Forum Tuttoslot.it - Cronaca 2^ Gara Lamborghini Campidoglio R. S. C.
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Nella sezione FAQ trovi le indicazioni per utilizzare al meglio il forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 gare & eventi
 Cronaca 2^ Gara Lamborghini Campidoglio R. S. C.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato:
Voti:7



Inserito il - 06/04/2019 : 16:34:31  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Dal mondo arabo all’affascinante e inebriante mondo americano di Las Vegas, in attesa della grande prova di lunedi 08 aprile prossimo in quell’autodromo storico di importanza mondiale di indianapolis.

La categoria della Lamborghini e’ una categoria di nicchia; solo l’elite dello slot si cimenta nella difficilissima guida di queste vetture.

Il tutto compensato dall’alta visione televisiva; tutto il pianeta e’ in collegamento diretto con il Circuito del Nevada, lo Speedvegas della atipica citta’ americana.



Ogni volta questo Gran Premio ci esalta e ci stupisce: record di ascolti tra collegamenti nazionali, internazionali e pay TV tradizionali e via cavo.
L’alta tecnologia delle telecomunicazioni converge in questo spettacolare impianto costruito nel nulla, solo deserto e case da gioco della fantasmagorica Las Vegas.

Bene, lettori, per la parte sportiva ve lo abbiamo detto, solo pochi piloti possono permettersi il lusso di questo ricco campionato. Ecco spiegato lo schieramento di soli 6 piloti che sanno che qui’ dovranno sudare come dannati nell’inferno, come condannati nelle galere medioevali, come gladiatori nelle arene. Signori, eccovi i partenti:

- Riki, l’Irriducibile Pedulla con la sua armatura da guerriero;



- Massimo Calabrese, il rude paladino;



- Santo Maurizio Santini, con il suo mantello da cerimonia;



- Riccardo Renzi, il lord inglese;



- Paolo Pablito Renzi, l’americano a Roma;



- Emanuele Rizzo, l’antagonista inatteso.



Particolare importante, manca il vincente dell’ultima tappa, Vergari Ludovico, e questo e’ un jolli importantissimo per l’astro nascente Pablito Renzi che alla vigilia del campionato aveva lanciato il guanto di sfida: vuole, fortissimamente volle il titolo mondiale 2019 Lamborghini; il suo General Manger nell’’intervista di giovedi scorso nella rubrica Processo alla Tappa ha confermato questo target del Team Renzi. Vediamo l’epilogo di questa gara per capire se e’ nelle loro corde.

Parte la gara e subito Riccardo Pedulla e Massimo Calabrese riportano all’ordine il giovane virgulto e lo piazzano in terza posizione con il oro 32 e 31 giri. Paolo con 30 precede il suo collega di scuderia Riccardo Renzi a 29 e dietro segue un imballato Maurizio Santini a 28 giri. Ultimo ad inseguire l’esordiente, nel 2019, Emanuele.

La seconda manche da’ un esito inaspettato e sorprendente; coinvolti in una improvvisa bufera di sabbia i due capolista, Riccardo Pedulla e Massimo Calabrese, portano a casa solo 26 giri mentre Paolo in quel frangente atmosferico era fermo ai box per un piccolo pit stop che gli ha permesso di prendere le giuste contromisure, rientra in pista quando i suoi avversari sono costretti alla pausa tecnica imprevista e porta a casa 30 giri ribaltando cosi’ improvvisamente l’ordine di graduatoria. Santini si difende umilmente e mette a sua volta alla frusta Riccardo Renzi dandogli tre giri di stacco: 24 Maurizio, 21 Riccardo. Il giovane Emanuele non abituato alle gare all’aperto resta in ultima posizione.

La terza manche, in condizioni atmosferiche stabili da’ la giusta misura dei valori in campo: 30 giri per i primi tre Paolo, Riccardo e Massimo, 27 per il Santo e 21 per Riccardo Renzi distratto dalla gestione del muretto finalizzato al gioco di squadra con il suo giovane pilota di scuderia Paolo che sta guidando in un momento importantissimo per la loro squadra. Sempre dietro ma combattente Emanuele Rizzo che porta a casa solo 19 giri ma riesce a restare in pista nonostante tutto.

A meta gara abbiamo: Paolo 90, Riccardo 88 e massimo 87; Paolo non solo vede la vetta del Gran Premio ma anche la piu’ allettante vetta della graduatoria mondiale del Lamborghini 2019 a cui ambisce tutto il Team Renzi. Maurizio Santini si assicura la prima piazza dei rincalzi con 79 giri che lo mette al sicuro da Riccardo Renzi che somma 71 giri ma, purtroppo, oggi, gli impedisce di ambire al podio. In ultima posizione Emanuele Rizzo con 64 giri ma con l'obiettivo personale di terminare il Gran Premio di un campionato cosi’ d’elite.

Quando la gara sembra aver preso una direzione di nuovo si assiste ad un ribaltamento e Paolo viene di nuovo aggredito e surclassato dai due leoni Massimo Calabrese e Riccardo Pedulla che con 30 e 29 giri risucchiano Paolo, che porta a casa 28 giri e capisce che l’esperienza e la classe dei suoi avversari hanno un peso che per lui e’ ancora lontano raggiungere. Qui’ Santini sale in auge e con 29 giri fa’ sentire la sua voce e si erge a mina vagante per l’assegnazione del titolo odierno. In questo frangente, come oggi e’ accaduto a tutti, la polvere del deserto gioca brutti scherzi alla turbina e all’impianto idraulico di Riccardo Renzi che spaventa lì’intero Team: se si ripercuotesse sulla monoposto del collega di scuderia Pablito sarebbe un dramma vero per il Team Renzi. Allora Riccardo rientra ai box valuta la situazione con l’ingegnere del muretto e riparte ma, tutto questo, gli da’ un bel conto da pagare: solo 19 giri a casa. Ecco cosi’ che in questa manche Emanuele non e’ ultimo: 24 giri per lui.

La quinta manche e’ un continuo stridere di nervi e Paolo con Riccardo Pedulla concludono 31 giri dando un giro importantissimo di distacco a Massimo. Dietro Santini ormai conscio del suo stabile quarto posto risprmia il mezzo e da’ spazio a Riccardo Renzi con 27 pe rlui e 29 per l’Americano. Rizzo preserva il suo mezzo e con 22 giri riesce ad arrivare alla sua tanto agognata ultima manche.
Si parte per l’ultima manche e la situazione vede: Paolo 149, Riccardo 147 e Massimo 147; conoscendo l’abilita’ dell’ultima manche di Riccardo e la freddezza di Massimo Paolo risulta spacciato: perdera’ la vetta del Gran Premio. Anhc ei bookmakers lo confermano, improvvisamente i totalizzatori vedono crollare le quotazioni di Paolo e salire quelle di Riccardo e Massimo. Dietro abbiamo Maurizio con 145, imporvvisamente tornato in vista di una speranza di podio, e Riccardo Renzi 119 mentre Emanuele chiude a 110.

Si parte per quest'ultima manche e crolla Riccardo Pedulla ed improvvisamente Paolo vede all’orizzonte il primo posto; ora l’unico ostacolo e’ lui stesso e un pericoloso Massimo Calabrese che si incolla a Pablito per rendergli pan per focaccia. Ma Paolo Renzi e’ oggi determinato, mette a frutto tutti gli errori dei suoi ultimi due Gran Premi e vince, vince la manche e lagara: 30 giri lui e 29 MassImo Calabrese. E’ un trionfo; manche, Gran Premio e vetta nel mondiale 2019 Lamborghini. Dietro Santini non crede al miracolo del terzo posto, cede nei momenti cruciali della manche e chiude con 22giri mentre Renzi Senior esaltato dal trionfo del figlio da’ al Team la soddisfazione di 28 giri ed infine Emanuele vincenil uso personalissimo Gran Premio: ultimarlo, 19 giri e festeggia anche il uso team.
Signori, da quello che avete letto si capisce lo spettacolo del Campidoglio Racing Slot Club; correre qui’ e’ un’emozione unica. Chi non c’era e’ mancato, ma chi c’era e’ risultato. Spera, spera e s’avvera chi non c’era ci sara’.
Lo slot e’ questo, spettacolo, guerra e rivalita’, ma mai, senza’altro, sempre insieme si stara’.
A lunedi nello scenario inebriante di Indianapolis.

Las Vegas, 06 aprile 2019, Michele Caggiano , Campidoglio Racing Slot Club.







 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 654  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: 09/08/2019

irriducibili

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 07/04/2019 : 14:04:19  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di irriducibili Aggiungi irriducibili alla lista amici  Rispondi Quotando
GRANDE Maìcol la foto del SANTO non poteva essere pìu azzeccata solamente avvertìlo che ìl MANTELLO lo deve mettere sulle spalle non davantì aglì occhì nel momento crucìale me lo sono rìtrovato tre volte sulla mìa corsìa dì traverso che faceva la lotta con ìl MANTELLO





  Firma di irriducibili 
Riki

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 1023  ~  Membro dal: 26/11/2007  ~  Ultima visita: 22/08/2019 Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 07/04/2019 : 14:18:57  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
A guera e' guera.





 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 654  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: 09/08/2019 Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 20/04/2019 : 13:40:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... e questa è la classifica ufficiale ...









  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5302  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: 05/08/2019 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,52 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization