Forum Tuttoslot.it - Cronaca Gara 1 LAMBORGHINI - CAMPIDOGLIO R.S.C.
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : prima di postare una nuova discussione utilizza la funzione "cerca" qualcuno forse ha già risposto alla tua domanda



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 gare & eventi
 Cronaca Gara 1 LAMBORGHINI - CAMPIDOGLIO R.S.C.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato:
Voti:35



Inserito il - 29/03/2019 : 19:37:04  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
...bellissima serata, per la serie "pochi ma buoni" ci siamo gustati con estrema soddisfazione le bellissime LAMBORGHINI Huracan... che al loro debutto sulla nostra pista hanno subito dimostrato di essere veramente delle piacevoli auto da gara, potendo contare su una buona velocità ma soprattutto su un ottimo assetto che ha permesso di ottenere tempi sul giro di assoluto rispetto... e dopo le consuete prove libere le auto sono state riportate nei box, per i controlli finali e per il montaggio delle gomme da gara... e via, di nuovo in pista per le qualifiche ufficiali... che hanno dato questi risultati:



... ma come al solito per una cronaca bella spumeggiante non ci resta che attendere il nostro cronista ufficiale, lo strepitoso Maicol ...







 Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5295  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: 15/07/2019

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 30/03/2019 : 15:04:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Amici carissimi, Abu Dabhi impazza per la presenza del gran Circus Barnum del Campidoglio Racing Slot Club; il Gran Can del Circus, Maurizio Santini e’ distratto dai continui breefing con il Comitato di Accoglienza arabo che ha in uno dei suoi piloti il loro principale idolo : Ludovico Vergari che e’ preso molto da impegni ufficiali che ne hanno compromesso la sua solita attenta ed instancabile presenza al fianco dei suoi meccanici nella puntigliosa preparazione della vettura.

Eccoli in abiti locali mentre aspettano di essere ricevuti a Palazzo Reale:



Qui' Ludovico entra a Palazzo:



Nei due giorni antecedenti la gara, sabato e domenica i due grandi protagonisti hanno anticipato l’arrivo rispetto ai loro colleghi di competizione alloggiando nel Palazzo Reale alla corte della Citta’ Giardino degli Emirati Arabi.

Lo stesso Khal Fa Bin Zyed Nahyn , Emiro in carico attuale, ha accompagnato i due grandi personaggi nell’ispezione del tracciato per discutere di sicurezza e confort da offrire ai Top Driver nel Gran Premio di lunedi 25 marzo 2019:



Ecco qui' il Campidoglio Racing Slot Club al cospetto del Comitato di Accoglienza locale:



Santini poco prima di scendere sul Circuito per la gara:



Come ormai consuetudine la gara di apertura di ogni categoria e’ strettamente ad inviti e solo la cream del Campidoglio Racing Slot Club ne puo’ prendere parte quindi ecco spiegato lo schieramento di sei piloti alla gara di apertura del Campionato 2019 Lamborghini ; nuova categoria in pista grazie alla volonta della casa produttrice che ha chiesto al Presidentissimo Santini di offrirgli il suo circuito per questo esordio nel gran Circus dello Slot.

Dopo lunghe trattative il Santo ha dato l’O.K. e per la gioia della Casa madre Lamborghini i prestigiosi bolidi hanno la possibilita’ di mostrare le loro caratteristiche in un odei migliori scenari italiani per confort, accoglienza ed efficienza dello slot.

Dicevamo, sei soli partenti:
- L’idolo locale Al Jazeera Ludovico Vergari che qui’ ha un solo dogma : vincere ;
- Il Presidentissimo Santini Maurizio, distratto dalla parte diplomatica del suol alvoro ma pur sempre un Top Driver ;
- Paolo ‘’Pablito’’ Renzi il nuovo astro dello slot italiano oggetto di una spkendida illustrazione biografica nell’ormai tradizionale rubrica del mercoledi Processo alla Tappa;
- L’inossidabile e coriaceo Riccardo Pedulla sempre pronto ad inserirsi nella vetta delle classifiche;
- Il signore dei box, l’immenso manipolatore del settaggio delle vetture e gran manipolatore dei circuiti Max Arfentino;
- Gentleman Riccardo Renzi, la passione fatta persona e continuo ricercatore di nuove soluzioni tecniche per perfezionare il suo importante Team.

Si inizia con le tradizionali prove cronometrate per l’assegnazione delle corsie di partenza ed e’ subito un tripudio; il pubblico arabo inneggia al suo idolo; e’ tutto un gridare, l’emozione coglie di sorpresa l’intero muretto di partenza che ammirato rivolge lo sguardo verso le tribune e tutti, all’unisono, i piloti rivolgono un caloroso applauso ai loro fans : mai , in nessun circuito, il pubblico aveva mai mostrato tanta passione.

Dalle tribune si ode un solo grido in arabo stretto che tradotto in italiano recita : Ludo’, siam con te’, Ludo’ siam con te’.

Vergari commosso porge omaggio nel tradizionale modo arabo inchinandosi come solo un gran signore sa fare. Ludovico inchinato cosi’ a tanta lode solo tu potevi rispondere.

Insomma, signori, uno spettacolo che gia’ da’ l’importanza della serata.
Le prove danno un po’ l’idea di quella che sara’ la serata : Ludovico Vergari di impone su Paolo Renzi e dietro a seguire Maurizio Santini. Invece Riccardo Pedulla, Max Argentino e Riccardo Renzi mostrano subito un po’ di antipatia al circuito particolare dell’Emirato.

Bando alle ciance, dopo il Set Up post prove cronometrate i piloti rientrano ai box per una pausa e un veloce breefing con gli ingegneri, i meccanici mettono a veloce punto i bolidi, si risale a bordo e uno, due, tre semafori accesi sul rosso; e’ un’istante ma il boato del pubblico che sale, il rombo dei motori accesi ed e’ una frazione di secondo vissuta come un interminabile duello western del grande Sergio Leone e tutti partono per la grande battaglia ma, come dimostrato dalle prove si crea subito una gara a due: Ludovico, Paolo e Maurizio mettono in cascina 32 giri mentre Riccardo Pedulla e Max 30 con Riccardo Renzi 27.
Attenzione , in entrambi i lati della gara l’incertezza regna : al vertice il Signore del last Lap e’ Maurizio Santini con un portentoso 12,843 e nelle retrovie domina Max con 13,754.

Nella seconda e terza manche Ludovico Vergari sembra spinto dal vento del Deserto che imepra intorno al circuito e sara’ la presenza del suo Emiro sugli spalti, del suo terreno sotto i piedi ma il nostro Gran Sultano del Deserto Al Jazeera prende il volo e mette trase’ e i suoi due rivali ben 2 giri su Paolo e 4 su Maurizio. Nella gara del secondo troncone restano perfettamente allineati Max e Riccardo Pedulla che regolano Riccardo Renzi di importantissimi 8 giri relegando forse definitivamente all’ultimo posto di giornata. Oggi Riccardo Renzi e’ completamente distratto dal suo ruolo di ingegnere di muretto per il suo pupillo che, come letto mercoledi, vuole tentare il colpaccio nel campionato Lamborghini e questo andra’ senz’altro a discapito del rendimento come pilota del pur esperto Riccardo Renzi. Nella seconda manche il miglior crono, 13,081 e’ fi Ludovico e nella terza, 13,215 e’di Paolo ma nessuno supera il Top Crono del Santo.

In questa prima fase di gara e’ stato un fermento ai box per via dell’alimentazione elettrica delle Unit Power che hanno dato imbarazzanti problematiche alla vettutra di Max che ha avuto una pesante femrata ai box; stessa sorte alla coppia dei Riccardi anche loro toccati dalla stessa problematica che ha addirittura richiesto in pista l’intervento della Safety Car che ha un po’ imballato il rendimento delle altre vetture.

La quarta manche dice Paolo Renzi 31, Ludovico 30, Maurizio 28 che dice attenzione Sceicco Bianco il giovanotto e’ li’ e Santo, oggi non e’ per te, lavora per il podio. Dietro di loro l’Irriducibile con 29 mette in guardia Santini per la lotta al podio e Max con 28 resta nella loro scia mentre Riccardo Renzi si difende con 27 hiri. Al termine di quwesta importantissima manche abbiamo il seguente ordine di classifica: Ludovico Vergari 125, Paolo Renzi 124 e qui’ ci sara’ il vincitore, Maurizio Santini 119, Riccardo Renzi 118, Max Argentino 117 e qui’ si lotta per l’ultimo gradino del podio e, a seguire, Riccardo Renzi con 105. In questa Pablito e’ il piu’ veloce con 13,234.

Nella quinta manche l’Irriducibile, come nella stragrande maggioranza dei casi fa’, aumenta il uso rendimento e si aggiudica questa importante fase della gara con 31 giri contro i 30 degli allineati Ludovico, Paolo e Maurizio. Qui’ si assiste ad una bella prova di Riccardo Renzi che con 29 giri pone, parzialmente, in questa manche, l’Argentino in ultima posizione. Questo porta Paolo a tenere testa ad Al Jazeera tra lo sconcerto del pubblico che molto poco sportivamente sbeffeggia l’emergente pilota frascatano ed esalta l’idolo locale. Allo stesso modo Riccardo Pedulla sballotta il Santo che vede vacillare il suo ultimo gradino del podio. I tempi sul crono di questa fase non danno l’idea definitiva di come finira’; infatti Ludovico segna 13,531 e Paolo 13,899 nella lotta al vertice, Maurizio 13,611 e Pedulla 13,588 nel segno della lotta serrata per il podio e dietro 13,790per Max e 14,350 per Renzi Senior a conferma della distrazione odierna per seguire dal muretto il tentativo di impresa del suo giovane pilota e rampollo.

L’ultima corsia e’ un duello alla Sergio Leone: nelle retrovie si assiste ad una crisi impressionante di Max Argentino che va al limite del ritiro , allora Renzi Riccardo inizia una impressionante rimonta, prende ben 6 giri al su orivale che solo grande alla sua grande esperienza porta il suo mezzo al traguardo salvandosi dall’ultimo posto solo grazie al suo talento e non certo a quello del suo Team che ormai ha dato la conferma di un rapporto ormai logoro e privo di ogni fiducia. Max, crediamo, si sta guardando intorno per passare , quanto prima, ad un altro team; vedremo cosa il futuro ci prospetta. Nella lotta al podio il Santo e’ cautelato dal fatto che Pedulla corre in arancione e quindi dovrebbe avere il podio sicuro; ma, come si dice, tra il dire e il fare c’e’ di mezzo il mare e qui, ad Abu Dabhi, la sabbia del deserto gioca un brutto scherzo a Santini che di solito nell’ultima manche da’ il meglio di se e lottando contro tutte le avversita’ riesce appena appena a compiere gli stessi giri di Pedulla e ad agguantare il podio per soli 56 settori. Il meglio pero, amici lettori, e’ nella lotta al vertice dove Ludovico Vergari sembra Foreman in Zaire; vittima sacrificale di un rampante pilota averrsario Paolo ''Pablito‘’’ Renzi nelle vesti di Ali’. Il suo motto e0 stato dichiarato mercoledi nella rubrica Processo alla Tappa: vincere il titolo Lamborghini; in questo primo Gran Premio di categoria e in quest’ultima ,manche aggredisce il’idolo locale nel rispetto del piu’ grande grido di battaglia che ha mai accompagnato Mohammed Ali’ sul ring : Zaire, 30 ottobre 1974, il popolo locale ha un solo grido “Ali! Bomaye!” ‘’Alì’uccidilo’’. Ed e’ cosi’ che Paolo sempre nel rispetto della sua classe e della sua eleganza rimonta l’avversario e lo supera cercando di uccidere in gola al pubblico locale gli osanna per Al Jazeere ma all’ultima curva, forse per l’emozione, per l’esuberanza della sua giovane eta’ non lascia il passo al doppiato Max, lo aggredisce in curva per superare anche lui e paga gravemente questa sua decisione aggressiva e lascia il passo al trionfo dell’immenso Ludovico Vergari tra il tripudio della folla locale che invade la pista e porta il vittorioso Al Jazeera nell’Harem del sultano per i giusti festeggiamenti. Nell'ultima manche il miglior crono e' di Ludovico con 13,178 che pero' lascia il Best Lap odierno al signore incontrastato dei niglior tempo sul giro Maurizio Santini sparato in prima manche. Dopo una mezz’ora abbondante il vittorioso pilota stravolto e distrutto sale sul palco per la meritata premiazione.

Signori, qui’ all’Abu Dabhi Campidoglio Racing Slot Club l’ennesimo grande spettacolo.

A seguire la Classifica finale, i tempi sul giro e la classifica del Mondiale Lamborghini.









Non e' una rondine a fare primavera, non e' una rosa a fare l'estate; e' la passione degli slottisti diffondere l'amore.

Michele Caggiano Campidoglio Racing Slot Club






Modificato da - Maicol in data 30/03/2019 15:09:14

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 645  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: 12/07/2019 Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 31/03/2019 : 17:36:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... Miche' sei troppo forte!!!!! ...


P.S. Per domani sera ho preparato una bella Huracan anche per te!!!!!...







  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5295  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: 15/07/2019 Torna all'inizio della Pagina

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 31/03/2019 : 21:19:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Amico mio puirtroppo dev odisertare.

Vi voglio bene.






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 645  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: 12/07/2019 Torna all'inizio della Pagina

il Santo

Tuttoslottista Maestro




Utente Valutato
Voti: 35



Inserito il - 12/04/2019 : 12:56:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di il Santo Aggiungi il Santo alla lista amici  Rispondi Quotando
... questa è la classifica ufficiale ...









  Firma di il Santo 
il Santo

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 5295  ~  Membro dal: 11/03/2010  ~  Ultima visita: 15/07/2019 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Nuovo Evento        Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,48 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization