Forum Tuttoslot.it - Condensatori: How To
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Nella sezione FAQ trovi le indicazioni per utilizzare al meglio il forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Digitale
 Condensatori: How To
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

UDoKuoio

Amministratore



Utente Valutato:
Voti:11



Inserito il - 12/08/2017 : 19:53:41  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Invia a UDoKuoio un Messaggio Privato Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
(DISCLAIMER: questo non e' un corso di elettronica e i concetti espressi sono approssimati. Lo faccio principalmente come tutorial per i miei soci.. ma perche' non approfittare del forum? In ogni caso, se scrivo ca##ate, fatemelo sapere)

Alcuni motori slottistici li troviamo gia' con dei "filtri antidisturbo" che spesso rimuoviamo allegramente, visto che nello slot ANALOGICO non servono. Nel DIGITALE invece la cosa va affrontata.

Non tanto per la paura di disturbare la radio del vicino ma principalmente per evitare che i picchi di corrente (che costituiscono il "disturbo", che avvengono internamente al motore) danneggino i mosfet dei chip. Inoltre, al Bresciacorse abbiamo notato che auto vicine si disturbano a vicenda, pur non avendo problemi di corrente... come se il rumore in radiofrequenza disturbi i chip... ..quindi ci tocca correre ai ripari.

La soluzione piu' semplice per il digitale Carrera e' l'apposizione di UN CONDENSATORE di valore tra i 47 e i 100 nanoFarad tra i capi del motore, come e' anche prescritto nelle specifiche dei chip aftermarket che usiamo; condensatori facilmente reperibili a poco nei negozi di elettronica (e online). Spannometricamente" calcolo i 47 per i motori piccoli e 100 per i grossi.

Nei motori a CASSA CORTA la saldatura e' una passeggiata: si appoggia la "lenticchia" sul motore vicino ai due capi, si posizionano le "gambe" del condensatore in corrispondenza degli stessi, si salda, si taglia la parte di gamba in eccesso.
Nei motori a CASSA LUNGA (o se non c'e' spazio tra motore e carrozza) la cosa si complica e, tra saldatore, stagno, gamba del condensatore, pin del motore, filo del chip... i miei soci mi hanno chiesto: "ma tu come fai??"

Prendiamo il caso della mia VITTORIOSA Slot.it McLaren F1GTR:


C'e' giusto un bel posto sul fianco del motore.
Prendo una striscia di biadesivo spesso (1mm nel mio caso) e la metto sul motore dove andra' il condensatore; cosi' rimarra' fermo durante il resto delle operazioni.
Prendo il condensatore e piego le gambe a "L" ottenendo questo:


Metto un po' di stagno sulle gambe (non le mie, scemi!)
Attacco il condensatore alla striscia di biadesivo in modo che la gamba piu' bassa arrivi giusta sul polo del motore piu' vicino.. e la saldo.


L'altro polo del motore e' lontano. Prendo uno spezzone di filo RIGIDO da 0.5mm con guaina, e lo modello come nella foto qui sotto (dopo diverse prove):


ora:
1) metto un po' di stagno sulle gambe (del filo rigido)
2) appoggio il filo rigido sul collare del banchino, facendo raggiungere il polo a destra:
3) tenendo fermo il filo rigido, saldo
4) ora che il filo rigido si regge da solo, avvicino l'altra estremita' del filo alla gamba del condensatore, in modo che scorrano una in parte all'altra.. e saldo.
5) Tolgo il biadesivo. il risultato:


Lo spazio intorno al condensatore e' sufficiente per non avere interferenze meccaniche. Qui il lavoro finito:


Concludo con una curiosita' per la quale ringrazio Maurizio (il socio di Ferrari.. maledetta memoria) a cui ho chiesto:
"Ma non si faceva prima a montare il filtro sui chip?
"Sì.. ma perche' far propagare il disturbo fino alle soglie del chip, quando possiamo tenerlo lontano mettendo il filtro sul motore?"

Soci: mi dovete una birra. Per gli altri utenti: grazie per l'attenzione.






 Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 2581  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Ieri

Gilpavia

Tuttoslottista F1



Inserito il - 12/08/2017 : 20:17:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gilpavia Invia a Gilpavia un Messaggio Privato Aggiungi Gilpavia alla lista amici  Rispondi Quotando
Bel lavoro!
Inserito di diritto nell'Enciclopedia del digitale a pagina 3.







  Firma di Gilpavia 
Gianvico Gilberti
Wonderland - Pavia
http://www.facebook.com/wonderlandpavia/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Pavia  ~ Città: Pavia  ~  Messaggi: 252  ~  Membro dal: 10/07/2016  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

ViolentRage

Tuttoslottista F1



Inserito il - 14/08/2017 : 13:41:55  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ViolentRage Invia a ViolentRage un Messaggio Privato Aggiungi ViolentRage alla lista amici  Rispondi Quotando
Domanda ignorante: ma se il disturbo disturba ( ) solo il chip, che differenza fa filtrarlo al motore piuttosto che al chip?





 Regione Trentino - Alto Adige  ~ Prov.: Trento  ~ Città: Trento  ~  Messaggi: 217  ~  Membro dal: 05/12/2015  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

GRUNZ

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 1



Inserito il - 18/08/2017 : 04:07:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GRUNZ Invia a GRUNZ un Messaggio Privato Aggiungi GRUNZ alla lista amici  Rispondi Quotando
ah, quindi voi correvate con i chip carson!!! E bravi ;-)
Complimenti per l'articolo: ben spiegato ed illustrato.

La mia ferrari aveva dentro un chip carrera normale senza condensator: puo' essere che le interference che sentivo nella risposta della macchina ai comandi del controller erano dovuti al rumore?
Perche' con la mia DTM che ha i condensatori nel motore stock non sentivo queste carenze di risposta.


Un'altra curiosita: ma non sarebbe meglio mettere su un Ferrite Man su lato motore come in SSD e oXigen?






Modificato da - GRUNZ in data 18/08/2017 04:08:39

 Regione Estero  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Auckland  ~  Messaggi: 15  ~  Membro dal: 23/07/2016  ~  Ultima visita: 18/08/2017 Torna all'inizio della Pagina

UDoKuoio

Amministratore



Utente Valutato
Voti: 11



Inserito il - 18/08/2017 : 14:14:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di UDoKuoio Invia a UDoKuoio un Messaggio Privato Aggiungi UDoKuoio alla lista amici  Rispondi Quotando
Risposte al volo (eh.. le vacanze..)

@ ViolentRage: il condensatore non e' una barriera fisica e, come dicevo in merito ai disturbi tra chip, c'e' anche della propagazione RADIO del disturbo. Piu' alla fonte lo si elimina, meglio e'.

@ Grunz:
No, non e' il Carson, noi usiamo questo chip:
http://www.tuttoslot.it/forum/topic...PIC_ID=20370

e sì.. puo' darsi benissimo che anche tu abbiamo il nostro stesso problema di "interferenze".

Ferrite man: e' sicuramente meglio. Usare un solo condensatore e' una questione di praticita' e prezzo.
A differenza che in SSD, con Carrera NON va messo (anche) sul pickup: un semplice condensatore da 47nF manda in tilt la centralina (almeno quella che ho procato io)






  Firma di UDoKuoio 
Gigi "UDoKuoio" Fierro - Il Signore delle Manette -
http://www.bresciacorseslot.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 2581  ~  Membro dal: 02/06/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,32 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization