Forum Tuttoslot.it - Mini Dream Car-L'inizio e l'evoluzione.Parte 1
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Il forum "comunicazioni" è stato creato per darvi sempre un punto di riferimento per le novità e istruzioni del forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 Vintage
 Mini Dream Car-L'inizio e l'evoluzione.Parte 1
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato:
Voti:24



Inserito il - 05/09/2008 : 17:02:43  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Come promesso, sull'entusiasmo rilanciato da Lucio,scrivo questo articolo sull'argomento, per quello che la memoria,ormai non più infallibile, mi può aiutare.
La Premessa
All'inizio degli anni '60 lo slot stava diventando un "giocattolo" sempre più conosciuto da tutti,la Scalextric già presente nei negozi,approfittando del cambio del sistema di giunzione dei binari,dalle"lamelle" al più moderno "bottoni",iniziò una massiccia campagna promozionale a prezzi scontatissimi sul giornale Topolino,che all'epoca aveva una diffusione colossale,ed era letto non solo dai bambini,ma anche dai loro papà,finanziatori delle loro passioni.
L'iniziativa ebbe un buon successo, ed unita all'uscita nel 1963 della prima pista Policar con la sua prima auto, la Ferrari "shark nose",diffuse nelle case deglli italiani il nostro fantastico giocattolo.Dalla dimensione pista 1/32 da casa,diverse persone fiutarono,sulla scia di quello che succedeva negli States,che un bel "business"potesse essere quello di installare delle grandi piste in scala 1/24 e noleggiare a tempo l'uso delle stesse,e per chi non possedeva auto e pulsante,fornire anche la possibilità di dargli a noleggio tutto l'occorrente.
Prevalentemente nelle sale giochi,accanto a biliardi,flipper,ping pong ed altro, apparvero come i funghi tantissime piste in tutta la penisola.
Il materiale che si recuperava,nella scala maggiore,dal 1964 al 1966 era praticamente quello importato dagli USA ,delle marche Cox,Russkit,Revell,Monogram e Dynamic.
L'inizio e la rapida evoluzione
Fu così che in maniera assai rapida,ma estremamente organizzata,il padre di Federico scosse il mondo dello slot con l'uscita della prima auto della Mini Dream Car:
La MINI A una vera slot in metallo 1/24 tutta italiana






Le particolarità innovative del disegno del telaio, erano fondate su due fattori: sulla culla dell'assale posterore ,che snodata dal telaio,consentiva un ottimo scarico della potenza sul posteriore


ed un anteriore basculante lateralmente che aiutava la stabilità,sia nelle paraboliche,che si percorrevano a velocità piena,che nei curvoni,dove l'appoggio uniforme,garantiva di far lavorare correttamente il posteriore.






La Carrozza,in acetato era,anch'essa innovativa e performante


venne costruita in varie"consistenze",dapprima abbastanza pesanti e poi via via,in opzione più leggere e flessibili.
Il motore era fissato con una vite alla culla

.
Ma subito ci si accorse di un inconveniente:con motori sempre più performanti,il telaio tendeva ad impennarsi in accelerazione ,e bisognava ricorrere a qualche modifica.
Il sig.Pizzi,il più bravo telaista milanese,che già aveva modificato con successo varie auto fra cui la mitica Cucaracha della Cox,si inventò di snodare la parte anteriore del telaio(lo snodo prese il suo nome) consentendo una "curvatura"totale del telaio stesso che risolveva il problema dell'impennaggio





Continua........






 Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2743  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 20/06/2017

malvone enrico

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 4



Inserito il - 05/09/2008 : 17:21:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di malvone enrico Aggiungi malvone enrico alla lista amici  Rispondi Quotando
slotzilla posso solo ringraziarti x la cultura di slot che mi stai insegnando, molto interessante aspetto il continuo. Ciao.





  Firma di malvone enrico 
Malva

 Regione Toscana  ~ Prov.: Livorno  ~ Città: Piombino  ~  Messaggi: 2742  ~  Membro dal: 19/07/2007  ~  Ultima visita: 20/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

rapca

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 7



Inserito il - 05/09/2008 : 17:30:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di rapca Aggiungi rapca alla lista amici  Rispondi Quotando
Bellissima





  Firma di rapca 
vito donato

 Regione Sicilia  ~ Prov.: Trapani  ~ Città: valderice  ~  Messaggi: 637  ~  Membro dal: 06/05/2008  ~  Ultima visita: 25/03/2013 Torna all'inizio della Pagina

Doc

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 19



Inserito il - 05/09/2008 : 17:39:30  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Doc Aggiungi Doc alla lista amici  Rispondi Quotando
Mi e' sembrato di vedere una carrozza P4 o sbaglio???
Ehehehehehe come vedi gia allora c'era una gerarchia ben precisa eheheheh
Scherzi a parte complimenti per la memoria.
Devo decidermi a mettere le mani sulla soffitta della casa di mia Madre penso di trovare parecchie cosucce interessanti.
Bravo e complimenti ancora






  Firma di Doc 
www.javavirtualdrive.com

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 1355  ~  Membro dal: 30/10/2006  ~  Ultima visita: 02/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

amministratore

Forum Admin




Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 05/09/2008 : 18:30:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di amministratore Aggiungi amministratore alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie Marco.
Senz'altro un articolo che incollerà i nostri lettori sulle pagine del forum e saprà attirate molti dei "giovani" a scoprire quello che era lo slot d'epoca.
Ho messo l'articolo in home per permettere a tutti di poterlo vedere






  Firma di amministratore 
www.tuttoslot.it/noleggi

 Regione Umbria  ~ Prov.: Perugia  ~ Città: Magione  ~  Messaggi: 7370  ~  Membro dal: 08/03/2006  ~  Ultima visita: 23/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 05/09/2008 : 20:11:33  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
Messaggio di slotzilla

La MINI A una vera slot in metallo 1/24 tutta italiana




Il sig.Pizzi,il più bravo telaista milanese,che già aveva modificato con successo varie auto fra cui la mitica Cucaracha della Cox,si inventò di snodare la parte anteriore del telaio(lo snodo prese il suo nome) consentendo una "curvatura"totale del telaio stesso che risolveva il problema dell'impennaggio



plaudo all'iniziativa di Marco di aprire un'ulteriore discussione dedicata alla Mini Dream, ma desisamente confuto il fatto che lo snodo Pizzi sia all'anteriore: già sulle Cuca Pizzi la parte snodata era la culla posteriore, ed era la principale caratteristica della preparazione.
Nelle foto che hai messo qui, lo snodo anteriore, cioé quel piccolo asse trasversale che si vede tra il motore e l'asse anteriore, è una modifica artigianale che prefigura il telaio Mini B, ma non è lo snodo Pizzi di cui si parla. Non si può escludere, però, che questa possa essere una modifica "ufficiale", ma nei "testi sacri" non se ne fa menzione.







 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 568  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 24/10/2017 Torna all'inizio della Pagina

marcopit

Tuttoslottista Legend



Utente Valutato
Voti: 5



Inserito il - 05/09/2008 : 20:37:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcopit  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di marcopit Aggiungi marcopit alla lista amici  Rispondi Quotando
complimenti Marco, bellissimo anche questo articolo





  Firma di marcopit 
Meglio un giorno da cinghiale che cento da porchetta!

 Regione Emilia Romagna  ~ Prov.: Rimini  ~ Città: montecieco  ~  Messaggi: 1200  ~  Membro dal: 01/02/2008  ~  Ultima visita: 03/08/2011 Torna all'inizio della Pagina

mussovolante

Tuttoslottista Racing




Utente Valutato
Voti: 20



Inserito il - 05/09/2008 : 23:26:24  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mussovolante Aggiungi mussovolante alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie Marco, un po' di storia non fa male, in particolare a chi come me di questa cultura è completamente ignorante. Ci aiuta comprendere meglio lo Slottare, ora non ci tenere però troppo in corda per il resto.





  Firma di mussovolante 
Ma tu cosa hai fatto, fai e farai di concreto per lo Slot !!!

Pace & Bene a tutti! by Mussovolante (Paolo)

musso.volante@yahoo.it

 Regione Veneto  ~ Prov.: Vicenza  ~ Città: Vicenza  ~  Messaggi: 3525  ~  Membro dal: 11/10/2007  ~  Ultima visita: 12/01/2015 Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 05/09/2008 : 23:42:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
No Lucio,la macchinina nasceva proprio con lo snodo posteriore di serie,ovviamente sempre ideato con i collaboratori del padre di Federico,fra cui il buon Pizzi,che aveva modificato la Cuca,creando la stessa soluzione,ma soprattutto allungandone il "passo" tra pick-up e asse posteriore,ma questa è un altra storia.
E' proprio la modifica artigianale della scomposizione dell'anteriore basculante,ad essere definita "lo snodo Pizzi" sulla Mini A,che come giustamente scrivi tu,porterà in brevissimo tempo, allo sviluppo delle versioni B e C.
Quella modifica la feci io all'epoca, copiandola esattamente da una delle tantissime MiniA che giravano in via Meravigli a Milano.
Forse non l'hai notato,ma la terza foto è di un telaio miniA sul quale ho montato un anteriore proprio della miniB .


Marco






Modificato da - slotzilla in data 05/09/2008 23:48:56

  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2743  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 20/06/2017 Torna all'inizio della Pagina

federico66

Nuovo Tuttoslottista


Utente Valutato
Voti: 2



Inserito il - 06/09/2008 : 01:53:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di federico66 Aggiungi federico66 alla lista amici  Rispondi Quotando
Ciao

che dire

parlate di cose di cui non so nulla pur avendole "vissute".

Aspetto le prossime puntate e le discussioni che ne nasceranno.

Mi spavento al pensiero che nel 2008 ci siano ancora appassionati incalliti che conoscono vita morte e miracoli del mondo dello slot.

grazie continuate così






 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: trezzano sul naviglio  ~  Messaggi: 8  ~  Membro dal: 12/08/2008  ~  Ultima visita: 17/10/2012 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 06/09/2008 : 13:52:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
tanto per far capire a tutti di cosa si sta parlando:



ed è precedente alla nascita della Mini Dream
mi sembra invece piuttosto strano che Pizzi abbia dato il suo nome ad una soluzione successiva e tanto simile alla Unicar, inoltre il "drop arm" esisteva già da tempo






 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 568  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 24/10/2017 Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 07/09/2008 : 10:16:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Certo Lucio,il "drop arm" la Monogram lo usava già da anni sia in 1/32 che in 1/24,ma considera che la padovana Unicar arrivò sul mercato mesi dopo quello snodo,e poi, se era stato Pizzi a risolvere il problema delle impennate in accelerazione,come volevi che i milanesi chiamassero la modifica? "Snodo Lumbard"? "Snodo Madunina"? Ahahahah!!!
Ciao
Marco






  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2743  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 20/06/2017 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 07/09/2008 : 19:17:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
slotzilla ha scritto:

..come volevi che i milanesi chiamassero la modifica? ...




magari "snodo Dynamic", visto che era già in commercio pari pari a quello







Modificato da - lucio in data 07/09/2008 19:19:06

 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 568  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 24/10/2017 Torna all'inizio della Pagina

ufo-eca

Tuttoslottista F1



Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 07/09/2008 : 21:55:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ufo-eca Aggiungi ufo-eca alla lista amici  Rispondi Quotando
mi permetto di intervenire nella discussione in corso tra Lucio e Marco "Slotzilla" a proposito dello snodo Pizzi. Lo faccio perchè ho anch'io un po' di anni di slot alle spalle e ritengo di poter dire la mia.
E' universalmente riconosciuto che lo snodo Pizzi è quello posteriore che permette al motore di scaricare la sua energia cinetica in fase di accellerazione sull'assale posteriore, anzichè sulla parte anteriore del telaio. Lo scopo dello snodo tra motore e telaio è appunto quello di impedirne le impennate.
Gli altri snodi dei telai Mini Dream (drop arm e basculaggio assale anteriore) esistevano già e non li ha ideati Mr. Pizzi.

ps. Marco lo sapevi che a Torino nel 2006 e 2007 abbiamo fatto un Meeting internazionale riservato ai "Mostri", con grande partecipazione di Mini Dream, Unicar, Classic, Cucaracha, etc.?
Da 18 anni, il primo week end di Maggio facciamo questo Raduno con temi diversi, quest'anno c'erano le Russkit e nel 2009 avremo le Monogram contro le Revell. Pensa che quest'anno c'erano più partecipanti stranieri che italiani!
Franco Uliana










  Firma di ufo-eca 
Slotta slotta giovane marmotta....non ci sono più le slot di una volta.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Rivalta di Torino  ~  Messaggi: 400  ~  Membro dal: 30/08/2008  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 08/09/2008 : 00:12:00  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Franco, la prima versione della Mini A aveva di serie solamente basculaggio all'anteriore e snodo al posteriore(sicuramente invenzione di Pizzi) e basta..Solo successivamente comparve la modifica della quale parliamo,proprio perchè a differenza della Cucaracha" Pizzi. a passo lungo" lo snodo posteriore non era sufficiente da solo a tenere giù l'auto.Ricordo che quando arrivarono i primi telai comprati da qualcuno a Milano,sulla nostra Blue king i tempi vennero giù di più di mezzo secondo al giro.Sono daccordissimo che lo snodo anteriore non è un invenzione Pizzi, ma ribadisco solo che per chi se la procurava a Milano ,la modifica era chiamata così, e altri slottisti veneti che conosco ,l'avevano comprata in via Meravigli come "snodo anteriore Pizzi".
Anche da noi a Verona la trentina di telai modificati,qualcuno da me e molti altri da altri, erano comunemente chiamati,a torto o ragione,un questo modo. Tutto quà.
Della vostra eccezzionale riunione sono al corrente, ne ho parlato più volte con il nostro amico comune Giovanni Montiglio,seguo il resoconto con passione tutti gli anni,e mi piacerebbe moltissimo partecipare qualche volta,ma dovendo selezionare le già non poche uscite domenicali,per evitare un (altro ,nel mio caso) divorzio,fino adesso ho dovuto rinunciare a più di qualcosa di slottistico, fra cui il vostro fantastico meeting.Prometto di fare il possibile per l'anno a venire,ma se sarai a Novegro il sabato o la domenica fra tre setimane,facciamo volentieri un pò di chiacchere.
A presto
Marco






Modificato da - slotzilla in data 08/09/2008 00:14:45

  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2743  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 20/06/2017 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 08/09/2008 : 18:38:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
a quanto sembra, a furia di girarci intorno, sappiamo finalmente qual'è la versione corretta dei fatti:

slotzilla ha scritto:

..Sono daccordissimo che lo snodo anteriore non è un invenzione Pizzi, ma ribadisco solo che per chi se la procurava a Milano ,la modifica era chiamata così, e altri slottisti veneti che conosco ,l'avevano comprata in via Meravigli come "snodo anteriore Pizzi"
...erano comunemente chiamati,a torto o ragione,un questo modo. Tutto quà.


c'era dunque qualcuno che chiamava in tal modo una cosa, e Marco ce lo ha raccontato, e qualcun altro che chiamava così un'altra cosa ed il perché lo vedete nella pagina di Autosprint che ho inviato in precedenza.
Non mi pare ci sia qualcuno che abbia ragione e qualcuno che abbia torto, è un altro capitolo nella storia dello slot nostrano.

Come più o meno disse un tale tempo fa "scusate se forse vi abbiamo annoiato, ma non s'è fatto apposta"







 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 568  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 24/10/2017 Torna all'inizio della Pagina

MarcoC

Tuttoslottista F1



Inserito il - 10/09/2008 : 16:56:28  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MarcoC Aggiungi MarcoC alla lista amici  Rispondi Quotando
Annoiati???? Assolutamente NO!!! Oltretutto in questo modo ne ho potuto sapere di più, visto che (botta di c...o ) un ex collega di lavoro me ne ha regalata una che aveva usato da giovane.
Ora si tratta di rimetterla a posto, soprattutto per la carrozzeria che è stata tagliata secondo la moda dell'epoca... ma mi sa che hanno usato una sega a catena
Saluti,






  Firma di MarcoC 
Marco Costa
(slottista... sciolto!)

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Rodano  ~  Messaggi: 370  ~  Membro dal: 30/04/2007  ~  Ultima visita: 09/06/2017 Torna all'inizio della Pagina

slotzilla

Tuttoslottista Rally



Utente Valutato
Voti: 24



Inserito il - 10/09/2008 : 18:11:22  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di slotzilla Aggiungi slotzilla alla lista amici  Rispondi Quotando
Nessuna sega a catena Marco,allora(ma anche oggi con le carrozze in lexan)bastava una semplice forbicina per unghie per fare danni incalcolabili;guarda la parte 2 del mio articolo e vedrai che poteva succedere,quando il regolamento lo consentiva.
Ti consiglio di contattare il bravo Lucio,che ha prodotto delle carrozzerie assolutamente identiche all'originale,da tagliare e colorare a piacere.
Ciao da Marco B.






  Firma di slotzilla 
Devote your life to SLOT

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Verona  ~  Messaggi: 2743  ~  Membro dal: 27/06/2007  ~  Ultima visita: 20/06/2017 Torna all'inizio della Pagina

sifu

Tuttoslottista F1


Utente Valutato
Voti: 8



Inserito il - 10/09/2008 : 18:22:48  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sifu Aggiungi sifu alla lista amici  Rispondi Quotando
MarcoC ha scritto:

Saluti

slotzilla ha scritto:

Ciao da Marco B.

Ma una volta arrivati a Marco A. si riparte con Marco Z.?







 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: Firenze  ~  Messaggi: 208  ~  Membro dal: 23/02/2008  ~  Ultima visita: 13/07/2010 Torna all'inizio della Pagina

giorgioTOVER

Tuttoslottista GT



Utente Valutato
Voti: 15



Inserito il - 04/03/2009 : 15:56:59  Link diretto a questa risposta Aggiungi giorgioTOVER alla lista amici  Rispondi Quotando
Cari Benemeriti Promotori di Cultura e... della mia ormai senile commozione e nostalgia, il rileggere il Vs. articolo (Marco prima... e Lucio in serrato delizioso contrappunto) riaccente lacunosi ricordi e risveglia in me la frenesia di riordinarli.
Ed ecco che all'orchestra meritoria di così preziosa interpretazione incalza il coro delle richieste:
Quando e se potrete, Vi spiacerebbe fare una comparazione riassuntiva Mini A, Mini B, Mini C, Mini Star ?

(...uno non fa neanche tempo ad offrire generosamente la mano ed ecco che il solito rompiscatole dal pubblico cerca di afferrare anche il braccio...)
Il fatto è, che in molti penso, siamo allietati dal compiacimento dei ricordi e dall'interessante percorso tecnico e mi permetto, quindi, di valorizzare e sollecitare la prosecuzione degli articoli annunciati in rubrica.
ciao, grazie






  Firma di giorgioTOVER 
giorgio peroni

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: verona  ~  Messaggi: 556  ~  Membro dal: 07/01/2009  ~  Ultima visita: 11/06/2012 Torna all'inizio della Pagina

lucio

Tuttoslottista GT


Utente Valutato
Voti: 6



Inserito il - 04/03/2009 : 19:55:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di lucio Aggiungi lucio alla lista amici  Rispondi Quotando
d'accordo, qualcosa si può sempre aggiungere, specialmente foto e articoli d'epoca, ma nel frattempo che ne diresti di iniziare una nuova discussione tipo: "La gloriosa storia della Tover, la piccola azienda italiana che osò sfidare il colosso americano della Parma" (o qualcosa del genere)?
grazie di essere con noi
Lucio







 Regione Friuli-Venezia Giulia  ~ Prov.: Trieste  ~ Città: Trieste  ~  Messaggi: 568  ~  Membro dal: 19/08/2007  ~  Ultima visita: 24/10/2017 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,58 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization