Forum Tuttoslot.it - MODELLI NUOVI O...LAVATI CON PER**NA
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Nella sezione FAQ trovi le indicazioni per utilizzare al meglio il forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Forum principale
 MODELLI NUOVI O...LAVATI CON PER**NA
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Ste_Vi

Tuttoslottista F1



Inserito il - 08/01/2019 : 11:45:31  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ste_Vi Aggiungi Ste_Vi alla lista amici  Rispondi Quotando
Buongiorno e buon anno nuovo a tutti.

Inizio il 2019 con spirito un po'...polemico verso la maggior parte delle Marche costruttrici di slot cars e soprattutto verso chi si entusiasma nel proporre modelli nuovi che invece nuovi non sono, perchè di nuovo hanno solo la livrea...

A me personalmente, che sono di idee un po' particolari, è inutile che propongano lo stesso modello con 20 livree diverse: lo vedo buono solo per un monoMarca e non per Campionati di Club o, peggio, per Campionati Italiani, Europei o Mondiali.

Tanto per darvi un'idea delle mie...idee, quando la Rally 4WD è diventata un monoMarca e monomodello, sia nei Campionati di Club che in Coppa Italia, Subaru Impreza M**/Scal***to, a scapito della competitività ho usato in gara altre 4WD non di quelle Marche e modelli, come la Delta S4 S** o la Grande Punto F**.

Non è bello, almeno secondo il mio punto di vista, veder correre Categorie con 20 partenti di cui 16 hanno la stessa slot che cambia solo livrea (quando va bene: con grosso... dolore per la mia vista, ho notato anche 3 slot di identico modello e livrea gareggiare assieme...vorrei proprio sapere come fa il concorrente a riconoscere la sua dalle altre 2...).

Non rappresenta un grande sforzo per le Case costruttrici di slot presentare un unico modello con 20 livree diverse (ed è anche da apprezzare relativamente poco), mentre invece lo rappresentava, soprattutto dal lato economico quando non esistevano le stampanti 3D (la stampante 3D professionale ha un bel costo, ma si può ammortizzare in fretta con la produzione in serie), il cambiare Marca e modello costruendo nuovi stampi.

Ad oggi le uniche Marche che presentano modelli veramente nuovi sono Scal***to (in recente passato la 208 T16 e in corso d'anno la prossima Hyundai I20 WRC), Scal****ic (con almeno 5 modelli nuovi per ogni anno, e la poco nota TA**Sl*****s, che però sforna modelli inediti al ritmo di 1 al mese.

Siamo nell'era dell'informatica e dell'automazione, in quest'epoca non è possibile stare ad attendere l'uscita di un modello che ha esordito in competizione come minimo 5 anni prima: siete d'accordo con me o la mia opinione è sbagliata in pieno?








Modificato da - Ste_Vi in Data 08/01/2019 11:46:45

 Firma di Ste_Vi 
SteVi

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pisa  ~ Città: Pontedera  ~  Messaggi: 306  ~  Membro dal: 23/02/2017  ~  Ultima visita: Oggi

UDoKuoio

Amministratore




Utente Valutato
Voti: 16



Inserito il - 08/01/2019 : 16:50:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
Per un attimo ho pensato che l'autocorrettore del forum fosse andato in tilt, con tutti quegli asterischi!

Sul primo problema (monomarca-monomodello) e' un problema che non puo' essere risolto dalle case produttrici, bensi' dai regolamenti, mirati a penalizzare un pelo (ma non troppo) le auto piu' performanti ed agevolare quelle un po' "sorpassate" di pari categoria.

Sul secondo problema (tante versioni ma pochi modelli) sento sempre ripetere che il costo di produzione di ogni modello e' molto elevato. Evidentemente questo hobby ha numeri troppo "di nicchia", altrimenti non si spiegherebbe perche' trovo una Lam***ghini radiocomandata a 20€ in autogrill (completa di controller, batterie, etc etc) MA me ne costa 4 quattro volte tanto se la prendo slottizzata by S***ways.

Spero VIVAMENTE in un qualcosa che aumenti il numero degli appassionati e contemporaneamente abbassi il prezzo alla vendita del materiale.








  Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 3175  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato
Voti: 25



Inserito il - 08/01/2019 : 17:47:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando
Si direbbe quasi profetico quanto scrive SteVi. Lasciamo stare le minch**te (quì ci stava) degli asterischi. Il forum sa già da solo quali parole censurare e parlare dei nostri marchi slottistici è sempre bene e mai un qualcosa da censurare... almeno quì!
Tornando al focus di SteVi, che in buona parte mi trova pienamente d'accordo tanto che, proprio nei regolamenti Coppa Italia Slot® 2019, troverete qualcosa di molto attinente!








  Firma di amministratore 
www.tuttoslot.it/noleggi
https://bistbox.tuttoslot.it

 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 7472  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Ste_Vi

Tuttoslottista F1



Inserito il - 09/01/2019 : 08:36:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ste_Vi Aggiungi Ste_Vi alla lista amici  Rispondi Quotando
Ahahahahah, UDoKuoio Scusate gli aste**schi , ma pensavo che non si potessero nominare le Marche delle slot e li ho messi tipo censura...

UDoKuoio, hai perfettamente ragione, infatti Massimo stesso ha appena confermato che si sta muovendo con novità interessanti sui Regolamenti già in Coppa Italia 2019

D'altronde, perlomeno al sottoscritto, "violenta" la vista osservare un parco partenti di circa 40 macchine in 4WD con più o meno 35 Subaru Impreza MSC o Scaleauto, dove l'unica differenza visiva è la livrea e, a volte, nemmeno quella...








Modificato da - Ste_Vi in data 09/01/2019 08:38:31

  Firma di Ste_Vi 
SteVi

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pisa  ~ Città: Pontedera  ~  Messaggi: 306  ~  Membro dal: 23/02/2017  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

ManaMana

Tuttoslottista F1



Inserito il - 10/01/2019 : 16:39:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ManaMana Aggiungi ManaMana alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao,
mi permetto di dire la mia da appassionato di slot (ma purtroppo ultimamente poco praticante) ma anche da chi lavora in una azienda di medie dimensioni, con un po' di esperienza di progettazione...
magari dirò qualche imprecisione ma lasciatemele passare, spero si capisca il senso...

Per una azienda mettere in vendita (e mantenere poi...) un nuovo modello di slot, è molto costo non tanto per la realizzazione del prototipo ma sopratutto per le parti di ricambio, la documentazione (cataloghi), la gestione del magazzino e tutto quello che ne consegue... anche a distanza di anni... anche considerando quanti oggetti si venderanno ( e quindi su quanto ammortizzare il costo non ricorrente).

Fare una auto, con stesso telaio e stessa carrozzeria con livrea differente, implica la gestione di un solo "oggetto" (la nuova carrozzeria)
e forse qualche codice in più nella gestione del magazzino....
Sicuramente comunque meno di una nuova auto completa... con tutte le parti differenti...

Ripeto non è il costo del prototipo... ma tutta la gestione che sta intorno ai nuovi componenti.
Lasciando stesso telaio, banchino, assali etc... si gestiscono solo le parti differenti (almeno nel mio campo si fa cosi...)

I numeri di questo mercato purtroppo non credo garantiscano grandi "ricavi" tali da giustificare/sostenere i costi di sviluppo (ma sopratutto di gestione) di un nuovo modello... sopratutto per una grande azienda...

Cosa ben diversa per quelle aziende più piccole...più snelle, che magari fanno uso di stampanti 3D, che magari (ma forse sbaglio) hanno più passione che reale scopo commerciale...
che magari (e qui ipotizzo io) producono pochi lotti... quasi su ordinazione (noi facciamo cosi..)

Avendo un po' di esperienza con le progettazione 3D, posso immaginare il lavoro dei progettisti e dei designer che c'e' dietro il rilascio di un nuovo modello...
Sopratutto se deve essere "conforme" al modello reale in tutti i suoi aspetti... forme e misure...
Tanto è che (per esempio) ci sono ditte che vendono i modelli stampati in 3d senza livrea...
abbattendo cosi nettamente i costi di gestione di modelli differenti solo per la livrea...

Certo, magari il prezzo al cliente è differente... ma qualità e la varietà si paga... come nella vita reale...
Produzione in serie contro quella di nicchia...

Per le aziende che rilasciano più modelli l'anno, come la Scal****ic (ok so chi è)... o la "TA**Sl*****s" (mi dite quale è ? mi avete incuriosito),
magari si scopre che per i vari modelli montano lo stesso telaio e gran parte delle parti di altri modelli,
quindi di fatto (magari sbaglio) di fatto sono solo la carrozzeria e poche altre parti... ad essere differenti... (quindi ricadiamo quasi nel caso precedente)

Ad esempio, basta andare sul noto sito di pezzi di ricambio di una nota azienda e vedere che lo stesso componente è montato su vari modelli...

Citando dal sito... "This XXXXXX can be used as replacements for classic XXXXX cars from the early 1970s to the 2000s"
Stesso pezzo va bene per 30 anni di modelli... e nessuno se ne lamenta...
meditate gente... meditate...


Veniamo al discorso di correre con modelli differenti (e qui so già di attirarmi le ire degli integralisti...)
ma magari con le stesse performance, stesso gruppo... stesso regolamento... stessi vincoli...

Quanto pesa il fattore estetico rispetto alla differenza di performance dovute alla differente fattezza della vettura,
che magari però montano stesse gomme, stessi cerchi, stessa corona, stesso banchino, stesso motore, stesso passo... ma carrozzeria differente?

Non sono un esperto... ma mi verrebbe da dire che è più un fattore di "passione & sentimento"... e non di performance,
come si dice dalle mie parti... la differenza la fa il "manico"...

Per venire a quello che diceva UDO... quante Lambo RC sono vendute ??? In italia (non solo sulla autostrada) ? E quante nel mondo ?
Che qualità hanno ?
E poi di tali auto... vendono i pezzi di ricambio ? O sono "usa e getta" ???

Magari anche di quelle, scopri che sul telaio della Lambo, montano la carrozzeria del "Pandino" 750
e cambia solo la carrozzeria pressofusa...

Concludo dicendo che "purtroppo" le passioni (o gli sfizzi) si pagano... a volte... anche abbastanza.
Facciamocene una ragione
Mana








  Firma di ManaMana 
ManaMana - La Stampa 3D cambierà il mondo !!!

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 184  ~  Membro dal: 28/12/2012  ~  Ultima visita: 04/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Gilpavia

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 10/01/2019 : 22:46:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gilpavia Aggiungi Gilpavia alla lista amici  Rispondi Quotando
L'analisi di ManaMana per me è corretta, aggiungo solo che la riproduzione quasi tutti i marchi e livree è soggetta al pagamento di royalties a volte non indifferenti.
La validità di una linea di prodotti è determinata dal raggiungimento, nel tempo prefissato, del punto di pareggio tra costi e ricavi: da quel momento in poi è tutto denaro che entra in azienda (da non confondersi con l'utile).
Quindi è più che ovvio che, per minimizzare i costi e raggiungere il punto di pareggio nel più breve tempo possibile, si cerchi di utilizzare componenti già provati e testati (aggiungo e ammortizzati per la parte di progettazione e realizzazione stampi) piuttosto che avventurarsi nel nuovo.
E ovvio che si utilizzino componenti prodotti da terze parti per poter stare nel limiti del prezzo di vendita che il mercato impone (un esempio recente è l'Abarth 2000 di Nonno Slot).
E qui mi fermo perchè non vorrei passare per quello che non sono e anche perchè l'effetto del vin brulè si sta esaurendo.









Modificato da - Gilpavia in data 10/01/2019 22:46:38

  Firma di Gilpavia 
Gianvico Gilberti
Wonderland - Pavia
http://www.facebook.com/wonderlandpavia/
https://www.facebook.com/pg/wonderl...avia/photos/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Pavia  ~  Messaggi: 614  ~  Membro dal: 10/07/2016  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Ste_Vi

Tuttoslottista F1



Inserito il - 11/01/2019 : 08:34:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ste_Vi Aggiungi Ste_Vi alla lista amici  Rispondi Quotando
Analisi perfetta sia da parte di ManaMana che di Gilpavia: grazie al vostro apporto ho capito un po' meglio come funziona e il motivo delle tante livree e poche modelli nuovi Che dire: auguriamoci che gli "slottatori" aumentino, perlomeno potremo vedere molte più novità sostanziali sui modelli rispetto ad ora

Per ManaMana: TA**Sl*****s è TA71Slotcars, una Marca italiana di modelli slot affacciatasi da poco sul mercato e che, generalmente, riproduce auto GT, Classic e F.1 sia in 1:32 che in 1:24, puntando soprattutto sugli inediti









  Firma di Ste_Vi 
SteVi

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pisa  ~ Città: Pontedera  ~  Messaggi: 306  ~  Membro dal: 23/02/2017  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

Albe8375

Tuttoslottista DTM


Inserito il - 12/01/2019 : 15:14:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albe8375 Aggiungi Albe8375 alla lista amici  Rispondi Quotando
ciao STEVI, come va?

se non sbaglio la TA71Slotcars fa "solo" (mi scusi l'azienda per il termine), poi si può scegliere se montare banchino slot-it o nsr, è corretto?








 Regione Veneto  ~ Prov.: Venezia  ~ Città: Portogruaro  ~  Messaggi: 73  ~  Membro dal: 09/11/2011  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ManaMana

Tuttoslottista F1



Inserito il - 12/01/2019 : 22:45:49  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ManaMana Aggiungi ManaMana alla lista amici  Rispondi Quotando
Ste_Vi ha scritto:
Per ManaMana: TA**Sl*****s è TA71Slotcars, una Marca italiana di modelli slot affacciatasi da poco sul mercato e che, generalmente, riproduce auto GT, Classic e F.1 sia in 1:32 che in 1:24, puntando soprattutto sugli inediti


AAHAHAH che pi*pa che sono... era proprio quella a cui mi riferivo... ma non avevo associato la T iniziale... per me era Area 71.... quindi non associavo i due nomi...

Come dice E.Fede.... "Che figura di Mxxda!!"








  Firma di ManaMana 
ManaMana - La Stampa 3D cambierà il mondo !!!

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 184  ~  Membro dal: 28/12/2012  ~  Ultima visita: 04/11/2018 Torna all'inizio della Pagina

Ste_Vi

Tuttoslottista F1



Inserito il - 14/01/2019 : 08:02:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ste_Vi Aggiungi Ste_Vi alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Albe, io bene, dai: spero bene anche te, come spero un giorno o l'altro di rivederti al Club Sì, TA71 Slotcars fornisce i modelli in kit bianchi di montaggio, che però mi sembra comprendano solo le parti di carrozzeria e di telaio, poi il banchino e tutto il resto lo devi acquistare a parte.

Ahahahah, ManaMana Cmq non hai tutti i torti: fino a poco tempo fa effettivamente si chiamava The Area 71 Slotcars








  Firma di Ste_Vi 
SteVi

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pisa  ~ Città: Pontedera  ~  Messaggi: 306  ~  Membro dal: 23/02/2017  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,44 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization