Forum Tuttoslot.it - Tuttoslot Test - Telaio HRS 2 Slot.it
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : prima di postare una nuova discussione utilizza la funzione "cerca" qualcuno forse ha già risposto alla tua domanda



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Testati da Voi e da Noi
 Tuttoslot Test - Telaio HRS 2 Slot.it
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato:
Voti:24



Inserito il - 07/12/2010 : 22:42:40  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando


TEST NEW HRS2 SLOT.IT ADAPTER


Altro fantastico test del nostro instancabile Emilio.
Questa volta l'oggetto del test è il nuovo telaio HRS 2 di SLOT.IT

Già visto a Slotlandia, Slot.it ci ha fatto un pò soffrire prima di poter venire in possesso di questo nuovo prodotto, preannunciato come un ulteriore "upgrade" per il telaio HRS.



Per chi non avesse ancora conosciuto il "sistema Hrs", in particolare nella sua evoluzione "2", si può semplicemente dire che si tratta di un telaio in grado di adattarsi a tutte le carrozzerie, grazie alla possibilità di regolare sia la distanza tra assale anteriore e posteriore, sia la posizione del pick-up, oltre a poter montare i banchini Slot.it per motori a cassa corta in posizione "in-line" o "side-winder" e cassa lunga "in-line" e "angle-winder".
Questo è il sogno di molti slottisti che desiderano prestazioni di buon livello utilizzando le carrozzerie preferite.
Mentre nel primo HRS il telaio aveva 4 tralicci orizzontali, due per lato, fissati al telaio e che si incastravano nelle relative 4 coppette incollate all'interno della carrozzeria, l'evoluzione "2" prevedeva che i tralicci, diventati 6 in tutto, fossero viceversa fissati alla carrozzeria, per poter inserirsi nei 6 fori, tre per lato, del telaio principale.





Quello che era un pò il limite del sistema era la necessità di eseguire un incollaggio estremamente preciso, dato che, una volta fissato il tutto, non si poteva più regolare nulla.
Quindi, niente possibilità di regolare l'altezza del muso della carrozzeria da terra, se non scollando tutto e ripetendo l'operazione.
Inoltre, se si voleva far basculare la carrozzeria, opzione molto importante al fine di avere prestazioni e guidabilità di rispetto, si poteva solo eventualmente allargare i fori sul telaio dove si inseriscono i tralicci orizzontali. Questa operazione, peraltro, poteva comportare, non essendo regolabile, problemi di interferenza tra carrozzeria e superficie della pista, nonchè un eccessiva facilità di movimento laterale della carrozzeria.





Ecco allora il nuovo sistema che Slot.it offre agli appassionati del sistema HRS2.

I dettagli costruttivi e di montaggio sono già stati mostrati abbondantemente in altri articoli, per cui, molto brevemente, segnalo solo che il sistema consente di modificare l'altezza della carrozzeria e di modificarne l'inclinazione, oltre che, cosa molto importante, consentire un basculaggio regolabile della carrozzeria, sia nel gioco che per scelta su quale parte far basculare maggiormente (anteriore o posteriore). Inoltre, liberando le viti metriche in ottone, la carrozzeria è libera di muoversi longitudinalmente di circa un millimetro.



A parte la possibilità di correggere in modo fine l'eventuale piccolo errore in sede di incollaggio dei supporti alla carrozzeria e di poter adattare la stessa a diverse situazioni, personalmente credo che il basculaggio regolabile sia l'elemento più interessante del sistema, senza considerare che i 4,5 grammi di peso, rispetto al grammo scarso della precedente coppia di supporti, non sia da sottovalutare, andando a posizionarsi in un punto che, ai fini dell'assetto, non può che fare bene.





Il teatro della prova in pista è sempre la 4 corsie Polistil di 42 metri di la Spezia, con fondo abbastanza trattato ed un disegno decisamente tecnico, dove le caratteristiche di stabilità del modello sono spesso messe a dura prova.

Non a caso sulla nostra pista la categoria HRS è per tradizione abbastanza critica. La carrozzeria più performante tra quelle omologate Slot.it GT-HRS risulta ancora oggi essere la Mercedes GTR Ninco.
Il motivo è semplice: perchè è larga, lunga e pesante (con le varie appendici del telaio) il giusto per poter dare una corretta stabilità al modello, mentre con carrozzerie più corte e più leggere, pur sempre sopra i complessivi 25 grammi, si rilevano problemi di uscite di pista improvvise e spesso difficilmente spiegabili.
Anche alcune prove aggiungendo piombo (ove possibile....) sul telaio non hanno risolto i problemini.
Ci riuscirà il nuovo sistema, grazie alle diverse regolazioni ed il basculamento controllato?



La carrozzeria scelta è una Panoz, usata con successo da diversi slottisti durante i campionati nazionali HRS Slot.it, giusta per dimensioni (a parte un eccessivo avanzamento dell'asse anteriore rispetto al pick-up) e bassa, nonchè, soprattutto con la livrea nera e bianca "Motorola" molto "Batman-style", estremamente cattiva!

Il confronto diretto e nella stessa sede tra i due sistemi è un pò difficile, dato che si deve prima montare un sistema, poi smontarlo e rimontare l'altro, operazioni che richiedono un pò di tempo e precisione, anche se il nuovo sistema, come detto, ammette molte più tolleranze.
Pertanto, per una prima sessione incollo i due supporti non regolabili con cura.
In questa versione, il modello ha un buon comportamento, ma tentando di portarlo al limite, si evidenziano problemi di inserimento in curva e, in qualche caso, anche in accelerazione.
I tempi, pur con un motore nuovo e con poco rodaggio, non sono male, poco sopra gli 11", quando nell'ultima gara con una buona Mercedes GTR Ninco i migliori tempi erano intorno ai 10" 60 / 10" 70.

Per l'ulteriore test sul nuovo sistema regolabile provvedo ad incollare la parte da fissare alla carrozzeria.
Incontro qualche difficoltà perchè il supporto tradizionale è molto più sottile del nuovo, per cui devo tagliare parti dei fianchi della carrozzeria per creare il giusto spazio.
Dopodichè regolo i grani a brugola e le viti in ottone in una posizione intermedia, per poter eventualmente correggere un incollaggio non precisissimo.
L'attenzione maggiore deve essere dedicata nel tenere alla stessa altezza longitudinalmente, perchè tramite la regolazione con le viti in ottone si potrebbe anche recuperare il difetto, ma si dovrebbe poi rinunciare al basculaggio della carrozzeria, che è l'ultima cosa che vogliamo.

L'incollaggio è venuto bene, a forza di fare pratica si prende la mano, per cui vado in pista semplicemente svitando le viti in ottone per ottenere un corretto basculaggio della carrozzeria.

Già dai primi giri si sente un "feeling" diverso con il modello, perchè nei punti più difficili del circuito, dove in precedenza si "tirava dritto" oppure si perdeva l'assetto corretto, si tira via con scioltezza.
Difficile fare un riferimento con il test precedente perchè è passata una settimana, però si scende tranquillamente di 2/3 decimi al giro e, cosa molto più importante, questa volta l'HRS perdona l'errore senza punirti con l'uscita!
E non è poco.




Emilio







 Firma di amministratore 
www.tuttoslot.it/noleggi

 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 7337  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: Oggi

BANNED renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 08/12/2010 : 08:55:28  Link diretto a questa risposta Aggiungi BANNED renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Molto, molto, molto interessante.
L'HRS è una categoria che manca nel mio garage e proprio ieri sera ho provato una Corvette con questo telaio, ma quello della prima versione, trovandola molto divertente.
Dovrò colmare la lacuna quanto prima e questo test torna davvero molto utile.
Grazie Emilio.

Ciao da Renato






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

ga

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 16



Inserito il - 08/12/2010 : 09:25:44  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ga Aggiungi ga alla lista amici  Rispondi Quotando
L'HRS ha un fascino tutto suo... sicuramente la varietà delle macchine che si possono mettere in pista è ineguagliabile e questo nuovo "gadget" ne migliorerà ancora le prestazioni.

Ciao, Ga

P.S.: peccato solo che non siano facilissime da preparare.






  Firma di ga 
Gabriele

"Ho imparato che quando un neonato stringe con il suo piccolo pugno, per la prima volta, il dito di suo padre, lo tiene stretto per sempre."

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 2112  ~  Membro dal: 11/12/2006  ~  Ultima visita: 17/07/2015 Torna all'inizio della Pagina

Jean

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 18



Inserito il - 08/12/2010 : 11:31:34  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Jean Aggiungi Jean alla lista amici  Rispondi Quotando
buon giorno a tutti
si ottimo prodotto gia in uso
a molti non piace questa categoria io la trovo divertente.... sempre usati i telaietti hrs anche a casa ..
ho una vecchia 500 statica 1/24 slottizzata che va una meraviglia..
abbracci Jean






  Firma di Jean 
Maestro Obi Jean Kenobi

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 2187  ~  Membro dal: 12/02/2008  ~  Ultima visita: 17/08/2015 Torna all'inizio della Pagina

Federico Danesin

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 11



Inserito il - 08/12/2010 : 16:56:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Federico Danesin Aggiungi Federico Danesin alla lista amici  Rispondi Quotando
Be il basculaggio era quello che mancava, per rendere perfetto il telaio HRS.





 Regione Liguria  ~ Prov.: Savona  ~ Città: Cairo Montenotte  ~  Messaggi: 665  ~  Membro dal: 18/11/2009  ~  Ultima visita: 17/07/2016 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Vice Amministratore




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 08/12/2010 : 18:28:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
In realtà potevi ottenere il basculaggio allargando i fori sul telaio o affinando i tralicci fissati alla carrozzeria, ma la regolazione era non regolabile e limitata, se non rischioso per interferenze tra carrozzeria e pista.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3258  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

simone418

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 08/12/2010 : 19:08:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di simone418 Aggiungi simone418 alla lista amici  Rispondi Quotando
ciao
bell articolo , sicuramente è un miglioamento per la messa a punto in questa categoria ,ancora lo devo montare sull carrozza per hrs






  Firma di simone418 
Torquemadaslot

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: firenze  ~  Messaggi: 1898  ~  Membro dal: 20/01/2007  ~  Ultima visita: 06/07/2017 Torna all'inizio della Pagina

pablox

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 08/12/2010 : 22:32:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pablox Aggiungi pablox alla lista amici  Rispondi Quotando
2WD forse, ma SICURAMENTE NON PER 4WD

ho preso da slotcars.it il telaio:

Chassis HRS/2 starter kit per motore In Linea Reverse SICH34

Si presentano i seguenti problemi:

- non c'è una riga di istruzioni

- online ci sono le istruzioni della versione HRS precedente (senza il /2)

- online trovo solo un esploso del HRS/2

- intuisco il fissaggio alla carrozzeria solo perché assomiglia alle NINCO XLOT che posseggo

- assale anteriore: non può gestire né trasmissione ad albero (perché l'assale balla in grossi fori ovali senza boccole) nè un rinvio con puleggia perché non c'è lo spazio -> QUINDI niente 4WD

Pablo






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: milano  ~  Messaggi: 213  ~  Membro dal: 13/08/2009  ~  Ultima visita: 03/08/2017 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Vice Amministratore




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 08/12/2010 : 23:15:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Per l'asse anteriore puoi limitare il gioco verticale, regolando anche l'altezza che preferisci utilizzando le 4 brugole, due sopra e due sotto, ma in ogni caso non mi risulta sia possibile trasformarlo in 4wd.

Per quanto riguarda istruzioni etc.etc., prova a contattare Maurizio Ferrari di Slot.it (il suo nickname è "Maurizio"), comunque l'assemblaggio sia del HRS2 che del nuovo kit per fissaggio carrozzeria è abbastanza intuitivo, dai un'occhiata alle foto o consulta dal sito Slot.it il regolamento HRS-GT per avere qualche spunto.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3258  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 09/12/2010 : 10:15:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Quel gran genio dell'Emilio
lui saprebbe cosa fare,
lui saprebbe come settare
con un cacciavite in mano fa miracoli.
Ti regolerebbe l'auto
appesantendola un po'
e non picchieresti in curva
così forte no
e potresti ripartire
certamente non volare
ma slottare.
Sì slottare
evitando le Ninco più dure.........






  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2743  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 20/06/2017 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Vice Amministratore




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 09/12/2010 : 10:32:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando

Sei sempre il NUMERO UNO!!!!!!!!


Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3258  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

Maurizio Ferrari

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 17



Inserito il - 11/12/2010 : 12:00:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maurizio Ferrari Aggiungi Maurizio Ferrari alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao e grazie per la prova.

Emilio, hai scelto una macchina molto difficile in cui mettere i nuovi supporti: la parte bassa della fiancata della Panoz ha poca altezza e quindi l'assetto risulta un po' alto - almeno la mia era riuscita così. Io, sulla mia Panoz viola (la vecchia 'Sparky'), ho eliminato la parte ad 'L', con parecchio lavoro (incollaggio di tubini di plastica e foratura della carrozzeria nelle zone corrispondenti alle viti metriche per ottenere la stessa funzionalità dalla carrozzeria stessa), per ottenere una assetto più basso.

Per Pablox: non abbiamo mai pubblicizzato il telaio come soluzione per le 4WD. In ogni caso è possibile. Devi innanzitutto mettere le boccole sferiche all' anteriore, inserendole all'interno delle colonnette in cui passa l'assale stesso (sono sagomate apposta, internamente). Dopo di che ci sono due soluzioni:

a - trasmissione 'a corona': devi usare, per l'assale, il pezzo che comprende anche il pickup. Procurati un motore con doppio albero lungo, a cassa lunga, tipo quelli fastti da Avant, o MSC, e utilizza un supporto motore cassa lunga. Monta la corona anteriormente sfruttando lo spazio apposito nel supporto pickup/asse ruote. Ovvio che il passo è vincolato dalla lunghezza dell'asse del motore.

b - trasmissione a puleggia: in questo caso puoi usare indifferentemente, per l'assale, il pezzo pickup o la barretta separata. Serve una puleggia di piccolo diametro, perché non interferisca con i supporti laterali del telaio - ad esempio quella da 6.5mm MSC 2313. La puleggia slot.it è di diametro troppo grande e se usata fa sì che la cinghia tocchi i supporti. All'anteriore, usando cerchi di larghezza 8 e senza mozzo, tipo PRS, puoi avere una larghezza minima di 61mm.

Per i manuali niente da dire, sono carenti, ma li sto scrivendo in questo momento. Contattami se ti serve qualche istruzione anche scritta.

Detto ciò, io mi sto divertendo molto a montare carrozzerie classic. Le ultime creature sono una Chaparral 2F Scalextric, modificata con alettone ed abitacolo 2E ed una HSRC McLaren 8D. Entrambe hanno richiesto molto molto lavoro, non sono macchine facili da HRS-izzare... ma il risultato è buono.






 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Reggio Emilia  ~ Città: Reggio Emilia  ~  Messaggi: 569  ~  Membro dal: 22/05/2007  ~  Ultima visita: 03/08/2017 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Vice Amministratore




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 11/12/2010 : 13:16:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Maurizio Ferrari ha scritto:


Emilio, hai scelto una macchina molto difficile in cui mettere i nuovi supporti: la parte bassa della fiancata della Panoz ha poca altezza e quindi l'assetto risulta un po' alto - almeno la mia era riuscita così. Io, sulla mia Panoz viola (la vecchia 'Sparky'), ho eliminato la parte ad 'L', con parecchio lavoro (incollaggio di tubini di plastica e foratura della carrozzeria nelle zone corrispondenti alle viti metriche per ottenere la stessa funzionalità dalla carrozzeria stessa), per ottenere una assetto più basso.


Hai ragione, Maurizio, non ho descritto il montaggio ed incollaggio dei fianchi, che è stato decisamente laborioso.
Le fiancate della carrozzeria sono piatte solo in basso, mentre le portiere e varie prese d'aria sono rientranti, per cui con la lama del Dremel ho dovuto levare la parte in altezza che non consentiva di portare i supporti HRS a filo della parte bassa della carrozzeria.
Forse qualcosa si intravede dalla foto, comunque da un punto di vista estetico non si vede granchè (dal punto di vista regolamentare credo che non ci siano problemi, dato che altrimenti non puoi montare i nuovi supporti sulla Panoz).

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3258  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

luigi messeri

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 08/01/2014 : 10:46:54  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di luigi messeri Aggiungi luigi messeri alla lista amici  Rispondi Quotando
Avevo provato anch'io a installare l'HRS2 sulla Panoz,ma mi sono arreso quasi subito. Ho ripiegato su una Ferrari classic Fly (di cui al momento non ricordo il codice, ma non mi sembra che la Fly ne avesse fatte altre).
Ho dovuto modificare l'abitacolo per fare spazio al banchino, ma l'accoppiata telaio carrozzeria è perfetta.
la macchina è risorta a nuova vita con prestazioni eccellenti........
Mi toccherà riprovare con la Panoz......






  Firma di luigi messeri 
JJ

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pistoia  ~ Città: marliana  ~  Messaggi: 40  ~  Membro dal: 27/03/2013  ~  Ultima visita: 03/07/2015 Torna all'inizio della Pagina

luigi messeri

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 14/02/2014 : 16:06:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di luigi messeri Aggiungi luigi messeri alla lista amici  Rispondi Quotando
......... ma forse nel caso specifico della Panoz il vecchio sistema mi sembra più adatto.





  Firma di luigi messeri 
JJ

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pistoia  ~ Città: marliana  ~  Messaggi: 40  ~  Membro dal: 27/03/2013  ~  Ultima visita: 03/07/2015 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Vice Amministratore




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 14/02/2014 : 20:35:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
Basta spianare.......

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3258  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

luigi messeri

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 20/02/2014 : 09:14:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di luigi messeri Aggiungi luigi messeri alla lista amici  Rispondi Quotando
Scusa Emilio ma stavolta non ho capito......
La pasta, la pista o cosa?






  Firma di luigi messeri 
JJ

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pistoia  ~ Città: marliana  ~  Messaggi: 40  ~  Membro dal: 27/03/2013  ~  Ultima visita: 03/07/2015 Torna all'inizio della Pagina

EMILIO

Vice Amministratore




Utente Valutato
Voti: 21



Inserito il - 20/02/2014 : 09:55:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di EMILIO Aggiungi EMILIO alla lista amici  Rispondi Quotando
I fianchi interni della carrozzeria.

Emilio






  Firma di EMILIO 
BAH!!! CHE DIRE.....

 Regione Liguria  ~ Prov.: La Spezia  ~ Città: LA SPEZIA  ~  Messaggi: 3258  ~  Membro dal: 21/04/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

luigi messeri

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 20/02/2014 : 11:05:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di luigi messeri Aggiungi luigi messeri alla lista amici  Rispondi Quotando
Adesso ho capito. Il fatto è che la livrea della mia Panoz è perfetta, quindi mi dispiace manometterla.
Per questo ho optato per l'HRS1. Gia che c'ero ho pensato ad un sistema per consentire comunque un basculaggio tra telaio e carrozza:
ho realizzato 2 contropiastre che ho applicato ai fianchi dall'interno (così ho riprodotto quei partiocolari che sarebbero andati persi), ho praticato 2 fori per parte e in corrispondenza ho inserito due grani sugli adattatori laterali HRS1: la differenza tra diametro dei grani e fori da il basculaggio desiderato (nel mio caso minimo).
Il telaio non si incastra più a pressione nella carrozza ma è sostenuto dai grani.
Altro vantaggio dell'HRS1 è che resta più spazio a disposizione, quindi previa modifica all'abitacolo ci ho zeppato un bel flat in configurazione angle.........
ora vediamo se regge o mi si sbriciola tutto alla prima uscita......






  Firma di luigi messeri 
JJ

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pistoia  ~ Città: marliana  ~  Messaggi: 40  ~  Membro dal: 27/03/2013  ~  Ultima visita: 03/07/2015 Torna all'inizio della Pagina

christianprevelloni

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 20/02/2014 : 13:20:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di christianprevelloni Aggiungi christianprevelloni alla lista amici  Rispondi Quotando
Ci mandi una foto? Grazie.





 Regione Piemonte  ~ Prov.: Alessandria  ~ Città: Lerma  ~  Messaggi: 699  ~  Membro dal: 18/04/2009  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

luigi messeri

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 26/02/2014 : 09:49:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di luigi messeri Aggiungi luigi messeri alla lista amici  Rispondi Quotando
Se hai un poco di pazienza vedo di farlo. Il fatto è che ancora do da mangiare ai piccioni viaggiatori........
Chiedo aiuto a mia moglie (povero me!) e provvedo.
Sto elaborando una variante che elimina i grani in favore del tondino di serie nel kit, in modo da poter fare tutto con un unico acquisto e soprattutto di dare più consistenza all'insieme.
Chiedo consiglio all'Amministratore se è il caso di aprire una discussione a parte o meno........






  Firma di luigi messeri 
JJ

 Regione Toscana  ~ Prov.: Pistoia  ~ Città: marliana  ~  Messaggi: 40  ~  Membro dal: 27/03/2013  ~  Ultima visita: 03/07/2015 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,49 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization