Forum Tuttoslot.it - Lavaggio motore
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Nella sezione FAQ trovi le indicazioni per utilizzare al meglio il forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Forum principale
 Lavaggio motore
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 4

Silvano

Tuttoslottista GT



Utente Valutato:
Voti:13



Inserito il - 20/01/2008 : 22:35:25  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Silvano Aggiungi Silvano alla lista amici  Rispondi Quotando
..senza dover acquistare liquidi miracolosi e senza la pretesa di far diventare 42.000 giri un 21.000...
Cosa potrei usare per ripulire i motori dopo 5-6 gare...immagino che dentro abbiano di tutto...gomma, polvere, ecc...

Non ditemi alcool e benzina....tremo all'idea di alimentare un motorino elettrico immerso in un liquido infiammabile!!!!






 Regione Estero  ~ Prov.: Estero  ~ Città: x  ~  Messaggi: 814  ~  Membro dal: 23/02/2007  ~  Ultima visita: 21/06/2014

mtechnic

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 20/01/2008 : 22:47:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mtechnic Aggiungi mtechnic alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao Silvano,

io ho usato WD40 con ottimi risultati. Spruzzo lo spray in un vasetto di vetro fino a coprire i motori e poi li faccio girare mezz'ora a 7 volt.

baibai






  Firma di mtechnic 
Giuseppe

mtechnic@tuttoslot.it

 Regione Veneto  ~ Prov.: Vicenza  ~ Città: Vicenza  ~  Messaggi: 1148  ~  Membro dal: 06/03/2007  ~  Ultima visita: 21/12/2010 Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 20/01/2008 : 22:56:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Puoi comprare del liquido della MB art.19060 adatto al rodaggio ed alla pulizia dei motori,oppure del petrolio bianco,che pur essendo infiammabile non è pericoloso , od in alternativa usare una miscela al 30% di isopropanolo e 70% acqua distillata.
Ciao
Marco






  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2744  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 08/02/2020 Torna all'inizio della Pagina

minilepre

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 1



Inserito il - 20/01/2008 : 23:02:01  Link diretto a questa risposta Aggiungi minilepre alla lista amici  Rispondi Quotando
Anch'io uso petrolio bianco, e mi sembra che, in termini di pulizia, sia il prodotto che mi da i risultati migliori e non è eccessivamente pericoloso.





 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 229  ~  Membro dal: 30/12/2007  ~  Ultima visita: 28/04/2008 Torna all'inizio della Pagina

Louboyle

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 25



Inserito il - 21/01/2008 : 00:44:09  Link diretto a questa risposta Aggiungi Louboyle alla lista amici  Rispondi Quotando
Ho spruzzato benzina nel motore facendolo girare attaccato ad una pila da 9 volt e non è successo niente... se non hai esigenze di mantenimento delle etichette o scritte varie puoi buttarci dentro di tutto, dall'acqua calda agli sgrassatori purchè lo tieni attaccato ad una pila e non ad una batteria da 55 ampère...
Lo schema che uso è 1) WD40 da fermo e lo lascio per dieci minuti 2) sgrassatore puro per staccare meglio quanto modificato dall'olio e lo faccio girare qualche secondo 3) bagno saponato 4) risciacquo sotto il rubinetto attaccato alla pila 5) soffiata (fiato o bomboletta) e altri dieci secondi di pila per fare uscire l'acqua. Poi lubrifico e lo faccio girare qualche minuto col trasformatore per asciugare bene tutto.
E tutto questo perchè non ho più voglia di aprire i cassa lunga con le pinze apposite...
Ciao da Louboyle






 Regione Estero  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Lugano  ~  Messaggi: 452  ~  Membro dal: 04/03/2007  ~  Ultima visita: 16/06/2008 Torna all'inizio della Pagina

fabrizio

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 21/01/2008 : 01:00:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di fabrizio Aggiungi fabrizio alla lista amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da slotzilla

Puoi comprare del liquido della MB art.19060 adatto al rodaggio ed alla pulizia dei motori,oppure del petrolio bianco,che pur essendo infiammabile non è pericoloso , od in alternativa usare una miscela al 30% di isopropanolo e 70% acqua distillata.
Ciao
Marco



Confermo è ottimo non solo per il rodaggio (vedi nostro articolo ), ma anche per la pulizia del motore.

Ciao.






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Tolfa  ~  Messaggi: 323  ~  Membro dal: 09/02/2007  ~  Ultima visita: 21/12/2010 Torna all'inizio della Pagina

crasch

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 8



Inserito il - 21/01/2008 : 09:58:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di crasch Aggiungi crasch alla lista amici  Rispondi Quotando
Io uso il metodo Doc(Enzo) , petrolio lampante , un pochino piu' grasso del petrolio bianco. C'e' chi usa anche la diavolina liquida. Paolo





 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: roma  ~  Messaggi: 245  ~  Membro dal: 27/10/2006  ~  Ultima visita: 28/06/2011 Torna all'inizio della Pagina

Blast

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 21/01/2008 : 10:58:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Blast Aggiungi Blast alla lista amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da torquemadaslot

Citazione:
Messaggio inserito da slotzilla

Puoi comprare del liquido della MB art.19060 adatto al rodaggio ed alla pulizia dei motori,oppure del petrolio bianco,che pur essendo infiammabile non è pericoloso , od in alternativa usare una miscela al 30% di isopropanolo e 70% acqua distillata.
Ciao
Marco



Confermo è ottimo non solo per il rodaggio (vedi nostro articolo ), ma anche per la pulizia del motore.

Ciao.



Mi permetto un osservazione al riguardo.
Il liquido MB è sicuramente ottimo per la pulizia del motore, e fa sicuramente guadagnare giri al motore utilizzandolo per il rodaggio.
Però al termine del rodaggio quel motore avrà perso coppia in modo molto significativo, e dal mio punto di vista la bontà di un motore per slotcar non dipende da 2000 giri in più ma principalmente dalla coppia, che significa accelerazione e frenata superiore.

Per la mia modesta esperienza, un motore semplicemente rodato in quel liquido ha più giri, ma lo butto via perchè fa tempi sul giro peggiori di prima. E se fa tempi migliori, è perchè ho fatto qualche porcheria per recuperare la coppia persa.






Modificato da - Blast in data 21/01/2008 11:01:40

  Firma di Blast 
Stefano

Città: Milano  ~  Messaggi: 128  ~  Membro dal: 12/04/2007  ~  Ultima visita: 07/01/2010 Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 21/01/2008 : 12:47:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Dice bene Stefano,in effetti è un rischio che si corre,e difatti più che rodarlo per ore,un buon motore può essere pulito con 60 o 90 secondi di rotazione nel liquido apposito ,soprattutto i cassa lunga è meglio rodarli in pista sull'auto ,lubrificandoli spesso.
Marco






  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2744  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 08/02/2020 Torna all'inizio della Pagina

Jachinho

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 8



Inserito il - 22/01/2008 : 00:39:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Jachinho Aggiungi Jachinho alla lista amici  Rispondi Quotando
Anch'io uso il liquido MB
comunque lo faccio molto di rado
l'ultima volta però ho pensato di dare una pulitina a tutti i miei motori
e non appena li ho montati ho avuto la netta impressione che avessero perso qualcosina
piuttosto che guadagnare......
...credo che Blast abbia ragione....






 Regione Sicilia  ~ Prov.: Trapani  ~ Città: Valderice  ~  Messaggi: 1254  ~  Membro dal: 15/12/2006  ~  Ultima visita: 06/10/2012 Torna all'inizio della Pagina

windmillking

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 23/01/2008 : 19:50:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di windmillking Aggiungi windmillking alla lista amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Blast

Citazione:
Messaggio inserito da torquemadaslot

Citazione:
Messaggio inserito da slotzilla

Puoi comprare del liquido della MB art.19060 adatto al rodaggio ed alla pulizia dei motori,oppure del petrolio bianco,che pur essendo infiammabile non è pericoloso , od in alternativa usare una miscela al 30% di isopropanolo e 70% acqua distillata.
Ciao
Marco



Confermo è ottimo non solo per il rodaggio (vedi nostro articolo ), ma anche per la pulizia del motore.

Ciao.



Mi permetto un osservazione al riguardo.
Il liquido MB è sicuramente ottimo per la pulizia del motore, e fa sicuramente guadagnare giri al motore utilizzandolo per il rodaggio.
Però al termine del rodaggio quel motore avrà perso coppia in modo molto significativo, e dal mio punto di vista la bontà di un motore per slotcar non dipende da 2000 giri in più ma principalmente dalla coppia, che significa accelerazione e frenata superiore.

Per la mia modesta esperienza, un motore semplicemente rodato in quel liquido ha più giri, ma lo butto via perchè fa tempi sul giro peggiori di prima. E se fa tempi migliori, è perchè ho fatto qualche porcheria per recuperare la coppia persa.




Ciao

La fisica ha delle leggi che non dipendono dalle nostre sensazioni o opinioni.

Non riesco a capire come possa l'immersione in un liquido organico alterare le caratteristiche di coppia di un motore ... per farlo dovrebbero modificarsi le caratteristiche dei magneti, dell'indotto, la distanza dei magneti dall'indotto o dalla cassa.
A meno che il liquido MB non sia uscito dalla bacchetta di Harry Potter o che non sciolga l'isolante del rame dell'indotto (cosa che non fa ...) non può modificare nulla di quanto sopra, puo solo migliorare (o peggiorare) il contatto tra spazzole e collettore.
Se migliora il contatto , passa una quantità maggiore di corrente nell'indotto che fa aumentare il numero di giri; la maggior quantità di corrente che attraversa l'indotto potrebbe al limite variare il campo magnetico esterno al motore e quindi il suo potere "magnetico" (inteso come potere di attrazione verso le bandelle), non certo la coppia.


marco










 Regione Lombardia  ~ Prov.: Cremona  ~ Città: cremona  ~  Messaggi: 46  ~  Membro dal: 28/11/2006  ~  Ultima visita: 06/09/2011 Torna all'inizio della Pagina

CALUDO

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 23/01/2008 : 21:18:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CALUDO Aggiungi CALUDO alla lista amici  Rispondi Quotando
Cerco di spiegarti come può accadere che facendo girare un motore in un liquido adeguato il motore può variare la sua curva di erogazione caratteristica.

Da nuovo il motore presenta i carboncini (spazzole) squadrati o al limite convessi, ma con una curvatura a 90° rispetto al collettore, rendendo quindi necessario l'adattamento degli stessi alla superfice cilindrica del collettore.

Questo procedimento può essere fatto in tre modi: per traino (al motore non viene applicata una tensione, ma viene fatto girare meccanicamente ad un altro motore), a secco (lo dice il termine stesso) e per immersione (immergendolo in un apposito liquido).

Tralasciando il primo metodo che nonostante sia a mio parere personale il migliore, ma non applicabile perchè presenta vari scompensi che invece sui motori da R/C elettrico non si manifestano, il secondo direi che non ha bisogno di tante spiegazioni, in quanto al motore viene applicata una tensione, il motore girando fa si che i carboni prendano la forma cilindrica del collettore ed il gioco è fatto.
L'adattamento dei carboni permette una superfice di contatto maggiore rispetto al motore nuovo che danno al motore una maggiore coppia e quindi maggiore frenata ed un rendimento più elevato rispetto a prima. Il valore di quanto aumento i giri e la coppia dipende esclusivamente dalla tensione applicata durante il rodaggio e la durata di quest'ultimo. Se si utilizza una tensione elevata e magari per un tempo lungo, va da se che il carbone oltre ad adattarsi, si consuma e si scalda cambiando le proprie caratteristiche fisiche, tali da rendere in certi casi deleteria (il troppo storpia) una cosa che doveva essere migliorativa. Avviene infatti che i carboni consumandosi riducono il loro spessore con la conseguenza che le linguette che li sorreggono non esercitano più sul collettore la stessa pressione che esercitavano inizialmente, in più la superfice del carbone scaldandosi si è indurita aumentando la scorrevolezza tra indotto e carboni, la conseguenza di tutto ciò si traduce a vuoto in un aumento del numero dei giri e diminuzione della coppia, ed in pista dell'aumento del tempo sul giro di qualche decimo.

Rodandolo invece in un liquido apposito, il motore e soprattutto i carboni mantengono una temperatura accettabile e non vetrificano, ma adattano perfettamente la loro forma a quella del collettore senza consumarsi più del necessario, assorbono in parte il liquido come se fossero una spugna aumentando la conducibilità elettrica ed il rendimento del motore.
Anche in questo metodo occorre però porre attenzione alla durata del processo in quanto un prolungato rodaggio, magari fatto ad alta tensione prima o poi produce una riduzione dello spessore del carbone con conseguente riduzione della pressione esercitata dalle linguette, così come spiegato in precedenza.

I liquidi nei quali si immergono i motori per il rodaggio sono sostanzialmente tre, petrolio bianco, liquido Guman e liquido MB Slot.

Il petrolio bianco lascia le caratteristiche del motore abbastanza simili a quelle di origine perchè probabilmente non aumenta la conducibilità elettrica tra spazzola e collettore una volta asciugato.
Il liquido Guman essendo un cliner per motori aiuta in fase di rodaggio all'adattamento dei carboni col collettore, aumenta la conducibilità e quindi le prestazioni in generale, ma essendo molto volatile ha una durata delle prestazioni limitata, il motore da la massima prestazione fino a quando è bagnato.
Il liquido MB Slot essendo più oleoso rimane per più tempo sul collettore, ma facendo aumentare la scorrevolezza tra la superfice del collettore e quella dei carboni fa aumentare notevolmente i giri a discapito di coppia e frenata.

Questo è quanto, come vedi nessuna stregoneria, se ci credi bene, altrimenti servirà comunque alla comunità.

Un saluto
Claudio "Mago di OZ" Cavanna - Ayrton Senna Slot Club - Soragna (PR)







 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Parma  ~ Città: Fidenza  ~  Messaggi: 896  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 13/12/2018 Torna all'inizio della Pagina

Renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 23/01/2008 : 22:08:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Renatone Aggiungi Renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Avrei da porre qualche domanda: premesso che ho acquistato da poco due vetture (una Porsche 956 Slot.it ed una Ascari A10 Ninco) e che non ho a disposizione l'apposito liquido per il rodaggio dei motori ma solo petrolio lampante che sto utilizzando per il restauro della mia Polistil, posso utilizzare quest'ultimo per il rodaggio o è meglio che lascio perdere?
Aggiungo che ho già fatto girare un po' su pista entrambe le macchine e quindi i motori hanno già subito un minirodaggio (la Ascari ha girato meno della Porsche), è comunque consigliabile fare il rodaggio nel liquido o può già andare bene così?
Scusatemi l'ingenuità delle domande ma in fatto di rodaggio non posso certo definirmi un esperto.

Per Claudio: scusa se mi permetto di correggerti ma so che ci tieni a fare bella figura quando scrivi o dici qualcosa: riguardo al liquido Guman, si scrive cleaner e non cliner. Spero che non te la prenderai a male per questa inezia. Se poi sono io ad aver scritto una fesseria mi cospargo il capo di cenere.
Un abbraccio.
Renato






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina

CALUDO

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 23/01/2008 : 22:45:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CALUDO Aggiungi CALUDO alla lista amici  Rispondi Quotando
Renatone, hai fatto bene a correggermi, ma ho scritto di fretta ed ho badato di più al contenuto che al resto.

Il petrolio lampante va benissimo, io ho chiesto in ferramente il petrolio bianco e mi hanno dato quello.
Noviello lo utilizza abitualmente per rodare i suoi motori, secondo me è un buon prodotto, roda il motore senza alterarne troppo le caratteristiche.

Puoi utilizzarlo ancora sui tuoi motori, ma ormai i segni che si sono creati sul collettore durante il funzionamento in pista non permetteranno più il massimo contatto possibile tra le spazzole ed il collettore.

Durante il rodaggio non superare i 5/6 volt per il tempo fai delle sessioni di mezz'ora/un'ora per volta e vedi come è cambiato in pista il motore così la prossima volta sai come farlo in base a ciò che vuoi ottenere.

Un saluto
Claudio






 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Parma  ~ Città: Fidenza  ~  Messaggi: 896  ~  Membro dal: 10/11/2007  ~  Ultima visita: 13/12/2018 Torna all'inizio della Pagina

windmillking

Nuovo Tuttoslottista


Inserito il - 24/01/2008 : 11:35:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di windmillking Aggiungi windmillking alla lista amici  Rispondi Quotando
Caro Caludo

non sono per nulla un esperto, sto solo cercando di capire, evitando però di prendere per buoni miti metropolitani, leggende, ed operazioni scaramantiche.

Mi confermi anche tu , nella tua chiara spiegazione, che l'unica azione del liquido è quella di adattare il contatto carboncini-collettore.

E' chiaro che il processo porta ad un miglioramento della conduzione di corrente (a meno che non si rovinino fisicamente i carboncini per eccesso di usura e/o di riscaldamento), aumento di corrente che porta ad aumento del numero di giri (sono d'accordo con te) e NON può diminuire la coppia (in un qualsiasi motore a spazzole a corrente continua se lasci invariati i magneti e gli altri parametri ed aumenti la corrente che passa nell'indotto aumentano sia numero di giri che coppia).

Mi risulta più difficile credere che la presenza di un liquido non conduttore che "bagna o imbeve" un carboncino ne possa migliorare la conducibilità ...

comunque grazie per le precisazioni

marco






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Cremona  ~ Città: cremona  ~  Messaggi: 46  ~  Membro dal: 28/11/2006  ~  Ultima visita: 06/09/2011 Torna all'inizio della Pagina

Blast

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 24/01/2008 : 12:38:46  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Blast Aggiungi Blast alla lista amici  Rispondi Quotando
Marco, io non ho competenze né di fisica né di chimica, e non sono esperto e appassionato come Claudio.

Le poche volte che scrivo la mia opinione su aspetti tecnici, tale opinione deriva unicamente dalle prove in pista che faccio, non appena ne ho il tempo.

L'osservazione che ho fatto sul liquido MB (e solo su quello, perchè solo quello ho provato) derivano unicamente dall'esperienza. Quando ho cominciato a non fare proprio pietà sulla nostra pista, e a non uscire 40 volte a manche, ho ascoltato e letto opinioni e consigli, e ho provato a rodare i motori prima di utilizzarli.
Ho provato a rodarli a secco e con il liquido MB, a voltaggi bassi (tra i 3 e i 5) e per tempi variabili.
Tutti e dico tutti i motori che ho rodato nel liquido MB avevano prestazioni peggiori di quelli rodati a secco, e di quelli rodati montandoli direttamente sulle auto e girando.
Avevano tutti indistintamente un numero maggiore di giri a vuoto, e avevano tutti indistintamente meno coppia e meno frenata: per utilizzarli dovevo perciò accorciare i rapporti rispetto allo stesso motore non rodato (con il che il vantaggio di giri andava a farsi benedire) e facevo tempi sul giro comunque peggiori.
Questo può anche dipendere da come guido io, non sono abbastanza bravo ed esperto per valutare, ma che a quel trattamento conseguissero quelle conseguenze (molti più giri, molta meno coppia e molta meno frenata) per la mia esperienza è indiscutibile.






  Firma di Blast 
Stefano

Città: Milano  ~  Messaggi: 128  ~  Membro dal: 12/04/2007  ~  Ultima visita: 07/01/2010 Torna all'inizio della Pagina

Nomads

Tuttoslottista F1



Inserito il - 26/03/2008 : 14:15:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nomads Aggiungi Nomads alla lista amici  Rispondi Quotando
Ho a disposizione diversi pacchi di pile a 7.2 volt(rc)posso usarli per il rodaggio/lavaggio,visto che vorrei applicarli ad un banco prova mobile autocostruito??





  Firma di Nomads 
Quando ho cominciato a usare la dinamite, allora credevo anch'io in tante cose, in tutte... E ho finito per credere solo nella dinamite".

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Alessandria  ~ Città: Ovada  ~  Messaggi: 230  ~  Membro dal: 10/03/2008  ~  Ultima visita: 15/01/2013 Torna all'inizio della Pagina

Otello

Nuovo Tuttoslottista



Inserito il - 26/03/2008 : 17:58:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Otello Aggiungi Otello alla lista amici  Rispondi Quotando
Egregio Claudio,

posso chiederti maggiori chiarimenti sugli scompensi causati dal rodaggio per trascinamento?

Grazie
Marco






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 18/06/2007  ~  Ultima visita: 13/08/2015 Torna all'inizio della Pagina

giacaleo

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 17



Inserito il - 26/03/2008 : 19:36:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di giacaleo Aggiungi giacaleo alla lista amici  Rispondi Quotando
Mi intrometto anche io nella discussione.
Come ho già detto alcune volte, la mia esperiemza slottistica si è estesa in passato ai micromotor Camen e Pro-Slot; questi motori, dopo averli torniti. i carboncini venivano rodati a secco facendoli girare a secco a 3 volts fino a quando l'assorbimento raggiungeva il limite minimo. Questa operazione durava circa un paio di minuti.
Poi mi sono sposteto sulle R/C elettriche e, a parte il voltaggio differente (7,2 V anzicchè 12 V) l'operazione era pressocchè identica (attenzione in entrambi i casi parliamo di motori cuscinettati. Poi invece con i motori serie 540, che sono la versione gigante dei nosti motori inscatolati (Mollette a lamelle)quando esa nuovo si rodava aggiungendo dellìolio sulle boccole e facendolo girare sempre a 3 V, con l'amperometro collegato, si aspettava che l'amperaggio diminuiva raggiungendo il minimo (Si sentivano salire i giri man mano che l'assorbimento in Ampere diminuiva). Ciò premesso per dire che per pulire i motori faccio su per giù la stessa cosa e cioè: con il beccuccio di uno spray per contatti elettrici spruzzo sul collettore e sul corpo motore lo spray.
Immediatamente con il compressore rimuovo il liquido che intanto ha sciolto la limatura di carboncino e i residui dell'olio.
Di seguioto lubrifico con dell'olio al silicone la boccola opposta al collettore, e con poco olio la boccola vicino al collettore.
Faccio girare a secco il motore a 3 volts e, come detto prima attendo che l'amperaggio scenda stabilizzandosi.
In quel momento il motore è prontop per affrontare le prossime gare.






  Firma di giacaleo 
Dapprima Dio creò l'acciaio...... poi creò la plastica ......poi ci ripensò: meglio l'acciaio !!!!!!!!!!

 Regione Sicilia  ~ Prov.: Trapani  ~ Città: Trapani  ~  Messaggi: 972  ~  Membro dal: 13/02/2007  ~  Ultima visita: 01/10/2014 Torna all'inizio della Pagina

Louboyle

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 25



Inserito il - 26/03/2008 : 23:56:07  Link diretto a questa risposta Aggiungi Louboyle alla lista amici  Rispondi Quotando
Se poi vi capita di lavare il motore in varie maniere e di farlo girare per un po' al banco può capitare che a 3 volt faccia i suoi bravi giri, che alzando la tensione il regime non cambi e che la temperatura aumenti oltre i 60° dirigendosi nella zona "Metal Hurlànt"... niente paura, ci vorrà solo più tempo. Sarebbe bello aprire e andare a correggere manualmente il difetto causato da qualcosa che è andato in corto ma si può rimediare dall'esterno. Verificando comunque che non ci siano impedimenti meccanici, tipo la scheggia di carboncino finita nella boccola di banco (l'indotto deve poter scorrere avanti e indietro di 1/2 mm) occorrerà lubrificare per bene la zona delle spazzole e continuare a fare girare il motore. L'olio evaporerà fumando letteralmente e sottraendo calore mentre "il problema", mettendo il motore in varie posizioni, se ne andrà da solo. Cessati i fumi si lubrifica nuovamente e si lascia raffreddare. Riattaccando i giri saliranno regolarmente senza picchi di temperatura. Se l'indotto non ha preso gioco lateralmente, causa deformazione delle boccole, allora il motore è ok.
Questa testimonianza nasce dal fatto che oggi mi sono venuti i capelli dritti quando "il" motore da gara per domani sera s'è messo a fare i capricci... un King 21 con alle spalle neanche 60 minuti di lavoro... "il" lascia intendere a quali esorcismi sia stato sottoposto ma è a prova di verifica Slotzillesca.
Ciao da Louboyle






 Regione Estero  ~ Prov.: Estero  ~ Città: Lugano  ~  Messaggi: 452  ~  Membro dal: 04/03/2007  ~  Ultima visita: 16/06/2008 Torna all'inizio della Pagina

Renatone

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 54



Inserito il - 27/03/2008 : 00:06:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Renatone Aggiungi Renatone alla lista amici  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Louboyle

oggi mi sono venuti i capelli dritti quando "il" motore da gara per domani sera s'è messo a fare i capricci... un King 21 con alle spalle neanche 60 minuti di lavoro... "il" lascia intendere a quali esorcismi sia stato sottoposto ma è a prova di verifica Slotzillesca.
Ciao da Louboyle



Mmmmhhhh, Lou siamo sicuri che Marco stavolta non userebbe la pressa idraulica al posto della solita mazzetta?






 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Ariccia  ~  Messaggi: 26  ~  Membro dal: 02/01/2008  ~  Ultima visita: 05/03/2012 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,64 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization