiudono a 30 e solo Michele delude con 28 risicati giri.

Pedulla guadagna ancora 3 punti importantissimi per la lotta al titolo di categoria, Renzi si aggiudica un importantissimo e glorioso terzo podio e sale meritatamente sul podio ed invece Michele deve ancora rinviare l’appuntamento con il suo record.
Un abbracico a tutti e a stasera per la sesta gara di GT3 al Campidoglio Racing Slot Club.

Classifica di giornata:



Classifica generale :







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 642  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Ieri

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 10/06/2019 : 17:25:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
Ecco come al solìto al seguìto della cronaca le ìmmagìne delle protagonìste ìn ordìne dì arrìvo :



















  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1014  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,38 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization