Forum Tuttoslot.it - Cronaca 3^ Gara Lamborghini Campidoglio R. S. C.
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : I moderatori lavorano nel forum per te. Rispettali!



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 EVENTI
 Cronaca 3^ Gara Lamborghini Campidoglio R. S. C.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato:
Voti:7



Inserito il - 13/04/2019 : 09:23:53  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Terza gara del Campionato Lamborghini sempre in terra statunitense. Questa voLta si e’ di scena nel ring affascinante di Indianapolis per una gara classica del percorso americano. Un ovale da percorrere all’impazzata senza soluzioni di sosta.

Per l’occasione il Campidoglio Racing Slot Club adotta la tecnica della Nascar : violenta lotta agonistica dove tutto e’ ammesso; tamponamenti, sorpassi irregolari, assoluta mancanza di fair play. Ritorna in ballo la partenza lanciata dove la parte atletica del pilota avra’ la meglio sull’abilita’ di driver e di meccanica del mezzo.

Sempre solo la crema dei piloti si cimenta in questo difficilissimo campionato Lamborghini; sei piloti alla partenza.

Un’unica batteria in cui tutti si scontrano affrontando da soli la parte meccanica di assistenza in pista.

Pronti via e Riccardo Renzi e Max Argentino, all’esordio in questa particolare tecnica di gara, restano invischiati in un incidente che aggrava il loro ritardo mettendo , rispetto ai primi quattro piloti, un ritardo importante; 45 giri per il leader del campionato Paolo Renzi, 44 per Master Maurizio Santini e, a seguire a stretta distanza, 43 giri per Massimo Calabrese e Riccardo Pedulla.

Nella seconda manche il Max Argentino non riesce ad entrare nella gestione della corsa e si perde nelle retrovie staccandosi in maniera determinante dal gruppo che gli sfugge in modo inequivocabile davanti agli occhi. Riccardo Renzi inizia a far girare con regolarita’ il suo mezzo e conserva il suo svantaggio sul gruppo di testa dove Pablito, sempre piu’ attratto dal titolo mondiale annuale di categoria, conferma la testa della gara con 44 giri lasciando Riccardo Pedulla a 43, Massimo Calabrese e Maurizio Santini a 42.

La terza manche e’ quella che, generalmente, da’ l’idea dell’andamento della competizione, ma qui’ si assiste a un vero ribaltamento dei valori in campo. Max l’Argentino, messa a punto la telemetria del suo rendimento, piazza 42 giri restando dietro solo ad un redivivo Riccardo Renzi che , a conferma del gran momento del Team Renzi, si aggiudica la terza manche con 43 giri. Dietro di loro, nella lotta alla vittoria di giornata Pablito, per nulla toccato dalla crescita di rendimento del suo compagno di squadra e di Max, staccati in classifica, regola i suoi avversari di giornata con 41 giri e mette un importante distacco con i suoi avversari che , in una lotta senza rispetto di alcuna regola, mettono fuori combattimento il Santo spinto violentemente fuori pista dagli avversari. Questo comporta prima un allarme in tutti gli spettatori sugli spalti per il rovinoso ribaltamento dell’auto con uscita dall’abitacolo del pilota di Vigna Murata che prima viene soccorso dallo staff medico del circuito ma lui , tra il tifo disperato dei suoi supporters , invita la sua squadra a risistemare al volo il suo mezzo, risale a bordo e riparte, ma, tutto questo, gli costa ben 14 giri di distacco e gli compromette il risultato finale della gara ma gli permette di restare stoicamente in gara.In tutto questo Massimo realizza solo 39 giri e l’Irriducibile 38.

Come volevasi dimostrare la terza manche e’ quasi sempre decisiva e a questo punto la classifica finale recita: Paolo Renzi 130 giri, Massimo Calabrese e Riccardo Pedulla 124 giri, Riccardo Renzi 121, Max Argentino 118, Maurizio Santini 113 giri; Maurizio passa dalla lotta al vertice alla lotta per l’ultimo posto. Il fascino di Indianapolis colpisce ancora.

Per quanto riguarda il possibile evolversi della situazione con il regolamento della serata tutto e’ possibile se pur tutto diviso in due tronconi: Paolo, Massimo e Riccardo Pedulla impegnati per la vittoria finale e Max e Maurizio per l’ultimo posto con Riccardo Renzi possibile outsider in entrambe le situazioni.

La quarta manche rispetta la difficolta’ del circuito di Indianapolis e crea un insospettabile epilogo: Paolo Renzi esce di strada e perde ben cinque giri dal duo degli inseguitori che arrivano cosi’ a solo un giro di distacco dalla vetta. Dietro Santini con 40 giri lotta disperatamente contro la tenacia di Max che con 39 giri si difende salvando la penultima posizione. Riccardo Renzi con 39 giri resta nel mar di mezzo con il sogno di un improbabile aggancio al podio ma con la reale possibilita’ di restare fuori dalla lotta per l’ultimo posto.

La penultima manche e’ una semplice passarella di mantenimento dove tutti restano allineati con : 43 giri per Paolo e Massimo , 42 per Pedulla lasciando ogni esito finale all’ultima decisiva manche. Riccardo Renzi con un portentoso 43 giri si mette al sicuro da ogni possibile risveglio del duo di coda dove Maurizio Santini pressa Max con 42 giri rispetto ai 36 del rivale e lo risorpassa nella classifica generale togliendosi portentosamente dall’ultima posizione.

Eccoci all’ultima decisiva manche e il Santo da’ la paga a tutti in quella che e’ la sua specialita’ : risparmiare il mezzo per dar il meglio di se’. Vince la manche con 44 giri approfittando del disastro che colpisce Max in questa fase della gara portando a casa solo 22 giri e finendo in coda alla gara odierna. Riccardo Renzi a completamento della sua ottima serata con 39 giri respinge il gran rientro di Maurizio salvando il suo quarto posto generale. Infiammante invece il ritmo impresso per la lotta al vertice tra Paolo, Massimo e l’Irriducibile distaccati, rispettivamente, prima dell’ultima manche, da un solo giro l’uno dall’altro. Lo spettacolo sul ring americano e’ degno di quello che il pubblico americano vuole: sorpassi, sportellate, duelli, sprint sui rettilinei, curve percorse sulle paraboliche esterne del circuito . Tutto , pero’, sotto il grande controllo di Pablito Renzi che dimostra la maturita’ con cui si e’ approcciato al Mondiale 2019 Lamborghini; un solo desiderio lo spinge: portare il titolo in casa Team Renzi. Tiene botta alla morsa impressagli dai due leoni Massimo e Pedulla, realizza ,come loro, 43 giri pari, porta a casa la coppa del trionfo di giornata e continua ad indossare l’alloro che spetta al leader del mondiale.

Dopo tre gare nella classifica generale Paolo Renzi comanda su l gruppo raccolto in pochi punti dal secondo al quinto posto. Negli ultimi tre posti il resto dei partecipanti.

Un saluto a tutti e al prossimo gran premio che si disputera’ lunedi 15 aprile 2019 sempre al Campidoglio Racing Slot Club, Via Appia Nuova, Roma.

Classifica di giornata:



Classifica generale di categoria:







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 677  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Oggi

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 13/04/2019 : 11:36:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
Mìchele dato che seì ìl portavoce uffìcìale dellìorganìzzazìone dove sì svolgera la prossìma gara? devo organìzzarmì con l'aereo





  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1024  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: 06/10/2019 Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 14/04/2019 : 14:18:28  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Riki hai ragione, ho aspettato fino all'ultimo per dare la splendida notizia.

Prima cosa aspettiamo le foto della scorsa settimana ad opera tua da inserire.

Seconda cosa proprio ora ho avuto conferma dal Management del Campidoglio Racing Slot Club che e' riuscito ad ottenere la proroga fino a domani notte del circuito della Formula E svoltoso ieri a Roma e , finalmente, possiamo, con orgoglio dire che il 4^ Gran Premio Lamborghini del Campidoglio Racing Slot Club si corre domani sera ore 21,00 sulle strade romane dell'E.U.R..

Ecco splendide immagini del circuito di domani sera :







Tutto questo grazie alla fantasmagorica iniziativa organizzativa del Master Santini Il Santo :







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 677  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 15/04/2019 : 07:41:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
ìMPORTANTE e che non cì faccìano causa per ìl rombo deì motorì ormaì sì sono abìtuatì con le F.E senza rumore





  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1024  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: 06/10/2019 Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 21/05/2019 : 13:46:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... e qui mancava la classifica ufficiale ...









  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5322  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,45 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization