Forum Tuttoslot.it - Gara 3 Classic 2020 Rampidoglior Racing S. C.
    Forum Tuttoslot.it

Forum Tuttoslot.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Il forum "comunicazioni" è stato creato per darvi sempre un punto di riferimento per le novità e istruzioni del forum



 Tutti i Forum
 Forum Tuttoslot.it
 GARE CLUB
 Gara 3 Classic 2020 Rampidoglior Racing S. C.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




      Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Maicol

Tuttoslottista GT


Utente Valutato:
Voti:7



Inserito il - 27/07/2020 : 08:40:27  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Maicol Aggiungi Maicol alla lista amici  Rispondi Quotando
Siamo ormai al terzo Gran Premio di Categoria Classic al Campidoglio Racing Slot Club ormai in piena ripresa dell’attivita’.

Nella comoda location di Via Appia 1240 di fronte all’Ippodromo Capannelle di Roma il club affianca anche l’attivita’ dell’estate romana organizzata dal Ristorante Pizzeria Pub Kill Joy. Nel panorama del Summer Village, programma musicale di intrattenimento all’aperto il Club organizza eventi speciali. Uno gia’ svolto sabato 25 luglio. Il prossimo venerdi 31 luglio con gara per principianti all’esordio agonistico con relativa piccola premiazione. Chiunque sia interessato si presenti al Club aperto dalle 18,00 circa.

Lunedi 20 luglio sette piloti hanno portato avanti la classifica generale del campionato Classic 2020.

Lotta serratissima tra tutti i contendenti in gara. Certo la Top Driver e’ guidata dal duo ammaliante Calabrese – Vergari ma stasera gli avversari non mollano e danno pan per focaccia ai due leader che nulla possono sbagliare per evitare di essere detronizzati dalla loro incontrastata posizione di vertice. Infatti abbiamo smaglianti avversari in Paolo Renzi, Pedulla, Santini e Riccardo Renzi che partono tutti lancia in resta con 30 giri restando incollati al 32 di Massimo e al 31 di Ludovico. Certo il crono parla di un’evidente superiorita’ di Massimo : 13,076 in gialla contro 13,221 di Ludovico in verde che resta l’avversario piu’ insidioso. In tutto questo c’e’ anche uno smagliante Michele al rientro alle gare che segna un confortante 29 in rossa.

La seconda manche conferma l’altissimo livello agonistico della serata con un piccolo calo di rendimento di Calabrese che consente ad Al Jazeera di presentare il conto agli avversari recuperando un giro su tutti e prendendo la vetta della gara alla pari del Massimo Calabrese. Dietro di loro tutti incollati alla vetta della gara e perfettamente in gara per l’ultimo posto del podio. 30 Pedulla – Renzi Junior, 29 utili alla lotta serrata per Maurizio, Renzi Senior e il sempre presente Michele in serata di grazia. Ancora miglior tempo per la veloce NSR 0058 AW PORSCHE 9083 WINNER NURBURGRING 1000 KM



guidata da Massimo Calabrese con 13,283 in bianca a cui risponde solo Al Jazeera con 13,541 in gialla.

La terza manche e’ la netta separazione del rendimento in campo e segna il limite di prevaricazione dei diritti altrui. Nessuno tocchi lo scettro: Massimo e Ludovico 32 a 30; qui’ si lotta per la vittoria. Pablito, Il Santo, L’Irriducibile, Renzi Senior e Maicol Caggiano si ingarellano per l’ultimo posto del podio abbandonando ogni velleita’ di vittoria con 28 giri. Tutto nella norma; il duo di testa prende in mano la situazione e lascia la resto del gruppo la lotta per il podio dove clamorosamente ancora c’e’ Michele Caggiano. Ennesimo Casco Rosso per Calabrese con 13,179 in blu a cui risponde, sotto 14, solo Vergari in in bianca con 13,622.

A questo punto della contesa, a meta’ gara , abbiamo Calabrese 94 , Vergari 92 , Pedulla e Pablito 88 , Il Santo e Riccardo Renzi 87 , Caggiano 86. Aperto in testa e aperto per il podio o l’ultimo posto.

La quarta e la quinta manche sono decisive; inizia la roulette arancione: prima Calabrese e dopo Vergari. In questa importante gara a distanza il Motorino Calabrese mette a frutto la particolare grazia della serata e si aggiudica questop importante duello 30 a 29 ipotecando cosi’ la vittoria come confermano i cronometri visto che in quarta manche Calabrese , pur in arancione, prende il casco rosso con un sorprendente 13,631 a cui nessuno e’ riuscito a rispondere se non solo avvicinandosi come Pedulla con un piu’ alto 13,647 in rossa e Vergari con 13,686 in blu. Dietro un evidente calo di potenza della vettura Michele compromette la sua splendida gara portando a casa solo 27 giri in bianca dove ha accusato calo di rendimenti elettrici della sua centralina in zona Mulino e Colosseo non riuscendo a scaricare a terra la potenzialita’ della sua vettura che procedeva con il freno a mano uscendo cosi’ dalla lotta per il podio dove invece continuano a combattere Pedulla, Santini e Pablito. Infatti stesso cal odi rendimento e’ accusato da Renzi Riccardo che con 28 in blu resta in lotta per l’ultimo posto con Michele. Anche in quinta il Time Laps migliore e’ di Calabrese con 13,181 in rossa continuando la sua collezione di Caschi Rossi di serata.

L’ultima manche e’ un assolo vincente di Calabrese che porta a casa 32 giri con un portentoso crono in ultima manche che solo lui poteva segnare: 12,870 in verde. Con la classifica cristallizzata e senza improvvisi cambiamenti di rendimento Vergari conquista il secondo posto con 30 giri alla pari di Pedulla che porta meritatamente a casa il podio con una gara regolare, di alto livello senza punte eccezionali ma senza accusare mai cali di rendimento. Santini tenta il tutto per tutto per attaccare Pablito ma deve accontentarsi di restargli dietro con 29 giri che lo mette dietro per un solo giro in classifica generale. In coda Michele compromette tutto segnando il peggior tempo del campo di gara nell’arancione con soli 26 giri perdurando il continuo calo di potenza del motore della sua NSR 1079 SW Ford MK IV n.4 - 24h Le Mans 1967 della Scuderia Pedulla



che dalla quarta manche in poi non ha piu’ permesso al pilota nerazzurro di far valere le sue capacita’ di guida lasciando cosi’ strada libera al suo avversario diretto Riccardo Renzi che lo distanzia di ulteriori 2 giri.

Che dire , gara di alto livello, con due Top Driver che hanno confermato la loro attuale superiorita’ ma con un campo di avversari che ha accorciato il gap di rendimento non mettendo in pericolo il loro dominio ma sicuramente una maggiore pressione alzando il livello di rendimento richiesto per aggiudicarsi il terzo prezioso gradino del podio. Se Michele riuscisse a correggere la problematica di conduzione elettrica della potenza del suo motore si accenderebbe anche la lotta in coda che per tre manche e ‘ stata esaltante.

Appuntamento a stasera per la quarta prova e a venerdi per la prova conclusiva del campionato e per la prima prova estiva del Principiante.

Nelle prossime cronache le altre vetture.

Classifica di serata :



Classifica di corsia :



Time Laps :



Classifica Generale :



Annunciamo l'appuntamento di stasera per Gara 4 e venerdi sera per il doppio appuntamento : Gara 5 Classic 2020 e Gran Premio dell'Esordiente Estate 2020









 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Roma  ~  Messaggi: 803  ~  Membro dal: 11/09/2012  ~  Ultima visita: 31/07/2020
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,27 secondi.

 

 

Questo sito utilizza solo cookie TECNICI e pertanto non effettuano alcuna tracciatura dell'utente.
I cookie TECNICI, sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di inserimento post o login, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

Visualizza l'informativa

 

 

Search Engine Optimization