Forum Tuttoslot.it
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Il forum "comunicazioni" è stato creato per darvi sempre un punto di riferimento per le novità e istruzioni del forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Forum principale
 Omologazione pulsante da Rally modificati??

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale
Inserisci linkInserisci EmailInserisci suonoInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Video: Inserisci Google video Inserisci Youtube Inserisci Flash movie InserisciMetacafe video Inserisci mySpace video Inserisci Quicktime movie Inserisci Windows Media video Inserisci Real Video
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

    
 
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
 
 
 

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Giampo Inserito il - 30/01/2011 : 16:36:43
Salve a tutti!
E' da un po' di tempo che ho realizzato questa modifica al pulsante, ma solo oggi ho stampato (finalmente!) anche le etichette per gli interruttori e potenziometro e volevo , diciamo, rendervi partecipi di questo mio parto...

Et voilà, il GB P01-Evo3 in tutto il suo trasparente splendore!



La base del pulsante è quella di un comune Parma Economy 45Ohm, con il tempo (e per sfizio) l'ho dotato dei gusci trasparenti della MB Slot.









Le caratteristiche sono praticamente quelle base di altri pulsanti blasonati in commercio, ovvero freno regolabile tramite potenziometro da 10Ohm 5W ed escludibile con un mini-interruttore a leva (100% freno), inoltre offre la possibilità di selezionare siori e siore, non due, non tre, ma bensì QUATTRO valori di resistenza/sensibilità!! Il tutto tramite un comodo e pratico interruttore multiposizione che permette di regolare la sensibilità a 45, 35, 25 o 15 Ohm.
Ok, ok, niente di nuovo sotto il sole, ma permettetemi almeno il vanto di aver fatto un bell'oggettino...

Di seguito una bella foto di famiglia con le precedenti Evoluzioni del GB P01:



Da sinistra il prototipo GB P01 (di cui rimangono solo le spogle mortali, in quanto tutta la parte meccanica e quella elettrica sono finite nell'Evo3), al centro il GB P01-Evo2 attualmente in possesso del buon Blancorojo.

Attualmente questo pulsante è utilizzabile nei campionati Rally dello Slot Club Costa Etrusca, ma quello che mi chiedo è se un pulsante simile, in tutta la sua trasparenza, non sia utilizzabile in un qualsiasi evento Rally ANSI o simile?
Se proprio non si vuole lasciare la possibilità di regolare la sensibilità del pulsante tramite potenziometro, è così deleterio permettere almento 4 regolazioni fisse come ho adottato su questo pulsante?
Ma soprattutto, perchè si deve vietare a chi ne è capace di costruirsi o adattarsi un pulsante pur rimanendo entro determinati parametri costruttivi?

Un ringraziamento và sicuramente al grandissimo Renatone che è stato il mio guru tecnico, questo pulsante è nato nella mia testa durante la magnifica chiaccherata che abbiamo fatto durante la cena in occasione della Coppa Italia Rallyslot/lo Slot dei Traversi che abbiamo disputato qui a Piombino lo scorso anno e che ci apprestiamo a praparare per il prossimo 30 Aprile/1 Maggio.
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
amministratore Inserito il - 12/04/2011 : 11:51:02
dissenzione più che logica e rispettabile. Solo che, visto quello che avevi scritto, credevo ti fossi perso la lettura del regolamento.
Attenzione che hai comunque detto una cosa giusta a riguardo del numero dei pulsanti e ho modificato, insieme a Fulvio, l'articolo relativo alle verifiche dei pulsanti per la gara. Questo prevederà un solo pulsante per la gara e il secondo di scorta solo in caso di malfunzionamento del primo.
Astrax Inserito il - 11/04/2011 : 23:25:23
Massimo ... la discussione la ho letta tutta (e ne ho anche scritta), ed ho anche letto il regolamento ma mentre scrivevo non mi ricordavo se sono state messe delle limitazioni sul numero di pulsanti omologati a testa o meno, comunque voglio solo dire che in ogni caso mi levo il cappello nei confronti di chi si sbatte per questo hobby ... senza interessi privati o un tornaconto, ma permettimi perlomeno di dissentire su certe logiche.

Marco
amministratore Inserito il - 11/04/2011 : 23:19:28
per sapere che la discussione non è stata vana, bastava leggere tutta la discussione e il regolamento che ne è nato conseguentemente: http://www.tuttoslot.it/forum/topic...PIC_ID=12615
...anche se so che non farà tutti contenti, sarebbe impossibile, credo che sia già una buona apertura mentale
Astrax Inserito il - 11/04/2011 : 22:43:38
Ciao a tutti,

mi ero ripromesso di non entrare più in questa a mio parere vana discussione ...
premetto come sempre che discutere è sano e porta lontano (ho fatto la rima) ma quando poi si decide un regolamento e Massimo in quanto organizzatore unico della cosiddetta coppa Italia Rally è libero di decidere e di imporre quanto più gli aggrada, pre messo questo vi voglio raccontare cosa stà succedento da noi da un po' di tempo a questa parte ... al club abbiamo varie categorie, quando a fine anno si parla dei regolamenti per l'anno successivo buona parte dei soci sono per il "macchine il più originali possibile", a mio parere lo fanno pensando che cosi' facendo prendi la macchina la metti in pista e ci corri ... quando poi si prendono le più sonore bastonate o se le fanno preparare o ancora peggio se le fanno prestare da chi perde le sue notti per trovare l'assetto giusto .... ne rally succede la stessa cosa e lo dimostr quanto affermato da Dario Franco "Per la cronaca .....altre 3 macchine da preparare....." quindi ... questo dimostra che limitando le possibilità di azione sulle vetture la difficoltà di preparazione aumenta ma c'e' comunque chi dedicandoci il giusto tempo trova il bandolo della matassa ... ma si parlava di pulsanti ... non mi ricordo se nel regolamento ci avete messo che ogni pilota potrà avere un pulsante e con quello dovrà correre con tutte le macchine in tutte le categorie, se cosi' non fosse vorrebbe dire che i più ricchi saranno avvantaggiati magari portandosi 5 o 6 pulsanti con le varie resistenze e regolazione del freno .... perdonatemi ma proprio non capisco ... con una decina di euri .. facciamo 15 si potrebbe realizzare una modifica alla portata di tutti che consentirebbe di adattare il pulsante alla macchina ... e non parlatemi di antispin ... basta ridurre il voltaggio!

Marco
cicorunner Inserito il - 11/04/2011 : 14:14:29
allora se la vediamo sotto quest'ottica NON bisognerebbe OMOLOGARE o MENO anche Dario ????

mica tutti possono permetterselo di farsi sistemare le slot da lui di conseguenza per livellare le prestazioni, che siano il più possibile uguarli per tutti, DARIO NON andrebbe OMOLOGATO ma escluso ed abilitato esclusivamente per una categoria OPEN !!!

anche questa è preparazione home made conto terzi !!! o sbaglio

almeno chi si costruisce un pulsante lo fà usando il proprio ingegno e la propria manualità, chi si affida ad un terzo per la messa a punto della propria slot, oltre che essere squalificato andrebbe multato pesantemente per i seguenti motivi :
1 - ti piace vincere facile
2 - scarsa sportività
3 - iniziativa personale pari a zero
4 - voglia di capire e sperimentare inesistente

Max
dariofranco Inserito il - 11/04/2011 : 14:03:15
Per la cronaca .....altre 3 macchine da preparare.....
ciao
Dario
f-pirali Inserito il - 11/04/2011 : 13:23:29
certo che se poi vai in IRC rally e dario è oberato di macchine da preparare perchè se non è DARIO MOTOR SPORT non vanno bene... figurati se da 4 viti passi a 6 crolla il mondo!!!
f-pirali Inserito il - 11/04/2011 : 13:19:11
aldilà di quel poco che faccio, come non essere d'accordo con Maurizio, almeno per chi ha iniziato con minidream e parma, bisogna solo dividere le categorie per accontentare il massimo dei partecipanti... nella LMS c'è tutto... non c'è nulla da inventare... al BiModel già ci stiamo lavorando e poi vedremo che capita. Certo che rimettere in pista qualche bel giocattolino mica mi dispiacerebbe
Cross Inserito il - 10/04/2011 : 01:44:47
Ciao a tutti,
è vero, ognuno ha le propre ragioni, e tutti hanno un po' ragione.
Il mio pensiero è (evidentemente) vicino a quello di cicorunner, di giampo e di astrax.
Che si possa fare un antispin, anche senza l'elettronica, non lo ritengo possibile; si può lavorare sulla curva di erogazione e cercare di adattare il pulsante al proprio stile di guida.
In questo non ci vedo nulla di male o di eticamente condannabile.
Non è assolutamente detto che chi vince con un normale Parma da 30 Ohm andrebbe più forte con un qualsiasi altro tipo di pulsante.
All'ECA, in pista (non rally), c'è un certo signore che continua a correre con pulsanti MRRC a pollice (antichi) e vince davanti agli Stealt; non sono pochi a pensare che con quel pulsante sia lui ad avere i vantaggi , soprattutto in certe categorie.
E allora? ammettiamo solo gli elettronici?
Non concordo affatto che la liberazione da vincoli abbia portato, in passato, al decadimento dello slot.
Per fare un esempio: abbiamo istituito un campionato provincia di Torino open con le GR. C; abbiamo fatto un regolamento decisamente più libero dei passati campionati interregionali (falliti miseramente).
Alla prima gara c'erano 28 partenti; abbiamo pensato ad un caso fortunato.
La gara dopo, i partenti erano 35!!!
Ho ricevuto apprezzamenti, proprio per il regolamento.
Di nuovo: e allora? liberalizziamo tutti i regolamenti?
Questa discussione non può portare a niente perchè lo slot ha due anime:
-chi non vuole fare nulla a macchine e pulsanti (per volontà e/o per capacità) e vuole solo divertirsi a giocare.
-Chi vede nella gara solo una parte, spesso minima, del divertimento; vuole passare le notti a studiare, modificare, elaborare e, soprattutto creare qualcosa che possa sentire "suo"
Io appartengo alla seconda categoria.
Mi piacerebbe una categoria (non necessariamente l'unica) dove si potesse mettere le mani su un'AutoArt e portarla a competere con Ninco o AvantSlot ammesso che sia possibile).
Una categoria dove potessi correre con un telaio realizzato da me, anche arrivando ultimo.
Il risultato attuale, soprattutto in pista, è che spesso si corrono dei monomarca, anche quanto i cosiddetti "modelli omologati" sono parecchi: si prende quello che va meglio e si corre tutti con quello.

Ciao
Cross
amministratore Inserito il - 09/04/2011 : 21:46:07
Caro Max, io non mi sento parte di nessuna casta. Anzi!
Posso dirti, anzi i più anziani potranno dirti meglio di me, quanto le liberalizzazioni tecniche e tecnologiche abbiano portato lo slot ad un inesorabile decadimento in termini di frequentatori.
Ma la storia è già stata detta e ridetta più volte nel forum e ora non ho nè il tempo nè la voglia di ricominciare discussioni che non portano a nulla.

Io ho le mie idee e vado avanti con queste. Lo Slot dei Traversi è nato per diffondere al meglio lo slot e con formule di gara che permettono al meglio di premiare il pilota piuttosto che il preparatore o, peggio ancora, il miglior tecnico elettronico.
Pertanto, nel pieno rispetto dei tuoi pensieri, continuerò ad andare dritto per la mia strada con la speranza che la mia apertura mentale (non credo che altre associazioni nazionali al momento abbiano fatto questo passo) e tecnica possa far avvicinare quanti più appassionati "casalinghi" alle competizioni più importanti e ai club.
Se poi commetterò un errore, potro almeno dire che IO ci ho provato!
Grazie per aver espresso apertamente il tuo pensiero
cicorunner Inserito il - 09/04/2011 : 11:15:06
mi scuso per l'inesattezza riguardo la verifica agli italiani, mi era decisamente sfuggita !

Ciao Paolo
Buon WE

MAx
mussovolante Inserito il - 09/04/2011 : 10:59:01
cicorunner ha scritto:

........ ed all'italiani (manifestazione rallistica dell'anno) ognuno correva con il proprio e nessuno è stato verificato !!!


Ciao Max, agli italiani ho visto Dario verificare di propria mano i "pulsanti diversi".... quindi direi che sia pur senza strumentazioni ed aggeggi di supporto, ma sono stati verificati.

cicorunner Inserito il - 09/04/2011 : 09:52:48
tutto vero in parte...cerca di vederlo dalla parte contraria!

se chi vince oggi lo fà con un pulsante economy standard ed i distacchi sono importanti significa che non è poi così determinante a fronte del risultato finale, quindi "PULSANTE LIBERO x TUTTI"

allora spiegami perchè all'OPV si corre con il pulsante fisso in PS ed all'italiani (manifestazione rallistica dell'anno) ognuno correva con il proprio e nessuno è stato verificato !!!

cmq sono sempre più convinto che "HOME MADE" in un HOBBY come questo andrebbe premiato e nn soffocato sul nascere !!!

ciao Fulvio, ci si vede, spero presto !!!

MAx
f-pirali Inserito il - 08/04/2011 : 20:02:20
ciao Max,
sai benissimo perchè non si possono liberalizzare i pulsanti nei rally: non vogliamo finire come i pistaioli.
Quindi lascia perdere le pi*** altrui e bada alla sostanza!
Tanti al BiModel vogliono il pulsante giallo di Hank perchè solo con quello si va forte, pensa che è un 30 ohm economy come tanti altri però, però sentire tra e dita il giallo di Hank ti fa andar forte... e se non son pi*** queste, dimmi tu.
Ma non solo, liberalizziamo, ok, ma ti immagini Hank con un pulsante così, resistenza a corsa corta con erogazione pronta



oppure con una superveloce da 18 mm con erogazione molto progressiva e punto d'attaccco basso



o addirittura un regolabile sia su freno che erogazione ed effetto antispin meccanico (vedi le leve interne di contatto)





tutta roba meccanica... e se poi avesse un elettronico lasciamo perdere, sarebbero 2 sec ogni 10 a tutti...

Secondo me è meglio mettere i paletti giusti al posto giusto.
Come migliorare lo slot?... non è questo l'argomento che stiamo trattando adesso.

Ps: se al BiModel vuoi girare con un autocostruito non credo ci siano divieti, visto che io giravo con la famosa "tostiera"...
cicorunner Inserito il - 08/04/2011 : 14:28:07
ma quante inutili seg.e mentali x niente ...

Giampo complimenti per la realizzazione del tuo pulsante !

dipendesse da me ognuno correrebbe con il pulsante che meglio crede

al contrario di ciò che alcuni hanno scritto è proprio nei rally che l'ausilio dell'elettronica non porta miglioramenti così eclatanti ne è la prova che lassù ci sono dei parma economy da 25ohm senza amenicoli vari (vero Luca, Enrico), fortunatamente la sensibilità, l'esperienza e la passione nei rally fanno ancora la differenza. E scusatemi ma dai rallisti spagnoli non mi sembra ci sia nulla da imparare!


restrizioni , omologazioni, regolamenti , etc... aiutano solo ad allontare i già pochi appassionati. Il vero problema dello slot è lo scarso bacino di utenza e la diradata capillarità degli eventi, occorrerebbe lavorare in tal senso, cercando di far avvicinare un numero più vasto di persone lasciando che si divertano un pò come meglio credono (con il proprio pulsante) anzichè proteggere una casta che all'apparenza sembra rivolta al bene dello slot ma che al contrario lavora esclusivamente per meri interessi personali, chiaramente di natura economica.

Già la vita ci impone continuamente restrizioni e regole, almeno ciò che dovrebbe essere considerato un hobby dovrebbe avere una certa elasticità, e a maggior ragione andrebbero premiati i lavori "HOME MADE" smettendo di continuare a sponsorizzare mercenari legalizzati (ma con partita iva) che ti vendono a 12 euro ( 23.235 lire) una coppia di cerchi che prodotti in serie costeranno si e no 1,20-1,50 euro finiti O SBAGLIO ???? e nn provate nemmeno a dirmi ma allora prova a produrli tu xkè tanto non potrei correre, nn sono omologati !!!!

Io mi ritengo fortunato perchè vivo in una zona di ralli-slottisti (biella) dove è rimasta la passione di chi organizza e dove l'aspetto lucratorio non è mai stato neppure preso in considerazione ... anzì, hanno sempre rimesso di tasca loro per il bene di molti, grazie

per concludere vorrei fare una segnalazione a chi avesse intenzione di acquistare in offerta delle slot interessanti inserendo il codice di offerta "SAVE2" con notevoli risparmi...capitasse mai ad un rivenditore italiano !!!!
http://www.topslotsntrains.com/tops...y=%27Cars%27

Saluti
Max
giorgioTOVER Inserito il - 05/04/2011 : 22:13:21
scusate l'intromissione, ma questa discussione mi ha fatto sentire facente parte di una comunità, pertanto sono convinto che due cose di merito inedite e straordinarie vadano fissate:

1- si era posta in essere la necessità di fare delle regole

2- ho assistito ad una discussione della quale non ho ricordi di averne vista una simile in vita mia: civilmente ognuno ha espresso i propri pareri e le proprie interessanti conoscenze.

3- pur tenendo ferma la indispensabile presenza di un moderatore o una "commissione organizzatrice" le opinioni ed i punti di vista anche molto differenti si sono espressi, combattuti ed al fine si è pervenuti "in gruppo" ad esprimere qualcosa di nuovo, di più comune ed evoluto rispetto al punto di partenza.

mi sembra un modello ed un esempio, ancora più importante del fatto in se,
nella misura in cui non esiste rappresentatività e ... accesso alla partecipazione collettiva delle decisioni, nemmeno simile per gli slottisti, in altri ambiti nazionali..considerati "importanti"


PS: complimenti a Giampo
.. e a tutti per come hanno saputo sostenere, ognuno, le proprie idee.
f-pirali Inserito il - 05/04/2011 : 13:33:46
ok, non volevo entrare a fare il lavoro di un elettronico che non è affar mio, io intendevo dire che lavorando in un certo modo si possono ottenere risultati simili giocando sulle erogazioni, assimilabile ai sistemi elettronici o meccanici o viscosi nelle trasmissioni, certo non eguali ma di sicuro aiuto al dito.
Con opportune combinazioni lo sai anche tu che si può far tanto e lo sappiamo da mò.
Comunque grz, dovuta la tua precisazione a chiarimento e compendio, Fulvio
Cross Inserito il - 05/04/2011 : 13:16:24
Ciao Fulvio,
guarda che le curve, che si possono descrivere con resistenze o potenziomentri in parallelo, non centrano niente con l'altispin.
Concettualmente, l'antispin dello slot provvede a ridurre la corrente, lasciando la tensione.
Regolarsi la curva di erogazione è una cosa differente.
L'erogazione può essere variata (a parità di resistenza del pulsante) regolando la tensione dell'alimentatore.
Daltra parte, il pulsante NSR ECO con il deviatore per i due valori di resistenza, quando inserisce la resistenza in parallelo, trasforma l'erogazione da lineare a curva.
Nel mio concetto di "aiuto al dito", penso che di tale si tratta quando il pulsante altera, smorzando gli errori, il comando che gli viene impartito dal dito.

Cross

f-pirali Inserito il - 05/04/2011 : 11:56:07
indipendentemente dalle decisioni dell'Amministratore ma a compendio di quanto ho scritto sopra e sempre da intendersi come opinione personale o di club, tempo addietro avevo preparato un pulsante Parma 45 soprannominato da Hank "la tostiera" con applicate le varie possibilità di regolazione e poi avevo lavorato su un Parma Nsr 35-25.
Di seguito metterò i valori riscontrati in volt e in ohm a dimostrazione del fatto che con opportuni manettini o interruttori, durante la guida si può ottenere l'effetto antispin con dei punti di attacco molto bassi e delle risposte regolabili a piacimento come curve di erogazione e non lineari; se poi usiamo il punto neutro del Turbo con un cursore "lavorato" il gioco è ancor più semplice. Certo ci vuole un minimo di manualità che un elettronico conosce di gran lunga meglio di me e di tanti di noi ma il gioco è fattibile e considerabile non elettronico, con risultati notvoli. Faccio notare che tali sistemi sono "vecchi" di anni e servivano in pista in assenza della odierna tecologia.
























Al BiModel abbiamo chiuso queste porte ritenute "tecnologia al servizio del dito" ritenendo l'economia di gioco proporzionale al divertimento: e non mi si parli di auto Rally iper-preparate... nelle storie su Tuttoslot Hank con 3 ruote (Peugeot 307 Ninco) è stato ai vertici fino alla fine... e se non è dito questo che ognuno la pensi come crede.
amministratore Inserito il - 04/04/2011 : 18:58:54
Pubblicato il regolamento ufficiale Pulsanti per la Coppa Italia Rally 2011:
http://www.tuttoslot.it/forum/topic...PIC_ID=12615

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,35 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization